Investimenti

Borsa di Shanghai: Migliori Broker per investire

La Borsa di Shanghai (SSE) è la più grande borsa della Cina continentale e la quinta più grande al mondo. Il mercato scambia azioni , fondi e obbligazioni di società che sono in attività e redditizie da almeno tre anni. Gestito dalla China Securities Regulatory Commission (CSRC), la Borsa di Shanghai è un’organizzazione no profit.

A differenza della più grande borsa di Hong Kong , la Borsa di Shanghai non è interamente aperta agli investitori stranieri. Questo perché il governo cinese ha uno stretto controllo sull’economia del paese. Molte delle società quotate in borsa sono ancora gestite dallo stato.

Per investire sui titoli azionari cinesi si può optare per diversi intermediari, ma il sistema più semplice, sicuro ed economico sono i Broker che offrono i CFD, fra questi eToro è il leader incontrastato.

Migliori Broker per investire sui titoli della Borsa di Shanghai

I Broker che permettono di negoziare i titoli presenti sulla Borsa di Shanghai sono diversi, fra questi abbiamo selezionato i migliori Broker online autorizzati ad operare in Italia con la garanzia della Consob.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    Come investire sui titoli quotati alla borsa di Shanghai

    Il modo migliore per investire in titoli quotati alla borsa di Shanghai è utilizzare i Broker CFD sopra citati. L’acronimo CFD sta per contratti per differenza, ovvero degli strumenti derivati che seguono il prezzo del titolo sottostante.

    I Broker di CFD sono convenienti perchè permettono d’investire sia al rialzo che al ribasso senza pagare commissioni, tutto direttamente online.

    Di seguito cerchiamo di approfondire le caratteristiche di ognuno di questi Broker.

    eToro

    eToro, con oltre 7 milioni di utenti attivi , è senza dubbio l’intermediario per fare Trading online più diffuso al mondo.

    Con questo Broker, che offre i CFD, si possono Comprare o Vendere i più importanti titoli quotati alla borsa di Shanghai, direttamente online, in modo semplice e sicuro.

    Oltre alle azioni, con eToro è possibile negoziare in Etf, Criptovalute, Valute, Materie prime e indici.

    Alcuni investitori non hanno il tempo di studiare i grafici e preferirebbero guadagnare in modo automatico. Per questa ragione eToro ha sviluppato un sistema d’investimento automatico denominato Copy Trading.

    Questo software permette di scegliere i Traders migliori di eToro e copiare , con un click, tutte le loro operazioni a mercato, in maniera automatica e gratuita.

    Chi copia, ottiene lo stesso rendimento dei Traders copiati, in base a quanto ha investito su di loro. Qui sotto vediamo alcuni dei Top Traders di eToro con i loro profitti annui:

    Top Traders eToro - 2020

    L’investimento diretto o Il Copy Trading automatico possono essere testati senza rischi con il conto Demo gratuito che eToro mette a disposizione di tutti gli iscritti.

    Scopri quanto guadagnano i Top Traders di eToro che potresti copiare

    ForexTB

    Non tutti i Trader sono uguali e per questo motivo ForexTB cerca di differenziare anche le offerte a livello software.

    Questo Broker offre due piattaforme di trading gratuite molto diverse fra loro: La piattaforma web, adatta ai Traders più intuitivi e in cerca un software molto semplice ma efficace; e La Metatrader 4, il software di Trading online più usato al mondo, molto tecnico e ricco di strumenti professionali.

    Una volta scelto il software più adatto al nostro modo di negoziare sui mercati, possiamo investire sulle principali azioni della borsa di Shanghai in modo semplice e rapido.

    Inoltre, anche con ForexTB possiamo negoziare molti altri asset quali Indici, Etf, Materie Prime, Criptovalute, ecc.

    Ovviamente questo intermediario sa bene che per essere profittevoli bisogna essere preparati. Per questa ragione ha creato e reso disponibile gratuitamente a tutti i suoi iscritti, un corso di Trading (in formato ebook) che spiega le nozioni di base dell’analisi tecnica.

    Per scaricare gratuitamente il corso di ForexTB clicca qui

    Le informazioni apprese al corso devono anche essere testate, possibilmente senza rischiare denaro, quindi è meglio iniziare dal conto Demo di ForexTB che è identico al conto reale ma non usa denaro vero.

    ForexTB è uno dei Broker più apprezzati e diffusi in Europa soprattutto per i suoi famosi Segnali di Trading gratuiti. Sono delle indicazioni operative precise e affidabili, sviluppate dagli analisti della Trading Central, disponibili per tutti gli utenti attivi di ForexTB a titolo gratuito.

    Clicca qui per iscriverti a ForexTB e richiedere i Segnali di Trading.

    Trade.com

    Anche Trade.com, come eToro e ForexTB offre la possibilità di investire online sui principali mercati quali: Indici, Criptovalute, Etf, Forex, Azioni, compreso il mercato cinese.

