Investimenti

Comprare azioni GameStop: è il momento giusto? [Guida 2021]

Pubblicato: Febbraio 12th, 2021 di Francesco

Il primo mese del 2021 è iniziato con una notizia a dir poco epocale, ossia il grande rialzo delle azioni GameStop. Entrando nel dettaglio della questione, lo stesso rally ha registrato (in poche giornate) una crescita al rialzo pari a circa il 1700%. A tal riguardo conviene comprare azioni GameStop o è troppo tardi?

All’interno della nostra guida completa scopriremo con parole semplici cos’è successo al titolo GameStop in borsa, avviando una dettagliata analisi sulla società. Partiremo dalla sua storia, per poi passare al modello di business, arrivando ad eventuali minacce presenti all’interno dello stesso settore.

Tutto ciò non solo per fare chiarezza sulla notizia dello short squeeze su azioni GameStop, ma anche per presentare i migliori sistemi per poter negoziare sull’asset.

Ma come comprare azioni GameStop? Ecco alcuni punti:

  • Scelta di un Broker professionale e regolamentato, come ad esempio eToro
  • Raccolta di dati, informazioni e notizie rilevanti sullo strumento
  • Individuazione del titolo “GameStop” e scelta sulla strategia al rialzo o al ribasso con CFD

Il Broker eToro rappresenta solamente una delle migliori piattaforme di trading online. Ecco altre proposte professionali e da anni attive nel settore:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    GameStop Storia e sviluppo

    GameStop viene ad oggi considerato uno dei gruppi più importanti nel settore del gaming e del mondo dei videogiochi. La società è stata fondata nel 1984, periodo nel quale le prime idee di console venivano proposte ad una nicchia di consumatori ancora poco abituata a questa tipologia di intrattenimento.

    La società è stata da sempre leader nella vendita di console (anche usate), di videogiochi, nonché di accessori per computer, PlayStation, Xbox, Nintendo e tutto ciò che ruota attorno al mondo del gaming.

    Puntando su un settore che da lì a breve sarebbe diventato uno dei più redditizi al mondo, i fondatori decisero di espandersi rapidamente. Ad oggi, ossia nel 2021, la compagnia conta circa 7000 negozi, strategicamente dislocati in diverse parti del mondo.

    La strategia di diversificazione territoriale, le permette di offrire i propri servizi in tutto il mondo e di essere un concreto punto di riferimento per gamers ed appassionati. Nel corso degli anni ha ottenuto una serie di collaborazioni e di partnership strategiche, che le hanno permesso di crescere e di svilupparsi rapidamente.

    La sede storica di GameStop si trova negli Stati Uniti, precisamente a Grapevine (Texas). Lo stesso gruppo è ampiamente presente anche in Europa, dove conta centinaia di negozi anche in Italia. Nella nostra nazione, la sede operativa primaria è sita a Buccinasco.

    GameStop è stata quotata nel 2002 ed è attualmente presente nella Borsa di New York [al NYSE], attraverso il proprio indice.

    Come comprare azioni GameStop

    Ma come comprare azioni GameStop? Ad oggi esistono diverse metodologie per puntare sul titolo della società leader americana. La prima attiene gli investimenti tradizionali, ossia basati sull’acquisto di partecipazioni azionarie all’interno dell’assetto societario.

    In questo caso, l’utente agisce in modo diretto sulle azioni della società, tramite intermediari bancari o istituti finanziari. Tutto ciò pagando commissioni, aspettando lunghe pratiche burocratiche e seguendo le procedure richieste dalla propria filiale.

    La seconda metodologia, che invece permette di comprare azioni tramite strumenti derivati, può essere gestita in completa autonomia, tramite le migliori piattaforme di trading online. In questo caso, diversamente dal sistema precedente, il trader non compra azioni GameStop in modo fisico, sfruttando solamente repliche dell’andamento dello strumento.

