Investimenti

Enjin Coin: previsioni e target price

Pubblicato: 29 Settembre 2021 di Andrea Strano

Nell’ultimo periodo ci siamo occupati molto delle criptovalute, da quando gli investitori di tutto il mondo si sono interessati a questo settore sono molte le monete virtuali sulle quali puntare. Oggi parleremo di Enjin Coin.

Per fare una previsione corretta è bene affidarsi a strumenti ed intermediari adatti, oggi cercheremo di analizzare l’andamento della criptovaluta e il suo futuro valore, valutando un target price verosimile nel medio-lungo periodo.

Inoltre, vedremo quali sono i migliori intermediari ai quali affidarsi per poter investire nel mondo delle criptovalute ed in particolare in Enjin Coin, in maniera tale da stare certi che i nostri investimenti sono sempre al sicuro.

👍Enjin Coin: Scopri i nostri consigli
👌Affidabilità: ⭐⭐⭐⭐⭐
💰Investire anche al ribasso: Scopri la vendita allo scoperto
💻Miglior corso di trading: eBook di OBRinvest
🥇Migliori piattaforme consigliate: eToro e OBRinvest
😢Esistono truffe: Si, molte. Segui solo siti affidabili.

Enjin Coin concentra il suo operato nel mondo del gaming, offrendo infatti token NFT, ovvero i Non Fungible Tokens, cioè delle monete o “Token”, come vengono chiamati in gergo tecnico, che permettono di possedere delle opere artistiche in maniera unica, grazie alla blockchain.

Enjin Coin cosa è?

Per prima cosa è bene capire di cosa stiamo parlando, cosa è realmente Enjin Coin e qual è il progetto dietro a questa moneta virtuale.

Questo token si prefigge di offrire una vasta gamma di servizi a tutti gli appassionati di gaming, oltre che agli artisti presenti online. Da la possibilità a tutti di creare e mettere in vendita opere digitali, con la sicurezza della blockchain.

Grazie alla blockchain infatti abbiamo la certezza che chi compra l’NFT è l’unico e solo possessore di quello specifico “oggetto digitale” e non può essere replicato in alcun modo. Tutti coloro che sono appassionati di opere d’arte infatti sanno che la cosa più importante è l’unicità e Enjin Coin offre esattamente questo.

Un punto interessante sul quale soffermarsi è la possibilità di creare, tramite l’infrastruttura di Enjin Coin, un proprio progetto distaccato, sviluppato e prodotto dal creatore stesso e quindi indipendente.

Non a caso Enjin Coin è già largamente utilizzato dagli esperti del settore, ha una buona base sulla quale poggiarsi ed espandersi in futuro. Se guardiamo in ottica nel medio lungo periodo possiamo sicuramente farci un pensierino.

Volatilità di Enjin Coin

Per tutti coloro che masticano di criptovalute questa non sarà una novità, per coloro che invece si sono affacciati da poco in questo mondo è un’occasione per informasi bene sulla volatilità delle criptovalute.

Il Bitcoin viene definito il “Re” delle criptovalute ed infatti è la moneta virtuale con più capitalizzazione di mercato, la più conosciuta e la più scambiata.

Tutte le altre criptovalute vengono definite “Altcoins” dall’inglese “Alternative Coins” ovvero tutte le monete alternative a Bitcoin.

Le oscillazioni del prezzo di Bitcoin e di tutte le altre altcoin, come per esempio Enjin Coin, è molto frequente ed inoltre la grande volatilità di Bitcoin influenza sempre anche tutte le altre monete virtuali, trascinandole in basso se il Bitcoin scende o in alto se invece acquista valore.

Ma non dobbiamo disperare anzi, possiamo tranquillamente approfittare di queste situazioni di mercato per guadagnare dall’oscillazione del prezzo, precisamente dalla differenza tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita, proprio come avviene nel Forex.

Come funziona? Come si guadagna con ENJ?

Per comprare ENJ ci sono due modi, il primo è quello di affidarsi ad un Exchange, come Coinbase o Binance, il secondo è affidarsi alle piattaforme che permette di operare con i Contratti CFD. Vediamo ora di capire la differenza tra questi due modi di investire in Enjin.

