Investimenti

Fundstore: Cos’è, Funzionalità e Fondi [Guida e Alternative]

Pubblicato: 14 Aprile 2022 di Francesco

Fundstore è uno dei tanti operatori professionali disponibili nel settore degli investimenti su fondi comuni e SICAV. Nel corso degli anni ha avuto la capacità di crescere notevolmente, incrementando la sua quota di mercato e divenendo un concreto punto di riferimento sul mercato.

I suoi oltre 20 anni di esperienza nel settore gli hanno permesso di acquisire conoscenze non da poco. Può Fundstore rappresentare la scelta giusta per le tue esigenze operative e di investimento? Su cosa si basa il suo funzionamento? Chi gestisce la piattaforma? Quali sono i costi da sostenere?

Sono alcune delle domande che avremo modo di approfondire a seguire, non prima di aver visto alcune informazioni chiave su Fundstore.

👍 Fundstore Segui la nostra guida
👌 Scopri la nostra guida ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
📆 Fondazione 2000
💻 Settore di interesse Fondi di investimento e SICAV
🥇Piattaforme alternative per il trading eToro e XTB
😢 Esistono truffe: Si, molte. Segui solo siti affidabili.

Per tutti coloro interessati a conoscere le principali alternative, è bene ricordare come Fundstore non sia una piattaforma di trading. Non offre quindi funzionalità di negoziazione come eToro (qui la pagina ufficiale), ossia uno dei principali broker per effettuare attività di trading in modo professionale ed autonomo.

Cos’è Fundstore?

Iniziamo subito con alcune informazioni storiche che ci permetteranno di conoscere Fundstore nel migliore dei modi. Come ricordato in precedenza, si tratta di un progetto online, messo a disposizione tramite una piattaforma interattiva, volta ad offrire servizi di investimento su Fondi comuni e SICAV.

La sua nascita risale agli anni 2000 e la piattaforma si poggia ad una delle banche più note al mondo, ossia Banca Ifigest. La stessa risulta pienamente autorizzata al collocamento dei titoli e gestisce tantissime operazioni in modo professionale, con un team di veri esperti in materia.

Nel corso degli anni i prodotti messi a disposizione per gli utenti registrati sono aumentati in modo considerevole. Ad oggi se ne contano più di 5.000, permettendo agli investitori di poter strutturare una maggiore diversificazione delle proprie strategie operative. Ognuno può scegliere la soluzione di investimento più adatta alle proprie esigenze.

Puoi quindi immaginare Fundstore come una vera e propria vetrina, all’interno della quale vengono mostrati diversi prodotti, a loro volta associati a più di 140 Società di Gestione. Tutto ciò con Banca Ifigest che funge da collocatore autorizzato.

Lo stesso gruppo bancario risulta da decenni altamente specializzato nella gestione dei capitali e nella consulenza su investimenti. Tutte le informazioni sono esposte in modo chiaro e trasparente all’interno della pagina ufficiale. Sulla stessa è inoltre possibile leggere le principali caratteristiche che distinguono Fundstore rispetto alla concorrenza:

  • presenza di un dossier titoli virtuale molto variegato;
  • nessun onere per i servizi del collocatore;
  • associazione con servizi di Advisor;
  • switch e rimborso azzerate.

Fundstore: Registrazione e login

Per registrarti su Fundstore ed ottenere un account puoi seguire le tipiche procedure di iscrizione sulla pagina ufficiale. Cliccando sulla voce “Investi con Fundstore” posta nella parte superiore, potrai compilare tutte le sezioni in pochissimo tempo.

Fra i dati da inserire troviamo:

  • nominativo personale;
  • cognome personale;
  • indirizzo di posta elettronica reale, da utilizzare anche per accedere con la propria password.

Al pari di tutti gli operatori approvati e professionali, anche Fundstore richiede la cosiddetta procedura di verifica dell’identità. Molto semplicemente, si basa sul caricamento di un documento in corso di validità (fra quelli indicati dalla piattaforma) e l’attesa della conferma.

Una volta che la società ha verificato a pieno tutte le informazioni inserite, hai la possibilità di effettuare il login su Fundstore tramite le credenziali. Puoi decidere di procedere con l’apertura dell’account in due diversi modi: tramite il browser del tuo computer, o tramite il tuo dispositivo mobile. Tutto ciò in pochissimi minuti ed in modo completamente autonomo ed online.

Fundstore: Costi e commissioni

Uno degli aspetti più importanti quando si decide di avvicinarsi per la prima volta ad una nuova piattaforma per investimenti, riguarda i costi e le commissioni. La buona notizia è che la registrazione, ossia la creazione di un account, è completamente a costo zero.

Non è richiesto alcun costo di mantenimento dell’account e nessun abbonamento specifico nel corso del tempo. Al di là di ciò, è tuttavia possibile sottolineare la presenza di specifiche commissioni e costi accessori, che ogni utente dovrebbe ben tenere a mente.

Gli stessi sono variabili sulla base dei prodotti e dei fondi selezionati (messi a disposizione dalle varie Società di Gestione). La piattaforma mette in ogni caso a disposizione tutte le informazioni in modo chiaro ed esaustivo, senza nascondere alcuna commissione, nella sezione “Condizioni Economiche”.

Fra le stesse, è ad esempio possibile citare:

  • per alcuni prodotti, spese bancarie per ogni sottoscrizione e/o riscatto;
  • per alcuni prodotti, una percentuale dell’importo investito (aggiornato sulla pagina ufficiale).

Fundstore può quindi essere considerato un intermediario unico nel suo genere, poiché non rappresenta un broker, come potrebbe ad esempio essere Degiro, ma neppure una piattaforma assimilabile a Moneyfarm, o Gimme5 (focalizzata su Fondi tradizionali e PIR).

Offre infatti una vasta gamma di prodotti diversificati, anche se i costi che abbiamo avuto modo di sottolineare devono sempre essere considerati dagli utenti interessati, poiché rappresentano sempre una percentuale da detrarre.

Fundstore è un broker di trading?

Ricollegandoci a quanto esposto in precedenza, Fundstore non può definirsi una piattaforma di trading online, poiché permette di operare con specifici fondi, ma non di investire in modo specifico ed autonomo su:

A permettere ciò, sono invece le migliori piattaforme di trading online, che danno la possibilità di negoziare su migliaia di strumenti finanziari, anche utilizzando strumenti derivati, ossia CFD. Chiamati contrarti per differenza, sono strumenti in grado di replicare l’andamento di un asset sottostante.

Così facendo, permettono di negoziare senza possedere alcuna azione, alcuna materia prima, alcuna criptovaluta (e così via), potendo puntare sia al rialzo (con opzioni di tipo long) sia al ribasso (con opzioni di tipo short). Tutto ciò senza nessun costo fisso, poiché i migliori broker CFD richiedono solamente piccolissimi spread (differenziale fra valore di vendita e di acquisto).

Anche in questo caso, è tuttavia fondamentale selezionare accuratamente il broker più adatto alle proprie esigenze, ma soprattutto pienamente regolamentato e con licenze reali, erogate da autorità europee.

eToro

eToro (qui la pagina ufficiale)è un broker altamente specializzato nel settore del trading online ed offre a tutti gli utenti registrati un accesso diretto ai principali comparti di Borsa. Fra questi, è possibile ricordare quello dei titoli azionari, degli ETF (Exchange Traded Funds), delle materie prime, delle criptovalute e molto altro.

Su decine di strumenti finanziari, il broker permette di operare in due modalità differenti: tramite acquisto diretto dell’asset (si diventa in questo casi reali possessori dell’azione), oppure con strumenti derivati (ossia i contratti per differenza che abbiamo avuto modo di esporre in precedenza).

Clicca qui per scoprire eToro

Il broker eToro permette a tutti i trader di iniziare con una pratica demo gratuita. È basata sul caricamento di 100.000 dollari virtuali, da poter utilizzare a propria discrezione per effettuare prove e per avviare strategie di trading senza correre rischi sul capitale reale.

Le funzionalità proposte sono davvero tante ed oltre alla possibilità di aprire posizioni in modo manuale, la piattaforma integra anche un servizio innovativo, che prende il nome di Copy Trading.

