Investimenti

Degiro Broker Opinioni e Recensioni [Guida 2021]

Pubblicato: 29 Marzo 2021 di Francesco

Il settore del trading online può ad oggi contare su numerosi broker ed operatori intermediari. Fra tutti si inserisce Degiro, che rappresenta una delle tante possibili scelte, presente online da molti anni. Si tratta di una piattaforma sicura ed affidabile? Quali sono gli aspetti da tenere a mente sulle sue funzionalità?

Sono solo alcune delle tante domande che affronteremo all’interno della nostra guida completa, appositamente ideata per dare una risposta concreta a tutti gli appassionati e trader interessati ad ottenere maggiori informazioni. Nel dettaglio, visioneremo brevemente la storia della piattaforma, passando per le principali funzionalità, fino ad arrivare alla sua presenza nel settore del trading online.

Ques’ultimo conta ad oggi diversi operatori, permettendo agli utenti di poter scegliere fra una vasta gamma di opportunità. Fra i principali broker alternativi, è ad esempio possibile ricordare eToro e Trade.com, che rappresentano due operatori professionali ed in possesso dei dovuti requisiti regolamentari per operare nel nostro territorio.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

    Degiro Cos’è

    Degiro rappresenta un broker online, che ha saputo nel corso degli anni ritagliarsi un proprio spazio all’interno del settore del trading online. La sua storia inizia nel 2008, quando un gruppo di esperti e professionisti, decise per la prima volta di intraprendere il progetto, presentando la prima versione di Degiro.

    I primi test ed i primi sviluppi, permisero di lanciare a pieno regime il broker nel 2013. Il quartier generale è sito nei Paesi Bassi, ma la piattaforma è ad oggi operativa in molte nazioni. Una corretta strategia di internazionalizzazione, le ha infatti permesso di estendere i propri servizi in oltre 18 paesi UE.

    Tutto ciò le ha permesso di essere considerato uno dei possibili broker presenti nel territorio europeo. Entrando all’interno della pagina ufficiale, può leggersi come il gruppo abbia da sempre puntato sulla volontà di rendere il settore delle negoziazioni online accessibile a tutti. Per fare ciò ha basato il proprio modello operativo su determinati pilastri fondamentali.

    • Permettere l’accesso rapido a quanti più mercati possibili. A tal riguardo, ha ad esempio implementato la possibilità di operare sul mercato australiano, giapponese ed altro ancora.
    • Sviluppo delle proprie piattaforme seguendo standard di ultima generazione. Ad oggi il broker conta oltre 1 milione di utenti.
    • Regolamentazione: Degiro possiede una licenza per poter offrire i propri servizi all’interno del territorio ed è supervisionata dall’Autorità Olandese per i Mercati Finanziari (AFM).

    La piattaforma rappresenta un operatore particolarmente nuovo, che vede ad oggi la presenza di numerose piattaforme presenti nel settore da ormai oltre 14 anni. Sta comunque tentando di proporre i propri servizi all’interno dei un mercato in divenire, che tuttavia richiede sempre più spesso esperienza ed affidabilità nel tempo.

    Degiro Come funziona

    Assodata la storia ed i principali pilastri alla base del modello di business del gruppo, è ora possibile concentrare le attenzioni su aspetti prettamente operativi.

    Come funziona Degiro?

    • Si ha la possibilità di aprire un proprio account, seguendo le tipiche procedure di registrazione online
    • Una volta verificato, l’utente può avere accesso ai diversi mercati, scegliendo fra gli strumenti finanziari di proprio interesse

    Ma quali strumenti sono presenti sulla piattaforma? Degiro permette ad oggi di trattare su diversi strumenti di negoziazione. Il primo comparto è quello azionario, dove sono presenti i titoli azionari diversificati per settori e per mercati di appartenenza (europei, nord americani e così via).

    Sono poi presenti ETF’s, leveraged products, futures, obbligazioni ed opzioni. Non sono presi criptovalute, un comparto che nel corso degli ultimi mesi ha sicuramente ottenuto sviluppi importanti e che rappresenta per molti operatori online un valore aggiunto importante.

    Da ricordare la presenza di un deposito minimo, che viene richiesto a tutti gli utenti al momento della registrazione per poter utilizzare i diversi servizi della piattaforma. Lo stesso ammonta ad un addebito di 0,01 centesimi di euro.

    Una delle caratteristiche da tenere a mente attiene la non presenza di un conto demo. Gli utenti non possono quindi provare le funzioni del broker in anteprima, o testare proprie strategie su strumenti finanziari senza correre rischi reali di perdita.