    In tutto ciò, un primo grande vantaggio attiene i costi sugli scambi. Utilizzare Broker di CFD significa operare senza costi fissi di commissione. L’unico aspetto da considerare sono le bassissime percentuali di Spread fra il valore di acquisito ed il valore di vendita.

    La stessa struttura dei contratti per differenza permette all’operatore di poter aprire diverse posizioni, ossia sfruttando non solo periodi in crescita, ma anche periodi in calo. Cosa che tramite un acquisito tradizionale di azioni in banca non è permessa.

    Ecco le due varianti messe a disposizione dai CFD:

    • Posizione di acquisto, in riferimento ad un CFD rialzista, ipotizzando aumenti sul prezzo
    • Posizione di vendita, in riferimento ad un CFD ribassista, ipotizzando diminuzioni sul prezzo

    La vendita allo scoperto rappresenta così un sistema innovativo, che permette al trader di essere attivo in qualsiasi caso nel settore del trading, a patto di fare le scelte giuste sulla proiezione del titolo. Ma i CFD da soli non bastano, di fondamentale importanza risulta la scelta della giusta piattaforme di brokeraggio.

    Dove comprare azioni GameStop

    Adesso che abbiamo individuato i migliori sistemi per poter comprare azioni GameStop, possiamo ora passare alla scelta sul miglior Broker presenti sul mercato. Le caratteristiche da valutare sono molte e molto spesso trascurate da traders alle prime armi.

    Quali caratteristiche non devono mancare su una piattaforma professionale? Eccole a seguire:

    • Presenza di strumenti derivati
    • Assistenza professionale e qualificata a tutte le ore
    • Conto demo, messo a disposizione in modo gratuito
    • Vasta gamma di strumenti finanziari (suddivisi fra i diversi mercati)
    • Autorizzazioni e licenze
    • Servizi di supporto

    Due delle piattaforme ad offrire tutto ciò, nonché la possibilità di comprare azioni GameStop tramite strumenti derivati, sono eToro e OBRinvest. Eccole a seguire

    eToro

    Come esposto in precedenza, una piattaforma completa, che mette a disposizione il titolo GameStop, è eToro. La piattaforma è riconosciuta a livello mondiale ed utilizzata quotidianamente da milioni di utenti. Permette di diversificare il proprio portafoglio, grazie alla presenza di centinaia di assets finanziari diversificati.

    Fra questi, è presente anche il CFD su GameStop, eccolo qui in basso:

    Comprare azioni GameStop CFD eToro

    Oltre alla modalità manuale, ossia basata su proprie scelte strategiche, eToro mette a disposizione anche una modalità automatica. Si tratta del Copy Trading, ossia di un sistema innovativo, che permette di copiare i migliori Top Traders iscritti al broker.

    Quali passaggi per il Copy Trading? Eccoli a seguire:

    • Accesso al proprio account (che può essere aperto in modo gratuito tramite la pagina eToro ufficiale)
    • Ricerca dei maggiori specialisti del settore (anche più di uno)
    • Avvio della copia, in modo da ottenere le stesse aperture dei Popular Investor

    Tutto ciò può essere provato anche tramite account demo, ossia strutturato in modo identico alla modalità reale, tuttavia basato su depositi virtuali, caricati dal broker.

    Clicca qui per eToro ed il suo conto di prova

    OBRinvest

    Anche OBRinvest, da sempre attenta alle novità, permette di negoziare con i principali titoli azionari, come ad esempio GameStop. L’interfaccia è molto intuitiva, permettendo anche agli utenti principianti di poter iniziare comodamente tramite un conto di prova a costo zero.  Quest’ultimo risulta utile per acquisire pratica e per provare nuove strategie su GameStop senza rischi di perdite reali.

    Quali altri vantaggi associare a OBRinvest? Eccoli a seguire:

    • Piattaforma rapida
    • Vasto numero di strumenti finanziari (utili per una corretta diversificazione)
    • Assistenza 24 ore su 24
    • Segnali di trading
    • Applicazione per smartphone (sia iOS che Android)
    • eBook formativo

    Il corso di OBRinvest permette a tutti gli utenti di accedere in modo gratuito ad una serie di informazioni rilevanti sul mondo del trading, non solo tramite nozioni tecniche, ma anche tramite interessanti esempi pratici.

