Investimenti

Comprare azioni Hertz: Valutazione del titolo

Comprare azioni Hertz significa investire nelle azioni di Hertz Global Holding Inc, nota più semplicemente come Hertz, una delle più importanti e popolari compagnie di autonoleggio al mondo, quotata in borsa fin dagli anni cinquanta, che può contare su filiali in tutto il mondo e una flotta auto di oltre 600.000 veicoli.

Hertz è un azienda storica nel settore dell’autonoleggio, con oltre 30.000 filiali e 38.000 dipendenti in tutto il mondo, che può vantare un fatturato, nel 2019 di oltre 9 miliardi di dollari e utili per oltre 58 milioni di dollari.

Puoi investire in Hertz attraverso le migliori piattaforme di trading online, comprando azioni e contratti CFD in rialzo o ribasso.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: ubrokers
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Formazione Gratuita
  • Zero Commissioni
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Hertz: L’azienda

    La storia di Hertz Global Holdin Inc inizia nel 1918 a Chicago, quando Walter L.Jacobs, fondò uno dei primi autonoleggi d’america, con un parco auto formato da una dozzina di Ford Model T, per poi vendere la compagnia, nel 1923 a John D.Hertz, già proprietario della Yellow Truck and Coach Manufacturing Company, che rinominò l’autonoleggio in Hertz Drive-Ur-Seldf System e successivamente, nel 1925, John Hertz cedette la quota di maggioranza della Yellow Truck, alla General Motors, che nel 1943 acquisì le quote rimanenti della Yellow Truck.

    Con i proventi della vendita della Yellow Truck, John Hertz fondò la The Omnibus Corporation, una società di trasporti, grazie alla quale, nel 1952 acquistò la divisione autonoleggio di General Motors, e successivamente rinominò la compagnia The Hertz Corporation che, l’anno seguente venne quotata in borsa presso il New York Stock Exchange. Grazie ai capitali provenienti dalla quotazione in borsa della compagnia, nel 1954 Hertz acquisì la Metropolitan Distribution di New York, che venne fusa con Hertz Corporation.

    Dopo la morte di John Hertz, nel 1967 la Hertz Corporation venne acquisita da RCA di cui divenne sussidiaria, mantenendo però una certa autonomia almeno fino al 1985 quando la Hertz raggiunse un accordo di fusione con UAL Corporation. e due anni più tardi, il 30 dicembre 1987, Hertz venne venduta alla Parck Ridge Corporation, di proprietà della Ford Motor Company e l’anno seguente, nel 1988, Ford cedette parte delle quote di Park Ridge alla Volvo North America Corporation.

    Nel 2005 Ford ha annunciato una OPA, vendendo le proprie quote di Hertz per circa 15 Miliardi di dollari a Clayton, Dubilier & Rice, The Carlyle Group e Merrill Lynch Global Private Equity. I nuovi proprietari di Hertz nel 2006 hanno reso l’azienda pubblica e nel 2010 Hertz ha acquisito British Car Auctions, e tra il 2014 ed il 2020, Carl Icahn, un investitore statunitense, ha acquisito, per circa 2,3 miliardi di dollari, il 38% della proprietà di Hertz, diventando l’azionista unico di maggioranza della società.

    Il 22 maggio 2020 Hertz ha annunciato di avere enormi debiti dovuti all’acquisto di nuovi veicoli per il parco auto e, a causa della contrazione delle entrate causata dalla pandemia di coronavirus, l’azienda non è in grado di saldare, per il momento, i propri debiti, di conseguenza, l’azienda ha presentato un istanza di fallimento negli Stati Uniti e Canada. Stando alle dichiarazioni dell’azienda però, l’istanza di fallimento non dovrebbe coinvolgere le filiali europee della compagnia di autonoleggi.

    Dopo la dichiarazione di fallimento negli USA e Canada, Hertz ha annunciato un nuovo piano di investimenti, con l’emissione di nuove azioni, nel tentativo di raccogliere 1 miliardo di dollari al fine di saldare i propri debiti e rimanere in attività.

