Innovazione e startup

Ashton Kutcher: Shark Tank, Startup e Investimenti

Ashton Kutcher, classe 1978, è un attore ed investitore americano. Kutcher iniziò la sua carriera come modello per poi successivamente iniziare la sua carriera con la parte di Michel Kelso nella sitcom della Fox That ’70s Show, che è stata pubblicata per ben otto stagioni.

Successivamente, fece il suo debutto nella commedia romantica “Coming Soon” diventando estremamente famoso al pubblico grazie a “Dude, Where’s My Car?” che fu un vero e proprio successo al botteghino.

Nel 2003 poi Kutcher apparì nelle commedie romantiche “Just Married” e “My Boss’s Daughter” e, lo stesso anno creò, produsse e presentò il programma Punk’d che fu trasmesso su MTV per cinque stagioni fino al revival del 2012.

Nel 2004 poi, Kutcher fu il protagonista del film The Butterfly Effect, vero successo che aprì la strada alla sua carriera, culminata nel 2013 con il film “Jobs”, biografia di Steve Jobs.

Vita di Ashton Kutcher

Kutcher nacque a Cenar Rapids, Iowa, figlio di Diane, impiegata in Procter & Gamble e Larry M. Kutcher, un operaio.

Sua padre ha origini ceche, mentre la madre ha origini tedesche, irlandesi e ceche. Kutcher è stato cresciuto in una famiglia cattolica “relativamente conservativa”. Ha una sorella più vecchia chiamata Tausha e un fratello gemello, Micheal.

Kutcher si iscrisse all’Università dell’Iowa nell’agosto del 1996, con indirizzo in ingegneria biochimica, motivato dal desiderio di trovare una cura per i problemi del suo fratello. In college, Kutcher venne buttato fuori dal suo appartamento per essere troppo “rumoroso” e “selvaggio”. Successivamente Kutcher affermò “Pensavo di sapere tutto ma in realtà non ne avevo idea. Facevo feste, mi sono svegliato molte mattine senza sapere nemmeno quello che avevo fatto la notte prima. Ho fatto troppi party. Sono sorpreso di non essere morto prima.”

Mentre era all’Università dell’Iowa, fu fermato da un model scout ad un bar chiamato “The Airliner” in Iowa City, Iowa, e fu reclutato per entrare nella competizione di modelli “Fresh Faces of Iowa”. Dopo essersi piazzato primo, smise con il college e vince una vacanza a New York all’International Modeling and Talent Association (IMTA). Dopo un periodo a New York City, Kutcher ritornò a Cedar Rapids, prima di stabilirsi nuovamente a Los Angeles per iniziare una carriera da attore.

Ashton Kutcher Demi Moore Mila Kunis

Ashton Kutcher Demi Moore Mila Kunis

Nel 2005 sposò con Demi Moore, dalla quale poi divorziò 6 anni dopo. Si è poi sposato per la seconda volta con Mila Kunis nel 2015.

Carriera Ashton Kutcher

Ashton Kutcher Calvin Klein

Ashton Kutcher Calvin Klein

Dopo aver partecipato ad una competizione IMTA, Kutcher firmò un contratto con la Next modeling agency a New York, apparendo in pubblicità per Calvin Klein e in sfilate a Parigi e Milano.

Dopo i grandi successi nella sua carriera come modello, Kutcher si trasferì a Los Angeles per la sua prima audizione. Fu scritturato come Micheal Kelso nella serie televisiva That ‘70s Show dal 1998 al 2006.

Kutcher fu scritturato in una moltitudine di film. Oltre al famosissimo programma Punk’d, è stato anche il produttore esecutivo di reality show tra cui Beauty and the Geek, Adventures in Hollyhood, The Real Wedding Crashers, Opportunity Knocks.

Venture Capitalism e Investimenti Ashton Kutcher

L’argomento che più interessa a noi però è quello del Venture Capitalism e degli investimenti. Oltre al mondo dell’intrattenimento, Kutcher è anche un investitore e venture capitalist.

Kutcher ha investito con successo in svariate startup ad altissimo rendimento. Kutcher ha investito negli anni in oltre 60 aziende, tra le più importanti troviamo Skype, Foursquare, Airbnb, Path, Uber, Spotify, Fab.con e molte altre ancora. Kutcher ha investito in cinque startup ad agosto 2017: Neighborly, Zenreach, ResearchGate, Kopari Beauty e più recentemente Lemonade.

È il cofondatore dell’azienda di venture capital A-Grade Investiments con Guy Oseary e Ron Burkle e il manager di fondi d’investimento Chris Hollod.

Nell’ottobre del 2013, Lenovo annunciò di aver assunto Kutcher come ingegnere industriale – nel campo dello sviluppo del prodotto. Kutcher ha fatto parte del team di gestione per Ooma, una startup tecnologica che fu lanciata nel Settembre del 2007.

Kutcher ha inoltre creato una branca interattiva di Katalyst chiamata Katalyst Media, con il suo partner di Katalyst Films, Jason Goldberg.

Kutcher ha investito in un ristorante italiano, Dolce (insieme a Danny Masterson e Wilmer Valderrama) e in un ristorante giapponese chiamato Geisha House (fallito nel 2013).

Shark Tank

Ashton Kutcher Mark Cuban Shark Tank

Ashton Kutcher Mark Cuban Shark Tank

Ashton Kutcher è apparso come ospite nella settima stagione del reality show televisivo Shark Tank.

Prima di Shark Tank, la gente conosceva Ashton Kutcher semplicemente per i suoi ruoli in commedie e nelle sitcom, si aspettavano semplicemente un’apparizione ai fini dell’intrattenimento.

Ma dopo aver guardato la premiere della settima stagione, il pubblico ha capito che si tratta di un investitore formidabile.

Persino un veterano come Herjavec rimase impressionato dalle qualità di Kutcher “È arrivato per filmare la puntata e dopo il primi pitch ci ha guardati dicendo, ‘Wow, cosa è successo?’ Ma già al terzo pitch, aveva già capito tutto. È un businessman estremamente intelligente.”

Ashton Kutcher Shark Tank

Ashton Kutcher Shark Tank

Kutcher entrò a far parte di Shark Tank grazie all’altro Mark Cuban, che lo convinse a fare un’audizione per un ruolo di ospite per la settima stagione. All’inizio fu alquanto riluttante, in quanto si domandava se fosse riuscito ad aggiungere valore agli investitori oltre alla sua conoscenza nel settore tecnologico delle start up, ed inoltre non era certo del fatto che Shark Tank fosse un programma dove avvenivano degli accordi reali. Cuban riuscì a convincerlo dicendogli che non solo il programma era vero, ma che sarebbe riuscito anche a far conoscere ai suoi ammiratori un nuovo volto.

Ashton Kutcher Shark Tank Beebo

Ashton Kutcher Shark Tank Beebo

Già subito dalla prima puntata, Kutcher strinse un accordo con Lori Greiner per un prodotto di un settore completamente differente. Lui e Greiner accettarono di dividere un investimento di 200.000 dollari per il 15% di Beebo, una tracolla per biberon per rendere semplice l’allattamento con biberon. Guarda il video con uno spezzone della puntata qua sotto:

Kutcher e Greiner decisero poi che Greiner avrebbe potuto utilizzare la sua esperienza per migliorare l’imballaggio e la presentazione, e Kutcher avrebbe potuto utilizzare la sua fama e portata sui social media,e il ruolo di padre, per fornire a Beebo i clienti di cui ha bisogno.

Sull'autore

Andrea Motta

Appassionato di finanza, economia, trading. Giornalista pubblicista dal 2001.

Lascia un Commento