Area51

OneCoin: funziona o è truffa?

Sono in molti a sostenere che OneCoin sia una truffa, perfino la legge italiana. Ma andiamo con ordine e cerchiamo di spiegare che cos’è e come funziona il OneCoin.

Prima di tutto si tratta di un sistema in stile Herbalife, ovvero che procaccia nuovi adepti tramite lo schema piramidale (oppure Ponzi, dipende dai punti di vista).

OneCoin si proporrebbe come alternativa “affidabile” al Bitcoin. È in tutto e per tutto “simile” al Bitcoin, questo significa che è una moneta digitale che si ottiene attraverso il processo cosiddetto di “mining”.

Il primo campanello d’allarme dovrebbe arrivare proprio dopo aver letto le prime affermazioni del team di OneCoin, che invita a snobbare il Bitcoin (criptovaluta con la più grande capitalizzazione di mercato) per buttarsi a capofitto nel OneCoin, un valuta digitale che ha un valore di mercato pari a zero. Ma andiamo avanti.

Gli adepti di OneCoin si riuniscono raccogliendo nuovi seguaci attraverso degli “eventi” fisici dove si viene invitati tramite uno sponsor, ovvero una persona che ci ha presentato e che guadagnerà quindi una commissione attraverso i propri acquisti.

Solitamente è necessario presentarsi in giacca e cravatta a questi eventi. Gli eventi spiegano come il Bitcoin sia una rivoluzione, ma che “il treno sia già passato” e la nuova occasione per trarre vantaggio dalle criptovalute si chiama OneCoin (oppure One Life).

Il messaggio principale è questo: “Hai perso il treno Bitcoin, salta su quello di OneCoin”.

Come Funziona OneCoin

OneCoin sarebbe quindi un’alternativa a Bitcoin. Tuttavia per accedere agli OneCoin è necessario comprare dei pacchetti di Token: in pratica si acquista token e con questi token sarà possibile acquistare successivamente dei miner per “minare” il OneCoin.

Questi pacchetti partono con un prezzo di 110 euro, fino al pacchetto da 5500 euro.

Una volta ottenuti i token, sarà possibile aspettare che vengano “magicamente raddoppiati” oppure metterli in mining. Questi token sono quindi la materia prima per generare i fantomatici OneCoin.

Si diventa quindi ricchi con OneCoin? OneCoin è uno strumento per investire alquanto misterioso: non è controllato dalla CONSOB o qualsiasi altra autorità di controllo statale che garantisce sicurezza agli investitori. Praticamente investendo in OneCoin si decide di investire in una società presente in un paradiso fiscale da parte di alcuni cittadini Bulgari.

Investire e fare trading online non è assolutamente una cattiva idea, ma se si vuole guadagnare realmente è prima di tutto necessario farlo con piattaforme registrate presso la CONSOB. Chi decide di operare in aziende che non sono registrate presso la CONSOB rischia di perdere i propri fondi.

Per fare un esempio, utilizziamo la piattaforma 24Option (CLICCA QUA per saperne di più). 24Option è una delle piattaforme di trading online più usate e apprezzate in Europa e nel mondo, ovviamente registrata CONSOB, quindi assolutamente affidabile.

24option inoltre non promette arricchimenti e soldi facili come quelli di OneCoin fanno. Ma anzi, 24Option avvisa sempre i propri clienti dei rischi intrinsechi presenti all’interno dei mercati finanziari.

24option consente inoltre di operare su mercati presenti all’interno dei mercati finanziari dove è possibile verificare il prezzo: forex, azioni, indici, materie prime, Bitcoin. Investire invece su OneCoin significa investire in un mercato assolutamente impalpabile, con dubbio prezzo e capitalizzazione di mercato pari a zero.

24option è una piattaforma di trading online estremamente semplice da utilizzare. Sono addirittura presenti dei servizi di alert di trading, adatti a chi non ha esperienza nei mercati finanziari. Questi segnali di trading vengono forniti a titolo gratuito a tutti gli iscritti.

Si tratta di alert di trading che vengono elaborati grazie ai laboratori di Faunus Analytics. Faunus è un centro di analisi finanziaria che opera per grandi hedge fund e banche, molto celebre nel settore per la grande affidabilità e precisione delle sue analisi. In sostanza, quando si riceve un alert (segnale di trading) si può decidere se eseguire una trade consigliata da esperti che non sbagliano quasi mai, incassando ottimi profitti.

Per ottenere in maniera completamente gratuita gli alert da 24option puoi cliccare qui.

I segnali di trading forniti da 24Option hanno molta utilità. Consentono sia di ottenere un guadagno di tipo immediato anche per tutte quelle persone che si stanno avvicinando adesso al trading online. In secondo luogo questi segnali hanno un forte valore didattico, in quanto consentono alle persone di iniziare a capire come funzionano i mercati finanziari, investendo in maniera responsabile.

Sono molte le persone che stanno iniziando ad utilizzare i segnali di trading online forniti da 24Option e già dopo qualche mese di utilizzano iniziano a cominciare ad investire in maniera autonoma.

24Option è una piattaforma di trading online registrata CONSOB e autorizzata MiFID e CySEC. Ricordiamo inoltre che l’iscrizione al servizio è completamente gratuito.

OneCoin Quotazione

OneCoin Quotazione

OneCoin Quotazione

La quotazione di OneCoin è di $0.000866, con una capitalizzazione di mercato pari a $1,198. Questo significa che il valore di OneCoin è pari a zero, carta straccia.

OneCoin Sospesa dall’Antitrust

OneCoin One Life AntiTrust

OneCoin One Life AntiTrust

OneCoin è stata inoltre sospesa in via cautelare dall’antitrust, in quanto a seguito di un procedimento istruttorio, è stato preso un provvedimento cautelare nei confronti di One Network Services.

L’Antitrust ha preso provvedimenti sul OneCoin dopo le segnalazioni della Consob e dell’associazione CTCU di Bolzano, dopo alcuni accertamenti del Nucleo Speciale Antitrust della Guardia di Finanza.

È stato scoperto che il sistema prometteva ritorni di 2800 euro in due anni con un investimento di soli 140 euro. Si trattava tuttavia di una rappresentazione aleatoria che serviva per attrarre l’ingresso di un numero di consumatori molto alto, ai quali veniva richiesto un impegno economico attraverso un sistema piramidale, che ricordiamo è vietata dalla legge italiana.

Le persone che stanno dietro a OneCoin sono state inoltre interrogate dal Nucleo Speciale Antitrust, ma non sono state in grado di fornire spiegazioni e difese adeguate per capire la veridicità dei risultati promessi.

OneCoin è stata quindi una truffa ben architettata, che fortunatamente è stata dichiarata illegale in Italia.

Sull'autore

Andrea Motta

Appassionato di finanza, economia, trading. Giornalista pubblicista dal 2001.

Lascia un Commento