Investimenti

Comprare azioni Intel [2020] Guida, quotazioni e previsioni

Se parliamo di computer è probabile che il nome Intel sia uno dei primi brand che ci vengono alla mente. In questa guida intendiamo analizzare l’azienda e valutare se Comprare azioni Intel sia ancora un buon investimento e per quale motivo.

Intel , o meglio Intel Corporation , è un produttore americano di circuiti informatici e semiconduttori. Ha sede a Santa Clara , in California. Il nome dell’azienda deriva appunto da integrated electronics.

L’analisi del titolo e dei fondamentali dell’azienda servono per delineare le future prospettive di mercato di questo gigante tecnolgico. Sia che decidiate di puntare al rialzo sia che pensiate di “vendere” azioni, con i Broker CFD si può investire sia al rialzo che al ribasso e fra questi, eToro è il più affidabile e diffuso sul mercato.

Intel: informazioni aziendali

Intel è stata fondata nel 1968 da Gordon Moore e Robert Noyce. Entrambi avevano un impressionante background : Noyce, un fisico, era il co-inventore del circuito integrato in silicio, e Moore era a capo della ricerca e sviluppo di Fairchild Semiconductor.

Inizialmente la società si chiamava “Moore Noyce”, ma i fondatori decisero che suonava troppo come “più rumore” in inglese, una caratteristica negativa per l’elettronica. Si accordarono quindi su “Intel”, molto più semplice e identificativo.

I primi prodotti lanciati da Intel furono i chip di memoria, tra cui il 1101, il primo semiconduttore a ossido di metallo. Non diedero buoni risultati, ma poi Intel ha svelato l’1103, un chip di memoria ad accesso casuale dinamico (DRAM), il primo ad essere in grado di memorizzare una grande quantità di informazioni.

Nel 1970 i prodotti furono acquistati da Honeywell. Poiché erano meno costosi e consumavano meno energia della memoria principale, le DRAM diventarono presto i chip di memoria standard per i computer.

Il 1971 è stato un grande anno per l’azienda perchè è diventata una società pubblica. Ancora più importante, ha introdotto il 4004, il primo microprocessore al mondo.

Nel corso del decennio seguente, Intel è cresciuta e ha rilasciato una più ampia selezione di prodotti, incluso il chip di memoria di sola lettura programmabile (EPROM), che sarebbe diventato e rimasto il prodotto di punta dell’azienda per oltre un decennio.

Un altro elemento importante è stato il lancio del 8086, il primo microprocessore a 16 bit. Il co-fondatore Moore ha introdotto la storica “Legge di Moore”, la sua teoria secondo cui il numero di transistor su un chip di silicio sarebbe raddoppiato ogni anno, con conseguente crescita della velocità di elaborazione.

Nel 1981 IBM scelse Intel 8088 per il suo primo PC prodotto in serie e alla fine ha reso l’azienda il suo fornitore unico di microprocessori.

Negli anni ’90, Intel ha rilasciato la sua linea di processori Pentium, che hanno contribuito a rendere l’azienda un nome “familiare”. Negli anni 2000, ha affrontato la forte concorrenza di AMD, ma è rimasto comunque un leader indiscusso del mercato globale.

Comprare azioni Intel conviene?

Anche se AMD è destinata a guadagnare quote sul concorrente Intel, questo non significa che Intel non sia un buon acquisto. Intel ha ancora una quota dominante nel mercato dei processori e sta facendo passi da gigante per portare la sua produzione all’avanguardia.

Inoltre, il titolo è molto solido , con un rapporto prezzo / utili dell’11% soltanto e un rendimento da dividendo del 2,4% ben coperto dagli utili.

Negli ultimi cinque anni, Intel si è trasformata da un’azienda incentrata sui PC ad una realtà aperta ai data center, ai software per auto a guida autonoma con l’acquisizione di Mobileye nel 2017 e ai chip programmabili con l’acquisizione di Altera nel 2015 .

Mentre AMD è sicuramente una minaccia, Intel dovrebbe comunque mantenere una posizione rilevante nel panorama dei semiconduttori e questo rende il titolo tuttora un buon acquisto.

Comprare azioni Intel online: migliori piattaforme

Per investire in azioni non è più necessario disporre di grandi capitali, con i Broker CFD si può negoziare un titolo senza pagare commissioni e con un deposito minimo di 100 o 200 euro.

I contratti per differenza (CFD) replicano il prezzo del titolo che rappresentano e permettono di investire sia al rialzo che al ribasso su ogni mercato.

Ecco una tabella riassuntiva delle migliori piattaforme per Comprare azioni Intel, tutte autorizzate CONSOB e dunque sicure e affidabili:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    Comprare azioni Intel con eToro

    eToro è il Broker online più diffuso al mondo, registrato alla CONSOB per l’Italia ha numerose licenze operative per i paesi in cui offre i suoi servizi.

    Oltre alle Azioni, con eToro è possibile tradare su ogni mercato, dagli Indici alle Materie prime, dagli ETF alle Criptovalute, in totale sicurezza.

    La piattaforma di trading di questo Broker è semplice ma allo stesso tempo ricca di tutti gli indicatori e gli strumenti che un trader desidera, per adattarsi allo stile dei neofiti come a quello dei professionisti.

    Qui sotto possiamo vedere il CFD del titolo Intel nella piattaforma eToro, per negoziare basta cliccare su “investi”, scegliere se Comprare o Vendere azioni e quanto investire nell’operazione.

    quotazione Intel eToro

    Molti investitori non amano studiare i grafici e testare le strategie, preferirebbero un sistema d’investimento automatico. Per accontentarli eToro ha sviluppato il Copy Trading: un sistema totalmente automatico che permette di fare trading copiando le operazioni dei migliori investitori al mondo (che usano eToro).

    Il sistema dispone di un filtro che aiuta a selezionare i migliori Trader di eToro, in base al profitto medio, al rischio e ad altri parametri. Una volta scelti gli investitori da copiare, con un click, il Copy Trading ricopierà tutte le loro operazioni sul vostro conto, in maniera automatica e gratuita.

    Così potrete guadagnare come un trader esperto, senza fare nulla. Col Copy trading infatti, otterrete gli stessi rendimenti dei Top Trader scelti, in base a quanto avrete investito su di loro.

    Investendo autonomamente o affidandovi al Copy Trading automatico, potrete testare le strategie operative anche su un conto Demo gratuito, per valutare la piattaforma senza correre alcun rischio, grazie al denaro virtuale disponibile in questo conto.

    Cliccate qui per accedere al conto Demo di eToro

    Comprare azioni Intel con ForexTB

    ForexTB si è costruito una fama molto solida negli anni come Broker serio e sicuro. Inoltre cerca di fornire il software di trading più adatto ad ogni singolo investitore, permettendo di scegliere fra:

    • La piattaforma web, molto semplice e intuitiva, accessibile dal browser e utilizzabile da qualunque dispositivo senza dover scaricare nulla.
    • La Metatrader 4, il software di trading più diffuso al mondo, molto tecnico e ricco di strumenti e applicazioni personalizzate.

    Questo Broker è registrato sia alla CySEC per l’Europa che alla CONSOB per l’Italia, e permette di fare trading senza pagare commissioni.

    ForexTB cerca di offrire ai suoi utenti tutte le armi possibili per investire in modo profittevole fin da subito. Per questa ragione ha realizzato e reso disponibile per tutti gli utenti un corso gratuito (in formato ebook) per imparare le basi del trading online in modo semplice e con esempi chiari.

    Clicca qui per scaricare gratuitamente il corso di trading offerto da ForexTB

    Oltre al corso, ForexTB è molto apprezzato per i suoi prezioni Segnali di Trading, un indispensabile supporto che, tramite indicazioni precise derivate da un’analisi professionale, rende gli investimenti molto più semplici e redditizi.

    Per accedere gratuitamente ai Segnali di Trading di ForexTB clicca qui

    Ovviamente, le piattaforme di trading possono essere valutate attentamente anche su conto Demo gratuito e illimitato, dove si opera in tranquillità grazie al capitale virtuale sempre disponibile.

    Intel modello di business

    Intel ha un modello di business segmentato, con clienti che possiamo suddividere in questo modo:

    • Produttori di apparecchiature originali (OEM): produttori che rivendono i componenti Intel con il proprio nome.
    • Produttori di design originale (ODM): produttori che forniscono servizi di produzione e progettazione a rivenditori privati ​​senza marchio e con marchio.
    • Altri produttori: produttori di apparecchiature industriali e di comunicazione.

    I prodotti dell’azienda sono progettati per funzionare su un’ampia varietà di sistemi operativi. Ciò è reso possibile grazie alla collaborazione con clienti e partner di terze parti. Di conseguenza, i suoi chip sono adatti per un’ampia selezione di utenti finali.

    La società è in genere più veloce della concorrenza quando si tratta di adottare la tecnologia di processo di ultima generazione e di immettere sul mercato prodotti che utilizzano tale tecnologia. Ad esempio, le sue soluzioni attualmente utilizzano la tecnologia costruttiva a 14 nanometri e sta sviluppando la tecnologia di processo a 10 nm per il futuro. Di conseguenza, i suoi componenti tendono a mostrare prestazioni superiori.

    Intel è un marchio consolidato. È noto come il produttore del primo microprocessore. Inoltre, ha guadagnato una reputazione altamente positiva grazie alla velocità della sua linea di processori Pentium.

    Comprare_azioni_Intel

    Intel rendimenti storici

    Intel ha una struttura aziendale basata sul valore, con l’obiettivo di fornire prodotti premium in modo rapido e con la massima qualità. Il suo principale fattore di costo sono le spese di ricerca / sviluppo, un costo fisso. Altre spese importanti riguardano le aree di marketing e amministrazione, entrambi costi fissi.

    In compenso Intel ha tre flussi di entrate:

    • Ricavi della piattaforma (Gruppo di elaborazione client, Gruppo Data Center, Gruppo Internet of Things),
    • Ricavi software / servizi
    • Altri ricavi (principalmente ricavi del Gruppo New Devices e Gruppo di soluzioni di memoria non volatile).

    Il rendimento storico del titolo Intel ha una curva molto chiara che lo ha visto esplodere attorno agli anni 2000 assieme alla “bolla delle .com”, per poi stabilizzarsi per un decennio, fino a riprendere un vigoroso trend rialzista negli ultimi 10 anni.

    rendimenti Intel

    Intel previsioni [2020]

    Le azioni di Intel, quotato al NASDAQ con il ticker INTC  hanno subito un lieve calo (rispetto a molti altri titoli) a causa del coronavirus, ma sono recentemente risalite dopo che un analista precedentemente ribassista ha aggiornato le sue indicazioni.

    Bernstein (la rinomata società di analisi) ha aumentato il suo rating da “underperform” a “market perform”, fissando un obiettivo di prezzo di $ 50 che le azioni Intel hanno rapidamente raggiunto e superato.

    Gli analisti di Bernstein ritengono che Intel sia in grado di resistere alla tempesta creata dalla nuova pandemia di coronavirus. Sono convinti che il solido bilancio di Intel e la valutazione a basso costo, consentiranno allo titolo di resistere meglio dei suoi pari fra i semiconduttori.

    Mentre Bernstein non è più pessimista per le azioni, vede ancora problemi con l’azienda. I problemi di produzione, le perdite di quote di mercato e la pressione sui margini di profitto non stanno scomparendo, anche se l’attenzione si è spostata sull’impatto della pandemia.

    previsioni Intel

    A breve termine, Intel potrebbe trarre vantaggio dall’aumento delle vendite di laptop man mano che un numero maggiore di dipendenti lavora da casa. Tuttavia, una recessione quasi sicuramente abbatterà la domanda di un’ampia gamma di dispositivi elettronici di consumo.

    Nei data center, la domanda sembra reggere e anche se la situazione potrebbe cambiare, per ora è una buona notizia per Intel.

    Intel Azioni Quotazione Prezzo Tempo Reale [2020]

    Considerazioni Finali

    Il problema più grande di Intel potrebbe essere la concorrenza. Advanced Micro Devices (AMD) ha messo in scena un incredibile ritorno negli ultimi anni e ora offre CPU per PC e server che tengono testa a tutti i prodotti Intel.

    Intel non dovrebbe avere problemi a sopravvivere alla crisi causata dalla nuova pandemia di coronavirus. Ma la società continuerà probabilmente a perdere quote di mercato nei confronti di AMD, supponendo che AMD non sia completamente destabilizzato dalla crisi.

    Al momento comunque i principali analisti ritengono sia un buon investimento quello di Comprare azioni Intel con una visione di medio termine. L’investimento può essere fatto con uno dei Broker CFD che abbiamo analizzato in questa guida e che offrono soluzioni diverse ma molto competitive per avvicinarsi al mondo del trading con profitto.

    Inizialmente è consigliabile testare entrambe le piattaforme sfruttando i conti Demo gratuiti che entrambi i Broker mettono a disposizione degli utenti. In questo modo si fa pratica come in reale ma si usano capitali virtuali e non si corrono rischi.

    Se stai valutando di investire in azioni, potrebbero interessarti le nostre guide su come Comprare azioni:

    Come Comprare azioni Intel?

    I Migliori Broker CFD sono le piattaforme più economiche e sicure per investire sul mercato azionario anche senza grossi capitali.

    Comprare azioni Intel conviene?

    Nel medio termine il titolo Intel è un buon acquisto per la maggior parte degli analisti.

    Che previsioni ci sono per le azioni Intel?

    Le azioni Intel dovrebbero riprendere il trend rialzista appena superato il momento di crisi economica legata al coronavirus.

    Che piattaforma scegliere per investire su Intel?

    Il Broker più adatto a fare investimenti azionari sia autonomamente che in maniera automatica è eToro.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Valerio Sanna

    Lascia un Commento