Investimenti

Che cos’è il trading online?

Cos’è il trading online? Il trading online consiste nell’ottenere profitti sfruttando le variazioni delle quotazioni dei mercati finanziari. Per capirci meglio, sui mercati finanziari sono quotati migliaia di asset diversi come azioni, coppie di valute, materie prime, criptovalute.

Tutti questi asset cambiano di valore in modo continuo. Fare trading online significa approfittare di queste variazione delle quotazioni per guadagnare dei soldi. Come si guadagna con il trading online? Semplicemente, facendo una previsione sull’andamento del prezzo di un asset: il prezzo aumenterà o diminuirà? Vedremo in questo articolo come è possibile fare queste previsioni e come è possibile utilizzare le previsioni fatti da altri (più esperti) per ottenere il massimo profitto possibile anche senza nessun tipo di preparazione.

Trading on line come iniziare

Il primo passo per iniziare a fare trading online è capire cos’è il trading. Può sembrare superfluo ma oggi fare trading online è quasi una moda e ci sono persone che iniziano a fare trading senza sapere nemmeno di cosa si tratta.

Che cosa ci vuole per iniziare a fare trading online? Il primo passo è aprire un conto su di una piattaforma di trading. Si consiglia di utilizzare esclusivamente piattaforme autorizzate e regolamentate perché garantiscono sempre la massima sicurezza.

In secondo luogo, bisogna verificare accuratamente i costi connessi al trading. Ci sono piattaforme di trading famose, come Fineco, che sono sicure ma che applicano commissioni.

Alcune piattaforme per il trading online, poi offrono anche vantaggi aggiuntivi utilissimi per chi vuole cominciare a fare trading, come ad esempio formazione gratuita, trading automatico o servizi che forniscono previsioni sull’andamento dei mercati.

Chi decide di iniziare a fare trading online deve scegliere, come prima cosa, quale piattaforma utilizzerà
. Purtroppo chi non è esperto potrebbe scegliere piattaforme non autorizzate (quindi non sicure) o con commissioni (quindi non convenienti).

Tra le piattaforme autorizzate e senza commissioni possiamo ricordare:

Ci sono anche molte altre piattaforme di trading valide da utilizzare, in ogni caso quelle elencate sono davvero tra le migliori e offrono un servizio eccezionale.

Simulazione trading online

Tutte queste piattaforme, inoltre, offrono gratuitamente la possibilità di fare una simulazione di trading online, di solito chiamata demo. Una piattaforma demo è una piattaforma uguale in tutto e per tutto a quella che si utilizza per operare con soldi veri con l’unica differenza che il capitale utilizzato è virtuale.

In questo modo è possibile prendere confidenza con il trading, facendo prove ed esperimenti, senza rischiare di perdere denaro. Tutte le piattaforme che abbiamo elencato nella nostra lista delle migliori offrono gratuitamente un conto demo, illimitato e senza vincoli.

Questo significa che è possibile iscriversi gratuitamente e provare il trading, anche per mesi o anni, senza dover spendere nulla e senza dover effettuare alcun deposito.

I vantaggi del conto demo sono veramente grandi: ci sono molti principianti che grazie alla simulazione del trading online riescono ad acquisire rapidamente la capacità di guadagnare con i mercati finanziari.

Per completezza, è bene ricordare che con la simulazione del trading online non si impara a dominare le proprie emozioni. I migliori trader non sono coloro che conoscono le strategie più complicate, sono quelli che sanno tenere sotto controllo la paura di perdere denaro o l’avidità.

