Investimenti

Comprare azioni Xiaomi: Analisi, quotazione e previsioni

Xiaomi è stata fondata nel 2010, lanciando il proprio sistema operativo più tardi nello stesso anno e rilasciando i suoi primi smartphone nel 2011. Comprare azioni Xiaomi è una scommessa sulla crescita del mercato tecnologico cinese.

Sebbene Xiaomi abbia già superato sfide significative negli ultimi anni in quanto ha essenzialmente resuscitato le sue vendite di telefoni e altre attività, ci sono sempre nuove minacce. Il mercato tecnologico cinese è sempre più saturo e i telefoni economici di Xiaomi, un tempo straordinari per il rapporto qualità/prezzo, ora affrontano una forte concorrenza.

Le migliori piattaforme per investire sul titolo Xiaomi e in qualunque altro titolo sono i Broker di CFD. Fra questi eToro è leader incontrastato in quanto a fruibilità, sicurezza e servizi offerti. Vediamo i migliori Broker disponibili sul mercato.

Migliori Broker per Comprare azioni Xiaomi

I broker di CFD elencati qui sono tutti autorizzati e regolamentati dalla Consob per l’Italia e da altri enti di regolamentazione per l’Europa, quindi assolutamente sicuri e affidabili.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: investous
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    Azioni Xiaomi tempo reale

    Con questo grafico interattivo potrete conoscere la quotazione in tempo reale del titolo Xiaomi.

    Come Comprare azioni Xiaomi

    Il titolo Xiaomi è quotato alla borsa di Hong Kong, per Comprare azioni Xiaomi in modo tradizionale è necessario aprire un conto titoli, con i suoi bolli e le commissioni sugli eseguiti. Inoltre è necessario un capitale non alla portata di tutti per acquistare uno stock di azioni.

    In alternativa si può utilizzare un Broker online che offra i CFD: zero commissioni e possibilità d’investire sul titolo Xiaomi e molti altri titoli, direttamente online.

    Investire su Xiaomi con i CFD

    I CFD (Contratti per differenza)sono strumenti finanziari che seguono direttamente il prezzo del titolo sottostante, nel caso dei CFD Xiaomi, il prezzo è lo stesso della quotazione sull’indice azionario di Hong Kong.

    Le caratteristiche principali dei CFD sono:

    • Possibilità di operare sia al rialzo che al ribasso (vendere allo scoperto)
    • Leva finanziaria: che consente di investire con una sorta di moltiplicatore del capitale a disposizione.
    • Zero commissioni : con le piattaforme di trading CFD non ci sono commissioni.
    • Sicurezza: i Broker CFD che presentiamo, sono iscritti alla CONSOB e quindi sicuri come una banca tradizionale.

    I migliori broker per investire su Xiaomi

    Esistono moltissime piattaforme di Trading online che offrono i CFD ma in poche sono in grado di offrire alti standard di sicurezza e affidabilità. Abbiamo elencato le migliori piattaforme disponibili, ma ora entriamo nel dettaglio di ognuno di questi Broker.

    eToro

    eToro è uno dei Broker online più diffusi al mondo, con oltre 7 milioni di clienti attivi sulla sua piattaforma.

    Questo Broker ha un software di negoziazione molto intuitivo e rapido che permette d’investire in totale autonomia su molti mercati fra cui Indici, Etf, Criptovalute, Materie prime e ovviamente titoli azionari come quello di Xiaomi.

    Ecco come si presenta la piattaforma eToro con il CFD XI legato alla quotazione di Xiaomi alla borsa di Hong Kong:

    xiaomi eToro

    Per chi ha poco tempo di analizzare i grafici o non ha l’esperienza sufficiente ad operare in autonomia, eToro offre un servizio innovativo chiamato Copy Trading che permette d’investire in maniera totalmente automatica, senza costi aggiuntivi.

    Questo sistema consente di copiare le operazioni di utenti esperti in modo automatico e gratuito. Basta selezionare i Trader più bravi presenti sulla piattaforma e con un click il sistema ricopia in tempo reale tutte le loro operazioni a mercato.

