Zcash

Il mondo delle criptovalute non è mai stato a questi livelli prima d’ora, ci troviamo in un vero e proprio stato di grazia per le criptomonete, e non stiamo parlando solo del Bitcoin.

Ad oggi ci sono migliaia di criptovalute, molti di rilievo ed altre apparentemente inutili. Il successo del Bitcoin ha permesso agli investitori di interessarsi sempre di più, consentendo quindi anche alle altcoin (le criptovalute alternative) di ottenere un sempre maggiore successo all’interno dei mercati finanziari.

Zcash è una delle criptovalute emergenti, che sono riuscite più a farsi notare moltissimo negli ultimi tempi anche grazie ad una funzionalità che il Bitcoin ancora non possiede: il più completo e totale anonimato.

Zcash nasce come un fork del Bitcoin che tenta di risolvere l’annoso problema dell’anonimato con le criptovalute come il Bitcoin, che non garantiscono un totale anonimato (valute come il Bitcoin sono infatti considerate dagli esperti come pseudo-anonime).

Lo Zcash, anziché di pubblicare tutti i dettagli completi su tutte le transazioni sul registro pubblico “blockchain”, può nascondere il mittente, il valore della transazione e ovviamente anche il destinatario grazie alla tecnologia chiamata “dimostrazione a conoscenza zero”.

Zero-knowledge proofs Zcash: la dimostrazione a conoscenza zero

La tecnologia che sta alla base dello Zcash e che differenzia quindi questa criptovaluta dalle altre è una tecnica che consente di provare in maniera matematica una certa dichiarazione senza il bisogno di dover rivelare delle informazioni sensibili che altrimenti andrebbero svelate (come ad esempio con il Bitcoin). Questa tecnologia consente quindi alle transazioni che funzionano tramite Zcash di essere confermate (il cosiddetto Consensus) senza dover verificare alcun dettaglio.

Il CEO e fondatore di Zcash Zooko Wilcox-O’Hearn è lo sviluppatore di questa tecnologica, ed il suo curriculum è di tutto rispetto, grazie alla sua collaborazione con la John Hopkins University.

Wilcox-O’Hearn ha descritto in maniera molto semplice le differenze del Bitcoin nei confronti di Zcash: “Se i bitcoin sono l’http dei soldi, Zcash è l’https”.

Zcash Mining

La visione della community nei confronti dello Zcash nei confronti del mining è molto interessante. Ad oggi soltanto le grandi aziende, collegate tra di loro attraverso le “mining pool” sono essenzialmente l’unico luogo dove i Bitcoin possono essere estratti.

Con il tempo “la potenza computazionale” necessaria per estrarre monete come il Bitcoin è sempre maggiore. Questo perché i problemi matematici da risolvere sono sempre più complessi, e necessitano di CPU e GPU (oppure i più recenti hardware denominati ASIC) che siano in grado di processare un maggior numero di Terahash.

Adesso è praticamente impossibile tentare di pensare di iniziare a fare il mining di criptovalute come Bitcoin, a causa del fatto che sono necessari importanti investimenti iniziali per poter iniziare a pensare di raggiungere il break-even a breve tramite hardware di ultima generazione.

Con lo Zcash la questione è totalmente differente, in quanto gli sviluppatori hanno ottimizzato la criptovaluta per consentire a tutti di minare la criptomoneta. La capacità di estrazione dello Zcash essenzialmente dipende soltanto dalla RAM dei computer. Questo significa quindi che il Bitcoin è estraibile anche con un vecchio computer con vecchie CPU e GPU, diminuendo quindi i costi da sostenere per entrare in questo business.

Come funziona Zcash

Come funziona zcash

Come funziona zcash

Ma vediamo più nel dettaglio dello Zcash, osservando prima come funziona. Zcash è in grado di criptare il contenuto delle transazioni protette. Dato che le informazioni del pagamento sono protette, il protocollo utilizza un sistema crittografico per verificarne l’identità.

La tecnologia zero-knowledge di cui parlavamo prima è chiamata zk-SNARK ed è stata studiata da esperti di crittografia. Questo sistema consente al network di mantenere un registro sicuro delle transazioni senza doverlo rivelare il ricevente, destinatario e nemmeno il quantitativo inviato.

Senza dover mostrare pubblicamente nel registro la transazione, i metadati sono criptati e zk-SNARK è in grado di provare che nessuno stia barando o rubando.

Zcash inoltre è in grado di abilitare gli utenti ad inviare pagamenti pubblici che lavorano in maniera molto simile al Bitcoin. Con il supporto sia per i pagamenti protetti oltre a quelli trasparenti, gli utenti possono decidere di inviare Zcash in maniera privata oppure pubblica. I pagamenti inviati da un indirizzo protetto verso uno trasparente, rivelano il bilancio ricevuto. Mentre i pagamenti da un indirizzo trasparente verso un indirizzo protetto, rendono anonimo il valore ricevuto.

La tecnologia Blockchain alla base di Zcash

In modo da rimanere equamente intercambiabile, le unità di criptovaluta devono essere scollegate dalla loro storia in modo che ogni unità sia valida come ogni altra unità. Zcash consente dunque la cosiddetta “fungibilità” alla criptovaluta scollegando le monete protette dalla “storia” della blockchain.

Zcash è il pioniere della tecnologia zero-knowledge proofs, che applica una crittografia all’avanguardia al proprio blockchain.

La tecnologia della dimostrazione a conoscenza zero permette che le transazioni siano completamente crittografate, e confermate come valide. Questa nuova proprietà consente dunque di creare intere nuove classi di applicazioni blockchain.

Nel mondo valutario pre-digitale, sia gli individui che le imprese possono giustamente presumere che le loro transazioni finanziarie vengano tenute riservate. Con Zcash, gli utenti possono godere dei vantaggi di utilizzare una blockchain pubblica, con la garanzia della protezione delle loro informazioni private.

Zcash Quotazione

Zcash Quotazione

Zcash Quotazione

Il valore dello Zcash ha avuto un ottimo rally durante l’anno in corso, passando da un valore di 40-50 dollari, per arrivare a toccare la resistenza chiave situata nell’area dei 400 dollari. Da questo livello il mercato è poi disceso verso l’area supporti va dei 150-200 dollari.

Attualmente lo Zcash si trova al 17esimo posto nella classifica delle criptovalute più famose, con una capitalizzazione di mercato pari a 467 milioni di dollari.