Investimenti

Trading Online Mais: come investire, quotazione e previsioni prezzo

Il trading online all’interno dei mercati finanziari delle materie prime è ormai diventato estremamente popolare tra i trader professionisti e non.

Oggi vedremo come sia possibile fare facilmente il trading online all’interno del mercato del mais, studiando fattori fondamentali come la quotazione e le previsioni di prezzo per il 2017.

Quotazione Prezzo Mais

La pluripremiata piattaforma di trading online Plus500 mette a disposizione una piattaforma di trading online assolutamente affidabile e regolamenta in europa dalla CySEC. Ricordiamo che è assolutamente di importanza fondamentale fare trading online su un broker regolamentato, che consenta di investire con sicurezza e con la certezza che i propri fondi siano sempre al sicuro.

Clicca qui per provare la piattaforma di trading demo gratuitamente >>

Trading Online Mais

Il miglior modo per investire nel mais è quello di investire con i broker per i CFD, aprendo delle posizioni al rialzo oppure al ribasso accedendo semplicemente all’interno della piattaforma tramite un’app online.

Le piattaforme di trading online sono uno strumento che è stato creato appositamente per questa funzione e messo a disposizione dei numerosi professionisti e trader alle prime armi con i CFD, ovvero tutte quelle società che offrono la possibilità di investire in modalità online tramite questo strumento.

Trading Online Mais: come investire

Il modo migliore per investire all’interno del mercato del Mais, è quindi quello di aprire un conto di trading all’interno di una delle numerose piattaforme regolamentate dalla CySEC in europa.

Queste piattaforme di trading online non obbligano l’utente a versare denaro all’interno della piattaforma, ma in realtà sono disinteressate a questo processo in quanto sono in grado di fornire un conto di trading online demo, che consente al trader alle prime armi di imparare come si fa trading, oppure anche semplicemente testare la propria strategia.

Prima di accedere alla piattaforma è prima di tutto importante registrarsi alla piattaforma inserendo i propri dati sensibili reali. Importantissimo inoltre inserire sempre le proprie credenziali reali, in quanto una volta che si desidera passare al conto reale, sarà soltanto necessario caricare i fondi che si desidera.

Una buona idea per i neofiti potrebbe essere quella di fare trading online su mais utilizzando una piattaforma molto famosa come Plus500. Plus500 è semplice e adatta anche a quelle persone che sono alle prese per la prima volta con gli investimenti online. Con Plus500 non ci saranno costi nascosti e i prezzi comprare e vendere (buy e sell) saranno visualizzati nel sito internet in modo molto semplice. Sarà possibile anche scaricare la versione demo per poter far pratica nel trading online senza perdere nulla.

>> Clicca qui per aprire conto gratis su Plus500

La piattaforma di trading online Plus500 sfrutta i CFD (Contratti per Differenza), degli strumenti finanziari il cui valore deriva in modalità molto collegata al sottostante. Entrando in maniera specifica, nel caso in cui del mais, il sottostante della materia prima del mais viene rappresentato dal future del mais. Questo significa dunque che la movimentazione del prezzo del Future, influenzerà anche l’andamento del prezzo del CFD reale sul broker.

Grazie a ciò, gli utenti (i trader) potranno investire all’interno di titoli online senza una quantità troppo esagerata di intoppi e con un semplice clic, con la possibilità di ottenere guadagni interessanti in base alle variazioni di prezzo del mais.

I CFD sono una modalità molto semplice per aprire posizioni di acquisto e di vendita e quindi di realizzare guadagni alquanto interessanti sia in base ad i rialzi ed alle quotazione della materia prima che ovviamente anche dagli eventuali ribassi.

Per vendere con questi broker di trading online, sarà possibile farlo con un semplice click del mouse. Bisogna inoltre dunque capire generalmente l’asset ed inoltre anche gli indicatori che consentono di variare del suo prezzo. Le due cose svariate volte correlate tra di loro.

Il mais, nel mondo, è in grado di occupare il 40% del territorio dei cereali che vengono venduti all’interno del mondo. Il mais viene utilizzato in larga scala per l’allevamento degli animali, che si nutrono principalmente di questo cibo. Viene inoltre utilizzato per la creazione di un biocarburanti come il bioetanolo.

La produzione di bioetanolo rappresenta uno di quei campi dove il mais può aumentare in maniera molto ampia i suoi volumi dal punto di vista della produzione. Questo significa dunque che può esserci una ripercussione sul prezzo della domanda per produrre bietanolo.

Il mais è estremamente facile da coltivare e produrre, con veloci pratiche di raccolto, un’altissima digeribilità ed una conservazione che può essere duratura.

Trading Online Mais: previsioni e quotazione

Se ci fermiamo ad osservare un grafico con i prezzi storici durante gli ultimi anni, è normale osservare come il prezzo dei futures sul mais abbia avuto un rialzo alquanto notevole dagli anni 70. Il trend continuò fino al 2006, quando Bush decise di aumentare in maniera massiccia la produzione di etanolo per motivi di politica energetica mondiale.

Durante gli ultimi 4 anni ad oggi il prezzo del mais è oscillato intorno al livello di 350-800 dollari, per poi stabilizzarsi nel 2017, un anno di profonda lateralizzazione del mercato.

Sicuramente un fattore cruciale per la crescita di questo mercato sarà lo sviluppo di un nuovo potenziale bio-carburante che potrebbe soppiantare il mais.

Il mais è senza dubbio uno dei cereali più importanti. Il mais ha un valore importante sia per esseri umani e animali, e difficilmente cadrà in disuso.

Approfondisci altre materie prime:

Sull'autore

Andrea Motta

Appassionato di finanza, economia, trading. Giornalista pubblicista dal 2001.

Lascia un Commento