    Comprare azioni Hertz con le migliori piattaforme

    Hertz è una delle più grandi e popolari compagnie di autonoleggio al mondo, quotata in borsa, come compagnia privata, presso il New York Stock Exchange una delle borse valori più grandi e importanti al mondo, fin dagli anni cinquanta come compagnia privata e dal 2006 come compagnia pubblica, e per acquistare le sue azioni è sufficiente utilizzare broker on-line me come eToro, Forextb o altre piattaforme di trading che permettono di acquistare contratti CFD, ovvero dei contratti per differenza per poter negoziare al rialzo o al ribasso su qualsiasi titolo quotato, inclusi i titoli di Hertz, o più semplicemente comprare azioni per partecipare alla divisione dei dividendi.

    L’unica difficoltà reale nel comprare azioni Hertz sta nella scelta della piattaforma di trading a cui affidarsi per i propri investimenti, poiché non basta scegliere una piattaforma di trading per investire, ma sarà opportuno scegliere una piattaforma di trading autorizzata ad operare in italia, da enti come CONSOB e CySEC che, oltre ad autorizzare la piattaforma nelle operazioni di acquisto e vendita di azioni, ne certifichino anche l’effettiva sicurezza.

    In rete esistono numerosi broker che mettono a disposizione degli utenti le proprie piattaforme di trading, con regole interne più o meno simili tra loro, alcune delle quali presentano delle commissioni sugli acquisti e vendite, altre invece sono senza commissioni. Queste ultime piattaforme sono in un certo senso le migliori, perché permettono di ridurre la spesa e di concentrarsi esclusivamente sugli investimenti.

    Se vuoi investire in azioni Hertz, e trarre profitto dal mercato petrolifero, la cosa più semplice che tu possa fare è acquistare il CFD Hertz, così da avere un guadagno quando le azioni salgono, e vendere il CFD Hertz quando le azioni perdono di valore, così da avere un guadagno quando le azioni scendono. Detto più semplicemente, puoi acquistare azioni Hertz quando il loro valore è basso e le azioni stanno aumentando il proprio valore, e rivenderle quando il loro valore è alto e le azioni stanno perdendo di valore.

    Per semplificare queste operazioni, la maggior parte delle piattaforme di trading permettono di effettuare azioni automatiche, come ad esempio la definizione di un target desiderato, che, una volta raggiunto, permette di chiudere automaticamente l’operazione e incassare gli eventuali profitti.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: ubrokers
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Formazione Gratuita
  • Zero Commissioni
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    eToro : Funzionalità e Trading automatico

    eToro è uno dei broker online più popolari e diffuse al mondo, noto principalmente la sua sicurezza e affidabilità, che conta oltre 7 milioni di investitori al mondo.

    Il sistema di trading di eToro è estremamente semplice, pratico ed intuitivo, e permette di scegliere tra numerosi strumenti e funzioni per investire, in piena autonomia e sicurezza, adatte sia a trader principianti che esperti. Tra le tante opzioni disponibili sulla piattaforma, è presente anche una funzione che consente il trading automatico.

    Per comprare azioni Hertz su eToro non dovrai fare altro che loggarti sulla piattaforma con il tuo conto reale e cliccare su Investi. A questo punto la piattaforma ti darà la possibilità di scegliere se Comprare o Vendere il titolo da te desiderato, in questo caso i titoli di Hertz, e di scegliere l’importo da investire.

    Una delle funzioni più interessanti, messe a disposizione da eToro, riguarda il trading automatico e prevede una funzione denominata Copy Trading. Si tratta di un sistema totalmente innovativo che unisce il concetto di social network a quello di trading, attraverso una piattaforma di Social trading, che permette agli utenti di seguire altri trader, e di copiare le loro operazioni o investimento. Grazie alla funzione copy trading inoltre, è sufficiente un semplice clik per per copiare in automatico tutte le operazioni in corso, e quelle future, eseguite da un trader. Questa funzione di trading automatico è stata progettata per gli utenti inesperti o che hanno poco tempo a disposizione, e che consente loro di copiare le azioni e gli investimenti dei traders esperti, senza alcun costo, e in modo estremamente semplice.

    Il copyTrading consente letteralmente di copiare le operazioni di altri utenti, e per farlo è sufficiente scegliere il trader desiderato, tra tutti i trader che utilizzano la piattaforma, e con un semplice click, il software copia in tempo reale tutte le loro operazioni. Perché questo sistema sia efficace si consiglia di copiare i traders più bravi e prudenti.

    L’unica differenza tra il trader che copia ed il traders che viene copiato, in termini di rendimento, sta nell’investimento, il sistema infatti copia le operazioni, ma non gli importi da investire, importi che vengono calcolati in base al portafoglio utente e alla cifra che il trader copiante ha deciso di investire.

