Investimenti

BTi App Truffa o Funziona? [Recensioni ed Opinioni] Guida 2021

Pubblicato: 30 Marzo 2021 di Francesco

Fra i tanti sistemi presenti ad oggi nel settore del trading online, uno in particolare, chiamato BTi App, ha ultimamente attirato l’attenzione di molti. Si tratta di un operatore online, associato ad un software automatico, per il trading online su strumenti crittografici (in modo particolare Bitcoin).

All’interno della pagina ufficiale, viene esposto come con lo stesso software sia possibile addirittura anticipare gli andamenti del mercato (ossia le direzioni degli assets) per riuscire a chiudere posizioni in profitto. Curiosi di scoprire la storia e le funzionalità del servizio, abbiamo deciso di strutturare questa guida completa, adatta ad ogni tipologia di utente.

Prima di iniziare, teniamo a precisare come il settore delle negoziazioni online, anche riferito agli scambi su strumenti crittografici, rappresenta uno dei più delicati in assoluto. La presenza di molte truffe online, sia storiche che attuali, rende titubanti molti operatori e negoziatori (professionisti e non).

Così come broker dubbi, è tuttavia doveroso precisare come ad oggi esistano numerosi operatori qualificati e completamente regolamentati. Un tipico esempio è proprio il broker eToro, il quale dà anche la possibilità di sfruttare la funzione del Copy Trading, che permette di emulare le strategie dei migliori investitori presenti sulla community.

Di seguito altre piattaforme di trading professionali:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

    BTi App Come funziona e cos’è

    BTi App rappresenta un operatore online, presente già da tempo online, ed in possesso di una propria pagina ufficiale. All’interno della stessa, viene data la possibilità di aprire un proprio account personale e di beneficiare di un particolare sistema automatico, associato alla presenza di un software in licenza.

    Ma vediamo di seguito nel dettaglio come funziona BTi App:

    • Il punto di partenza attiene la registrazione all’interno della rete. In questo caso, l’apposita sezione posta sulla destra dà la possibilità (in modo completamente gratuito) di poter aprire un proprio profilo.
    • Come molte vole evidenziato, anche all’interno di broker basati sullo stesso principio, la richiesta di deposito minima è pari a 250 euro. In altri termini rappresenta la soglia minima per poter usufruire del loro software.
    • In ultimo, lo stesso software automatico, sfruttando le capacità previsionali (a detta loro di poter anticipare il mercato di 0,01 secondo) svolgerebbe tutto in autonomia.

    Quanto alle presunte percentuali di ottenimento, ossia di ritorno sull’investimento iniziale, la piattaforma espone diversi banner pubblicitari. Da una parte troviamo messaggi a scomparsa attinenti “pagamenti” su specifici utenti registrati al sistema.

    Dall’altra una sezione apposita, che permetterebbe di presupporre in anteprima il potenziale di rendimento associato al proprio investimento. Facendo un tentativo, impostando 180 giorni come parametro temporale ed un deposto minimo di 250 euro, il potenziale di ritorno viene espresso a 6.352 euro.

    A tal riguardo una domanda potrebbe risultare lecita: esistono ad oggi metodi per ottenere ritorni con percentuali stimate elevate, in poco tempo e soprattutto grazie alla possibilità di anticipare i trend del mercato? Nessun sistema ad oggi permette di arricchirsi senza sforzi, ma soprattutto senza rischi.

    In ogni caso, risulta sempre fondamentale evitare di fare affidamento su operatori che promettono guadagni certi e senza il bisogno di muovere un dito.

    Broker professionali per negoziare sul Bitcoin

    Nel corso degli ultimi anni il Bitcoin, considerato strumento crittografico per eccellenza, è stato decantato all’interno di molti programmi e piattaforme associate al mondo crypto.

    Molte organizzazioni, intuite le potenzialità e la viralità dello stesso, soprattutto dopo il raggiungimento di nuovi massimi storici nel 2021, hanno strutturato delle vere e proprie truffe online ai danni di traders ed appassionati alle prime esperienze. Questi ultimi, fidandosi dei richiami sugli alti rendimenti proposti, si accorgerebbero troppo tardi di essere capitati in servizi illeciti e di aver perso tutti i propri capitali.

    D’altro canto, come in ogni ambito, a contrastare servizi poco chiari, troviamo la presenza di broker professionali ed altamente qualificati. Questi ultimi permettono di poter negoziare realmente sul Bitcoin (anche mettendoci propri studi e proprie conoscenze), in modo completamente regolamentato.

