Investimenti

Comprare dollari: Investire in USD e migliori piattaforme

Pubblicato: 26 Marzo 2021 di Francesco

Se hai aperto la nostra guida è perché sei interessato a comprendere come comprare dollari. Contrariamente dal passato, dove l’acquisto di dollari poteva esser letto solamente in un modo, ossia conversione di una propria valuta con la moneta americana, ad oggi tutto è cambiato. Lo stesso termine può infatti far riferimento alle ormai note speculazioni online.

Le stesse speculazioni, a loro volta, sono associate ad un mercato specifico, che prende il nome di Forex. E’ un mercato costantemente aperto, che mette a disposizione tutti i cambi valutari, attinenti anche le coppie fra il dollaro americano USD ed altre monete mondiali.

Teniamo a precisare, come nel corso della guida continueremo a parlare di dollaro riferendoci alla valuta degli Stati Uniti d’America, nonostante esistano decine di altri “dollari”, come nel caso del dollaro neozelandese, del dollaro di Singapore e così via. Essendo da sempre un concreto punto di riferimento per appassionati e traders esperti di forex, esamineremo nel dettaglio le diverse metodologie ad oggi presenti per poter comprare dollari o negoziare sugli stessi.

Per quest’ultimo caso, proporremo una serie di alternative professionali, facenti parte dei migliori broker forex, come ad esempio il leader eToro. Ecco altre piattaforme regolamentate:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Comprare dollari al giorno d’oggi

    Prima di passare ad aspetti prettamente operativi, è bene avviare alcuni approfondimenti specifici sul dollaro, cercando di comprendere il perché rappresenti ad oggi uno degli asset valutari più analizzati nel mercato dei cambi.

    Nel corso della storia, il dollaro è stato associato ad una serie di appellativi differenti, che hanno accompagnato diversi periodi e diverse epoche. Una delle considerazioni più interessanti vede il dollaro esser stato definito in passato una moneta forte.

    Nel campo monetario, o meglio valutario, una determinata moneta viene definita forte quando possiede uno specifico grado e livello di stabilità, a tal punto da poter essere considerata anche valuta rifugio (un po’ come avviene per alcune materie prime, come nel caso dell’oro).  Uno degli aspetti più importanti, ad aver reso il dollaro USD così importante, attiene proprio la connessione con la propria nazione d’uso, ossia gli Stati Uniti.

    E’ a tutti nota l’importanza e la valenza di questa grande nazione mondiale, che molto spesso gioca un ruolo rilevante anche su altre zone territoriali. Oltre ad essere uno Stato fortemente sviluppato sotto l’aspetto economico, sono proprio i rapporti di politica internazionale, nonché commerciali, a rappresentare un ulteriore elemento distintivo rilevante.

    Ancora, prendendo in considerazione la stessa valuta come unità di misura del valore (di un determinato bene o indicatore), si evince come in molte parti del mondo determinati assets vengano espressi proprio in USD. Un tipico esempio è proprio quello del greggio, le cui variazioni giornaliere sul valore al barile sono misurate molto spesso in dollari.

    Tutto ciò fa del dollaro USD uno degli asset valutari più scambiati sul mercato. Anche sotto l’aspetto delle negoziazioni online, in riferimento al forex, le coppie con USD (come ad esempio USD/JPY) possiedono ampi volumi di scambio giornalieri, mensili ed annuali.

    EUR/USD Quotazione e grafico in tempo reale

    Comprare dollari: Coppie valutarie con USD

    Il grafico in tempo reale mostrato in precedenza, rappresenta solamente uno dei tanti cambi valutari associati al dollaro. Entrando maggiormente nel dettaglio, il cambio EUR/USD, ossia il rapporto fra il dollaro USA e l’Euro, rappresenta uno degli asset più analizzati all’interno del mercato forex.

    Anche l’Unione Europea, che ricordiamo essere un agglomerato di nazioni, rappresenta come gli Stati Uniti una delle principali superpotenze mondiali. Va da sé che il rapporto fra le due monete risulti ad oggi uno dei più importanti.

    Un secondo cambio che ha fatto molto discutere nel corso degli ultimi tempi è quello fra il dollaro USA e la sterlina GBP (USD/GBP). L’uscita del Regno Unito dalla Comunità Europea, nei riguardi della cosiddetta Brexit, ha causato non pochi dibatti sulla coppia di valute. Quali altri cambi valutari poter esporre in merito al dollaro? A seguire una lista parziale contenente i più rilevanti:

    • USD/CAD: fa riferimento alla conversione fra il dollaro canadese e quello statunitense. Pur essendo entrambi dollari, possiedono valori ed andamenti completamente differenti, che ne permettono il rapporto.
    • USD/AED: fa riferimento alla conversione fra il dollaro USA e la valuta degli Emirati Arabi Uniti. Anche in questo caso ci troviamo di fronte ad una delle zone con maggior tasso di crescita economica mondiale nel corso degli ultimi anni.
    • USD/JPY: far riferimento alla conversione fra la valuta giapponese, ossia lo Yen, e la valuta statunitense. Le peculiari caratteristiche di questo cambio, lo rendono fra i più negoziati all’interno di piattaforme forex.

