Investimenti

Comprare azioni Adobe [2020] Guida, quotazioni e previsioni

Quando si tratta di editing delle immagini, Adobe è il nome che gli utenti riconoscono come il software grafico per eccellenza. Per questo motivo Comprare azioni Adobe può sembrare un ottimo investimento, ma è davvero così o ci sono degli aspetti dell’azienda che bisogna valutare prima di investire?

Adobe ha creato un solido portafoglio di prodotti in grado di soddisfare molte esigenze diverse per i professionisti creativi. Ma per decidere se investire o meno nella società bisogna analizzare anche altri fattori.

E-conomy è ormai un punto di riferimento per gli investitori che cercano una guida imparziale e analitica sulle opportunità di investimento e nel caso specifico sul titolo Adobe.

La crisi economica non ha risparmiato questo titolo anche se l’azienda ha reagito meglio di altre e cercheremo di valutare attentamente i fondamentali per comprenderne le ragioni, indicando i migliori Broker per Acquistare azioni Adobe in totale sicurezza, con eToro, il più diffuso Broker online al mondo.

Adobe: informazioni aziendali

John Warnock e Charles Geschke erano dipendenti del Palo Alto Research Center di Xerox Corporation. Warnock è stato coinvolto nella ricerca grafica interattiva, mentre Geschke si è occupato della parte informatica. I due erano molto limitati all’interno di Xerox e non riuscivano a portare le idee oltre la fase di ricerca. Per questa ragione hanno deciso di lasciare l’azienda.

Nel 1982 fondarono Adobe, un’azienda di software che prende il nome da un torrente che scorre vicino alle loro case. Il primo prodotto dell’azienda fu PostScript, un linguaggio informatico che comunicava con stampanti e altri dispositivi di output.

Nello specifico questo linguaggio ha contribuito all’impaginazione, al posizionamento delle linee, delle immagini e dei caratteri.

Il linguaggio ha guadagnato popolarità tra le agenzie pubblicitarie, che lo hanno ritenuto indispensabile. Adobe si rese conto che aveva un’ampia applicabilità e iniziò a commercializzarlo e concederlo in licenza ai produttori di vari dispositivi, tra cui stampanti, computer, ecc.

Nel 1985, Apple ha incorporato il linguaggio nella sua stampante LaserWriter. Poco dopo, ha investito in una quota del 19% di Adobe.

L’anno successivo l’azienda ha raggiunto diversi traguardi. Lo staff di Adobe ha raddoppiato le dimensioni. Ha sviluppato oltre 5.000 applicazioni PostScript per ogni configurazione hardware e sistema operativo.

PostScript è diventato disponibile per l’uso con mainframe e minicomputer. In seguito a questo successo, Adobe è diventata pubblica nel 1986. Alla fine dell’anno, aveva un fatturato di $ 16 milioni e un reddito di $ 3,6 milioni.

Ora si stima che il servizio Creative Cloud di Adobe abbia circa 15 milioni di abbonati, grazie a programmi come Photoshop e altri prodotti ormai indispensabili. Adobe stima che entro il 2022, il numero di potenziali utenti dei suoi prodotti potrebbe salire a 45 milioni.

Comprare azioni Adobe conviene?

Un buon titolo in crescita può essere molto prezioso per il portafoglio di un investitore, poiché i rendimenti possono essere significativi, specialmente quando una società è in grado di crescere costantemente nel corso degli anni.

Adobe è un ottimo esempio di tale società, perché è stata in grado di rimanere rilevante e popolare per molti anni. Prima della crisi legata al Covid-19 stava uscendo da un trimestre impressionante in cui ha visto aumentare le vendite del 24% su base annua e l’utile netto è cresciuto del 19%.

La crisi ha fatto crollare il prezzo delle sue azioni ma le limitazioni imposte dai governi hanno trasferito il lavoro di molti professionisti a casa e anche se molti hanno sospeso il proprio lavoro, non hanno di certo sospeso l’abbonamento Adobe.

In definitiva per gli analisti Comprare azioni Adobe è un buon investimento ma ci sono alcuni aspetti da tenere in considerazione prima di investire e li vedremo nel resto della guida.

Comprare azioni Adobe online: migliori piattaforme

Comprare azioni Adobe non è più un investimento riservato a chi ha enormi capitali e un conto titoli presso la propria banca, grazie ai CFD (Contratti per Differenza) infatti si può investire direttamente online sui titoli azionari, senza pagare commissioni e con un deposito inferiore ai 200 euro.

Questi Contratti (i CFD) seguono il prezzo del titolo da cui derivano e permettono di negoziare sia al rialzo che al ribasso, quindi potrete sia Comprare azioni Adobe che Venderle allo scoperto e, se la previsione è esatta, guadagnarete in ogni condizione di mercato.