    Chi copia quindi, ottiene lo stesso rendimento dei Traders copiati, in base a quanto ha investito su di loro.

    Per vedere le performance dei migliori Top Traders di eToro e valutare quali copiare clicca qui.

    L’investimento diretto tramite la piattaforma di Trading o Il Copy Trading automatico li puoi provare anche su conto Demo, senza rischi e in maniera gratuita.

    Registrati su eToro e scopri tutti i vantaggi del Copy Trading

    Investous

    Investous è un Broker molto attento al cliente, offre una piattaforma web davvero semplice da usare ma completa: perfetta per investire su Xiaomi.

    Oltre alla piattaforma web, Investous vuole accontentare anche i Traders più esigenti offrendo gratuitamente la famosa Metatrader 4, il software di Trading online più diffuso al mondo.

    Questo Broker tiene alla formazione e alla preparazione dei suoi utenti, per questo motivo ha creato e reso disponibile gratuitamente un corso di Trading (in formato ebook) per tutti gli iscritti alla piattaforma. Una guida pratica e completa per imparare le basi del trading online.

    Per scaricare il corso di Trading di Investous clicca qui

    Anche Investous offre un conto Demo gratuito per testare le strategie e le nozioni imparate dal corso di trading, senza correre alcun rischio.

    Ma la caratteristica più utile di Investous sono i suoi Segnali di Trading. Si tratta di indicazioni operative molto precise e affidabili, generate dagli analisti della Trading Central, disponibili gratuitamente per tutti gli utenti attivi.

    Clicca qui per accedere alla piattaforma di Investous e richiedere i Segnali di Trading.

    Trade.com

    Trade.com è uno dei Broker CFD più affidabili e duraturi, visti i molti anni di operatività ha ottenuto il consenso di tanti Traders, sia principianti che esperti.

    Anche questo Broker è completamente gratuito, non applica commissioni nè costi fissi. E’ la soluzione ideale per tutti gli investitori, sia per quelli che hanno un buon livello di esperienza sia per coloro che partono da zero.

    Trade.com mette a disposizione dei suoi utenti una sezione didattica ampia e ben strutturata. Sono presenti vari corsi e articoli di qualità suddivisi in tre categorie: Base, Intermedio, Avanzato. Ogni tipologia di Trader troverà informazioni e nozioni utili alla sua operatività.

    Clicca qui per accedere gratuitamente ai corsi di Trade.com

    Sarà quindi molto utile apprendere nozioni teoriche di grande qualità e poterle subito metterle in pratica grazie al conto Demo gratuito e illimitato che questo Broker mettte a disposizione.

    Iscriviti su Trade.com e negozia in modalità Demo o Reale cliccando qui

    Quotazioni azioni Xiaomi

    Il produttore di smartphone Xiaomi Corp. ha presentato la sua offerta pubblica iniziale (IPO) all’inizio di maggio 2018.

    La società con sede a Pechino, guidata dal cofondatore e amministratore delegato Lei Jun, genera entrate attraverso quattro segmenti di business principali: smartphone, Internet delle Cose (IoT) e prodotti di lifestyle, servizi Internet e servizi e prodotti aggiuntivi vari.

    La società ha ambiziosamente anticipato un valore aziendale fino a $ 100 miliardi durante la sua IPO. Il 9 luglio 2018, Xiaomi ha fatto il suo debutto alla Borsa di Hong Kong, chiudendo a 16,80 yuan (o $ 2,14), ottenendo così una capitalizzazione di mercatodi circa $ 50 miliardi, che è la metà di ciò che Jun aveva sperato quando l’annuncio è stato dato.