Questa abilità si impara solo facendo trading reale, con soldi veri. Quindi per chi vuole diventare esperto di trading è assolutamente necessario fare esperienza reale. Quindi chi vuole cominciare a fare trading online dovrebbe:

  • Capire cos’è il trading online
  • Scegliere una o più piattaforme di trading di alta qualità
  • Aprire un conto: è una procedura facile, veloce e soprattutto gratuita se si sceglie una piattaforma consigliata
  • Effettuare una simulazione di trading online
  • Effettuare un deposito per cominciare a fare trading reale


In ogni caso, ecco i link per ottenere conti demo gratuiti dalle migliori piattaforme di trading online:

Piattaforma Link demo
Plus500 Clicca per demo gratis
Markets.com Clicca per demo gratis
Iq Option Clicca per demo gratis
eToro Clicca per demo gratis

Come funziona il trading online

cos'è il trading online
Una volta capito cos’è il trading online e come è possibile iniziare senza problemi con una simulazione gratuita, cerchiamo di capire come funziona. La parola trading, in inglese, significa commercio. Quindi trading online dovrebbe significare commercio di asset finanziari effettuato via internet con una piattaforma di trading.

In effetti, le moderne piattaforme di trading (almeno quelle che abbiamo elencato nel nostro elenco) offrono un vantaggio decisivo rispetto al semplice commercio.

Se compro un asset finanziario, guadagno solo e soltanto se il suo valore aumenta mentre perdo denaro se il suo valore scende. Le piattaforme di trading che abbiamo elencato, invece, offrono la possibilità di guadagnare sia quando il prezzo scende sia quando sale.

Come è possibile? Queste piattaforme mettono a disposizione un particolare strumento finanziario, detto CFD. Un CFD (abbreviazione di contratto per differenza) è un contratto finanziario che replica il prezzo dell’asset sottostante e che può essere utilizzato per andare al rialzo oppure al ribasso.

Per fare un esempio concreto, le piattaforme mettono a disposizione il CFD sull’azione Microsoft. Se penso che il valore dell’azione Microsoft sia destinato a salire vado al rialzo, se penso che sia destinato a scendere, vado al ribasso.

Per capire ancora meglio l’esempio, possiamo osservare il grafico qui sotto, offerto dalla piattaforma di trading Plus500:

Previsioni per il trading online

Il segreto per guadagnare con il trading online è quindi fare una previsione corretta sul prezzo di un asset finanziario. Gli asset messi a disposizione dalle piattaforme di trading sono davvero tantissimi e c’è veramente l’imbarazzo della scelta. Ma come si fanno previsioni corrette=

Ci sono due metodi classici per fare previsioni finanziarie:

  • Analisi tecnica
  • Analisi fondamentale

L’analisi tecnica si basa, semplicemente, sull’osservazione dei grafici. Ci sono trader principianti che riescono. semplicemente osservando se il grafico di prezzo va su oppure va giù, a fare previsioni corrette. Ci sono ovviamente tecniche e strategie di analisi tecnica anche parecchio raffinate ma in molti casi è possibile fare analisi tecnica in modo intuitivo.

L’analisi fondamentale si basa invece sui fondamentali economici di un asset. Se parliamo di azioni Microsoft, ad esempio, notizie positive come l’aumento del fatturato o degli utili portano il valore dell’azione a salire, notizie negative fanno scendere il valore dell’azione.

Fare analisi tecnica o analisi fondamentale non è l’unico modo per fare previsioni finanziarie. Ci sono infatti modalità per ricevere previsioni attendibili sulle quotazioni di un asset e c’è addirittura la possibilità di fare trading automatico.

Facciamo due esempi di questi servizi, considerando i migliori tra quelli disponibili sul mercato: il Trend dei Trader di Markets.com e il social trading di eToro.

Trend dei Traders di Markets.com

Markets.com è una delle piattaforme di trading più apprezzate da esperti e principianti perché è facile da utilizzare ed è gratuita ma soprattutto offre gratuitamente a tutti gli iscritti l’indicatore Trend dei Traders. Si tratta di un indicatore davvero utilissimo e in grado di fornire previsioni estremamente accurate.

Come funziona Trend dei Traders? Markets.com, per ogni asset quotato, presenta la percentuale di trader che vanno al rialzo (e quindi pensano che il prezzo aumenterà) e di quelli che vanno al ribasso. In questo modo è possibile seguire l’opinione prevalente, soprattutto se c’è una maggioranza decisa. Insomma, se il 95% dei trader pensa che le azioni Microsoft aumenteranno di valore, è estremamente probabile che questo succeda veramente, anche se non c’è alcuna certezza.