    Se sei scettico a proposito del trading automatico, eToro mette a disposizione degli utenti un conto demo, con tutte le funzioni della piattaforma, su cui potrai fare esperimenti di operazioni manuali o di copia, senza alcun rischio, senza alcun costo, e ovviamente, senza nessun guadagno. Il conto demo ti mostra quanto potresti guadagnare in tempo reale, senza però effettuare reali investimenti.

    ForexTB: Corso di trading e Segnali gratuiti

    ForexTB è uno dei broker online più popolari e diffusi al mondo, nonché uno dei broker più attenti al cliente. Si tratta di uno dei broker più apprezzati e popolari in europa e soprattutto in italia, che da la possibilità ai propri utenti di scegliere tra due distinte piattaforme di trading, ognuna delle quali si adatta ad una particolare tipologia di investitore, ma entrambe permettono di investire su qualsiasi titolo quotato in borsa e di conseguenza entrambe permettono di comprare azioni HErtz

    La prima delle due piattaforme è una piattaforma web, estremamente pratica e semplice, alla quale si può accedere in qualsiasi momento tramite browser, sia da pc che da smartphone o tablet apple o android.

    La seconda piattaforma invece consiste in un software chiamato Metatrader 4 che presenta un ampia selezione di funzioni e strumenti, adatti ad ogni tipo di investitore, tra cui sono presenti tutti gli strumenti della piattaforma web, più una serie aggiuntiva di strumenti professionali.

    ForexTB è nota soprattutto per la sua attenzione alla formazione degli investitori, e in tal senso, ha redatto un corso di trading completamente gratuito, distribuito in formato ebook, per insegnare ai propri utenti, e non solo, le basi pratiche e teoriche del trading. Il corso può essere scaricato gratuitamente cliccando qui.

    Per aiutare i traders nel percorso di formazione, ForexTB mette a disposizione dei propri utenti un conto demo, un conto di prova, con tutte le funzioni della piattaforma, su cui potrai fare esperimenti ed esercitarti nel trading, senza alcun rischio, senza alcun costo, e ovviamente, senza nessun guadagno. Il conto demo ti mostra quanto potresti guadagnare in tempo reale, senza però effettuare reali investimenti.

    Il corso di trading di ForexTB è uno dei migliori corsi di trading on-line che è possibile scaricare gratuitamente.

    Comprare azioni Hertz conviene?

    Hertz, come tantissime altre compagnie al mondo, è stata messa a dura prova dalla pandemia, e nel mese di marzo le sue azioni hanno subito un crollo, passando da un costo medio di circa 15 dollari a poco più di un dollaro. Il valore delle azioni di Hertz ha iniziato a calare, molto lentamente, già sul finire del 2014, passando da un massimo storico di circa 100 dollari per azione, ad un costo di circa 15 dollari per azione, che è rimasto costante a partire dal 2017.

    Nel maggio del 2020 Hertz ha presentato istanza di fallimento negli USA e Canada, e la risposta degli investitori a questa notizia è stata un impennata temporanea del valore delle azioni che, nei primi di giugno sono arrivate a valere fino a 5 dollari, per poi assestarsi ad un valore di 1,5 dollari, insomma una bolla temporanea, non indicativa di un effettiva ripresa.

    Il settore dell’autonoleggio è stato uno dei settori più duramente colpiti dalla pandemia ed Hertz, sembra essere stata messa al tappeto, almeno per il momento. L’azienda, almeno negli USA e Canada ha dichiarato fallimento e nei prossimi mesi verrà rimossa dall’indice NYSE.

    Scommettere sui titoli di questa azienda è in questo momento molto rischioso, tuttavia, secondo molti analisti, la società automobilistica potrebbe essere acquisita da una nuova good company, e tale acquisizione porterebbe benefici ai titolari di titoli ed azioni Hertz. Secondo gli analisti, l’acquisizione della compagnia è molto probabile, soprattutto per via della sua distribuzione globale, con oltre 4425 sedi operative in tutto in 145 paesi, di cui 3210 soltanto negli stati uniti d’america. Inoltre, la compagnia è proprietaria di una flotta automobilistica composta da oltre 667.000 veicoli, di cui circa 490.000 negli USA.

    Le auto di proprietà di Hertz sono principalmente veicoli General Motors, Mercedes-Benz, Infiniti e Cadillac, e secondo alcuni analisti, potrebbero essere gli stessi fornitori di automobili ad intervenire in soccorso di Hertz. Secondo altri invece, l’immenso parco auto e le numerose sedi e filiali Hertz, in tutto il mondo, potrebbero far gola alle emergenti compagnie di Car Sharing.

    L’11 giugno 2020 Hertz ha annunciato un uovo piano di finanziamento, attraverso l’emissione di nuovi titoli, per oltre 1 miliardo, necessari a saldare i debiti della compagnia, se l’azienda dovesse riuscire a rientrare dell’investimento, grazie ai nuovi finanziamenti o all’acquisizione da parte di una compagnia esterna, i titoli dell’azienda potrebbero tornare a crescere. A tal proposito, secondo il Wall Street Journal, quella di Hertz è una mossa senza precedenti per un azienda in bancarotta. Attualmente le azioni Hertz sono tra le più scambiate sulle piattaforme on-line.

    Non è però raro che un azienda quotata in borsa proceda con una nuova emissione di azioni sul mercato primario per raccogliere capitali al fine di saldare i propri debiti insoluti, e se l’operazione dovesse andare buon fine, secondo molti analisti le azioni di Hertz potrebbero riacquistare valore. 

    Comprare azioni Hertz

    Conclusioni

    Hertz è una delle più antiche compagnie di autonoleggio al mondo, con una storia di alti e bassi, dai quali l’azienda si è sempre ripresa.

    Oggi Hertz è profondamente indebitata, soprattutto negli USA e Canada, dove ha già dichiarato fallimento, notizia che ha portato, negli ultimi mesi, le azioni della compagnia a stabilizzarsi ad un prezzo di circa 1,5 dollari, quasi un decimo del valore che avevano appena un anno fa, inoltre, le azioni di Hertz risultano essere tra le più scambiate su applicazioni e piattaforme di trading.

    Va inoltre ricordato che, nel 2019 Hertz ha prodotto utili per oltre 60 milioni di dollari, su un fatturato di circa 9 miliardi, dovuto soprattutto all’acquisizione di nuovi veicoli e che, prima della pandemia, Hertz era nel pieno finanziamento di un piano di ampliamento del proprio parco auto, programma che è stato ostacolato dai mancati introiti derivati dalla pandemia.

    In questo momento investire su titoli Hertz sono tra i più scambiati su piattaforme on-line come eToro e ForexTB , e se anche tu vuoi provare ad investire su titoli Hertz, puoi iniziare a provare, in modo completamente gratuito, utilizzando un conto di prova, con denaro virtuale, così da poter provare le funzioni dell’applicazione, senza alcun rischio, e solo quando sarai pronto e sicuro di voler rischiare, potrai passare ad un conto reale ed iniziare a comprare e vendere azioni, compiendo veri investimenti, in modo estremamente semplice.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: ubrokers
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Formazione Gratuita
  • Zero Commissioni
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Domande Frequenti

    Conviene comprare azioni Hertz?

    In questo momento Hertz è quotata in borsa presso il New York Stock Exchange, ma l’istanza di fallimento presentata dalla società, potrebbe provocare un delisting nei prossimi mesi, ciò significa che potrebbe non essere più possibile acquistare azioni Hertz. Investire in titoli Hertz, in questo momento, potrebbe essere molto rischioso.

    Chi è Hertz?

    Hertz è una compagnia di autonoleggio, fondata a Chicago nel 1918, come un piccolo autonoleggio locale e che nel tempo è diventata una delle più grandi compagnie al mondo nel noleggio di auto, con filiali in oltre 150 paesi ed una flotta di oltre 600.000 automobili.

    Quali previsioni per il titolo Hertz?

    In questo momento i titoli Hertz sono stabili intorno a 1,5 dollari, e il loro andamento dipenderà molto dalle azioni che compirà la società nei prossimi mesi. Se l’azienda dovesse essere rilevata da altre compagnie, il valore delle azioni di Hertz potrebbe aumentare notevolmente, in caso contrario, la compagnia potrebbe essere rimossa dall’indice del NYSE.

    Dove posso comprare azioni Hertz?

    Hertz è attualmente quotata in borsa presso il New York Stock Exchange e puoi comprare azioni Hertz ed investire in titoli Hertz utilizzando le migliori piattaforme di trading online, come eToro e ForexTB

     

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Antonio

    Lascia un Commento