Investimenti

Robinhood Broker [Recensioni ed opinioni 2021]

Il mondo delle negoziazioni è ormai saturo di servizi, piattaforme e programmi per fare trading online. In tutto ciò si inserisce Robinhood, ossia una realtà già presente da molti anni all’interno del settore, tuttavia riconosciuta in modo maggiore negli ultimi tempi, per via di una serie di eventi.

Incuriositi da ciò, ed essendo da sempre un concreto punto di riferimento per traders ed appassionati dei mercati finanziari, abbiamo deciso di approfondire, strutturando un’analisi completa sul broker. In modo specifico, focalizzeremo l’attenzione non solo su aspetti prettamente operativi, ma anche sulle principali news che hanno letteralmente messo Robinhood sotto i riflettori.

Prima di iniziare, ricordiamo ai lettori come ad oggi sia importantissimo fare affidamento solamente su servizi approvati e qualificati. Tutto ciò per cercare di evitare eventuali piattaforme poco chiare o prive di licenze. A tal riguardo, presenteremo interessanti broker regolamentati, come ad esempio eToro, il quale viene da anni considerato uno dei principali leader nel mondo del trading online.

Lo stesso, rappresenta solamente una della tante proposte efficienti ad oggi presenti sul mercato. Ecco in anteprima una lista completa ed aggiornata:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: ubrokers
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Formazione Gratuita
  • Zero Commissioni
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Robinhood Storia

    La storia di Robinhood inizia nel 2013, quando un gruppo di appassionati decise di lanciare una realtà completamente nuova, volta ad offrire innovazione nel settore delle negoziazioni online. Le idee dei due fondatori, Vladimir Tenev e Baiju Bhatt, si trasformarono ben presto in una piattaforma di nuova generazione, operativa prettamente negli USA.

    In quell’anno il panorama globale poteva già contare sulla presenza di decine di broker professionali e, per tale ragione, la piattaforma aveva necessariamente bisogno di proporre qualcosa di nuovo. La mission di Robinhood divenne così fin da subito quella di puntare ad una targhettizzazione di utenti interessati ad operare all’interno dei mercati in modo semplice, ma soprattutto senza troppi costi.

    Fu proprio da questi due concetti che nacque inizialmente l’idea di chiamare la piattaforma “Robinhood”, che può in qualche modo far riferimento al personaggio di invenzione Robin Hood, e successivamente la volontà nel voler offrire un servizio senza specifici costi di commissione.

    L’aspetto sui costi rappresenta quindi il vero e proprio vantaggio del broker, il quale ricorda più volte all’interno dell’homepage la possibilità di poter trattare diversi mercati, a loro volta suddivisi su diversi strumenti finanziari, senza costi elevati (presenti invece in banche o istituti finanziari).

    Robinhood è presente sia tramite sistema web che tramite applicazione per smartphone. Aggiungendo Robinhood app, la piattaforma ha deciso ulteriormente di semplificare il processo di gestione e di controllo sul proprio account.

    Robinhood ha la sua sede ufficiale in California, ossia in America, considerato il suo principale mercato. Nonostante offra i suoi servizi nella zona USA, ha altresì intenzione di espandersi oltreoceano, allargandosi anche su nazioni UE. Il mercato UE rappresenta da sempre una delle zone di interesse per le principali società di brokeraggio.

    Robinhood Come funziona

    Assodato che Robinhood rappresenta una realtà già presente all’interno del settore da oltre 8 anni, è ora possibile esaminare le sue principali offerte e caratteristiche. La piattaforma permette innanzitutto di poter aprire un account in modo semplice e con pochi dati. In questo modo, una volta creato l’account, l’utente può finanziarlo tramite i diversi sistemi di pagamento messi a disposizione.

    Quali strumenti finanziari mette a disposizione Robinhood? Ecco i principali:

    • Titoli azionari
    • Criptovalute
    • Opzioni
    • Oro (considerata la materia prima per eccellenza)
    • ETF

    Come visibile, diversamente da altri sistemi meno professionali, Robinhood mette a disposizione una scelta abbastanza variegata di strumenti finanziari. Il tutto, con la possibilità di operare apparentemente senza commissioni fisse.

    Operazioni frazionate e marginazione

    Una delle prime caratteristiche da poter associare a Robinhood, attiene la possibilità di poter negoziare con operazioni molto piccole. Si tratta del cosiddetto Fractional Share, che permette di frazionare il valore di un’unità di asset, in modo da partecipare ugualmente alla negoziazione, tuttavia senza dover immettere il valore totalitario dello stesso.

    Tutto ciò si mostra interessante per una serie di motivi. Come saprai, all’interno dei diversi mercati finanziari, ogni singola azione, criptovaluta, o altro strumento, possiede un preciso valore unitario. A tal riguardo, acquistare un’unità di azione con alto valore è possibile solamente in caso di possesso di capitali elevati.

