Investimenti

Imparare il Trading Online: i 3 migliori corsi da seguire [2019]

Trading online: come imparare ad operare sui mercati? Quando si vuole imparare qualcosa di nuovo si teme spesso che sia difficile farlo. Il trading online si impara facilmente. Imparare a fare trading è alla portata di tutti. Per diventare trader serve tanta voglia di mettersi in discussione, di volere imparare e buona volontà. Non bisogna essere laureati in economia. La casalinga, lo studente, l’imbianchino. Hanno le stesse chance di guadagnare di un matematico, un avvocato o un imprenditore.

Per chi è alle prime armi, imparare a fare trading online è una delle prime cose su cui concentrarsi anima e corpo. Fortunatamente, a differenza di quello che molti potrebbero pensare, il trading online non è così difficile quanto si possa pensare. Il trading online può diventare sia un sogno che un incubo. Conosciamo persone che sono diventate ricche ed altre che hanno perso tutto. Per avere successo è necessario avere le idee chiare e non approcciarsi con il trading online in maniera casuale. Prima ancora di iniziare ad operare è necessario essere preparati, ed uno dei modi migliori è quello di iniziare seguendo un corso di trading online gratuito come quello di 24Option (clicca qua per scaricare il corso).

Trading online: i 3 corsi migliori per imparare

Imparare il Trading Online

Imparare il Trading Online

Imparare è un’attività che richiede tanta motivazione e presuppone lo studio di materiale didattico. Chi vuole guadagnare tradando deve mettersi sotto e studiare. Non serve investire delle somme per acquistare libri, ebook, materiale audiovisivo. Non è necessario pagare formatori o seguire costosi e (a volte) inutili corsi a pagamento. Fortunatamente, sono disponibili corsi di trading online gratuiti.

24Option

Questo è considerato come uno dei migliori corsi in assoluto. Realizzato e messo a disposizione dal broker 24Option (clicca qui per scaricarlo), uno degli intermediari al top per il trading. Per avere senza spese il corso 24Option è sufficiente fare click qui e registrarsi. Il materiale didattico è illustrato in modo semplice, schematico. Il corso è pensato per tutti gli aspiranti trader di qualsiasi livello.

E’ un corso molto concreto. Chi lo segue impara davvero a fare trading online. Diversi corsi sono solo basati su nozionismo e si rischia di capire poco o nulla e di non imparare le tecniche per operare concretamente sui mercati. Con il corso di 24option si apprendono le strategie per un trading online redditizio con il quale si riescono a realizzare profitti. Seguendo il corso messo a disposizione dal broker si ha il vantaggio di potere applicare subito quanto imparato accedendo alla piattaforma di trading e immettendo i primi ordini. La pratica è decisiva per affinare tecniche e strategie.

Se desideri approfondire, qui trovi la nostra recensione di 24 Option.

Trade.com

Trade.com (clicca qua per scaricare il corso): è una delle piattaforme migliori per chi desidera seguire un corso di trading per principianti. Grazie a Trade.com si può veramente studiare come funziona il trading. L’ebook è scritto in maniera così semplice che lo possono seguire anche da parte di coloro che non hanno alcuna conoscenza pregressa. Per scaricare il corso devi semplicemente iscriverti a Trade.com: puoi farlo cliccando qui.

Trade.com è uno dei broker con l’interfaccia più intuitiva in assoluto. Il conto demo è gratuito e senza limiti.

Con Trade.com non solo è possibile imparare come funziona il trading online grazie a un ottimo corso gratuito, ma è anche possibile applicare i concetti appresi con un conto demo, quindi senza rischi.

Se desideri approfondire, qui trovi la nostra recensione di Trade.com.

IQ Option

Iq Option (clicca qua per visitare il sito ufficiale): questa è una delle piattaforme più avanzate ed accessibili al tempo stesso. Iq Option organizza per tutti i suoi iscritti dei corsi di trading online dove si spiega, per filo e per segno, come si guadagna sui mercati finanziari.

Per partecipare a questi corsi di trading devi iscriverti a Iq Option, puoi farlo cliccando qui.

Questi corsi per trading online rappresentano l’eccellenza ed hanno dimostrato nel tempo di creare trader che sanno guadagnare. Le opinioni e recensioni sono tutte pressoché positive, non solo perché sono gratuiti.

Attenzione: non tutti i trader in erba che seguono questi corsi diventeranno dei draghi della finanza, questo è vero. Ma tutti coloro che studieranno e si impegneranno duramente, con grandi probabilità riusciranno a capire come funzionano i mercati finanziari e come si fa a ottenere sempre i massimi guadagni.

Se desideri approfondire, qui trovi la nostra recensione di IQ Option.

Imparare il trading online: impegno

Come si diventa trader? Seguendo un corso tecnico pratico e avendo chiaro quale è l’obiettivo di questa attività. Si guadagna negoziando sui mercati finanziari. Si tratta di attività di investimento e in quanto tali si può andare incontro anche a delle perdite. Se un corso non mette al corrente dei rischi del trading online, certamente non sarà servito a molto.

Il trading non è uno strumento per guadagni facili. E’ un’attività lavorativa che presuppone tanto impegno. Chi lascia intendere che è possibile guadagnare soldi facili sta parlando di altro.

Nella società moderna è passata l’idea di potere rinviare all’infinito l’ingresso nel mondo del lavoro e che tutti possiamo diventare calciatori milionari o capitani d’industria. Potenzialmente tutti possiamo essere i nuovi Messi, ma non tutti diventeremo top player del calcio mondiale. Anche Messi se non si allena e non si tiene in forma rischia di non scendere in campo.

Chi vuole guadagnare nella vita deve lavorare. Chi vuole guadagnare con il trading online deve lavorare. Servono impegno e costanza.

Il trader diventa di successo e ottiene profitti interessanti se fa lavorare la mente, se non si ferma mai, se sceglie davvero di fare trading online. Se legge e continua a leggere. Se approfondisce e continua ad approfondire con impegno.

Trading online: studiare

Alla base dell’apprendimento di ogni attività c’è lo studio. Studiare le tecniche e le strategie, i termini e le operazioni, gli strumenti finanziari e il loro funzionamento. Lo studio è alla base per imparare a fare trading online. Per diventare trader si possono leggere ebook, libri cartacei, partecipare a seminari e corsi. Sempre e comunque materiale gratuito. Non è vantaggioso spendere dei soldi per del materiale didattico che è comunque reperibile gratuitamente.

I corsi gratuiti peraltro (soprattutto quelli realizzati dai best broker) sono davvero ben fatti e aiutano concretamente a diventare trader. Molti corsi a pagamento sono incentrati sul falso mito di trucchi di trading online, presunte strategie infallibili per trarre profitti. Si tratta di messaggi fuorvianti. Il trading online non è un gioco. Se si pensa che lo sia si corre il serio rischio di incorrere in consistenti perdite di soldi. L’approccio ai mercati finanziari deve essere intelligente, analitico, pragmatico. Non ci sono trucchi o scorciatoie ma operazioni e investimenti da fare in base ad una strategia adeguata all’andamento del mercato di riferimento dove si opera.

Trading: corsi online

Il metodo più rapido e diretto per imparare a fare trading online è partecipare ai corsi che vengono promossi dai top broker. Il suggerimento è di seguire il corso programmato da 24option. Il corso è gratuito, ben strutturato e di facile comprensione. Viene messo a disposizione degli iscritti senza costi. Si studia in questo modo il materiale di uno dei più eccellenti intermediari di opzioni binarie operante sui mercati finanziari mondiali. Nel corso vengono spiegati gli elementi base del fare trading. Ampio spazio viene riservato alle strategie ottimali da applicare per conseguire profitti interessanti. Come precisato il corso di 24Option è gratuito. Per l’iscrizione basta fare clic qui e registrarsi al centro di formazione di 24option (clicca qua per scaricare il corso).

Trading online: fare pratica

Pratica e teoria devono andare di pari passo nella formazione. Anche le università seguono sempre di più questo metodo di apprendimento. Chi si avvicina ad un nuovo campo deve essere in grado di applicare quanto ha appreso. Si tratta del momento di verifica dell’efficacia del corso seguito e dei risultati personali conseguiti.

I broker mettono a disposizione anche un conto demo. Non bisogna depositare nulla o rischiare somme. Si opera con soldi virtuali. Il vantaggio dell’account dimostrativo è quello di potere fare dei test e delle verifiche con simulazioni a costo zero. Anche se si sbaglia non si perde neanche un centesimo.

Per fare trading online è importante l’aspetto psicologico. Su questo fronte l’uso della piattaforma di trading in modalità demo non aiuta. Il conto demo serve, infatti, per una fase iniziale e limitata nel tempo. La sperimentazione vera va poi fatta con il trading operativo.

Come scegliere il broker di trading online

Il broker di trading online non va scelto con leggerezza. Per guadagnare con il trading online serve utilizzare la migliore piattaforma di trading online. Le soluzioni ideali sono piattaforme come 24option oppure IQ Option. Questi broker si distinguono per serietà, affidabilità e vantaggi economici. Sono regolamentati ed autorizzati dalle autorità di vigilanza europee. Hanno software funzionali e piattaforme di alto livello. Sono totalmente gratuiti. Mettono a disposizione materiale didattico per la formazione del trader. Assistono l’investitore in tutte le fase della sua attività mediante un servizio clienti cordiale e valido.

Imparare a guadagnare con il trading

Anche chi inizia a fare trading online da zero può iniziare ad investire con successo, a patto che si impegni ad operare in modo serio, professionale e con giudizio. Non è semplice trovare la migliore strategia per guadagnare, è prima di tutto necessaria tantissima buona volontà. Inoltre, servono capitali da investire ma soprattutto tempo, mente e passione.

Il nostro punteggio
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Andrea Motta

Appassionato di finanza, economia, trading. Giornalista pubblicista dal 2001.

Lascia un Commento