    A partire dal 19 luglio 2019, la cifra di capitalizzazione di mercato è ulteriormente diminuita, scendendo a meno di $ 28 miliardi. Il rapporto P / E (prezzo/utili) dell’azienda è 9,53.

    quotazione xiaomi

    Il CEO Lei Jun ha fondato l’azienda dopo aver venduto il suo fornitore di software Kingsoft Corp. ad Amazon.com Inc. ( AMZN ). L’imprenditore ha detto a Bloomberg che ciò che lo spinge di più nel suo ruolo al timone del produttore di smartphone, non sono i soldi che la sua azienda sta per fare, ma piuttosto l’opportunità di servire una società cinese e “diventare No. 1 al mondo “, accanto a titani tecnologici nazionali come :

    • Alibaba Group ( BABA ) di Jack Ma
    • Tencent Holdings di Pony Ma
    • Baidu Inc. ( BIDU ) di Robin Li

    nonché a colossi internazionali come Apple Inc. ( AAPL).

    In pochi anni, Xiaomi era diventato il più grande produttore di smartphone in Cina. Tuttavia, le vendite sono crollate nel 2016 e la società è scesa in classifica. Molti nel mondo della tecnologia in rapido movimento presumevano che Xiaomi sarebbe crollato del tutto. Contro ogni previsione, la società è cresciuta a partire dal 2017, mentre da allora le cifre delle vendite e dei ricavi sono aumentate.

    Tuttavia, al momento della stesura di questo articolo, il prezzo delle azioni di Xiaomi è molto inferiore alla sua IPO.

    Xiaomi nella borsa di Hong Kong

    Xiaomi ha inizialmente presentato la propria quotazione a Hong Kong e in seguito ha sperato di dividere l’offerta vendendo la metà delle azioni IPO agli investitori a Shanghai attraverso le ricevute di deposito cinesi.

    Il piano per la quotazione sulla Cina continentale è stato successivamente sospeso e la società non ha fornito indicazioni su una sequenza temporale di quando ciò sarebbe accaduto. Bloomberg ha riferito che gli ostacoli normativi hanno fatto sì che Xiaomi abbandonasse la sua quotazione sulla terraferma, andando avanti con il suo debutto a Hong Kong.

    Secondo i risultati annuali per il 2018, Xiaomi ha generato entrate per circa $ 25,4 miliardi l’anno scorso, con un aumento del 52,6% rispetto al 2017. Circa i due terzi delle entrate dell’azienda provengono dal suo segmento di smartphone.

    Xiaomi è passata dal primo posto tra i produttori di smartphone cinesi (2014) al numero cinque (2016) prima di riconquistare quote di mercato.

    Comprare azioni Xiaomi: Analisi e andamento storico

    Nel suo punto più basso nel 2016, Xiaomi ha visto le vendite di smartphone scendere a 41 milioni, in calo rispetto ai 70 milioni segnalati nel 2016, secondo l’IDC. Il suo fondatore miliardario, che è stato soprannominato “Steve Jobs della Cina”, ha deciso che la sua azienda avrebbe venduto molto più degli smartphone.

    Inizialmente, Xiaomi si era finanziata vendendo prodotti hardware e servizi online, come molti dei suoi colleghi nell’era di Internet. La società ha generato gran parte delle sue entrate dalle vendite di dispositivi a margine inferiore, mentre la maggior parte dei profitti proveniva dalle attività di servizi online.

    Le sue centinaia di prodotti, come scooter , caricabatterie, depuratori d’aria, valigie e smartphone, funzionano come piattaforme per servizi come il cloud storage , fornendo anche un abbonamento mensile per migliaia di ore di programmi TV, film, giochi e altro offerte.

    Altri servizi includono un proficuo servizio online che fornisce piccoli prestiti agli utenti di telefoni Xiaomi alimentati da un motore di intelligenza artificiale di nuova generazione che valuta il merito del credito.

    Il produttore di smartphone ha iniziato a giocare all’offensiva con investimenti in centinaia di startup, con l’obiettivo di costruire una presenza fisica al dettaglio ben oltre lo scopo delle vendite di smartphone. L’obiettivo era quello di creare un ecosistema di start-up partner che offrisse una vasta gamma di prodotti per la casa e la tecnologia connessi a Internet.

    Il settore smartphone Xiaomi

    Xiaomi continua a guadagnare gran parte delle sue entrate sui telefoni, che generano circa $ 2 di entrate per unità e rappresentano il 65% delle entrate totali. Le entrate degli smartphone sono aumentate di circa il 41% dal 2017 al 2018; nel 2018, la società ha venduto poco meno di 119 milioni di unità smartphone.

