Investimenti

Migliori broker per criptovalute: la lista completa [2022]

Pubblicato: 19 Settembre 2022 di Gennaro Parisi

Questo articolo è dedicato ai broker per criptovalute. Quali broker di criptovalute sono davvero sicuri? Ed è conveniente fare trading di criptovalute? Il grande successo delle criptovalute ha portato un numero sempre maggiore di persone a dedicarsi al trading ma i risultati non sempre sono buoni.

Il successo di molti dipende da un fattore importantissimo: il broker utilizzato. Allo stesso modo, coloro che hanno perso soldi con le criptovalute hanno scelto male il broker o, più in generale, lo strumento utilizzato per investire.

Ma quali sono le caratteristiche che dobbiamo sempre cercare in un broker di criptovalute?

  • Sicurezza
  • Convenienza
  • Facilità d’uso
🏛 Autorizzati
📈 Alternativa Exchange
💰 Investimento iniziale 250 euro (media)
💡 Miglior modo per iniziare Copiare con eToro
📚 Miglior corso Corso gratuito XTB

Piattaforma per criptovalute

Sicurezza, convenienza e facilità sembrano essere veramente un miraggio se consideriamo gli Exchange di criptovalute. Complicati da usare, con pesanti commissioni e spesso truffaldini. La maggior parte degli Exchange, per dire, funziona per qualche tempo e poi chiude, rubando tutto il denaro dei conti dei clienti.

La soluzione per chi vuole investire nelle criptovalute senza nessun tipo di truffa o sorpresa negativa è utilizzare i broker CFD. I CFD sono particolari contratti finanziari che replicano il prezzo di un asset, detto sottostante. In pratica, un CFD sul bitcoin replica in modo precisa la quotazione del bitcoin.

Il vantaggio principale è che si può operare sia quando il valore del bitcoin aumenta sia quando scende. Ma non è l’unico vantaggio. I migliori broker CFD non applicano commissioni e sono semplicissimi da usare. Inoltre, lo scambio di CFD è un’attività regolamentata e autorizzata, soggetta alla vigilanza delle autorità competenti.

Tra le migliori piattaforme per criptovalute basate sui CFD in Italia, ricordiamo:

Piattaforma: trade
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Trade.com

    Trade.com è uno dei migliori broker per il trading di criptovalute. In effetti, Trade.com è la piattaforma di trading finanziario più usata in Europa, non solo per le criptovalute ma anche per le azioni, le valute, le materie prime. Trade.com è completamente gratuita, senza commissioni e senza costi nascosti.

    Tutti gli iscritti possono partecipare gratuitamente a corsi di formazione di altissima qualità che aiutano a capire bene come si opera sui mercati finanziari e sulle criptovalute.

    Chi usa Trade.com ha la possibilità di utilizzare un indicatore davvero eccezionale, il Trend dei Trader. Questo indicatore, in pratica, riassume l’opinione dei trader su di un asset (ad esempio, il bitcoin) mostrando la percentuale di trader che sta comprando e che sta vendendo (puntando al rialzo o al ribasso).

    Grazie a questo indicatore è possibile avere un suggerimento concreto su quale operazione conviene fare sul mercato. Anche se non c’è nessuna garanzia, nella maggior parte dei casi seguire il Trend dei Trader porta ottimi risultati.

    Puoi iscriverti gratis su Trade.com cliccando qui. Puoi approfondire leggendo la nostra recensione di Trade.com.

    Capex

    Capex è uno dei broker per CFD più famosi e apprezzati. Offre un’interfaccia user friendly e, allo stesso tempo, è in grado di soddisfare le esigenze dei trader più professionali. Capex è completamente gratuito, senza commissioni e senza costi fissi.

    Capex può essere utilizzato in modalità demo oppure con soldi reali: in entrambi i casi non ci sono costi di nessun tipo.

    Puoi iscriverti gratis su Capex cliccando qui. Puoi approfondire leggendo la nostra recensione di Capex.

    eToro

    eToro è il broker criptovalute (sia reali che CFD) scelto da molti di coloro che si cimentano per la prima volta con il trading. Oltre a essere facile da usare, eToro offre una funzionalità molto utile per i principianti: il copy trading. Grazie al copy trading di eToro, infatti, è possibile copiare quello che fanno gli altri trader.

    Ovviamente i trader possono essere selezionati in base a parametri oggettivi come il livello dei profitti generati in passato e il grado di rischio. Insomma, eToro è molto di più di una semplice piattaforma trading di bitcoin.

    Puoi iscriverti su eToro cliccando qui. Puoi approfondire leggendo la nostra recensione di eToro.