Per offrire i CFD i Broker online devono avere una licenza come operatori di borsa e questa autorizzazione vi mette al riparo dalle truffe e dai rischi che gli intermediari non regolamentati possono riservare.

In questa guida abbiamo selezionato i migliori Broker di CFD autorizzati dalla CONSOB, che permettono di investire in azioni Adobe in sicurezza.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Comprare azioni Adobe con eToro

    Forte della sua fama e della sua diffusione eToro è una certezza nel mondo dei Broker online, con oltre 7 milioni di utenti attivi sulla sua piattaforma di trading permette di investire sul titolo Adobe in totale sicurezza.

    Questo intermediario ha numerose licenze operative nei paesi in cui opera e ovviamente possiede l’autorizzazione della CONSOB per l’Italia.

    Il software di trading che questo Broker mette a disposizione è molto semplice ma allo stesso tempo include tutti quegli strumenti indispensabili agli investitori esperti, come indicatori e grafici personalizzabili.

    Ecco il titolo ADBE nella piattaforma eToro, corrispondente alla quotazione di Adobe al NASDAQ di New York. Per fare trading basta cliccare su “investi”, scegliere se Comprare o Vendere il CFD e quanto investire nella singola operazione.

    Comprare azioni Adobe eToro

    eToro vuole andare incontro alle esigenze di molti investitori che sono attratti dagli strumenti automatici di negoziazione, per questo ha sviluppato e brevettato un sistema che permette di ricopiare fedelmente tutte le operazioni di trading dei migliori investitori al mondo (che usano eToro).

    Per usare il Copy Trading, lo strumento si chiama così, basta iscriversi a eToro, scegliere i trader da copiare fra i migliori della piattaforma e con un semplice click il software ricopierà sul vostro conto tutte le operazioni che fanno questi investitori, in modo gratuito e del tutto automatico.

    Vuoi scoprire quanto guadagnano i migliori Trader di eToro, per decidere quali copiare? Usa il link qui sotto:

    Scopri i guadagni dei migliori Trader di eToro cliccando qui

    eToro permette di valutare sia gli investimenti autonomi che il Copy Trading su un conto Demo gratuito totalmente privo di rischi. Questo conto è uguale a quello reale ma sfrutta un capitale virtuale illimitato.

    Per accedere gratuitamente al cono Demo di eToro clicca qui

    Comprare azioni Adobe con ForexTB

    I traders sono molto esigenti e non è facile conciliare le loro necessità in una singola piattaforma, per questo motivo ForexTB ha deciso di offrire ben due software di trading, molto diversi ma entrambi sicuri e affidabili.

    La prima è la piattaforma Web: un software che funziona con qualsiasi browser, senza download, in maniera semplice e intuitiva. La seconda è la Metatrader 4: il software di trading online più diffuso al mondo, molto tecnico e ricco di indicatori e strumenti di ogni genere.

    ForexTB può operare legalmente sul mercato italiano grazie all’autorizzazione CONSOB, mentre quella CySEC gli permette di offrire i suoi servizi in tutta Europa.

    Questo Broker ha sempre puntato sulla formazione dei suoi iscritti e ha dunque realizzato e reso disponibile gratuitamente un corso di trading (un ebook) che spiega in modo semplice e chiaro le basi del trading online.

    Scarica gratis il Corso di Trading di ForexTB cliccando qui

    Per dare supporto ai suoi utenti, ForexTB vuole andare oltre la formazione, offrendo gratuitamente dei Segnali di Trading molto precisi e con un alto tasso di successo, grazie all’analisi della Trading Central che si occupa di generarli.

    Accedi gratuitamente ai Segnali di Trading di ForexTB da questo link

    Sia la piattaforma web che la Metatrader 4 offerte da ForexTB, possono essere testate anche su conto Demo gratuito e illimitato, che permette di negoziare senza rischi grazie al capitale virtuale sempre disponibile. Al termine di questa guida troverete il link per accedere gratuitamente a questo conto.

    Adobe modello di business

    Adobe ha un modello di business ben strutturato, con lievi differenze tra i segmenti di clientela. La società rivolge le sue offerte a privati, piccole e medie imprese e imprese che desiderano utilizzare i media digitali e i servizi di marketing per scopi diversi.

