Investimenti

Finorion truffa o funziona? La nostra guida e le migliori alternative!

Quando abbiamo ricevuto nuove richieste di spiegazioni su cosa sia e come funzioni Finorion, abbiamo subito compreso di trovarci davanti all’ennesimo operatore dal quale sarebbe bene prendere le giuste distanze.

Promesse irrealizzabili, consueta opacità e altri elementi ricorrenti in questo genere di servizi (come Tessline o Algotech, di cui abbiamo parlato più volte su queste pagine) sono insomma il peggiore biglietto da visita che si potrebbe desiderare.

Dunque, prima ancora di comprendere che cos’è Finorion e come funziona, e comprendere se sia una truffa o meno, un piccolo consiglio: se vuoi fare seriamente del trading online, non puoi non farlo con un broker regolamentato e affidabile come eToro (clicca qui per il sito ufficiale), che ti permetterà di entrare nei mercati finanziari con la giusta sicurezza e serenità.

Introdotto quanto sopra, cerchiamo di occuparci di Finorion, nella speranza di condividere con te e con tutti i nostri lettori delle informazioni utili per poter prendere in piena consapevolezza la migliore decisione.

finorion

Recensione Finorion

La prima cosa che vogliamo comprendere di Finorion è cosa sia e che cosa pretenda di fare.

Ebbene, in questa recensione Finorion vogliamo partire proprio da qui. Finorion dichiara di essere una compagnia di trading online con sede nel Regno Unito, fondata e gestita da un gruppo di avvocati, economisti e analisti professionali. Un team competente e professionista, che amministra questa piattaforma nel migliore dei modi.

Al di là di ciò – si tratta di dichiarazioni molto vaghe e generiche, non particolarmente verificabili – Finorion afferma di veicolare i capitali raccolti dalla clientela principalmente nel mercato Forex, ritenendolo “in crescita” e utile per poter individuare nuove opportunità di profitto.

Insomma, Finorion vorrebbe farci credere – come tante altre società della stessa “classe” – di aver individuato un sistema utile per trovare dei guadagni dai mercati finanziari. Il tutto, attraverso la predisposizione di piani per gli investitori, 10 diversi programmi (7 standard e 3 vip) tra i quali il cliente dovrebbe scegliere il proprio preferito.

Piani di investimento Finorion

Il bello (o il brutto, a seconda di come la voglia vedere!) arriva proprio qui. I piani di investimento Finorion sono infatti qualcosa di assurdo e insostenibile. Ma perché?

Prova a dare uno sguardo ai rendimenti garantiti:

  • Un giorno: rendimento del 140%;
  • Sei giorni: rendimento del 350%;
  • Nove giorni: rendimento del 550%;
  • Diciotto giorni: rendimento del 1.100%;
  • Trentasei giorni: rendimento del 1.500%;
  • Sessanta giorni: rendimento del 2.000%;
  • Ottanta giorni: rendimento del 2.500%;
  • VIP 5 giorni: rendimento del 1.000% (capitale minimo  investito 2.000 dollari);
  • VIP 10 giorni: rendimento del 2.000% (capitale minimo investito 1.000 dollari);
  • VIP 30 giorni: rendimento del 3.000% (capitale minimo investito 500 dollari).

A parte i piani VIP, l’investimento minimo è di soli 10 dollari.

Al di là di questo, appare chiara una cosa: nessuno può garantirti un rendimento certo senza rischi… figuriamoci un rendimento di questo tipo!

Ma che cosa significa tutto questo?

Anche se non abbiamo la certezza, a nostro giudizio significa solo una cosa: Finorion ha tutte le carte in regola per poter essere qualificato come uno schema Ponzi.

Come funziona Finorion

Acclarato che nessuno può dirsi in possesso di una strategia, di una tecnica o di un algoritmo che possa far guadagnare soldi facili, rimane da comprendere per quale motivo Finorion non abbia ancora chiuso i battenti, sebbene sempre più persone si stiano lamentando della sua piattaforma,  e sebbene qualcuno abbia già presentato una denuncia alle autorità segnalando di aver perso il proprio capitale.

In nostra opinione, è possibile che Finorion sia concretizzabile come una sorta di struttura piramidale, in base alla quale gli interessi dei vecchi utenti sono pagati con i capitali dei nuovi utenti.

finorion

In questo modo si crea una parvenza di reale convenienza da parte di questo operatore, con i vecchi utenti che saranno portati a ritenere che effettivamente Finorion funziona, spargendo dunque la voce di questo positivo approccio.

Peraltro, c’è un altro motivo per cui molte persone stanno parlando bene di Finorion: il programma di affiliazione della società.

Finorion infatti ha lanciato un piano per i propri clienti, donando loro il 5% dell’importo dei depositi dei nuovi utenti “presentati”. In questo modo si accelera il processo di diffusione del brand di Finorion, e si finisce con il tramutare i propri clienti in delle solide leve di marketing.

Dal canto loro, non appena scoperta la trappola, i clienti che hanno avuto lo scarso merito di promuovere Finorion si riveleranno essere doppiamente fregati: sia da Finorion, sia dal fatto di essere stati colpevoli di aver trascinato nelle maglie di questo operatore i propri contatti.

Insomma, tutti gli ingredienti per un bel pozzo senza fondo sembrano esserci. E tutto lascia presagire che nel momento in cui la piramide sarà sufficientemente ampia da crollare, sentiremo parlare (male) di Finorion da tutti i media finanziari.

Finorion truffa?

Ma allora è possibile parlare apertamente di truffa Finorion? La risposta è… no!

Come sempre abbiamo modo di evidenziare in queste pagine, infatti, non sta certamente a noi parlare di Finorion in questi termini, o esprimerci definendo truffa altri operatori che pure hanno credenziali non particolarmente solide e brillanti.

Anche se ci sono diverse denunce in corso, infatti, in Italia non c’è alcuna pronuncia dei giudici che possa acclarare che siamo di fronte a una truffa.

Chiaramente, quanto sopra non ci impedisce di affermare che di Finorion non bisognerebbe certo fidarsi. Gli elementi che sopra abbiamo riassunto ci sembrano essere sufficienti per individuare in Finorion un potenziale pericolo e, dunque, ci sembrano essere altresì sufficienti per dirottare le nostre attenzioni altrove… ma dove?

Fare trading online seriamente

Se vuoi fare trading online seriamente, c’è una cosa che devi tenere a mente: non devi fidarti di chi ti promette facili guadagni… semplicemente perché i guadagni facili e certi, senza rischi e senza pericoli, senza conoscenze e senza abilità, non esistono!

Ecco perché fin dalle prime battute della nostra recensione abbiamo definito Finorion come qualcosa con la quale non valga la pena avere a che fare. Chi vuole convincerti a investire del denaro nella propria piattaforma, affermando di aver trovato un modo per farti diventare ricco senza alcun rischio di perdita, ti sta sonoramente prendendo in giro.

Se invece vuoi fare trading online in maniera affidabile ed efficiente, quel che devi fare è studiare, prepararti, allenarti e… cominciare da capo. Oltre, naturalmente, ad affidare i tuoi investimenti a broker seri e regolamentati come eToro (clicca qui per il sito ufficiale), che possano assicurarti tutti i migliori standard di qualità nel momento in cui andrai a impiegare il tuo capitale nel trading online.

Broker regolamentati

Ma perché se vuoi fare trading online devi per forza ricorrere a broker regolamentati?

La risposta è semplice: solamente i broker regolamentati ti permetteranno di investire all’interno di piattaforme autorizzate e supervisionate dalle principali authority europee per i mercati finanziari, mettendoti così al riparo da truffe e frodi. Per intenderci, Finorion NON fa parte dei broker regolamentati Consob.

Per esempio, un broker regolamentato ti assicurerà i migliori livelli di trasparenza e di informazione, permettendoti di comprendere in modo consapevole che cosa stai facendo, e a quale rischio. Ancora, i broker regolamentati hanno il proprio patrimonio separato dal patrimonio dei propri clienti, il quale è depositato in istituti di credito di primissimo piano europeo.

Insomma, investire con i broker regolamentati non è solamente il miglior modo per investire con serenità e sicurezza sui mercati online ma… è l’unico modo per farlo!

Trading online con eToro

All’interno dei più noti broker regolamentati europei, eToro gioca un ruolo di primissimo piano, e per alcune solide e valide ragioni.

In primo luogo, questo broker ci fornisce la piattaforma di trading più semplice e intuitiva che possa esistere. Si tratta di un software che ti metterà subito a tuo agio, e che permetterà a tutti – anche gli investitori neofiti che hanno meno esperienza nel trading online – di poter fare investimenti in pochissimi secondi, con elevati livelli di personalizzazione.

Ti ricordiamo in tal proposito che la piattaforma di trading di eToro è disponibile anche in versione demo (puoi aprire qui gratis un conto dimostrativo). In questo modo potrai  utilizzare tutti i servizi del broker senza alcun rischio per i tuoi dati e per i tuoi capitali, allenandoti a dovere all’interno del suo trading desk.

Nel momento in cui ti sentirai sufficientemente pronto per fare il grande passo, non dovrai far altro che completare la registrazione, passando così dal trading con capitale virtuale al trading con capitale reale. Non male, no?

finorion

Copytrading eToro

La disponibilità  di una piattaforma di trading professionale e semplice da utilizzare non è certamente l’unico motivo per cui tantissimi investitori italiani hanno eletto eToro il loro broker preferito.

Quando parliamo di eToro, infatti, parliamo del leader mondiale del copytrading, una particolare modalità di investimento che permetterà a tutti i trader – anche a quelli che non hanno alcuna conoscenza in ambito finanziario – di poter cercare il profitto “copiando” quello che fanno gli investitori più esperti e più abili.

In altri termini, il copytrading è una forma di investimento finanziario che ti permetterà di cercare di guadagnare soldi “sulle spalle altrui”.

Una volta che ti sei registrato (clicca qui per farlo gratis), e avrai versato il capitale minimo richiesto per poter fare trading online con eToro (soli 200 euro!), entra con le tue credenziali nel trading desk e poi accedi alla sezione Persone.

Qui troverai diverse maschere e filtri di ricerca che ti consigliamo di azionare, al fine di arrivare a individuare il miglior trader da seguire (o, ancora meglio, i migliori trader da seguire). Puoi ad esempio cercare gli investitori che hanno guadagnato di più negli ultimi mesi o negli ultimi anni, o preferibilmente i trader che hanno un livello di rischio e di propensione alla volatilità simili ai tuoi.

Una volta che attraverso il motore di ricerca di eToro hai individuato i trader da seguire, e una volta che avrai visto i loro dettagli mediante le schede personali di riferimento, non dovrai far altro che premere il pulsante Copia e dire al broker quanto capitale vuoi impiegare questa “copiatura” di portafoglio.

Confermata l’operazione, eToro inizierà a replicare all’interno del tuo portafoglio le operazioni compiute dai trader “guru” che hai deciso di seguire.

Certo, si tratta di un metodo che comunque non ti garantirà affatto dei rendimenti! D’altronde, anche gli investitori più apprezzati e più ammirati del mondo possono pur sempre andare incontro a delle perdite anche particolarmente consistenti. Tuttavia, lo riteniamo un utile modo per poter diversificare i tuoi investimenti e per poter accrescere la tua cultura finanziaria: man mano che effettuerai gli investimenti con il copytrading di eToro, infatti, potrai cercare di ipotizzare quali siano stati gli approcci e gli atteggiamenti che hanno condotto i trader più esperti a porre in essere delle specifiche operazioni e, se lo vorrai, potrai anche contattarli per poterti togliere ogni dubbio.

Ti ricordiamo inoltre che c’è un’altra buona notizia per poter usare il copytrading di eToro. Il servizio è sperimentabile gratuitamente e senza alcun impegno aprendo un conto di trading demo presso lo stesso broker.

Cosa aspetti? Apri qui gratis un conto di trading su eToro (sito ufficiale!)

Conclusioni

Insomma, a margine di quanto sopra, abbiamo compreso per quale motivo Finorion sia un progetto dal quale stare alla larga.

Tuttavia, prima di lasciarci, vogliamo chiederti una cortesia che ti occuperò solo pochi secondi del tuo tempo, ma darà un incredibile valore aggiunto a tutti i tuoi amici, parenti e colleghi.

Prima di chiudere questa pagina, inoltra l’URL di questo articolo a tutti i tuoi contatti, tramite email o tramite i tuoi profili sui social network. In questo modo contribuirai a difendere i risparmi degli italiani da progetti poco chiari e poco trasparenti, informando tutti i tuoi contatti dei pericoli che corrono investendo soldi con Finorion.

Se poi lo desideri, puoi raccontarci la tua esperienza di investimento con questi operatori utilizzando lo spazio che trovi tra i commenti. In questo modo potrai parlarne con i nostri lettori, e confrontarti su tutto ciò che concerne il mondo di Finorion. Buona permanenza!

Il nostro punteggio
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 1 Media: 0]

Sull'autore

Roberto Rossi

Perito Informatico ma appassionato del trading online con i CFD. Mi occupo di stesura articoli sul trading online, CFD e forex.

Lascia un Commento