    Mentre la maggior parte di questi telefoni è ancora venduta in Cina, anche i dati sulle vendite internazionali di smartphone dell’azienda hanno continuato a crescere.

    I prodotti IoT e lifestyle Xiaomi

    Le vendite di altri gadget hanno rappresentato circa il 25% delle entrate nel 2018, ovvero circa 6,4 miliardi di dollari.

    Questo segmento include una vasta gamma di prodotti compatibili con Internet come smart TV, scooter elettrici, aspirapolvere, fotocamere, specchi retrovisori e altro ancora. I ricavi dalla vendita di smart TV e laptop sono stati particolarmente forti; sono quasi raddoppiati dal 2017 al 2018.

    Servizi Internet Xiaomi

    Le app e i servizi precaricati hanno rappresentato circa il 9,1% dei ricavi, ovvero circa $ 2,3 miliardi, nel 2018. Il segmento dei servizi Internet di Xiaomi comprende anche annunci pubblicitari e altri servizi.

    L’attenzione di Xiaomi sui dispositivi domestici connessi a Internet , grazie alle partnership con dozzine di startup , è stata vista come una componente chiave del rinnovato successo dell’azienda negli ultimi anni.

    Xiaomi borsa grafico

    Grazie in gran parte ai guadagni della quota di mercato e alle aspettative di una rapida crescita in futuro, il produttore di smartphone con sede in Cina Xiaomi Corp. potrebbe negoziare con una valutazione doppia rispetto a quella di Apple Inc. ( AAPL ) secondo l’analisi di Morgan Stanley.

    previsioni xiaomi

    Attualmente, come si vede dal grafico a 6 mesi qui sopra Xiaomi ha ripreso un forte trend positivo e, a parte il recente ritracciamento , non mostra segni di inversione.

    Previsioni azioni Xiaomi

    Andando avanti, Xiaomi cerca di spostare la sua dipendenza dal suo mercato interno sempre più saturo verso i clienti internazionali. La società ha investito $ 4 miliardi nel suo ecosistema di partner cinesi e ha anche dichiarato l’obiettivo di investire 1 altro miliardo di dollari in partnership simili con 100 startup in India, il suo più grande mercato al di fuori della Cina.

    L’azienda continua a stabilire nuove partnership strategiche per rafforzare l’utilizzo da parte dei clienti dei suoi dispositivi IoT; al 31 dicembre 2018, c’erano quasi 151 milioni di dispositivi Xiaomi IoT in uso. Con la partnership della società con il marchio svedese di prodotti per la casa e mobili IKEA, è probabile che questo numero continui a crescere.

    Xiaomi ha anche concentrato i suoi sforzi sull’espansione delle sue capacità di intelligenza artificiale per quanto riguarda i suoi dispositivi IoT, nonché nel tentativo di migliorare l’esperienza dell’utente.

    Le prospettive per il titolo Xiaomi sono al rialzo per il 2020, questo può essere un buon momento per Comprare azioni Xiaomi con ingressi graduali , cercando un prezzo medio d’ingresso fra gli 11 e i 13 HKD.

    Conclusioni

    Oltre alle questioni legate alla concorrenza e a tenere il passo con il rapido progresso della tecnologia, Xiaomi affronta diverse altre minacce, tra cui problemi di sicurezza informatica per i suoi clienti, pericoli relativi alla fornitura di componenti necessari per costruire i suoi prodotti e altro ancora.

    Per queste ragioni è necessaria cautela con l’investimento sul titolo, grazie ai CFD è possibile anche puntare sul ribasso se per caso ci fosse un’inversione di tendenza nel trend primario.

    I Broker che abbiamo presentato in questa guida permettono di fare pratica sulle loro piattaforme con i conti Demo gratuiti, identici a quelli reali ma privi di rischi.

    Forse ti possono anche interessare le nostre guide per Comprare azioni:

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Valerio Sanna

    Lascia un Commento