    Quanto alla gestione, la piattaforma può essere utilizzata sia tramite sistema web desktop, ossia PC, sia tramite un qualsiasi dispositivo mobile. E’ infatti possibile scaricare l’applicazione Degiro all’interno di tutti gli store online.

    Degiro Commissioni e costi

    Un aspetto da tenere a mente, durante lo studio su un determinato broker online, attiene le commissioni ed i relativi costi accessori (come ad esempio addebiti sui prelievi o sui depositi). Entrando nel dettaglio, le commissioni di Degiro seguono una strutturazione diversa rispetto alla concorrenza, basata anche sulle differenti zone territoriali e mercati.

    Prendendo come riferimento una posizione su un titolo italiano, appartenente alla Borsa Italiana, la commissione di Degiro per un ammontare pari a 1000 euro è pari ad 1 euro.

    Considerando la media dei competitors presenti nel settore, il valore si traduce in un possibile risparmio del circa 88%. Per un ammontare di 5000 euro, se associato ad azioni su indici esteri (come NYSE o NASDAQ), vede una commissione pari a 0,56 centesimi (sull’esemplificativo titolo Apple).

    Entrando all’interno della pagina ufficiale, sono presenti in modo chiaro e dettagliato gli elenchi con le rispettive percentuali di commissione, associate ad ogni singolo mercato (futures, ETF, opzioni e così via). In merito agli ETF, Degiro permettere determinate operazioni anche a costo zero.

    Su specifici ETF, viene data infatti la possibilità di effettuare una transazione (ossia uno scambio) con un “risparmio” medio pari all’80%. Altro aspetto da poter tenere a mente, riguarda nessun costo applicato per inattività.

    Servizi professionali per trading

    Come esposto all’interno dell’introduzione, il settore del trading online conta ad oggi una serie di piattaforme complete ed affidabili. Effettuando semplici analisi sulla concorrenza, si evince la presenza di broker regolamentati, anche all’interno dell’Unione Europea, che permettono di accedere ai mercati tramite servizi innovativi.

    Oltre ciò, utilizzano strutture e modelli di business differenti, applicando zero costi di commissione sulle operazioni. In questo caso, ci sarà da considerare solamente i bassissimi spread. Oltretutto, molti broker online professionali, come ad esempio eToro (clicca qui per la pagina ufficiale) e Trade.com (clicca qui per la pagina ufficiale), permettono di operare anche nel comparto forex ed in quello delle criptovalute.

    Tutto ciò mettendo a disposizione innovativi strumenti derivati, ossia contratti per differenza. La presenza dei CFD, garantisce a tutti gli utenti la possibilità di agire allo scoperto. Cosa significa tutto ciò? Per ogni strumento finanziario (che sia un titolo azionario, una criptovaluta, una materia prima e così via) risulta possibile aprire due posizioni:

    • Posizione al rialzo, in ottica di aumento dei prezzi
    • Posizione al ribasso, in ottica di diminuzione dei prezzi

    A dare questa possibilità sono le migliori piattaforme di trading online. Due delle più complete, in possesso di regolamentazioni ufficiali, sono proprio eToro e Trade.com.

    eToro

    Un broker che dà la possibilità di accedere al mercato e di poter negoziare su migliaia di strumenti finanziari, è eToro (clicca qui per la pagina ufficiale). Vanta anni di esperienza nel settore, una regolamentazione ufficiale e numerosi servizi integrativi messi a disposizione dei propri utenti. Quali mercati sono presenti su eToro? Eccoli a seguire:

    • Titoli azionari (è possibile individuare azioni appartenenti ai settori più importanti, come ad esempio quello tecnologico, farmaceutico, industriale e molto altro)
    • ETF
    • Cambi valutari, ossia forex (associata ai diversi cambi mondiali, come ad esempio EUR/USD, USD/JPY e molto altro)
    • Materie prime
    • Criptovalute: il broker permette di negoziare anche con i principali strumenti crittografici mondiali, come ad esempio Bitcoin, Ethereum, Ripple e molto altro.

    La possibilità di sfruttare la vendita allo scoperto, permette di poter aprire sia posizioni al rialzo sia posizioni al ribasso. In alternativa, una funzione del tutto innovativa, attiene il Copy Trading. Permette di poter copiare le strategie avviate dai migliori investitori presenti nella community.

    In aggiunta a ciò, contrariamente da molti broker, eToro (clicca qui per la pagina ufficiale) permette di iniziare comodamente tramite un account demo. Lo stesso è senza obblighi di deposito iniziale e senza alcun vincolo di tempo.

    Scopri qui eToro ed il suo conto di prova

    Trade.com

    Un secondo broker efficiente, conosciuto non solo per la presenza delle regolamentazioni ma anche per numerosi servizi accessori, è Trade.com (clicca qui per la pagina ufficiale). La piattaforma si mostra semplice da gestire e presenta, all’interno della lista del mercato, migliaia di strumenti di negoziazione. Fra i punti di forza del broker troviamo proprio la presenza di una vasta gamma di scelta, attinente materie prime, cambi valutari, criptovalute e molto altro.

    Anche Trade.com dispone di un pratico conto simulato. Si tratta di una simulazione di Borsa a tutti gli effetti, che permette di provare le funzionalità della piattaforma, utilizzando tuttavia capitali virtuali, aggiunti in automatico dal broker stesso. Si mostra un valore aggiunto considerevole, sia per prendere dimestichezza sulle opzioni presenti, sia per testare proprie strategie di negoziazione.

    Scopri qui Trade.com e la sua Demo

    A seguire altri aspetti da tenere a mente su Trade.com:

    • Assistenza professionale a tutte le ore
    • Applicazione per dispositivi mobili (permette di controllare le proprie posizioni, di aprirne di nuove o di apportare qualsiasi modifica in caso di necessità)
    • Corso formativo sul trading online e sui mercati finanziari
    • Grafici in tempo reale, costantemente aggiornati

    Clicca qui per Trade.com

    Degiro Opinioni e Recensioni

    Effettuando semplici ricerche online, è possibile imbattersi in opinioni e recensioni su Degiro. La sua esperienza pluriennale le ha permesso di ottenere diverse sezioni informative all’interno di canali online. Che si tratti di siti autorevoli come ad esempio Trustpilot, o forum specifici su Degiro, è possibile riscontrare, come molte volte accade, la presenza di pareri positivi ed altrettanti negativi.

    Fra i principali punti di forza troviamo sicuramente la possibilità di accedere ad un numero considerevole di mercati. Anche le procedure di controllo e di verifica seguono i tradizionali e tipici standard, adottati tuttavia da moltissimi altri operatori online. Fra questi ricordiamo la procedura di autenticazione per l’utente a più variabili, fino ad arrivare alla custodia dei depositi.

    In merito a questi ultimi, il broker tiene a precisare la presenza di portafogli separati rispetto a quelli della società. D’altro canto, la presenza delle commissioni, è stato un aspetto esaminato a lungo, che deve essere considerato all’interno di qualsiasi strategia di negoziazione. Oltre ciò, non è possibile riscontare la presenza del settore crittografico, ossia attinente criptovalute.

    Leggi anche: Directa, Trading 212, 101Investing

    Degiro

    Conclusioni

    Giunti alle conclusioni della nostra guida, è ora possibile ricapitolare alcuni punti chiave evinti nel corso dell’approfondimento. Degiro rappresenta ad oggi un possibile operatore, all’interno di una vasta gamma di opzioni presenti nel settore del trading online. Nel corso dei vari paragrafi, partendo dalla storia, abbiamo analizzato nel dettaglio i diversi funzionamenti.

    La presenza di molti mercati, sia europei che mondiali, ha rappresentato un elemento distintivo rispetto a molti competitors. D’altro canto, si tiene a precisare come non risulti per adesso possibile negoziare sul mercato degli strumenti crittografici. Degiro viene infatti considerato un broker puro, con accesso diretto al mercato.

    In tutto ciò, sono stati altresì proposti servizi alternativi presenti nel settore delle negoziazioni online, basati sulla presenza di strumenti derivati (CFD). Fra le migliori piattaforme, che permettono anche di scambiare su criptovalute e forex, abbiamo ricordato eToro (clicca qui per la pagina ufficiale) e Trade.com (clicca qui per la pagina ufficiale)..

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

    Domande frequenti su Degiro

    Cos’è Degiro?

    Si tratta di un broker online, che permette agli utenti di accedere a diversi mercati. Oltre ai mercati europei, dispone di mercati esteri, sia internazionali che nazionali.

    Degiro è priva di commissioni?

    No, entrando all’interno della pagina ufficiale della piattaforma, è possibile visionare le varie tabelle informative attinenti i costi e le commissioni (variabili sulla base dei mercati e degli strumenti trattati).

    Quali strumenti/prodotti sono presenti su Degiro?

    Su Degiro è possibile individuare diversi prodotti, come ad esempio azioni, ETF, opzioni, futures e molto altro. Il broker non dispone per adesso di una sezione attinente strumenti crittografici.

    Degiro è l’unico broker online?

    No, ad oggi il settore del trading online conta la presenza di decine di broker competitors. Fra questi, nel nostro approfondimento, abbiamo ricordato la presenza di piattaforme regolamentate, che permettono di negoziare anche tramite CFD, iniziando da un semplice account demo.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco