Investimenti

NASDAQ: l’indice delle società tecnologiche USA

Come pioniere e primo mercato azionario interamente elettronico al mondo, il mercato azionario Nasdaq oggi gestisce 90 mercati e scambi diversi in 50 paesi. In effetti, circa il 10% delle transazioni del mondo si verificano su sistemi Nasdaq. Il Nasdaq ospita oltre 4.000 società quotate con una capitalizzazione di mercato combinata di oltre 15 trilioni di dollari. La società ha più di 10.000 clienti aziendali.

Migliori Broker per investire sull’indice NASDAQ

Attualmente ci sono diversi Broker con i quali è possibile investire sul Nasdaq ma in questa guida cercheremo di proporre le piattaforme più sicure e affidabili presenti sul mercato. Investire su un indice è certamente un buon modo per creare un investimento bilanciato vista la variegata composizione dello stesso.

Vediamo di seguito la lista dei migliori Broker operanti in Italia e regolarmente iscritti alla Consob.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: investous
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 1€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    Nasdaq cos’è

    Il Nasdaq è un mercato elettronico globale per l’acquisto e la vendita di titoli, nonché l’indice di riferimento per i titoli tecnologici statunitensi. Il Nasdaq è stato creato dalla National Association of Securities Dealers (NASD) per consentire agli investitori di negoziare titoli su un sistema informatizzato, rapido e trasparente e ha iniziato le operazioni l’8 febbraio 1971.

    Il termine “Nasdaq” viene utilizzato anche per indicare il Nasdaq Composite, un indice di oltre 3.000 titoli quotati alla borsa Nasdaq che include le maggiori aziende tecnologiche al mondo e giganti della biotecnologia come Apple, Google, Microsoft, Amazon e Tesla.

    eToro: Come investire sul Nasdaq

    Il Broker eToro, una delle piattaforme di Trading più famose al mondo e certamente la più diffusa e utilizzata per numero di utenti attivi, offre la possibilità di investire sull’indice Nasdaq in due modi. Il primo è rappresentato da un’investimento diretto, mentre il secondo riguarda uno strumento totalmente automatico.

    Vediamo di spiegare in modo più approfondito queste due tipologie di operatività.

    Investimento Diretto

    Questa tipologia di Trading offerta da eToro permette di negoziare l’indice in modo diretto e autonomo come fosse un titolo azionario. Utilizzando il CFD NSDQ100, che replica l’andamento dell’indice corrispondente, è possibile puntare sia al rialzo che al ribasso sulle variazioni (di punti) di questo indice.

    Quindi, se Il Nasdaq va al rialzo bidogna acquistare il CFD NSDQ100, se invece l’indice punta al ribasso bisogna vendere il CFD NSDQ100. In entrambe le situazioni , se si punta nella direzione giusta è possibile trarre profitto dai movimenti dell’indice.

    Il Trading sui CFD, ha cambiato molto l’operatività sui mercati grazie alla sua semplicità e convenienza economica. Investire sui CFD è gratuito e alla portata di tutti, basta un pc e una connessione ad internet.

    L’operatività diretta su eToro è facilitata dall’ottima piattaforma a disposizione, vediamo qui sotto proprio un dettaglio del CFD sul Nasdaq:

    nasdaq-100 eToro

    Il software di trading messo a disposizione da eToro, non è fatto solamente per i Trader alle prime armi, infatti è ricco di strumenti e indicatori per ogni tipologia di Trader, anche il più esperto.

    Registrati su eToro e negozia sul Nasdaq con i CFD gratuiti

    Investimento Automatico

    La caratteristica che ha reso eToro così famoso nel mondo, oltre alla facilità d’uso della sua piattaforma, è lo strumenti di trading automatico che permette d’investire anche sul Nasdaq.

    Questo strumento si chiama Copy Trading e permette d’investire sui migliori Traders presenti su eToro, replicando tutte le loro operazioni.

    Il funzionamento è semplice: basta selezionare alcuni dei migliori Top Traders di eToro (magari quelli che investono proprio sul Nasdaq) e il software, in modo totalmente automatico, andrà a copiare in tempo reale tutte le loro operazioni di Trading.

    In questo modo si potranno ottenere i medesimi rendimenti dei Trader più esperti (in base a quanto investirete su di loro) , anche senza avere conoscenze approfondite dei mercati, ma soprattutto in modo completamente automatico e gratuito.

    Grazie al Copy Trading sarà quindi possibile investire sul Nasdaq e su qualunque altro mercato o titolo, in modo automatico e soprattutto profittevole. Vediamo qui sotto le performance annuali di alcuni dei Top Traders che potete scegliere su eToro e che potrete replicare sul vostro conto:

    eToro-Top-Traders

    Questa è un’opportunità d’investimento davvero unica, infatti gli investitori che si affidano al Copy Trading  di eToro crescono ogni giorno perchè questo sistema offre la possibilità di guadagnare come un professionista senza costi aggiuntivi sul Trading.

    Registrati su eToro e guarda con i tuoi occhi le performance dei Top Traders

    Origini del Nasdaq

    Il Nasdaq si è separato ufficialmente dal NASD e ha iniziato a operare come borsa valori nazionale nel 2006. Nel 2007, si è combinato con il gruppo di scambio scandinavo OMX per diventare il gruppo Nasdaq OMX, che è la più grande società di cambio a livello mondiale, alimentando il 10% delle transazioni in titoli del mondo.

    Con sede a New York, Nasdaq OMX opera in 25 mercati , principalmente azioni, incluse anche opzioni, derivati ​​e materie prime, nonché una stanza di compensazione e cinque depositi centrali di titoli negli Stati Uniti e in Europa. La sua tecnologia commerciale all’avanguardia è utilizzata da 70 borse in 50 paesi. È elencato sul Nasdaq con il simbolo NDAQ e fa parte dell’S & P 500 dal 2008.

    Il sistema di trading computerizzato NASD fu inizialmente concepito come un’alternativa all’inefficiente sistema “specialistico”, che era stato il modello prevalente per quasi un secolo. La rapida evoluzione della tecnologia ha reso il modello di trading elettronico del Nasdaq lo standard per i mercati di tutto il mondo.

    Come leader nella tecnologia commerciale fin dall’inizio, era giusto che i giganti della tecnologia mondiale avessero scelto di essere quotati sul Nasdaq. Man mano che il settore tecnologico cresceva negli anni ’80 e ’90, il Nasdaq divenne il proxy più seguito per questo settore.

    Il boom tecnologico e dot-com della fine degli anni ’90 è esemplificato dall’ascesa e dalla caduta del Nasdaq Composite durante questo periodo. L’indice ha superato per la prima volta i 1.000 punti nel luglio 1995, è aumentato vertiginosamente negli anni successivi e ha raggiunto il picco di oltre 4.500 punti nel marzo 2000, prima di perdere quasi l’80% entro ottobre 2002 nella correzione successiva.

    Nasdaq: Andamento Storico

    Qui si può vedere in modo chiaro l’andamento del NASDAQ-100 a partire dagli anni ’90 fino ai giorni nostri, è ben chiaro il picco delle dot-com degli anni 2000 e la ripresa del trend positivo che si impenna vertiginosamente dal 2014.

    A parte qualche ritracciamento il trend è ben chiaro e definito quindi non ci sono dubbi riguardo la direzione futura di questo indice anche se cambiamenti geo-politico potrebbero rallentarne la corsa.

    quotazione nasdaq

    Nasdaq oggi

    Il sistema di quotazione automatica della European Association of Securities Dealers (EASDAQ) è stato fondato come equivalente europeo al mercato azionario Nasdaq. Fu acquistato dal NASD nel 2001 e divenne NASDAQ-Europa. Le operazioni sono state chiuse, tuttavia, a seguito dello scoppio della bolla dot-com. Nel 2007, il NASDAQ-Europa è stato ripreso come Equiduct ed è attualmente operativo sotto Börse Berlin.

    Il 18 giugno 2012, Nasdaq OMX è diventato membro fondatore dell’iniziativa delle Borse sostenibili delle Nazioni Unite alla vigilia della Conferenza delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile. Nel novembre 2016, Adena Friedman, Chief Operating Officer di Nasdaq, è stata promossa nel ruolo di CEO, diventando la prima donna a gestire un importante scambio negli Stati Uniti.

    Il Nasdaq-100 ha raggiunto la sua chiusura più alta di sempre proprio quest’anno, quando il suo indice ha superato i 9.200 punti.

    Nasdaq composite

    Il Nasdaq Composite Index è l’indice ponderato per la capitalizzazione di mercato di oltre 3.300 azioni ordinarie quotate alla borsa del Nasdaq. I tipi di titoli nell’indice includono certificati di deposito americani , azioni ordinarie, fondi comuni di investimento immobiliare (REIT) e titoli di monitoraggio , nonché interessi di società in accomandita semplice.

    L’indice comprende tutti i titoli quotati al Nasdaq che non sono derivati, azioni privilegiate, fondi, fondi negoziati in borsa (ETF) o titoli obbligazionari .

    Nasdaq 100

    L’indice Nasdaq 100 è un paniere delle 100 maggiori società statunitensi più attive quotate alla borsa del Nasdaq . L’indice comprende società di vari settori ad eccezione del settore finanziario, come le banche commerciali e di investimento. Questi settori non finanziari includono vendita al dettaglio, biotecnologia, industria, tecnologia, assistenza sanitaria e altri.

    Una gran parte dell’indice copre il settore tecnologico, che rappresenta il 54% del peso dell’indice. Il secondo settore più grande sono i servizi al consumo, rappresentati da aziende come catene di ristoranti, rivenditori e servizi di viaggio. Questi titoli rappresentano quasi un quarto del peso massimo grazie alla continua crescita del gigante del commercio al dettaglio Amazon (AMZN). A completare l’indice sono la sanità, gli industriali e le telecomunicazioni.

    La diversità delle società incluse nel Nasdaq 100 ha contribuito a generare forti rendimenti di questo indice negli ultimi due decenni. Il Nasdaq 100 (NDX) è sicuramente l’indice più interessante del Nasdaq e quello più seguito e tradato dagli investitori di tutto il mondo.

    Nasdaq quotazione attuale

    Ecco in questo grafico l’ultimo anno del Nasdaq (più precisamente il Nasdaq 100 che sintetizza al meglio l’indice Nasdaq) , il trend è positivo e a partire dagli ultimi mesi del 2019 si è rafforzato in una crescita più decisa. Investire in questo indice può essere molto remunerativo vista la sua eterogeneità, nonostante i titoli tecnologici abbiano un peso preponderante.

    nasdaq-100-quotazione

    Nasdaq previsioni

    Le previsioni per il futuro del Nasdaq sono certamente al rialzo, tutti gli analisti, sia quelli che guardano più ai fondamentali che quelli che cercano risposte sui grafici, sono concordi nel valutare il trend ascendente di questo indice.

    Nasdaq: Target price 2020

    Le previsioni per il 2020 stimano un valore massimo del Nasdaq 100 a 12.462 punti, mentre il Target price (minimo) è stimato a 11.052 punti. Quindi visto il prezzo attuale dell’indice si tratta di un buon ritorno economico per un investimento a medio-lungo termine.

    Chi volesse puntare sul breve termine può utilizzare i CFD anche al ribasso con eToro e seguire le oscillazioni, dovute a cambiamente geo-politici, che spesso rendono movimentato l’andamento di questo indice.

    Nasdaq: Principali società quotate

    Come abbiamo detto il Nasdaq comprende nel suo insieme oltre 4.000 società quotate, il Nasdaq Composite circa 3.300 (sono esclusi tutti i derivati finanziari) e il Nasdaq 100 i big per capitalizzazione di mercato, queste ultime sono quelle che fanno muovere l’indice e lo rendono così liquido e profittevole, vediamo le principali:

    Amazon (AMZN)

    Amazon.com (NASDAQ: AMZN ) è in cima a quest’elenco e non dovrebbe sorprendere nessuno.