    Questo Broker è autorizzato dalla Consob e , come le altre piattaforme che stiamo descrivendo, permette di fare trading online senza pagare commissioni.

    L’assistenza offerta a tutti i suoi clienti fa di Trade.com la soluzione ideale per tutti gli investitori, sia per i neofiti che i più esperti di trading.

    Trade.com ha creato un’area formativa molto ben strutturata. Sono presenti corsi di Trading suddivisi in categorie: Base, Intermedio, Avanzato. Ogni categoria corrisponde al livello di preparazione del corso, dunque ogni Trader può trovare le informazioni che necessitano alla sua strategia di negoziazione.

    Clicca qui per accedere gratuitamente ai corsi di Trade.com

    Una volta apprese le nozioni base, bisogna fare pratica e Trade.com permette di esercitarsi senza correre rischi, su tutti i mercati, con un conto Demo gratuito e illimitato.

    Iscriviti su Trade.com e negozia in modalità Demo o Reale cliccando qui

    Borsa di Shanghai: Quotazione in tempo reale

    Il FTSE China A 50 è l’indice più rappresentativo per valutare le azioni quotate alla Borsa di Shanghai e i maggiori titoli cinesi, ecco la quotazione in tempo reale:

    Borsa di Shanghai: Analisi e caratteristiche

    È una delle due borse che operano indipendentemente nella Repubblica popolare cinese, l’altra è la borsa di Shenzhen .

    La Borsa di Shanghai , spesso abbreviata in SSE, è la borsa con sede nella città cinese di Shanghai. Ci sono un totale di tre borse che funzionano nella Repubblica Popolare Cinese, tra cui la Borsa di Hong Kong con il famoso indice Hang Seng e la Borsa di Shenzhen.

    La borsa di Shanghai al momento non consente la piena partecipazione di investitori stranieri a causa dei rigidi controlli sui capitali esteri, gestiti da funzionari del governo cinese.

    Le borse cinesi esprimono attualmente una forte preferenza per avere solo società “cinesi” quotate in borsa, il che è in qualche modo simile alle preferenze osservate nei mercati azionari indiani.

    La borsa di Shanghai ha iniziato le sue operazioni ufficiali dopo il ripristino nel dicembre 1990 e la borsa è amministrata dalla China Securities Regulatory Commission (CSRC).

    Le società cinesi che desiderano avere le loro azioni quotate alla Borsa di Shanghai devono possedere specifiche qualifiche per essere considerate ammissibili. Queste includono, tra molti altri:

    • Il capitale azionario totale della società non deve essere inferiore a 30 milioni di RMB.
    • La società deve essere stata in attività per più di tre anni e deve essere stata redditizia anche negli ultimi tre anni.
    • La società non deve aver presentato documenti contabili falsificati o aver fatto attività illegali negli ultimi tre anni.

    Borsa cinese previsioni

    La Cina è la prima o la seconda economia più grande del mondo, a seconda di come la si misura, con un PIL nominale del 2017 di quasi $ 12 trilioni che sta crescendo a circa il sette percento l’anno.

    Data la crescente influenza del paese, gli investitori internazionali sono sempre più interessati ai suoi mercati azionari. In effetti, molte delle più grandi offerte pubbliche iniziali del mondo sono state fatte attraverso i suoi mercati, tra cui la IPO da 22,1 miliardi di dollari della Banca agraria cinese nel 2010.

    La borsa più popolare per le azioni cinesi è la Borsa di Shanghai, che ha una capitalizzazione di mercato di circa $ 3,5 trilioni, rendendola la quinta più grande al mondo.

    La borsa è stata aperta per la prima volta nel 1966, ma ha registrato la sua maggiore crescita dopo il 2005. Sebbene non sia ancora completamente aperta agli investitori stranieri , la borsa rimane un indicatore estremamente importante della salute economica del paese con 1.041 società pubbliche quotate.

    Borse asiatiche oggi

    Le regioni asiatiche sono divise in economie sviluppate e in via di sviluppo . I paesi altamente sviluppati includono il Giappone e i quattro paesi spesso indicati come le tigri asiatiche : Hong Kong, Singapore, Corea del Sud e Taiwan.

    I principali attori “in via di sviluppo” includono Russia, Cina, India e Malesia. Queste nazioni sono importanti forze economiche, ma gli accademici spesso discutono se possono essere classificati come “sviluppati”. La Malesia, ad esempio, è una delle principali fonti di innovazioni scientifiche, ma non viene pienamente riconosciuta come nazione sviluppata.

    Alla fine del 2010, le economie asiatiche erano ancora in forte espansione. Cina, Corea del Sud, Tailandia, Indonesia e Malesia stanno esportando moltissimo. Il prodotto interno lordo è in aumento in queste nazioni, così come le opportunità di investimento.

    I rendimenti dei mercati azionari asiatici, a due cifre, hanno lasciato i mercati occidentali un po’ al palo negli ultimi dieci anni e gli investitori se ne stanno accorgendo.