Copy Trading eToro

Vediamo alcuni step sul suo funzionamento:

  1. ogni trader in possesso di un account può selezionare uno, oppure più Popular Investor professionali;
  2. si avvia a questo punto la copia tramite Copy Trading;
  3. si ha quindi la possibilità di ottenere in tempo reale ed in modo speculare le stesse operazioni ed aperture a mercato.

Clicca qui per eToro ed il Copy Trading

XTB

Il broker XTB (qui la pagina ufficiale) è un broker storico, ma soprattutto regolamentato nel nostro territorio (le sue licenze possono essere constatate direttamente all’interno della piattaforma. Anche in questo caso si tratta di un broker ibrido, poiché permette (per alcuni asset) sia l’acquisto diretto che la negoziazione con CFD.

Il database della piattaforma è sempre costantemente aggiornato e l’operatore integra di volta in volta nuovi strumenti, garantendo un elevato livello di diversificazione agli utenti registrati. Gli stessi possono sempre partire da un pratico account demo dalla durata di 30 giorni.

Clicca qui per il conto demo del broker XTB

Con le negoziazioni tramite strumenti derivati, il broker non richiede alcun costo fisso sulla gestione, ricordando solamente piccolissimi spread sulle attività ed le operazioni effettuate. Le stesse possono essere gestite comodamente tramite applicazione, sistema web desktop, oppure MetaTrader.

Ricordiamo inoltre una serie di ulteriori caratteristiche, considerate un concreto valore aggiunto dai migliaia di utenti registrati:

  • grafici in tempo reale, costantemente aggiornati, su tutti gli asset supportati;
  • calendario economico;
  • notizie giornaliere;
  • sezione formativa, con tantissime guide e corsi sul mondo del trading online;
  • assistenza professionale;
  • gestione altamente semplificata.

Scopri qui il broker XTB

Fundstore: Catalogo fondi e servizi

Compreso nel dettaglio cos’è Fundstore, è ora possibile focalizzare l’attenzione sul suo funzionamento. In altri termini, una volta creato l’account ed ottenute le credenziali, quali sono i prodotti che è possibile selezionare?

Nel corso dei paragrafi successivi entreremo nel dettaglio della questione, approfondendo:

  • PAC Fundstore (ossia i Piani di Accumulo del Capitale);
  • Piano individuale di risparmio;
  • gestione patrimoniale;
  • portafogli obiettivo.

PAC Fundstore

I PAC di Fundstore sono i cosiddetti piani di accumulo del capitale, ossia servizi che permettono di allocare risorse flessibili, tenendo in considerazione le singole disponibilità e necessità di ogni cliente sottoscrittore.

Sempre all’interno della piattaforma, è possibile scegliere di impostare una rata predefinita e costante, che permette di finanziare ed incrementare il proprio accumulo di capitale nel corso del tempo. Si può sempre decidere di gestire a propria discrezione la durata, il valore della rata e tanti altri parametri.

PIR Fundstore

Differenti rispetto ai piani di accumulo di capitale, troviamo i PIR Fundstore, ossia i cosiddetti piani individuali di risparmio (messi a disposizione solamente da specifici operatori autorizzati). Sulla pagina ufficiale è possibile leggere l’elenco completo ed aggiornato.

Per chi non li conoscesse, i PIR sono una forma di investimento nata in Italia nel corso del 2017 e che permette anche a piccoli risparmiatori di allocare proprie risorse su strumenti di investimento a medio e lungo termine. Tutto ciò potendo trarre beneficio da numerosi vantaggi fiscali (in caso di mantenimento del PIR da 5 anni in su).

Gestione patrimoniale

Al pari di molti altri operatori ed intermediari similari, Fundstore vanta uno dei comparti di consulenza più professionali al mondo. Una rete di esperti in materia finanziaria sarà a disposizione per eventuali consulenze sul mondo degli investimenti.

Una soluzione ad hoc, che permette agli utenti di andare ad esaminare attentamente le proposte e che punta potenzialmente ad individuare la soluzione più adatta alle proprie necessità, obiettivi da voler raggiungere nel tempo, propensione al rischio e molto altro.