    Scopri qui OBRinvest ed i suoi vantaggi

    GameStop Modello di Business ed operativo

    Nonostante il modello di business di GameStop venga definito un po’ “datato” rispetto a nuove società innovative, la compagnia gode pur sempre di una quota di mercato rilevante. Per mantenerla, la compagnia dovrà tuttavia puntare su nuovi servizi, onde evitare di veder surclassato il proprio business dal nuovo mercato dell’online.

    Ma quali sono i comparti operativi di GameStop? Ecco i più rilevanti:

    • Comparto delle vendite: in questo caso, sia tramite negozio fisico che tramite e-commerce, è possibile comprare videogiochi usati (PlayStation, xBox (gruppo Microsoft), Nintendo e per PC). In maniera opposta, è possibile consegnare i propri prodotti, ottenendo una percentuale sulla vendita.
    • Comparto accessori: all’interno dello stesso è possibile acquistare controller, custodie per Nintendo, microfoni, cavi, mouse da gaming e molto altro.
    • In ultimo, il comparto riparazioni: consegnando la propria console rotta, in un qualsiasi negozio GameStop, si potrà essere ricontattati una volta aggiustata.

    Prendendo in considerazione gli ultimi dati di bilancio disponibili, complici anche i difficili periodi, si evince un fatturato pari a circa 6,46 miliardi di dollari [2019]

    Comprare azioni GameStop Conviene?

    A questo punto in molti potrebbero chiedersi se convenga o meno comprare azioni GameStop. La società ha sicuramente dimostrato nel tempo di saper organizzare un proprio modello di business compatto e ben strutturato, proponendo innovazione e servizi differenti rispetto alla concorrenza.

    In tutto ciò, determinati fattori esterni al gruppo, hanno inevitabilmente contribuito ad una diminuzione degli affari. In primo luogo è ad esempio possibile ricordare la crisi avvenuta nel 2008, la quale ha generato periodi difficili per molte realtà e settori differenti.

    Oltre ciò, con il passare degli anni, un’utenza sempre maggiore ha iniziato ad acquistare console online, ma soprattutto videogiochi in formato digitale (abbandonando i vecchi cd fisici). Il settore del gaming si sta lentamente trasformando e ad oggi la maggior parte dei giochi viene lanciata direttamente su chiavi virtuali o tramite sistemi online.

    Anche il periodo portato dalla pandemia sul coronavirus non ha di certo aiutato mercati e settori affini. In tutto ciò, il titolo GameStop ha continuato a mantenere i suoi valori medi fino a gennaio 2021, quando la quotazione ha segnato picchi da record, per poi subire correzioni al ribasso. Cos’è avvenuto? Scopriamolo a seguire.

    Short Squeeze azioni GameStop: Cos’è?

    Come esposto in precedenza, nel mese di gennaio 2021 si è potuto assistere ad uno Short squeeze sulle azioni GameStop. Si tratta semplicemente di un movimento repentino del trend delle azioni verso l’alto, andando contro alle controparti che invece puntano alla vendita (ossia al calo dei prezzi).

    Così come per ogni titolo, anche l’andamento di GameStop è dettato dalle variazioni della domanda e dell’offerta. In tutto ciò, ai soggetti acquirenti, si contrappongono i soggetti venditori, definiti anche Short seller.

    In questo caso, andando contro l’opinione degli Short seller, un gruppo di utenti sulla piattaforma Reddit, ha deciso di puntare sull’acquisto delle azioni GameStop, cercando di creare un effetto a catena ed un successivo aumento dei prezzi.

    Le decisioni prese da questi grandi e piccoli investitori, avrebbero contribuito a creare lo Short squeeze, portando il valore delle azioni GameStop in aumento in poche ore. L’evento ha sicuramente dell’incredibile e rimarrà nella storia come una delle prime strategie organizzate per andare contro i ribassisti (venditori) e cercare di far accrescere il valore dell’asset.