    A scopo informativo, è possibile esporre un esempio attinente un cambio fra il dollaro USD e lo Yen giapponese. L’indicazione USD/JPY = 109,67, sta ad indicare che per comprare un solo dollaro è necessario utilizzare 109,67 unità di JPY.

    Perché comprare dollari

    Le diverse metodologie esposte nel proseguo della nostra guida, sono associate a specifici bisogni di chi è intenzionato a comprare dollari. Essendo il dollaro l’unica moneta USA, rappresenta anche l’unico sistema di scambio commerciale negli Stati Uniti.

    E’ quindi ovvio che l’unico sistema per poter acquistare beni, servizi e quant’altro nella nazione, sia comprare dollari (convertendoli con la propria valuta corrente). Ma comprare dollari non viene ad oggi associato solamente alle necessità di conversione per utilizzi pratici, quanto anche alle speculazioni ed investimenti sul mercato forex.

    Ogni singola valuta, così come il dollaro, possiede un determinato tasso di conversione con un’ulteriore valuta. Le stesse variazioni fra i cambi vengono sfruttate dagli investitori, che cercano di speculare sulle oscillazioni. Oltre ciò, ad oggi, esistono anche nuovi sistemi, basati sulla presenza dei contratti per differenza, che permettono di negoziare sui cambi USD senza possedere alcuna valuta materialmente.

    Quest’ultimo meccanismo viene messo a disposizione da broker completi, come ad esempio eToro (clicca qui per la pagina ufficiale).

    Come comprare dollari

    Arrivati a questo punto, una domanda potrebbe esser lecita: come comprare dollari? Contrariamente dal passato, dove le possibilità di poter convertire proprie valute in dollari, o viceversa, venivano messe a disposizione solamente da sistemi bancari, ad oggi la tecnologia è giunta in aiuto, permettendo nuovi ed innovativi meccanismi per trattare su USD ed i suoi cambi.

    Prendendo tuttavia in esame tutte le possibili scelte, un utente intenzionato a comprare dollari potrebbe trovarsi di fronte a diverse opzioni.

    • Comprare dollari attraverso un negozio cambiovaluta (comunemente definito ai giorni d’oggi exchange). In questo caso, in modo fisico, risulta possibile consegnare la propria valuta (come nel caso di euro, sterline e così via), ricevendo dollari USD sulla base del rapporto di cambio. In tutto ciò, un aspetto da dover considerare, attiene la presenza delle commissioni.
    • Comprare dollari attraverso canali bancari o tramite le sedi ufficiali di cambiovaluta di Poste Italiane. Il procedimento in questo caso è molto simile alla metodologia precedente. Anche in questo caso, è quindi doveroso considerare la presenza delle commissioni sugli scambi. In più, nel caso la propria filiale si trovasse sfornita del quantitativo di dollari di proprio interesse, potrebbe volerci del tempo prima di completare la procedura (diverse giornate).
    • Negoziazioni tramite broker di ultima generazione, come ad esempio eToro (clicca qui per la pagina ufficiale). In questo caso, gli interessi sul cambio non sono più posti su scopi prettamente attinenti viaggi o piccoli importi, ma riguardano dei veri e propri investimenti nel mercato forex.

    Migliori broker per comprare dollari

    Ricollegandoci all’ultimo punto esaminato in precedenza, è bene tenere a mente come la scelta sul giusto broker forex rappresenti un punto di partenza importante. Diversamente da molti altri meccanismi, il primo vantaggio attinente le piattaforme di negoziazione online, riguarda la non presenza di costi di commissione fissi.

    Oltre ciò, è possibile ricordare la possibilità di poter sfruttare contratti per differenza “CFD“, ossia strumenti derivati. Gli stessi permettono di poter negoziare su USD ed i suoi principali cambi, senza la necessità di dover acquisire materialmente alcuna moneta. Lo stesso meccanismo, permette di poter scegliere fra due strategie differenti:

    • Opzione di acquisto, ossia al rialzo, associata ad ipotesi di aumenti del prezzo
    • Opzione di vendita, ossia al ribasso, associata ad ipotesi di diminuzione del prezzo

    Che si tratti della prima o della seconda scelta, a permettere tutto ciò sono i migliori broker forex. Due piattaforme complete, ma soprattutto regolamentate e con decine di cambi valutari all’interno della propria lista di strumenti finanziari, sono eToro (clicca qui per la pagina ufficiale) e Trade.com (clicca qui per la pagina ufficiale).

    eToro

    Una prima proposta interessante, che dispone di diversi comparti operativi, fra i quali anche il settore dei cambi valutari, è eToro (clicca qui per la pagina ufficiale). Il broker rappresenta un leader da ormai molti anni e viene apprezzato non solo per la semplicità della gestione (tramite una piattaforma rapida e semplice da utilizzare) ma anche per i tanti servizi offerti.

    Individuare il proprio cambio di interesse è molto intuitivo e basilare. L’acceso ai mercati permette infatti di scorrere all’interno della lista dei diversi cambi messi a disposizione. In alternativa, basterà semplicemente digitare il nome dell’asset da voler scambiare, entrando successivamente all’interno della pagina di riferimento. A seguire, in anteprima, il cambio EUR/USD presente su eToro:

    Comprare dollari EUR USD CFD eToro

    Una funzione alternativa, molto utilizzata in mancanza di tempo, attiene poi il Copy Trading. E’ un meccanismo di trading automatico molto differente rispetto a bot o sistemi basati su calcolatori virtuali. Il suo funzionamento è infatti basato sulla possibilità di copiare traders reali, appositamente scelti all’interno della lista dei Popular Investor.

    In ogni caso, sia per il Copy Trading che per le negoziazioni manuali, a tutti viene garantito un conto demo a costo zero. Risulta fondamentale non solo per provare la piattaforma, ma anche per avviare strategie sul dollaro ed i suoi cambi, senza correre rischi sul proprio capitale reale.

    Scopri qui eToro ed il suo conto di prova

    Trade.com

    Una proposta professionale nel settore forex, anche in questo caso dotata delle dovute autorizzazioni e regolamentazioni, attiene Trade.com (clicca qui per la pagina ufficiale). Uno dei primi aspetti da poter esporre attiene un numero considerevole di cambi valutari, riguardanti anche USD ed altre valute mondiali.

    La presenza di una vasta gamma di scelta permette di poter avere un elevato grado di differenziazione. Lo stesso, risulta rilevante per strutturare una migliore diversificazione del proprio portafoglio. In aggiunta a ciò, ricordiamo la presenza di numerosi servizi, unici nel loro genere, come ad esempio un completo corso formativo, attinente argomenti di Borsa e di trading online.

    Scopri qui Trade.com

    A seguire altre caratteristiche peculiari associate al broker:

    • Possibilità di negoziare tramite contratti per differenza (CFD), optando su strategie al rialzo o al ribasso
    • Assenza di costi fissi sulla gestione
    • Account di prova gratuito (non richiede obblighi di deposito iniziali e non ha alcun vincolo di tempo o scadenza)
    • Applicazione per smartphone (sia per dispositivi iOS che Android)
    • Assistenza professionale e qualificata
    • Grafici in tempo reale, costantemente aggiornati

    Clicca qui per scoprire Trade.com ed i suoi cambi con USD

    Comprare dollari: Fattori influenti

    Anche nel settore forex, che conta scambi considerevoli, gli analisti sono alla costante ricerca di notizie e fattori di influenza da poter legare ad una determinata valuta. Anche il dollaro, che rappresenta una delle monete più importanti al mondo, viene spesso accostata ad alcuni aspetti chiave.

    • Salute dell’economia locale: uno dei primi parametri da poter tenere a mente attiene indicatori economici, statistici e matematici in merito all’economia degli Stati Uniti d’America. E’ ad esempio possibile citare il PIL, il livello di occupazione fra la popolazione, la percentuale di sviluppo ed altro ancora.
    • Cambiamenti governativi: rappresenta un ulteriore elemento da poter tenere a mente e strettamente associato alle differenti scuole di pensiero di due capi di stato contendenti il titolo. Nel corso degli ultimi mesi, proprio degli Stati Uniti, la vittoria di Biden, diventato nuovo presidente a discapito di Donald Trump, ha creato diversi cambiamenti, sotto molti punti di vista.
    Comprare dollari

    Conclusioni

    L’approfondimento odierno è stato totalmente incentrato su una delle valute mondiali più storiche e rilevanti di sempre, ossia il dollaro. Nel corso dei vari paragrafi abbiamo potuto scoprire i principali cambi associati allo stesso ed il perché la stessa moneta venga considerata così importante sotto molti punti di vista.

    Oltre ciò, un focus specifico è stato posto su come comprare dollari, evidenziando nello specifico i principali canali utilizzati ad oggi per convertire valute in USD o negoziare sui maggiori cambi. In quest’ultimo caso, abbiamo esposto in modo chiaro e dettagliato la presenza dei migliori broker forex online, quali eToro (qui per la pagina ufficiale) e Trade.com (qui per la pagina ufficiale).

    Danno entrambi la possibilità di scambiare sulle principali valute mondiali, quindi anche attinenti il dollaro [USD], in modo autonomo, potendo scegliere di iniziare anche da un conto di prova a costo zero.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

    Leggi anche: Forex Trading, Strategie Forex

    Domande frequenti su comprare dollari

    Come fare per comprare dollari?

    Contrariamente dal passato, dove i sistemi per convertire valute correnti con il dollaro erano basati prettamente su canali bancari, ad oggi è possibile ricordare numerosi servizi online, che permettono di scambiare sui principali cambi valutari tramite innovativi strumenti derivati.

    Dove comprare dollari?

    All’interno della nostra guida abbiamo esposto i principali sistemi per poter ad oggi comprare dollari. Ricordiamo anche la presenza dei migliori Broker forex per negoziare su USD ed i suoi cambi.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco