Investimenti

Trading Dash cos’è e come funziona, opinioni e recensioni

Ad oggi sempre più persone stanno iniziando a voler sempre più aggiudicarsi token della criptovaluta del Dash. Come funziona però il trading di questa criptovaluta? Come si invia e riceve denaro con il Dash? Gli ultimi anni sono stati estremamente importanti per la criptovaluta del Dash, che come moltissime altre è salita moltissimo.

Tuttavia, è importante dire che oltre al Dash, le criptovalute che sono riuscite ad emergere sono moltissime, ma è comunque molto difficile riuscire a toccare capitalizzazioni altissime come è riuscito il DSH.

Che cos’è e come funziona Dash

Dash (precedentemente noto come Darkcoin e XCoin) è una criptovaluta open source peer-to-peer che punta ad essere la criptomoneta più facile da usare e più scalabile al mondo. Oltre al set di funzionalità di Bitcoin, attualmente offre transazioni istantanee (InstantSend), transazioni private (PrivateSend) e gestisce un modello autonomo e autofinanziato che consente alla rete di Dash di pagare individui e aziende per svolgere attività che aggiungano valore al Rete. Il sistema decentralizzato di governance e di budgeting di Dash lo rende un’organizzazione autonoma decentralizzata (DAO).

Storia del Dash

Il Dash fu originariamente rilasciato come Xcoin (XCO) nel gennaio del 2014. Già dal 28 di Febbraio, il nome è stato cambiato in “Darkcoin”. Il 25 marzo del 2015, Darkcoin è stato brandizzato come Dash.

Dopo i primi due giorni dal lancio, ben 1.9 milioni di token vennero minati, per un ammontare pari al 10% dell’offerta totale di criptovaluta. Il creatore e sviluppatore principale del Bitcoin, Even Duffield, attribuì la decisione ad un bug creato quando il codice del Litecoin fu utilizzato per creare il fork, “fork che non avvenne correttamente in quanto convertì la difficoltà, per poi provare ad utilizzare un valore corrotto per calcolarla”. Quando il problema venne risolte, Even offrì di rilanciare la moneta, ma la community disapprovò. Venne poi suggerito un “airdrop” di monete in modo da aumentare la distribuzione iniziale, ma la community decise inoltre di disapprovare anche questa proposta. La distribuzione iniziale fu quindi abbandonata e lo sviluppo del progetto continuò.

La maggioranza delle monete minate furono distribuite all’interno di exchange di criptovalute nei mesi successivi a dei livelli di prezzo estremamente bassi.

Il team di Dash, responsabile per lo sviluppo della criptovaluta, ha dalla sua fondazione assunto 30 impiegati full-time e 20 part-time e decine di volontari.

Tutti i dipendenti del Core Team vengono pagati dal sistema di budget di Dash e quindi non dipendono da donazioni o sponsorizzazioni che possono portare a conflitti di interesse.

Dash Quotazione Prezzo

Dash Quotazione Prezzo

Ad oggi la capitalizzazione del Dash è pari a $5.844.926.754 USD, con un prezzo superiore ai 750 dollari USA. Questi dati sono in continua evoluzione. Per un grafico in tempo reale del Dash puoi fare affidamento sul grafico di Plus500:

Caratteristiche Tecniche Dash

Ogni criptovaluta che si rispetti, è riuscita ad emergere grazie a caratteristiche principali. Dash ne ha diverse, vediamo insieme quali sono e come funzionano nel dettaglio.

Masternodes

A differenza della rete ad unico livello del Bitcoin, dove tutte le funzioni sulla rete vengono eseguite dai minatori, Dash utilizza una rete “a due livelli”. Alcune funzioni di rete, come la creazione dei nuovi blocchi, vengono gestite dai minatori. Il secondo livello della rete Dash è costituito da “masternodes” che eseguono le funzioni PrivateSend, InstantSend e governance.

PrivateSend

PrivateSend è un servizio di coin-mixing basato su CoinJoin, con svariate modifiche. Queste modifiche includono l’utilizzo dei masternodes anziché di un solo sito internet, concatenando le transazioni mescolandole con più masternodes, limitando il mixing per accettare solo certe denominazioni e una modalità passiva. Il massimo consentito per una transazione PrivateSend è di 1000 DASH.

Instantsend

InstantSend è un servizio che consente transazioni praticamente istantanee. Attraverso questo sistema, gli input possono essere bloccati su transazioni specifiche e verificate tramite la verifica della rete Masternode.

Come fare trading Dash

Come è possibile dunque comprare il Dash? Acquistare la criptovaluta del Dash potrebbe risultare un investimento molto difficile, in quanto è risaputo che questa criptovaluta non è molto diffusa come il Bitcoin. Tuttavia esistono una serie di exchange regolamentati e assolutamente affidabili in quanto possessori di licenza europea.

Investire nel mercato del Dash, deve essere prima di tutto un’operazione assolutamente da fare nel massimo della tranquillità e sicurezza tramite le migliori piattaforme di investimento in criptovaluta, autorizzate e regolamentate.

La migliore piattaforma in assoluto per fare trading online con il Dash si chiama Plus500 (clicca qui per aprire un conto demo gratuito). La piattaforma di Plus500 è assolutamente affidabile, user-friendly e regolamentata.

Plus500 offre un servizio di trading online direttamente con i CFD. Per un CFD si intende un contratto derivato che replica in tempo reale il prezzo di un asset finanziario, rendendo dunque il trading online estremamente semplice, proprio come cliccare su due bottoni, “compra” e “vendi” per l’appunto.

Ad esempio, abbiamo a disposizione il CFD sulla criptovaluta del Bitcoin. Questo CFD non è l’azione, sia ben chiaro, ma ne replica il prezzo. In questo modo abbiamo la possibilità di avvantaggiarci delle variazioni di prezzo della criptovaluta stessa ma operando solo sul derivato.

Sarebbe impossibile fare trading online della criptovaluta del Bitcoin (o del Dash) in quanto i trasferimenti di denaro, utilizzando il network reale, non sono instantanei. Con i CFD invece è tutto completamente istantaneo. Ottimo quindi per speculare sul rialzo o ribasso e breve/medio/lungo termine.

Per iscriverti gratis a Plus500, clicca qui >>

Sull'autore

Andrea Motta

Appassionato di finanza, economia, trading. Giornalista pubblicista dal 2001.

Lascia un Commento