Main Street

EUR/USD verso nuovi massimi. Tapering molto vicino

La coppia EUR/USD in questa sessione si sta muovendo con un rialzo dello 0,65%, di circa 70 pips al rialzo, trovando la resistenza di 1,1250.

Il cambio EUR/USD si sta quindi muovendo altamente al rialzo dopo le ottime parole di Draghi al Forum della BCE. Mario Draghi ha portato la quotazione di EUR/USD ai massimi a quota 1.1260, area in cui è presente la resistenza.

Gli analisti ed investitori stanno tutti aspettando un possibile tapering della BCE, ma già l’intervento del presidente della BCE in Portogallo a Sintra, dove il Presidente della Banca Centrale Mario Draghi è stato ospite, è risultato estremamente ottimista ed ha fatto scattare al rialzo il valore dell’Euro contro le valute principali.

Durante il forum, il Presidente della Banca Centrale Mario Draghi ha consentito di far andare estremamente al rialzo il prezzo dell’Euro contro il Dollaro, ma anche dell’Euro contro le altre principali Major.

Draghi ha affermato che la crescita continua ad essere migliore nell’Eurozona, così come l’inflazione. Secondo Draghi, sono presenti dei grandi segnali di “consolidamento ed ampliamento” all’interno della zona euro. Come ha affermato Mario Draghi, sono stati ben 16 i trimestri di totale consolidamento nella zona euro.

Il Presidente della Banca Centrale Europea ha comunque affermato che la crescita dovrà necessariamente diventare sostenibile nel tempo, portando quindi ad una maggiore produttività.

La Banca Centrale Europea è quindi davanti ad una vera e propria sfida, con una crescita che è al di sopra delle proiezioni previste e che risulta estremamente omogenea in tutta la zona euro. Tuttavia Draghi ha affermato che attualmente l’inflazione risulterebbe essere più instabile di quanto ci si possa aspettare.

La Banca Centrale Europea si trova quindi adesso ad affrontare una situazione molto difficile, dove è sarà necessario ponderare nel migliore dei modi lo stimolo economico più adatto. La soluzione migliore sarebbe quella della riduzione del piano di stimolo da parte della Banca Centrale Europea attraverso la riduzione dello stimolo monetario (il tapering).

Secondo Mario Draghi, la politica monetaria del paese, sta portando a numerose pressioni reflazionistiche, tuttavia non è stato possibile evitare un peggioramento del mercato del lavoro ed inoltre un blocco dei prezzi e da una variazione di come l’inflazione e il mercato del lavoro stimolano l’un l’altro.

Euro ai massimi

Dopo le parole di Mario Draghi, l’euro è balzato ai massimi degli ultimi mesi. Al momento della scrittura di questo articolo, l’Euro è balzato sopra 1,12 dopo le parole di Draghi, per arrivare a 1,1254 (+0,65%) in queste ore.

Il Min-Max della giornata è di 1,1179 – 1,1265. La coppia è in aumento dell’1.3% nell’ultimo anno.

Sull'autore

GennaroParisi

Esperto trader dei mercati valuta, diplomato in Informatica nel 2005. Mi occupo di trading online, finanza ed economia.

Lascia un Commento