    L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

    broker criptovalute

    Trading con le criptovalute

    Dopo questa carrellata dei migliori broker per criptovalute, mettiamo in evidenza alcuni punti fondamentali del trading con le criptovalute. All’inizio fu il trading di bitcoin, in Italia già da qualche anno abbastanza diffuso. Negli ultimi tempi, però, sono aumentati gli asset disponibili per la negoziazione sui migliori broker.

    Riassumendo, gli asset disponibili sono:

    • Bitcoin
    • Bitcoin Cash
    • Ethereum
    • Ethereum Classic
    • Litecoin
    • Ripple
    • NEM
    • Dash

    Le criptovalute esistenti, in effetti, sono centinaia. Queste però sono le migliori criptovalute su cui investire. Molte delle altre criptovalute sono usate praticamente solo dai loro creatori oppure sono delle vere e proprie truffe.

    Quando si fa trading con i CFD usando i migliori broker di criptovalute è possibile impostare uno stop loss. Si tratta di un limite preciso per chiudere l’operazione nel caso in cui si verificassero delle perdite. Per esempio, è possibile ordinare al broker di chiudere l’operazione in caso di perdite superiori a 1 euro (caso tipico).

    Grazie allo stop loss è possibile tenere sotto controllo le perdite in maniera sicura.

    Bitmex

    Bitmex è una piattaforma per criptovalute di cui si parla molto, a causa di investimenti sul marketing piuttosto consistenti. Consigliamo di usare Bitmex come broker per criptovalute? Bitmex non è la soluzione giusta per fare trading di criptovalute, almeno secondo noi. Sappiamo che altre Guide alle Criptovalute hanno incluso Bitmex tra i broker consigliati ma chi l’ha fatto ha ricevuto un pagamento in denaro da Bitmex stesso.

    Noi, invece, non ci facciamo pagare da nessuno. Ecco perché diciamo che non consigliamo di usare Bitmex per fare trading di criptovalute.

    Coinbase

    Questa soluzione d’investimento è più considerata un exchange che invece una piattaforma per le criptovalute tradizionale. Perché lo abbiamo inserito in questa mini-classifica? Senza dubbio per la sua grande popolarità, in quanto ormai il nome Coinbase è molto conosciuto.

    Tuttavia, è importante specificare un dato: non è autorizzato ufficialmente a fornire i suoi servizi in Europa. Tuttavia, con ciò non vogliamo dire che non è affidabile o che è addirittura una truffa. Anzi, si tratta di un exchange con decine di migliaia di clienti e quotato in borsa dal 2021. Tuttavia, sappiamo bene che gli enti di vigilanza europei sono estremamente severi, cosa che non accade con le altre autorità.

    Infatti, la piattaforma di Coinbase durante gli anni ha avuto alcuni problemi di troppo, come ad esempio la controversia con l’autorità maltese (MSFA) che ha procurato non pochi problemi alle attività di Coinbase in Europa. Ricordiamo poi i numerosi attacchi hacker subiti durante gli ultimi anni.

    Invece le piattaforme di criptovalute regolamentate in europa non hanno mai subito attacchi di alcun genere. L’infrastruttura di una piattaforma deve infatti essere estremamente solida per ricevere l’approvazione di un ente di regolamentazione europeo.

    Coinbase è quindi un exchange molto popolare, ma con qualche rischio di troppo.

    Piattaforme criptovalute

    Considerazioni finali

    In questo articolo abbiamo visto le recensioni delle migliori piattaforme per criptovalute, soluzioni d’investimento nel mondo crypto affidabili e sicure. Abbiamo inoltre scelto, le soluzioni più facili da usare, anche per un utente alle prime armi.

    Abbiamo anche fatto una distinzione tra le piattaforme con regolare licenza e quelle che, pur godendo di popolarità, non hanno tutte le autorizzazioni necessarie.

    Il trading sulle criptovalute è un’operazione finanziaria seria. Chi ha acquistato il Bitcoin all’inizio, lo ha fatto magari per gioco o per caso (del resto costava pochi euro).

    Oggi, per investire nelle criptovalute, serve impegno (tanto) e tanto tempo da dedicarci. Ma sopratutto, serve una piattaforma che sia affidabile e sicura.

    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Gennaro Parisi

    Laureato in Economia e Commercio all'Università di Bari nel 2003, appassionato di finanza, di politica e di economia.

    1 Commento

    • D’accordo su quasi tutto. Ottimi i broker che segnalate per il trading di criptovalute.

      Ma vorrei fare un appunto: non vorrei essere pignolo, ma Bitmex è una truffa voi scrivete solo sconsigliato ma dovreste avvisare la gente che è una truffa bella e buona!