    Adobe è una società di software che fornisce soluzioni di marketing e media digitali. Il gruppo gestisce tre segmenti di attività principali:

    • Media digitali : servizi, soluzioni e strumenti che consentono a privati, piccole e medie imprese di creare, pubblicare e promuovere i propri contenuti ovunque. Le sue offerte chiave sono il Creative Cloud, un servizio che consente ai membri di scaricare e installare le ultime versioni dei suoi prodotti creativi e Document Cloud, un’azienda costruita attorno a servizi documentali integrati basati su cloud.
    • Marketing digitale : servizi e soluzioni per la creazione, la gestione, la misurazione e l’ottimizzazione delle campagne di marketing digitale su più canali. Le sue offerte chiave sono Adobe Marketing Cloud, un’offerta integrata per gli esperti di marketing e due offerte software aziendali secondarie: la piattaforma per conferenze Web Adobe Connect e Adobe LiveCycle, una piattaforma per documenti e moduli aziendali.
    • Stampa ed editoria : prodotti e servizi per varie opportunità professionali, tra cui soluzioni di e-learning, pubblicazione di documenti tecnici, sviluppo di applicazioni Web e stampa di fascia alta.
    Comprare azioni Adobe

    Adobe rendimenti storici

    Adobe, quotato al NASDAQ con il ticker ADBE si è comportato egregiamente lo scorso anno per un’azienda con una capitalizzazione di mercato di oltre $ 160 miliardi, in quanto ha guadagnato quasi il 46% nel 2019 , superando di gran lunga i guadagni del 29% del S&P 500 e portando le sue azioni a nuovi massimi storici.

    Cosa ha spinto il titolo Adobe a questi livelli di prezzo? Il leader del software “creativo” ha realizzato quattro trimestri consecutivi di crescita da record, chiudendo il 2019 come il suo anno migliore in assoluto.

    Gli investitori vogliono ora capire se Adobe può continuare la sua performance record anche nel 2020 vista la crisi globale che l’economia sta attraversando.

    comprare azioni adobe rendimenti

    Adobe previsioni [2020]

    Il singolo principale fattore che ha contribuito alla rapida impennata di Adobe è stata la sua capacità di continuare la sua robusta crescita dei ricavi, che è stata davvero impressionante per un’azienda delle sue dimensioni.

    Ancora più significativo è che Adobe ha generato entrate record in ogni trimestre fin dal terzo trimestre del 2015 e offrendo una crescita dei ricavi di oltre il 20% anno su anno per 18 trimestri consecutivi.

    comprare azioni adobe previsioni

    Forti entrate ricorrenti sono la linfa vitale di qualsiasi attività commerciale basata su abbonamento e le offerte di Adobe non sono diverse. È anche il motivo per cui Adobe è stata in grado di incassare un trimestre dopo l’altro di entrate da record. Mentre sempre più utenti si iscrivono per abbonamenti in corso, la società è in grado di costruire una base di entrate solida e in costante crescita.

    Adobe si aspetta più o meno lo stesso anche per il futuro nonostante la crisi legata al coronavirus, infatti gli analisti sono concordi nel considerare Adobe un ottimo acquisto visto anche il prezzo relativamente basso del titolo.

    Adobe Azioni Quotazione Prezzo Tempo Reale [2020]

    Considerazioni Finali

    Nessuna attività commerciale può continuare a crescere indefinitamente come una startup e Adobe non fa eccezione. Il ritmo frenetico della crescita dell’azienda è rallentato e non vi è dubbio che la legge dei grandi numeri finirà per trovare conferma.

    Detto questo, Adobe ha una lunga e solida storia alle spalle, quindi non sarebbe una sorpresa se la società dovesse fornire risultati che superano di gran lunga le previsioni degli analisti.

    Oltre a valutare in che direzione investire sul titolo Adobe, se al rialzo come dicono gli analisti o al ribasso, è fondamentale scegliere un Broker sicuro e autorizzato come quelli che abbiamo recensito in questa guida.

    Se volete prima testare le piattaforme senza correre alcun rischio, questi Broker offrono un conto Demo gratuito che è del tutto simile a quello reale ma si usano soldi virtuali, l’ideale per fare pratica.

    Se stai valutando di investire in azioni, potrebbero interessarti le nostre guide su come Comprare azioni:

    Come Comprare azioni Adobe?

    Il modo migliore per Comprare azioni Adobe è ricorrere ai Broker CFD che permettono di investire senza pagare commissioni.

    Che piattaforma usare per Comprare azioni Adobe?

    eToro è la piattaforma migliore per investire in azioni Adobe in totale sicurezza.

    Che rendimenti ha avuto il titolo Adobe?

    Il rendimento del titolo Adobe negli ultimi 8 anni è stato estremamente positivo, con un trend di crescita impressionante.

    Che previsioni ci sono per il titolo Adobe?

    Gli analisti ritengono che il titolo Adobe sia un buon acquisto nonostante la delicata situazione economica attuale.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Valerio Sanna