    Investire in Asia significa accedere a una parte significativa dei mercati azionari mondiali, in una regione in rapida crescita. Riempire una parte del proprio portafoglio con titoli cinesi e asiatici può aiutare a diversificare al meglio i propri investimenti.

    Indice Shanghai SSE

    L’ indice SSE è l’indicatore più comunemente usato dell’andamento della Borsa di Shanghai, che viene spesso utilizzato come barometro per l’andamento dell’economia della Cina continentale. Fu chiuso per 41 anni e ripristinato nel 1990.

    Lo Shanghai Composite Index è un indice di borsa di tutti i titoli quotati alla Borsa di Shanghai. Come il NYSE Composite o il NASDAQ Composite negli Stati Uniti, l’indice è progettato per mostrare la performance complessiva del mercato azionario in qualsiasi momento, con un valore base di 100 emesso il 19 dicembre 1990.

    L’indice include tutte le azioni – azioni A e B – negoziate alla Borsa di Shanghai ponderate per capitalizzazione di mercato.

    Le azioni dell’SSE comprendono tre delle sei maggiori società mondiali e i titoli quotati all’SSE comprendono le tre principali categorie di azioni, obbligazioni e fondi. Esistono due tipi di azioni emesse nel SSE: azioni A e azioni B. Le azioni A sono quotate nella valuta locale in yuan del Renminbi, mentre le azioni B sono in dollari USA.

    Per gli investitori internazionali, lo Shanghai Composite Index offre una rapida occhiata sulla salute del mercato azionario cinese, che può essere difficile da ottenere altrove.

    La maggior parte degli investitori sono relegati in fondi negoziati in borsa (“ETF”) o American Depository Receipts (“ADR”), che raramente includono tutte le principali società quotate in Cina. Ciò significa che l’indice composito SSE e gli indici correlati possono essere il modo migliore per valutare la performance complessiva del mercato cinese.

    Altri indici SEE da seguire

    L’indice Shanghai Composite potrebbe essere l’indice azionario cinese più quotato, ma l’SSE fornisce anche altri tre indici da seguire, tra cui l’SSE 50, l’SSE 180 e l’SSE 380. In breve, questi indici tracciano le 50, 180 e 380 maggiori società dell’indice composito di Shanghai più o meno allo stesso modo in cui l’S & P 500 replica i 500 maggiori titoli statunitensi.

    Ma vale la pena notare che molte delle più grandi società cinesi sono di proprietà del governo o fortemente regolamentate, quindi non è sempre facile capire se i movimenti di questi indici sono “naturali” o spinti dalle ingerenze dello stato.

    Borsa di Shanghai: Principali aziende quotate

    Fra le maggiori aziende quotate alla Borsa di Shanghai troviamo alcune delle più importanti società cinesi per capitalizzazione di mercato, quotate sull’indice SSE50 elenchiamo le principali:

    PetroChina

    China National Petroleum (CNPC) è il più grande produttore cinese di gas naturale, mentre CNPC è un’impresa statale , gran parte delle sue operazioni sono organizzate da una società controllata quotata in borsa, PetroChina Company ( PTR ).

    Le azioni PetroChina sono quotate al NYSE, alla Borsa di Hong Kong e alla Borsa di Shanghai. La società aveva una capitalizzazione di mercato di circa $ 161,09 miliardi a settembre 2019 . CNPC, e attraverso quest’ultima il governo cinese, mantiene una quota di maggioranza nella società.

    Ping an

    Ping An è una holding finanziaria che si occupa principalmente di assicurazioni, servizi finanziari e bancari. È una delle prime 50 società quotate alla Borsa di Shanghai. Fondata nel 1988, è stata la prima società cinese ad adottare una struttura azionaria.

    La società, con sede a Shenzhen, in Cina, è una delle compagnie assicurative più importanti al mondo e una delle più grandi società di gestione patrimoniale e investimento globali.

    Conclusioni

    Gli investitori internazionali dovrebbero tenere presente che ci sono molti fattori di rischio unici per gli investimenti in Cina rispetto ad altre aree del globo. Ad esempio, il governo cinese assume un ruolo molto più attivo nella regolamentazione delle società all’interno dei suoi confini, il che introduce livelli più elevati di rischio politico .

    Potrebbero inoltre esserci rischi correlati alle valute derivanti dalle azioni della banca centrale per controllare la svalutazione dello yuan.

    Nonostante questi rischi, investire nelle società quotate alla borsa di Shanghai offre incredibili opportunità speculative, e con i Broker CFD è molto semplice fare trading su questi mercati direttamente online.

    I Broker che abbiamo recensito permettono anche di testare le proprie strategie d’investimento, negoziando virtualmente sui conti Demo gratuiti, identici a quelli reali ma privi di rischi.

    Se sei interessato alla borsa di Shanghai che è in prevalenza costituita da società cinesi, ti potrebbero interessare le nostre guide sulle azioni:

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Valerio Sanna

    Lascia un Commento