    Ogni singola piattaforma online, che sia intenzionata a proporre i propri servizi all’interno di un territorio appartenente alla Comunità Europea, deve obbligatoriamente possedere licenze ed autorizzazioni. Nello specifico, ricordiamo gli enti di pertinenza ufficiali, ossia Consob, CySEC, FCA ed organismi simili.

    Gli stessi broker online permettono di negoziare sulle principali criptovalute mondiali, come ad esempio Bitcoin, Ripple, Litecoin, Bitcoin Cash, Ethereum e molto altro, tramite strumenti derivati (CFD). I contratti per differenza permettono di attuare due strategie differenti, grazie alla natura stessa del loro funzionamento:

    • Strategia al rialzo (ossia di acquisto), in ipotesi di aumento sul valore dell’asset
    • Strategia al ribasso (ossia di vendita), in ipotesi di diminuzione sul valore dell’asset

    Abbiamo così deciso di esporre alcune fra le principali alternative presenti ad oggi nel settore del trading su strumenti crittografici (che permettono di operare anche tramite CFD).

    eToro

    eToro (clicca qui per la pagina ufficiale) rappresenta ormai da molti anni un reale punto di riferimento nel settore delle negoziazioni online. Un primo aspetto importante da tenere in considerazione attiene proprio la presenza delle dovute autorizzazioni, la cui importanza è stata esposta in precedenza.

    In secondo luogo, il broker permette di sfruttare la cosiddetta vendita allo scoperto, su decine di criptovalute note. In questo caso, entrando all’intero della lista degli assets e selezionando l’asset di interesse, risulta possibile optare per la strategia al rialzo (long) o al ribasso (short).

    Scopri qui eToro ed individua il Bitcoin

    Se da una parte il trader ha l’opportunità di avviare proprie strategie personali, dall’altra, in mancanza di tempo, può fare affidamento sul meccanismo del Copy Trading. Anticipato già durante l’introduzione, permette di copiare le strategie avviate dai migliori Popular Investor presenti nella community, il tutto senza costi aggiuntivi.

    Come funziona nello specifico il Copy Trading? Ecco alcuni step:

    • All’interno della Homepage ufficiale di eToro è possibile selezionare la lista dei professionisti
    • La scelta in merito ai Top Trade può essere effettuata visionando dati sul rischio medio, sulla popolarità e sul rendimento medio nel tempo
    • Con l’avvio della copia tutte le aperture, modifiche e chiusure effettuate dallo specialista verranno replicate. (Risulta possibile provare la stessa funzione anche tramite conto di prova).

    Clicca qui per eToro ed il suo conto di prova

    Trade.com

    Trade.com (clicca qui per la pagina ufficiale) rappresenta un’ulteriore proposta interessante inserita nel settore del trading online. Anche in questo caso troviamo un database ricco di strumenti crittografici, come ad esempio Bitcoin, Ethereum, Ripple e molto altro.

    La piattaforma si mostra facile da utilizzare e basata su funzionalità intuitive. Le stesse caratteristiche, associate alla presenza delle licenze e regolamentazioni, fanno di Trade.com uno dei principali leader nel mondo delle negoziazioni. Anche Trade.com (qui per la pagina ufficiale) permette di iniziare tramite conto di prova.

    Si tratta di un simulatore a tutti gli effetti, senza costi e senza vincoli di tempo, che permette un duplice vantaggio. Da una parte permette di provare tutte le funzionalità del broker e dall’altra di avviare proprie strategie di negoziazione senza alcun rischio, grazie alla presenza di capitali virtuali.

    Scopri qui Trade.com e la sua demo

    Il broker risulta da sempre vicino ai propri utenti, mettendo a disposizione una serie di servizi unici nel loro genere. E’ ad esempio possibile ricordare la presenza di un corso completo, attinente il mondo del trading online, strutturato da veri e propri professionisti del settore ed offerto senza nessun costo.

    Tutte le funzionalità della piattaforma possono essere gestite sia tramite computer sia attraverso una rapida applicazione per dispositivi mobili (gratuita e presente su tutti gli store online).

    Clicca qui per Trade.com

    BTi App Opinioni e Recensioni

    Facendo riferimento ai principali canali informativi online, o semplicemente forum su BTi App, è possibile riscontrare numerose opinioni e pareri in merito al servizio. Le stesse attengono non solo analisi sul funzionamento dello stesso, ma anche personali esperienze dirette nel corso degli ultimi tempi.

    La presenza di pubblicità e messaggi particolare è un primo elemento evinto entrando all’interno della homepage ufficiale. E’ infatti possibile riscontrare non solo tabelle attinenti presunte entrate e pagamenti nei riguardi di presunti utenti registrati all’interno della rete, ma anche esempi di esperienze d’uso del sistema. Tutto ciò vantando le potenzialità del software, in grado di anticipare gli andamenti del mercato di 0,01 secondi.

    Ogni singolo investimento in Borsa online, ad oggi, risulta ovviamente associato ad un determinato grado di rischio. Lo stesso rischio è a sua volta dato dall’impossibilità di prevedere matematicamente e con certezza i trend futuri di qualsiasi strumento finanziario. Ad oggi nessun sistema può garantire l’ottenimento di guadagni certi, soprattutto senza sforzi ed in poche settimane.

    All’interno degli stessi canali informativi sopracitati, è altresì possibile riscontrare la presenza di numerosi servizi affini al mondo crittografico, fra i quali: Bitcoin Evolution, Bitcoin Revolution, Crypto Revolt, Bitcoin Era, Bitcoin CodeBitcoin Trader.

    Come recuperare i capitali perduti

    Il settore delle truffe online, soprattutto da due anni a questa parte, ha subito un’impennata considerevole. In tutto ciò, sempre più utenti, soprattutto se inesperti ed alle prime armi, si sono trovati a perdere i propri capitali. A tal riguardo, ci si chiede se ad oggi esistano delle specifiche metodologie per poter cercare di recuperare quanto perduto.

    In molti casi gli stessi capitali sottratti dalle organizzazioni truffaldine difficilmente riescono ad essere rintracciati. Tutto ciò per l’abilità e l’organizzazione nel riuscire a scappare con i bottino in paradisi fiscali, difficilmente individuabili. Molte volte, soprattutto con pagamenti in Bitcoin, il processo diventa ancora più ostico e complesso.

    Nonostante ciò, alcuni tentativi è sempre possibile farli. Il primo riguarda la denuncia immediata alla polizia postale, o ente affine, il quale saprà sicuramente consigliare su come procedere. In aggiunta a ciò, avvierà propri studi ed analisi assieme agli enti preposti al controllo ed alla vigilanza. Così facendo, in caso di eliminazione del servizio, si eviterà che altri investitori possano incorrere nello stesso errore.

    Un secondo sistema, basato in questo caso sullo specifico metodo di pagamento, attiene il Chargeback. Riguarda il tentativo nel riuscire ad ottenere un rimborso del proprio pagamento, tuttavia difficile e complesso, permesso solamente in determinati casi. E’ sempre possibile chiedere informazioni aggiuntive al proprio istituto bancario associato alla carta utilizzata.

    BTi App

    Conclusioni

    La guida odierna ci ha permesso di scoprire nel dettaglio BTi App. Nello specifico, le attenzioni sono state poste sul suo funzionamento, sulla presenza del software messo a disposizione e dalle principali specifiche associate allo stesso.

    Lo stesso funzionamento è stato successivamente accostato a quello di molte altre piattaforme similari, che richiedono un deposito iniziale di 250 euro, esponendo (a detta loro) di poter ottenere percentuali sui ritorni.

    Dal nostro approfondimento, abbiamo inoltre ricordato come al giorno d’oggi nessuna metodologia dia la possibilità di poter ottenere guadagni certi, in pochissimo tempo, ma soprattutto senza rischi. Analisi preliminari all’interno di tutte le piattaforme, permettono di riscontrare eventuali campanelli d’allarme.

    Fra questi ricordiamo la non presenza di autorizzazioni e regolamentazioni, messaggi ingannevoli sui guadagni certi o eventuali pubblicità strutturate sfruttando la popolarità di personaggi famosi. Così come piattaforme poco chiare, è stato altresì possibile ricordare la presenza di piattaforme regolamentate ed efficienti.

    Due delle più complete, utilizzate ad oggi da milioni di utenti e con migliaia di recensioni positive, sono eToro (clicca qui per la pagina ufficiale) e Trade.com (clicca qui per la pagina ufficiale). Danno entrambe la possibilità di iniziare tramite un account di prova a costo zero o con depositi molto bassi.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

    Domande frequenti su BTi App

    Cos’è BTi App?

    BTi App rappresenta un operatore online, con propria pagina ufficiale, che presenta un sistema di trading automatico, basato su un software in grado di anticipare le mosse del mercato. Nel nostro approfondimento abbiamo ricordato come al giorno d’oggi non siano presenti sistemi in grado di garantire guadagni certi, privi di rischio ed in poco tempo.

    Quali alternative regolamentate per negoziare sul Bitcoin?

    All’interno del settore del trading online su criptovalute è possibile riscontrare la presenza di molti broker professionali, in possesso delle dovute licenze e con numerosi servizi integrativi a costo zero per gli utenti.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco