Investimenti

Trading Online Definizione

Definiamo cos’è il trading online: molti ne parlano ma spesso non si va ad approfondire il significato. Il trading online cos’è? Trading Online Definizione: si tratta di un’attività di carattere finanziario volta a trarre guadagni attraverso le variazioni che intervengono sui mercati finanziari. Chi decide di diventare trader deve necessariamente comprendere fino in fondo cos’è il trading online. Se si ha un’idea errata della materia si rischia di  sbagliare e mettere in pericolo i propri investimenti. E’ necessario innanzitutto precisare che il trading non è un gioco. Chi lo concepisce così va incontro a perdite di somme di denaro.

La definizione di trading finanziario

È da inavveduti iniziare a tradare senza essere coscienti di cosa significhi il trading online. Questo settore è in costante crescita ma troppe volte si avvicinano persone che hanno un approccio molto superficiale che comporta rischi elevati. Al contrario basta mettersi d’impegno e documentarsi per riuscire ad apprendere il trading finanziario e quindi conseguire dei guadagni. Il trading attiene il campo finanziario e le oscillazioni dei mercati. E’ dunque basilare comprendere come essi funzionano. Il termine online fa riferimento alla modalità di svolgimento dell’attività che avviene via web mediante un broker autorizzato che consente al trader, attraverso un software o piattaforma online, di inserire il proprio ordine.

Trading online: immettere gli ordini

L’approccio più elementare per operare con il trading online è quello dell’acquisto o della vendita di asset che hanno una quotazione nei mercati. Non è però il metodo più vantaggioso per fare i trade. Se si deve comprare un titolo finanziario, si consegue un guadagno nel momento in cui il titolo sale. In caso contrario si va incontro a delle perdite. Per sfruttare il trading online al fine di trarre guadagni è consigliato usare i cosiddetti strumenti derivati. I più diffusi sono i CFD e le opzioni binarie. Entrambi consentono di maturare il profitto sia se il prezzo del titolo cresce di valore sia se il prezzo del titolo cala. La maggioranza degli investitori sceglie di usare i derivati.

Trading online: come guadagnare

Non trattandosi di un gioco, il guadagno arriva solo se si usa un approccio rigoroso e scientifico. Il trading online non è un metodo per guadagnare soldi facili. Chi sui forum offre questa definizione sta fuorviando il lettore. Non si può pensare minimamente che i guadagni arrivino da soli. Non è sufficiente aprire un conto e attendere sul divano per arricchirsi.

Il trading online è un’attività potenzialmente redditizia ma per avere successo serve lavorare tanto con metodo e costanza. Chi si ferma è perduto. Serve tanta voglia di mettersi in discussione, di aggiornarsi e di fare continui test.

Piattaforme per il trading online

Il trader ha bisogno di un intermediario a cui affidarsi per accedere ai mercati finanziari e negoziare.  Il suggerimento è di optare per piattaforme di trading online di indiscussa affidabilità.

I broker che mettono a disposizione piattaforme facili da usare, complete e performanti, sono
Plus500 (apri con un click il tuo conto gratuito)  oppure Markets.com (gratis il tuo account cliccando qui) . Le due piattaforme sono valide. Si possono testare e poi decidere se usare una delle due o entrambe.

Trading online: le migliori piattaforme

Nel grafico che segue abbiamo elencato ad oggi i top broker riportando gli elementi base delle piattaforme di trading migliori.

Nome

Caratteristiche

Autorizzazioni

Deposito

Come iniziare

Plus500

Formazione Gratuita

CySEC, CONSOB, MiFID

100 euro

Apertura conto

24option

Scuola di Trading, Notifiche di trading

CySEC, CONSOB, MiFID

250 euro

Apertura conto

Markets.com

Formazione Gratuita

CySEC, CONSOB, MiFID

100 euro

Apertura conto

IQ Option

Formazione Gratuita

CySEC, CONSOB, MiFID

10 euro

Apertura conto

eToro

Copy Trading

CySEC, CONSOB, MiFID

200 euro

Apertura conto

24Fx

Scuola di Trading

CySEC

250 dollari

Apertura conto

Le piattaforme in elenco si accomunano per una caratteristica di fondo: hanno tutte l’autorizzazione e la regolamentazione da parte di organi di vigilanza europei riconosciuti. Pertanto assicurano la totale affidabilità e sono sicure. E’ preferibile scartare le piattaforme di trading online che non sono autorizzate.

La figura del trader: chi è

L’investitore nel trading online viene definito trader. Il trader è colui che opera nell’ambito del trading finanziario. Il trader deve disporre di un proprio capitale iniziale da investire. La somma iniziale da impiegare è minima. Si va da poche decine di euro a qualche centinaio. Si tratta di cifre che consentono a tutti di cimentarsi con questa attività finanziaria. L’utente deve essere connesso in rete ed aprire un account personale e verificato mediante un broker sul web.

Procedendo alla registrazione del proprio conto online di trading è possibile sin da subito negoziare sui mercati globali. Non ci sono limitazioni di alcun genere. Trattandosi di investimenti si possono conseguire dei guadagni ma anche accusare delle perdite. Proprio come in tutte le tipologie di investimento, i guadagni non sono certi. Le perdite non possono essere del tutto eliminate ma grazie a metodo, preparazione ed una valida strategia si possono avere maggiori profitti e perdite limitate.

Il trader che segue una strategia funzionale trae elevati guadagni. C’è anche chi è diventato particolarmente ricco. Si tratta di persone davvero al top dei top. Chi è ambizioso può mirare in alto. L’investitore con esperienza e strategia limita le perdite e incassa più profitti. Nessuno è esente dalle operazioni in perdita. Neanche i più bravi. La caratteristica dei mercati è l’alta volatilità e l’elevata percentuale di imprevedibilità. Chi è più bravo a prevedere i movimenti di mercato, avrà maggiore chance di guadagnare. Non ci sono segreti, trucchi o strategie garantite. Chiunque prova a vendere metodi infallibili sta cercando di raggirare il potenziale acquirente.

La Vita del Trader

La Vita del Trader

La vita del trader non è in una villa a godersi party ed eventi. E’ un soggetto che lavora. Che pianifica tutto. Che studia. Che rischia e che guadagna. Il trading online è un lavoro. Il trader non tira i dadi ma opera sui mercati finanziari.

Corsi di Borsa per diventare trader: utilità

Come più volte ribadito serve documentarsi, studiare, approfondire, testare. Per farlo basta anche seguire dei corsi utilissimi per chi vuole diventare trader. Il consiglio è di non sprecare soldi. Altrimenti si parte con il piede sbagliato. Il buon trader sa gestire bene il proprio capitale. Anche in materia di corsi da seguire. Il nostro suggerimento è di frequentare corsi gratuiti realizzati direttamente dai top broker. Sul web è disponibile tantissimo materiale. Quello che ad oggi è meglio curato, semplice, diretto, molto pratico è stato realizzato da Markets che offre gratuitamente uno dei più completi corsi di Borsa. Le nozioni sono spiegate in modo semplice. La comprensione è diretta. I termini tecnici vengono usati con sapienza, spiegati nei minimi dettagli ed in modo elementare. Dalla casalinga al professionista, dall’operaio all’avvocato, tutti possono apprendere il trading online grazie al corso di Markets.

aprile 30, 2017

About Author

Giuseppe Motta Appassionato di finanza, economia, trading. Giornalista pubblicista dal 2001


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su Di Noi
e-conomy ti spiega l'economia come nessuno l'aveva fatto prima d'ora. Senza paroloni e senza timori reverenziali. Ti diciamo chiaro e tondo che cosa stanno facendo con i tuoi soldi. E quando possibile, ti diciamo anche come metterli in salvo. Senza promesse da marinaio e soprattutto senza costi. Informazione pulita, trasparente, senza conflitti di interessi, gratuita.