    GameStop [Ecco i competitor]

    Nonostante GameStop goda essenzialmente di una quota di mercato immensa, soprattutto per quanto riguarda la presenza di negozi fisici, non rappresenta l’unica realtà ad operare all’interno del settore.

    A tal riguardo, è possibile evidenziare diverse tipologie di competitors, concorrenti diretti e concorrenti indiretti. In questa categoria troviamo società che operano in settori più ampi rispetto a quello del gaming, ma in qualche modo collegati.

    Quali sono i competitor di GameStop? Eccoli a seguire:

    • Wall-Mart
    • Target
    • Best Buy
    • Amazon (sull’online)
    • AliExpress (gruppo Alibaba)

    Leggi anche: azioni AMC, azioni BlackBerry, azioni Neuralink

    Comprare azioni GameStop

    Comprare azioni GameStop Previsioni

    Alla luce dei rialzi generati nel corso del mese di gennaio, sono in molti a chiedersi quali andamenti mostrerà GameStop nel corso dei prossimi mesi. Nonostante sia difficile avanzare delle previsioni su azioni GameStop, è possibile visionare il grafico sugli andamenti storici.

    Come visibile nella quotazione sottostante, il grafico a 6 mesi mostra chiaramente il trend rialzista spiegato nel corso della guida. Fin al 2020, il titolo, seppur con i tipici alti e bassi, aveva mostrato un range di valori al di sotto la soglia dei 50 dollari.

    Il rialzo nel mese di gennaio 2021, che ha portato l’indice a rompere il muro dei 300 dollari, è stato tuttavia seguito da una fase di correzione al ribasso, nuovamente sotto la soglia dei 100 dollari. Nel corso dei prossimi mesi, sarà possibile tenere a mente le nuove strategie della società e soprattutto i suoi nuovi progetti per cercare di ammodernare il suo modello di business.

    Comprare azioni GameStop grafico

    Conclusioni

    All’interno della nostra guida abbiamo potuto analizzare una delle società più rilevanti nel settore delle vendite di videogiochi e console in negozi fisici ed online, ossia GameStop.

    Nel corso degli anni il gruppo ha saputo rinnovare i propri servizi, mettendo a disposizione professionalità ed esperienza nel settore. Inevitabili eventi di carattere esterno, hanno tuttavia contribuito a portare squilibri all’interno delle vendite.

    La corsa al rialzo, avvenuta nella prima fase del 2021, ha successivamente mostrato una correzione al ribasso nelle giornate successive. In tutto ciò, abbiamo presentato i migliori sistemi per poter negoziare sul titolo GameStop (sia al rialzo che al ribasso).

    In modo specifico, i contratti per differenza, hanno rappresentato strumenti innovativi, che permettono di negoziare in modo autonomo e senza costi fissi. Gli stessi, vengono messi a disposizione dalle migliori piattaforme online, come eToro e OBRinvest:

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Domande Frequenti

    Cos’è lo Short squeeze azioni GameStop?

    Si tratta di un evento, accaduto a gennaio 2021, che ha portato ad una crescita delle azioni GameStop in poco tempo. Lo stesso, viene associato ad una strategia di acquisto, nata da un’idea di gruppo di investitori privati sulla piattaforma Reddit.

    Quando è stata quotata GameStop in Borsa?

    GameStop è stata quotata in Borsa nel 2002, precisamente al NYSE di New York.

    Come comprare azioni GameStop?

    Comprare azioni GameStop (utilizzando strumenti derivati) è ad oggi possibile tramite le migliori piattaforme di trading online.

    Quali sono i migliori Broker con il titolo GameStop?

    I migliori Broker con i quali negoziare sul titolo GameStop sono quelli autorizzati, che non impongono commissioni fisse e che permettono di iniziare con un conto demo gratuito.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco