Investimenti

Comprare Azioni Wish: ecco come fare [Guida]

Pubblicato: 21 Gennaio 2022 di Andrea Strano

Tutti coloro che fanno shopping online hanno quest’app installata sul proprio smartphone, la società si è fatta strada tra i giganti dell’e-commerce e si è guadagnato un posto di tutto rispetto. Ad oggi infatti molti investitori si stanno chiedendo se comprare azioni Wish è una buon idea oppure no.

Nella guida di oggi scopriremo quali sono gli strumenti giusti per poter comprare azioni Wish e quali sono le piattaforme migliori per poterlo fare, come per esempio eToro, un broker offre i contratti CFD.

Analizzeremmo inoltre il modello di business di Wish, quali sono i suoi competitor, le previsioni del prezzo ed il trend di mercato per poter effettuare il giusto investimento, alla fine trarremo le nostre conclusioni su Wish.

👍Come comprare azioni Wish: Scopri i nostri consigli
👌Affidabilità: ⭐⭐⭐⭐⭐
💰Investire anche al ribasso: Scopri la vendita allo scoperto
💻Miglior corso di trading: eBook di Trade.com
🥇Migliori piattaforme consigliate: eToro e Trade.com
😢Esistono truffe: Si, molte. Segui solo siti affidabili.

Comprare azioni Wish: analizziamo la società

Wish nasce in epoca moderna, ovvero nel 2010, per opera di Piotr Szulczewski, il CEO dell’azienda, e Danny Zhang, CTO di Wish, lanciando una piattaforma e-commerce dove vengono proposti beni di vario genere a prezzi incredibilmente bassi.

Il segreto della diffusione di Wish è stato la sua campagna di marketing aggressiva, soprattutto sui social network. L’investimento è stato enorme, sono stati spesi centinaia di migliaia di euro in sponsorizzazioni per fare conoscere il brand Wish in tutto il mondo.

La differenza con il colosso Amazon è che Wish non ha magazzino, bensì si occupa di fare da tramite tra l’azienda che vende il prodotto ed il cliente finale, un po’ come fa eBay o Alibaba.

Il fondatore è un ex ingegnere che ha lavorato per Google, Szulczewski ha deciso di mettersi in proprio e creare l’ecommerce, convincendo l’amico Zhang. Il sistema collega le aziende con i clienti in maniera semplice ed immediata, gestendo anche i pagamenti all’interno della piattaforma, oltre a fare una campagna di marketing importante specialmente su Facebook.

Il core business di Wish è quindi l’e-commerce, ma la vera forza è il prezzo infatti Wish propone una moltitudine di beni di consumo a prezzi veramente molto bassi. Sfortunatamente però la qualità non è delle migliori, questo però non ha fermato Wish dall’essere l’app di shopping più scaricata al mondo nel 2018.

Molti investitori si sono fatti avanti e si sono interessati a Wish, nel 2019 è stato il terzo e-commerce più grande degli Stati Uniti.

Comprare azioni Wish: come fare

L’azienda che possiede il marchio Wish e quindi l’e-commerce di chiama ContextLogic Inc. e si è quotata da poco in borsa. Per poter comprare azioni Wish basterà avere un computer ed una connessione Internet.

La cosa più importante però è scegliere l’intermediario adatto, l’importante è che abbia le licenze per poter operare in Europa e quindi in Italia.

Modo migliore, sicuro ed economico per poter comprare azioni Wish e tramite le piattaforme che offrono i CFD, ovvero i Contratti per Differenza, uno strumento derivato che replica l’esatto andamento di un asset chiamato sottostante.

Il vantaggio di poter operare con i Contratti CFD è quello di avere piattaforme semplici ed intuitive, regolamentate e che permettono di iniziare con un investimento basso, appena 50 o 100€ sono sufficienti per poter iniziare ad investire.

Inoltre il vantaggio di poter operare con questi broker è quello di pagare commissioni così basse da essere ininfluenti, a volte proprio nulle, al contrario degli intermediari tradizionali che fanno pagare commissione ad ogni operazione.

Dove comprare azioni Wish

Nel web esistono decine di intermediari che offrono servizi bene o male simili, l’importante però è scegliere la piattaforma regolamentata giusta e che offre i contratti CFD, così facendo evitiamo le diffuse truffe di trading presenti online.

Noi di E-conomy abbiamo provato quasi tutte le piattaforme presenti sul mercato, abbiamo scelto per voi quindi quelle che ci sembravano le migliori, adatti anche a coloro che si sono affacciati da poco nel mondo del trading online.

Queste piattaforme inoltre offrono un conto demo gratuito con il quale potersi esercitare e testare sia la piattaforma che la nostra capacità di trader. Le piattaforme che abbiamo scelto sono: eToro e Trade.com, andiamole ad analizzare assieme.

eToro

Prima piattaforma che vogliamo presentarvi a bisogno di poche presentazioni, eToro infatti è leader nel mercato con i suoi più di 20 milioni di utenti iscritti alla piattaforma, sinonimo di affidabilità e sicurezza.

eToro è un broker regolamentato e ha piattaforma di trading semplice ed intuitiva, adatta a tutti i tipi di trader. Inoltre eToro è una piattaforma di Social Trading, dove tutti utenti possono scambiarsi pensieri ed opinioni sul mercato e sulla finanza.

Il vantaggio più grande però è rappresentato dal fatto che si possono seguire trader professionisti presenti sulla piattaforma e replicare le loro operazioni di mercato. In che modo? Grazie al Copy Trading, uno strumento brevettato da eToro, ecco come funziona:

  • Registrarsi su eToro
  • Effettuare il deposito minimo di 50€ oppure attivare il conto Demo
  • Andare nella sezione “Persone” e selezionare i trader che fanno al caso nostro
  • Cliccare su “copia”

Appunto la piattaforma si occuperà di replicare in tempo reale tutte le operazioni effettuate dai trader selezionati. Ecco alcuni esempi:

etoro copy trading

I guadagni passati non sono garanzia di rendimenti futuri. 

Scegli i trader migliori su eToro grazie al Copy Trading

Trade.com

Il secondo broker che vogliamo presentarvi è Trade.com, un intermediario serio ed affidabile, in possesso di tutte le licenze per poter operare in Europa e quindi in Italia.

Con Trade.com si può iniziare ad operare sui mercati finanziari con un deposito minimo di 100€, una cifra accessibile a tutti gli investitori, anche coloro che hanno iniziato da poco ad addentrarsi in questo mondo. Se non vogliamo iniziare subito ad investire, è presente anche un conto Demo gratuito e senza rischi, con il quale esercitarci.

Inoltre, grazie a Trade.com, possiamo usufruire di ben 2 piattaforme di trading, differenti a seconda della tipologia di trader:

  • Piattaforma Web, per tutti coloro che vogliono tenere sotto controllo tutti i movimenti di mercato ovunque si trovino, grazie alla portabilità mobile 
  • Metatrader 4, una piattaforma professionale e completa di tutti gli indicatori di trading utili ad effettuare le corrette previsioni di mercato
Scegli la piattaforma adatta a te su Trade.com

I vantaggi di questo broker non sono finiti qui, infatti Trade.com mette a disposizione di tutti i trader un corso di trading completamente gratuito. Solitamente questi corsi sono costosi e si perdono in troppa teoria, il corso di Trade.com invece è improntato sulla pratica ed è disponibile senza costi aggiuntivi, basta iscriversi alla piattaforma.

Scarica il corso di trading di Trade.com gratuitamente

Wish Business Model

L’offerta di Wish è varia, la sua piattaforma e-commerce è semplice ed intuitiva e fa da tramite tra i negozi ed il cliente finale, gestendo anche i pagamenti.

L’attività di marketing aggressiva, specialmente sui social network, ha fatto in modo di diffondere il brand in tutto il mondo ma specialmente negli Stati Uniti ed in Europa. Anche in Italia Wish ha avuto un discreto successo, complice i prezzi bassissimi che offre.

Vediamo qualche dato interessante su Wish:

  • Azienda: ContextLogic Inc. proprietaria di Wish
  • Settore: E-commerce
  • Fondazione: 4 luglio 2010
  • Sede centrale: San Francisco, USA
  • Fondatore: Piotr Szulczewski
  • Fatturato: $ 1,9 miliardi
  • Dipendenti: 900

Conviene comprare azioni Wish?

Dopo aver analizzato Wish e i suoi servizi, adesso dobbiamo vedere se conviene investire in questa azienda e se conviene comprare azioni Wish per il breve/medio periodo.

Wish si è quotata in borsa recentemente, dopo la richiesta alla SEC americana, ovvero la Securities and Exchange Commission, la sua IPO, ovvero la Initial Public Offering (offerta publica iniziale), è avvenuta nel 2020.

La tipologia di IPO è stata simile a quella di Airbnb, ovvero è avvenuta in maniera “confidenziale” in maniera tale da non rivelare i documenti relativi alla quotazione in borsa fino ai 15 giorni prima della data del listing ufficiale.

Vediamo il primo anno di quotazione di Wish e l’andamento del prezzo:

comprare azioni wish chart

Wish ha avuto la sfortuna di quotarsi in borsa proprio l’anno in cui è scoppiata la pandemia da Covid, lasciando dietro di se un trend molto infelice. Dopo l’offerta iniziale c’è stata una lenta decrescita del prezzo fino ad arrivare al valore attuale.

Certo se pensiamo al lungo termine le prospettive sono interessanti, anche se noi non ci preoccupiamo mai se un titolo scende di prezzo o crolla in borsa, grazie ai CFD infatti noi possiamo vendere allo scoperto ed avere rendimenti anche al ribasso.