    L’economia mondiale è guidata dal consumatore e poche aziende sono focalizzate sul consumatore come AMZN. Inoltre, Amazon ha una filosofia di “crescita rispetto ai profitti” che ha funzionato bene, anche quando gli analisti avevano i loro dubbi.

    Significa che Amazon è già focalizzata per guadagnare con un margine ridotto da ogni azienda che fa parte del suo enorme marketplace. In questo modo può alimentare la sua crescita puntando ad esempio alla divisione dei servizi cloud di Amazon Web Services.

    Netflix (NFLX)

    Netflix (NASDAQ: NFLX ) fa parte del Nasdaq ed è molto ben capitalizzata. Mentre ha perso quasi il 26% negli ultimi tre mesi, NFLX è ancora in crescita del 42% da inizio 2019. È qui che i titoli potrebbero indurre in errore alcuni investitori.

    Non c’è dubbio che titoli come Netflix sono sempre tenuti sott’occhio. Ma il fatto è che sono ancora oggi i titoli con le migliori performance sul mercato.

    ConocoPhillips (COP)

    ConocoPhillips (NYSE: COP ) è la compagnia energetica integrata più promettente al momento. Uno dei motivi principali è che è ben diversificata tra le operazioni di petrolio e gas naturale.

    Mentre il petrolio è stato vittima della sovrapproduzione e i prezzi sono bassi, i prezzi del gas naturale sono in aumento. E la domanda sta crescendo in Europa e in Asia, dove i prezzi sono significativamente più alti che negli Stati Uniti.

    Shopify (SHOP)

    Shopify (NASDAQ: SHOP ) è uno dei principali sistemi che aiutano le piccole e medie imprese a crescere e ad avere successo online. Non solo aiuta le persone a costruire i loro siti, ma fornisce anche strumenti per aiutare le persone a gestire l’inventario, sviluppare marketing, tracciare i pagamenti e tracciare le spedizioni.

    È un sistema all-in-one per piccole imprese in cloud. Questa nicchia sta crescendo molto rapidamente mentre le persone sono alla ricerca di entrate extra, esplorando la trasformazione di un hobby in un’azienda o cercando di far crescere il mercato per le loro attività esistenti.

    Conclusioni

    Più di 2 miliardi di azioni vengono scambiate quotidianamente sulla borsa del NASDAQ. Oltre 4.000 aziende compongono questo indice, il più grande mercato azionario elettronico del mondo. Ci sono diversi modi in cui è possibile investire denaro sul NASDAQ, la più semplice è sfruttare i CFD che quotano l’indice.

    Il Target price per il Nasdaq-100 è stimato a 11.052 punti entro la fine del 2020, una buona opportunità di investimento che può essere effettuato direttamente da un Broker CFD come eToro.

    Sia che vogliate puntare a singole società che fanno parte del Nasdaq-100 o all’indice stesso, potete negoziare tramite contratti CFD, con la grande opportunità di investire sia al rialzo che al ribasso. Non occorrerà quindi puntare solo sulla tendenza rialzista a lungo termine del Nasdaq ma potrete anche operare sui ritracciamenti e le oscillazioni spesso molto profittevoli.

    Ricordate che con i CFD si può investire con profitto anche in caso di ribasso di un titolo o di un indice (in questo caso). Per farlo al meglio, sarà opportuno fare pratica con i software di negoziazione attraverso un conto Demo.

    Il Broker eToro offre gratuitamente a tutti i suoi utenti un conto Demo identico alla piattaforma reale ma dove non si rischia nulla.

    Registrati qui su eToro per investire senza pagare commissioni

    Se hai apprezzato questa guida puoi anche leggere le nostre guide dettagliate sul Comprare azioni:

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Valerio Sanna

    Lascia un Commento