Gli exchange sono degli intermediari che permettono l’acquisto e la vendita delle criptovalute, solitamente all’interno sono presenti anche Wallet tramite i quali immagazzinare le monete virtuali.

Con questo metodo si posseggono “fisicamente” le criptovalute ma i lati negativi non sono trascurabili, infatti è capitato spesso che questi exchange vengano hackerati e vengano sottratti molte criptomonete. Non abbiamo molte garanzie a riguardo perché infatti questi intermediari non posseggono nessuna regolamentazione.

Inoltre per comprare e vendere le monete virtuali bisogna pagare commissioni elevate per ogni movimento, vanificando i guadagni ottenuti dai movimenti di trading.

Con i Broker CFD invece investiamo in uno strumento derivato che replica l’esatto andamento di qualsiasi asset e non paghiamo nessuna commissione di trading. Tecnicamente non possediamo in maniera “fisica” la criptomoneta ma a noi non importa perché ciò che dobbiamo fare è guadagnare dall’oscillazione del prezzo.

Tutti i broker che offrono i contratti CFD sono regolamentati dall’ESMA e posseggono tutte le licenze per operare in Europa.

Migliori broker per investire in Enjin Coin

A questo punto, ci sentiamo di consigliare due broker che abbiamo avuto modo di testare ripetutamente e approfonditamente.

Entrambi hanno regolari licenze e sono regolamentati dalla Consob e CySec per operare in Italia ed in Europa. Sicuramente si posizionano tra i migliori broker sul mercato per investire in criptovalute.

enjin coin

eToro

La prima piattaforma ha bisogno di poche presentazioni, eToro infatti può contare su più di 9 milioni di utenti soddisfatti e se questa non è una garanzia non sappiamo cosa lo è.

Con eToro i nostri capitali sono al sicuro perché si tratta di una piattaforma regolamentata e con licenza Consob. Inoltre eToro permette di registrare un conto Demo gratuito e senza vincoli con il quale esercitarci e testare le nostre capacità prima di passare ad un conto reale.

Il vantaggio più importante che abbiamo con eToro è sicuramente quello di avere la possibilità di copiare le operazioni dei migliori trader al mondo presenti in piattaforma. In che modo? Grazie al Copy Trading, uno strumento inventato e brevettato da eToro.

Come funziona? Basta seguire pochi step:

  1. Registrarsi gratuitamente su eToro
  2. Andare nella sezione “Popular Investors”
  3. Selezionare i trader che combaciano con i nostri interessi finanziari, in questo caso i trader che si occupano di criptovalute
  4. Cliccare su “copia”

Da quel momento in poi l’algoritmo di eToro si occuperà di replicare minuziosamente tutte le operazioni effettuate da quei trader in tempo reale.

In questo modo abbiamo un duplice vantaggio:

  • Guadagnare le stesse cifre dei trader professionisti, in rapporto al capitale investito
  • Imparare le mosse giuste osservando i migliori trader all’opera
Scegli quali trader copiare gratuitamente su eToro qui

OBRinvest

Un altro intermediario molto apprezzato dai trader che negoziano criptovalute è sicuramente OBRinvest.

Anche OBRinvest possiede tutte le regolamentazioni e licenze rilasciate dalla CySec e può operare tranquillamente in tutta Europa. Con OBRinvest possiamo investire nel Forex, anche se si tratta di monete virtuali, infatti ha una moltitudine di coppie di valute disponibili.

Il vantaggio di OBRinvest è anche quello di poterci servire di due piattaforme di trading, a seconda del tipo di trader:

  • Metatrader 4: una piattaforma completa e ricca di grafici e strumenti adatti ad effettuare le migliori previsioni di mercato
  • La Piattaforma Web: versatile ed utilizzabile su qualsiasi dispositivo mobile, per chi desidera tenere sempre sott’occhio i propri investimenti
Scegli la piattaforma di OBRinvest che fa al caso tuo

Infine, il vantaggio migliore di tutti, OBRinvest infatti offre a tutti i suoi utenti iscritti nella piattaforma un eBook gratuito che contiene un corso di trading pratico e con molti esempi.

La maggior parte di questi corsi costano un sacco di soldi ma OBRinvest ha deciso di offrirlo gratuitamente a tutti i suoi utenti, basta iscriversi alla piattaforma ed attivare un conto, anche Demo.

Scarica il corso di OBRinvest gratuitamente qui

Comprare Enjin Coin conviene?

A questo punto, dopo avere visto i migliori strumenti per negoziare Enjin Coin, dobbiamo vedere se si tratta di un buon investimento oppure no.

L’azienda che ha sviluppato la Coin esiste dal 2009 e si è sempre occupata del mondo del gaming e delle piattaforme di intrattenimento, con un bacino di utenza di oltre 23 milioni di utenti. Sicuramente un ottima base di partenza sulla quale lavorare per portare utenza anche sul loro progetto basato sulla blockchain.

Nell’ultimo periodo l’interesse sulle criptovalute è aumentato a dismisura e molti investitori si sono buttati in questo nuovo mondo. In particolar modo, il settore degli NFT sta crescendo sempre più, soprattutto se sono legati il mondo del videogaming.

Enjin Coin si è fatto spazio nel mercato e ha riscosso un certo successo, il progetto è interessante e ha ampi margini di crescita. Allo stato attuale l’azienda sta investendo moltissimo in marketing e gli spazi di manovra ci sono, bisogna però sempre tenere d’occhio la volatilità.

Il progetto è ancora agli inizi, questo è certo, ma possiamo dire che in futuro il suo valore dipenderà da quante aziende scommetteranno in ENJ piuttosto che guardare al numero di utenti. Certo, la piattaforma si svilupperà sempre più e gli utenti avranno funzioni e servizi interessanti ma in questi casi è sempre il business che muove i mercati.

Target Price Enjin Coin

Il mercato in forte crescita farà espandere ENJ anche in altri paesi, in Asia riscuote già un enorme successo, portando a casa risultati importanti, l’obbiettivo è quello di riuscire ad espandersi anche in Europa ed in America, dove i mercati sono in fermento.

Attualmente il valore di Enjin Coin è intorno all’1 e 1,5 € per moneta, sappiamo che il suo All Time High è stato circa 3,5 € il che ci porta a pensare che nel breve periodo, magari durante una bull run, potrebbe ripresentarsi.

Se invece guardiamo il lungo periodo, le proiezioni del 2022 e del 2023 lo vedono a circa 4,50€ come target price. Se invece parliamo delle proiezioni future per il 2024/2025 allora il target price per gli analisti è di 9€.

enjin coin

Concorrenza di Enjin Coin

Il mercato delle criptovalute è molto ampio, di progetti incentrati sul mondo degli NFT ce ne sono però possiamo dire che Enjin Coin è uno dei progetti più avanzati.

Sicuramente, ciò che bisogna tenere d’occhio sono le aziende che crederanno nel progetto, così come invece le aziende che invece cercheranno di mettere i bastoni tra le ruote a Enjin Coin. Per adesso sono poche però possiamo pensare che in futuro, con l’evolversi della tecnologia, arriveranno competitor di livello superiore.

Conclusioni

Abbiamo quindi analizzato Enjin Coin ed il suo progetto, abbiamo visto le migliori piattaforme da utilizzare per gli investimenti e infine abbiamo dato un’occhiata al suo target price sul medio-lungo termine e alla situazione dei competitor.

Il progetto è sicuramente molto interessante e le prospettive future sono sicuramente promettenti. Se vogliamo scommettere su questa moneta virtuale è bene affidarsi a broker sicuri ed affidabili, soprattutto che ci permettano di:

  • Negoziare con i contratti CFD
  • Operare senza commissioni
  • Esercitarci in un conto Demo

Il conto Demo gratuito viene offerto da a tutti gli iscritti in piattaforma, ecco il link ufficiale:

Accedi al conto Demo di eToro gratuitamente
Cos’è Enjin Coin?

Si tratta di una criptovaluta che viene utilizzata in una piattaforma per la creazione di NFT per il settore del gaming

Quali sono le previsioni di Enjin Coin?

Attualmente il valore oscilla nel dollaro, nei prossimi anni è possibile che triplichi il proprio valore

Conviene investire in Enjin Coin?

Se consideriamo il medio-lungo periodo è sicuramente un ottima opportunità

Dove si può comprare Enjin Coin?

Le migliori piattaforme per investire in Enjin Coin sono eToro ed OBRinvest

Il nostro punteggio
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Andrea Strano

Lascia un Commento