Main Street

FCA rimanda al 2018 le nuove regole su Forex e CFD

Grandi news per i broker di opzioni binarie e Forex. L’attesa decisione in materia da parte dell’FCA, l’autorità finanziaria del Regno Unito, ha rimandato l’arrivo di nuove regole e restrizioni sul Forex e CFD.
L’ESMA ha invece deciso di lavorare sul potere d’intervento sui prodotti.

L’autorità finanziaria del Regno Unito (FCA) tramite una nuova dichiarazione ha affermato di voler rinviare le nuove regolamentazioni per quanto concerne il trading nel mercato del Forex, CFD e Opzioni Binarie. Questo notizia arriva come un fulmine a ciel sereno dopo le parole da parte dell’ESMA (Autorità Europea degli Strumenti Finanziari e dei mercati) circa i broker per il trading online nel mercato del Forex, Opzioni Binarie e CFD, affermando di avere non pochi dubbi sull’efficacia delle leggi attualmente in vigore.

Si tratta di una notizia che risulta essere estremamente positiva per i broker di trading online, in quanto erano molti i broker sull’orlo della chiusura in UK a causa dell’intenzione da parte dell’FCA di continuare che il rilascio di nuove regolamentazioni già entro la fine di Giugno.

Oggi arriva la smentita ufficiale, in quanto la FCA ha deciso di attendere la decisione dell’Autorità Centrale Europea.

L’autorità di regolamentazione sovranazionale dell’UE potrà mettere alla prova i suoi nuovi poteri all’interno dei mercati finanziari, che gli permetteranno dunque di vietare prodotti finanziari per un anno.

Le nuove norme da parte dell’ESMA sui broker verranno annunciate nel giorno in cui verrà confermata la data di attuazione della MiFID II.

Senza dubbio la più grande rivoluzione sarà circa il “potere d’intervento sui prodotti”, in quanto l’ESMA sarà autorizzata a bandire dal mercato alcuni prodotti finanziari, procedendo quindi con una ben più efficace supervisione dell’industria del trading online.

Le nuove regole FCA dovrebbero essere molti simili a quelle che vedremo rilasciare da parte dell’ESMA:

  • Nuovi limiti alla leva finanziari
  • Scomparsa dei Bonus
  • Modalità di iscrizione

Oltre alle misure che sono già state previste dall’FCA, l’ESMA sta preparando il rilascio di misure di protezione per il bilancio negativo.

L’FCA continuerà a concentrarsi sul settore attraverso il suo attuale programma di lavoro di vigilanza. L’FCA ha pubblicato una dichiarazione sull’esito della sua ulteriore revisione dei test di adeguatezza sul suo sito web oggi in seguito alla lettera del CEO nel febbraio 2016. Prevediamo anche di pubblicare i risultati del lavoro tematico sugli intermediari CFD nel prossimo futuro.

Sull'autore

Andrea Motta

Appassionato di finanza, economia, trading. Giornalista pubblicista dal 2001.

Lascia un Commento