L’analisi delle indicazioni fornite in passato, comunque, dimostra che seguire Trend dei Traders è una scelta vincente. Per saperne di più su Trend dei Traders puoi cliccare qui.

Social trading di eToro

eToro è una piattaforma di trading gratuita che ha letteralmente rivoluzionato il mondo del trading online. eToro non è infatti solo una piattaforma di trading, è anche un social network. Grazie a eToro è possibile interagire con gli altri iscritti, leggere le loro considerazioni, visualizzare i loro profili e i profitti ottenuti in passato.

Ma la funzionalità più incredibile del social trading è la possibilità di copiare, in maniera completamente automatica, gli altri trader.

Che cosa può fare un trader alle prime armi, che non ha mai fatto trading online? Cercare i trader che hanno ottenuto nel passato i profitti più elevati e copiarli gratuitamente. Tutto il processo è automatico e non si devono nemmeno pagare commissioni. Non c’è alcuna garanzia che chi abbia guadagnato in passato continui a farlo anche in futuro ma la probabilità è davvero elevatissima.

Se poi si gestisce il processo in maniera intelligente, copiando un piccolo gruppo di trader invece di uno solo, questa probabilità diventa praticamente una certezza.

Puoi iniziare a fare social trading gratuitamente cliccando qui.

Imparare a fare trading online: la formazione

Per avere successo con il trading non basta sapere cos’è il trading online, ci vuole anche una formazione di base. Molti trader alle prime armi o aspiranti trader spendono un patrimonio per partecipare a corsi di trading a pagamento. Il bello è che non è affatto necessario pagare per partecipare ad un corso di trading visto che le migliori piattaforme offrono sempre corsi di trading gratuiti.

Tra i migliori corsi di trading online, famosi per la loro semplicità e per la completezza dell’informazione fornita, dobbiamo ricordare quelli offerti da Iq Option. Sono disponibili gratuitamente a tutti gli iscritti, puoi partecipare gratis iscrivendoti qui.

Iniziare a fare trading online sulla base delle informazioni raccolte su Wikipedia non è una buona idea. Allo stesso tempo sconsigliamo i corsi di trading a pagamento che possono arrivare a costare anche più di 1.000 euro.

E’ molto meglio affidarsi ai corsi offerti gratuitamente dalle piattaforme di trading. Non è solo una questione economica: i corsi di Iq Option sono davvero i migliori in assoluto e poi è possibile applicare direttamente sulla piattaforma (inizialmente in demo) tecniche e strategie.

Sull'autore

Gennaro Parisi

Laureato in Economia e Commercio all’Università di Bari nel 2003, appassionato di finanza, di politica e di economia.

2 Commenti

  • Ho seguito i corsi di iq option e devo dire che ho imparato davvero tantissimo, all’inizio non sapevo cosa fosse il trading online, mi sono incuriosito perché il mio migliore amico cominciò a fare bei soldi con il trading.

    Non sono molto esperto con la tecnologia e quindi avevo paura di non capire il trading, ma i corsi di iq option mi hanno spiegato tutto in modo chiaro e facile da capire.

    Altri amici hanno seguito il corso di uno che si presenta come un guru del trading, corso che hanno pagato 1200 euro + iva e non ci hanno capito una mazza, quindi consiglio iq option che poi è pure gratis 😀

  • Fino a 2 anni fa se mi chiedevano che cos’è il trading online rimanevo muto adesso sono iscritto su etoro e ci ricavo una bella rendita mensile.

    Non sono un esperto di trading ma mi sono specializzato nella selezione dei trader da copiare. Dedico una mezz’ora a settimana, di solito il sabato quando sono più libero, a verificare i guadagni ottenuti e soprattutto a scovare nuovi trader da copiare.

    Qualche volta smetto di copiare qualche trader se non ha mi fatto guadagnare secondo le aspettative. La verità è che mi diverto anche a fare social trading oltre a guadagnarci.

Rispondi a Fabio Lastella X