Portafogli obiettivo

In ultimo, ricordiamo la presenza dei portafogli obiettivo, ossia una sezione che integra diverse soluzioni sulla base dei propri interessi di investimento. Le soluzioni possono avere ad esempio durate differenti e riguardare più aree tematiche.

All’interno della pagina ufficiale, è ad esempio possibile individuare la presenza di questi portafogli:

  • Etico;
  • Figli;
  • Megatrend;
  • Pensione;
  • Reddito.

Fundstore App

Tutti i servizi proposti da Fundstore possono essere gestiti in due diverse modalità, così come l’apertura del proprio account. Il primo sistema è la modalità web desktop, ossia basata semplicemente sul proprio browser di fiducia, dal quale accedere alla pagina ufficiale ed effettuare il login.

Oltre ciò, è disponibile anche una pratica applicazione per dispositivi mobili, che può essere scaricata in modo gratuito su tutti gli store online (disponibile sia per device con sistema operativo iOS, sia per device con sistema operativo Android). Una volta scaricata, puoi registrarti, o effettuare il login.

Il vantaggio dell’applicazione Fundstore è quello di poter accedere a tutti i prodotti ed i servizi della piattaforma in mobilità, in qualsiasi posto dotato di connessione ad Internet. Puoi quindi monitorare lo stato delle attività ed effettuare modifiche in caso di necessità.

Fundstore Opinioni e recensioni

Andando alla ricerca di opinioni e recensioni online su Fundstore, è possibile imbattersi in migliaia di testimonianze. In linea generale, le stesse risultano mediamente positive, con molti utenti che apprezzano la semplicità di gestione, anche tramite applicazione.

Si ricordano inoltre tantissimi prodotti da poter selezionare, ma che risultano tuttavia poco flessibili. In altri termini, bisogna solamente selezionare il prodotto, senza andare a sceglierle singolarmente ogni singolo asset per creare un portafoglio: attività che alcuni investitori potrebbero prediligere.

Opinioni non positive possono invece essere lette in merito ai costi ed alle commissioni, che tuttavia devono essere considerate all’interno di tutte le piattaforme similari che trattano fondi comuni di investimento.

Si ricorda infine come sia dalla modalità web desktop, sia dall’applicazione per dispositivi mobili, Fundstore non proponga alcuna demo. Non è quindi possibile avere capitali virtuali per poter provare la piattaforma, o per testare strategie, come invece presente su broker professionali come eToro.

Fundstore

Conclusioni

Giunti alle battute finali del nostro approfondimento, è ora possibile tirare le somme. Fundstore è una piattaforma professionale, legata ad un reale istituto finanziario e che permette di accedere a specifici prodotti di investimento.

Gli stessi, risultano validi soprattutto per investitori che prediligono operare nell’ottica del medio e lungo termine. La piattaforma non permette invece di negoziare nel breve e nel brevissimo periodo tramite trading, o con derivati su altri strumenti finanziari.

Un’attività che abbiamo ricordato essere messa a disposizione dalle migliori piattaforme di trading online autorizzate, che permettono di iniziare sempre con pratici account demo a costo zero e senza nessun obbligo di deposito iniziale.

FAQ

Cos’è la piattaforma Fundstore?

Fundstore è una piattaforma nata ormai da diversi anni, che permette di accedere a tantissimi prodotti legati ad investimenti su fondi comuni e SICAV.

Come funziona Fundstore?

Effettuando una rapida registrazione, che richiede tuttavia la verifica dell’identità, è possibile accedere a piani di accumulo di capitale, PIR, consulenza professionale ed a tantissimi altri servizi.

Chi c’è dietro Fundstore?

Dietro Fundstore c’è una delle banche più professionali e solide al mondo, ossia la Banca Ifigest, che ormai da anni è uno dei maggiori leader nel settore.

Fundstore è una piattaforma di trading?

No, Fundstore non può considerarsi una piattaforma di trading, poiché non permette di fare trading online con strumenti derivati su azioni, materie prime, criptovalute e così via. Maggiori dettagli nel nostro articolo.

Il nostro punteggio
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Francesco

Lascia un Commento