Competitors di Wish

Nel settore e-commerce sono molte le aziende presenti sul mercato, alcune piattaforme e-commerce si sono fatte strada e hanno visto ottimi risultati. Vediamo alcuni dei principali competitors di Wish:

Comprare azioni Wish: le previsioni

Adesso vediamo le previsioni a lungo termine di Wish, dato che il titolo è ancora giovane nel mondo della borsa possiamo dire che ancora deve dire la sua. Vediamo il rating delle azioni Wish analizzando gli analisti di mercato:

  • 2 analisti esprimono un rating “Buy”
  • 5 analisti invece sono propensi a “Hold”
  • 1 rating “Sottoperformance”
  • 1 ratinò “Sell”

Se guardiamo il trend del prezzo negli ultimi 6 mesi il grafico è piuttosto statico:

comprare azioni wish chart 6 mesi

Per poter effettuare le corrette previsioni è importante fare una buona analisi fondamentale del titolo e della società. Attualmente la crisi pandemica influenza sicuramente il titolo di Wish ma anche un altro fatto potrebbe scoprire un vaso di pandora spiacevole per il mercato Europeo.

Infatti il governo francese ha oscurato l’e-commerce di Wish dai motori di ricerca perché è accusato di vendere prodotti non conformi alle normative CE. Secondo la Francia il numero è alto, si attesta sul 95% e se questa cosa si dovesse diffondere per tutta l’Europa le conseguenze potrebbero essere gravi per le casse di Wish.

La situazione in realtà sembra essere stabile e Wish continua ad offrire i suoi servizi agli altri paesi all’interno dell’Unione Europea.

Il target price delle azioni di Wish possiamo dire però che si attesta intorno al +50% rispetto ai valori attuali, essendo comunque valori bassi che non hanno espresso il potenziale.

IPO azioni Wish

Come abbiamo detto, Wish si è quotata in borsa nel 2020, precisamente a dicembre, subendo ancora gli strascichi della crisi economica dovuta alla pandemia.

L’offerta però è stata interessante e ha registrato un buon numero di investitori anche se dopo il crollo ha fatto storcere il naso a molti.

Come segno del destino, le azioni Wish sembrano avere seguito comunque il principio dell’e-commerce, vendere prodotti di massa a prezzi stracciati, con la qualità che spesso e volentieri lascia a desiderare.

Wish ha dalla sua un sito ben strutturato, disponibile anche come App per smartphones, con un algoritmo molto avanzato che gestisce le proposte e risponde ai desideri degli utenti che navigano all’interno della piattaforma.

Wish ad oggi è la quinta App dedicata allo shopping più scaricata al mondo, scavalcando anche un colosso come eBay, anche se il servizio è molto differente.

La pandemia ha si rallentato la corsa delle azioni di Wish ma il fatturato dell’e-commerce non ne ha risentito, durante il periodo di quarantena infatti, e-commerce come Amazon o Wish hanno registrato incassi da record.

Comprare azioni Wish opinioni

Tutti coloro che si interessano a nuove aziende sulle quali investire cercano sempre opinioni di utenti esperti che danno consigli finanziari, molte volte in forum di borsa dedicati.

Noi non siamo soliti consigliare di frequentare troppo i forum di borsa, semplicemente perché spesso sono pieni di sedicenti guru del trading che vogliono solo tirare acqua al proprio mulino e non perché siano realmente interessati al profitto di chi seguono.

Se vogliamo seguire trader professionisti o ricevere opinioni di livello, allora il modo migliore è di iscriversi alla piattaforma di Social Trading eToro, un luogo dove i trader si possono incontrare e scambiare opinioni e consigli senza il rischio di truffe.

comprare azioni wish info

Conclusioni

Siamo arrivati alla fine della nostra guida, abbiamo analizzato Wish in tutti i suoi aspetti.

Si può comprare azioni Wish grazie alla sua IPO avvenuta nel 2020, dopo un anno difficile attualmente il prezzo delle azioni Wish è stabile ma noi non dobbiamo preoccuparci dei crolli perché grazie alla vendita allo scoperto possiamo anche avere rendimenti se il titolo scende di prezzo.

Il nostro consiglio è sempre quello di testare le nostre capacità tramite un conto Demo gratuito offerto dalle piattaforme CFD, ecco i link ufficiali per poter accedere:

Cos’è Wish?

Wish è un e-commerce di prodotti economici, la 5° App di e-commerce più scaricata al mondo

Si possono comprare azioni Wish?

Si, la IPO di Wish è avvenuta a dicembre 2020

Conviene comprare azioni Wish?

Il trend è rimasto stabile nell’ultimo anno ma noi possiamo anche speculare al ribasso grazie ad i CFD

Dove conviene comprare azioni Wish?

Per poter comprare azioni Wish è bene servirsi di un Broker CFD come per esempio eToro.

Il nostro punteggio
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Andrea Strano