    E’ proprio qui che entra in azione la possibilità di poter operare in modo frazionato, aprendo posizioni su titoli azionari rilevanti, tuttavia con capitali molto bassi (a partire da 1 euro).

    Un secondo aspetto da tenere a mente, attiene l’operatività con marginazione. Si tratta semplicemente della possibilità di poter strutturare una propria strategia, utilizzando un capitale maggiorato rispetto a quello effettivamente posseduto.

    In questo caso, “prendendo idealmente in prestito” capitali aggiuntivi, si ha la possibilità di ottenere ritorni maggiori, così come anche perdite maggiori. Tutti gli strumenti a margine, come anche l’utilizzo della leva finanziaria, comportano rischi non da poco, da tenere sempre in considerazione.

    Alternative per negoziare sui mercati

    Come anticipato durante l’introduzione, ad oggi è possibile individuare centinaia di piattaforme di tradig online ed alternative da poter selezionare per la propria attività. In tutto ciò, è importante ricordare come in un mercato così saturo, solamente una piccola percentuale di operatori può effettivamente considerarsi professionale affidabile.

    Due broker efficienti, riconosciuti da anni per i servizi messi a disposizione, nessun costo di commissione fisso sulla gestione e vasta gamma di strumenti finanziari offerti, sono eToro e ForexTB. Permettono entrambi di poter operare sui principali mercati attraverso contratti per differenza, ossia strumenti derivati.

    I CFD, non essendo basati sull’acquisto fisico del titolo (come nel caso degli investimenti su partecipazioni azionarie), permettono di aprire due posizioni:

    • Posizione al ribasso: qualora si ipotizzino diminuzioni di prezzo
    • Posizione al rialzo: qualora si ipotizzino aumenti di prezzo

    Ma non è tutto, poiché le principali piattaforme mettono a disposizione una serie di servizi di supporto per i propri utenti. Scopriamo i più rilevanti attraverso la presentazione di eToro (clicca qui per la pagina ufficiale) e ForexTB (clicca qui per la pagina ufficiale).

    eToro

    eToro è un broker regolamentato, con propria licenza, che opera nel settore ormai da molti anni. I vantaggi da poter associare ad eToro sono numerosi, partendo dal vasto database di assets presenti, passando per l’assistenza professionale a tutte le ore, arrivando al comodo conto demo.

    Oltre ciò, ricordiamo la funzione di copia automatica. In merito a quest’ultima, è possibile ricordare come eToro permetta l’uso del Copy Trading. E’ semplicemente un meccanismo per copiare le transazioni dei maggiori specialisti di trading iscritti alla piattaforma.

    Quali passaggi per il Copy Trading? Eccoli a seguire:

    Scopri qui eToro ed il Copy Trading

    ForexTB

    Fra le tante alternative, ricordiamo ForexTB, ossia un broker autorizzato, che ha saputo nel corso degli ultimi anni incrementare in modo esponenziale la propria quota di mercato. Tutto ciò è stato possibile grazie ai tanti vantaggi associati al suo conto, nonché ai diversi servizi di supporto messi a disposizione per i suoi utenti.

    Quali vantaggi ha ForexTB? Vediamo i principali:

    • Conto di prova gratuito
    • Applicazione per dispositivi mobili
    • Segnali di trading (gratuiti)
    • Diversi comparti di negoziazione (titoli, materie prime, criptovalute e molto altro)
    • eBook completo

    In merito all’ultimo punto, gli utenti ForexTB possono scaricare senza costi aggiuntivi un pratico corso sul mondo del trading. E’ una delle risorse più scaricate in Italia e permette di ottenere interessanti informazioni, nonché esempi pratici.

    Clicca qui per scoprire ForexTB

    Robinhood Costi e commissioni

    Nel corso della nostra guida abbiamo ricordato come Robinhood vanti un processo di negoziazione senza applicazione di specifici costi di commissione. Ma è davvero così? Facendo affidamento alle informazioni esposte all’interno delle sezioni informative, la società trae profitto da diverse fonti.

    La prima attiene le operazioni su margine, ossia quelle che permettono all’utente di agire con un potenziale maggiore rispetto al proprio possedimento iniziale. Oltre ciò, uno specifico aggiornamento, chiamato Robinhood Gold, che rappresenta un upgrade da poter avviare sia tramite sistema web che tramite applicazione, ha un costo pari a 5 dollari ogni 30 giorni.

    Ricordiamo come ad oggi, prima di procedere con un’eventuale registrazione all’interno di una piattaforma, sia fondamentale leggere attentamente le note informative, scendendo in profondità della questione, senza soffermarsi solamente sui banner o messaggi pubblicitari posti sulla homepage.

    Robinhood Accuse ed eventi

    Oltre alla presenza dei ritorni sul sistema a margine e degli altri costi associati alle funzioni accessorie, un ulteriore caso, ha nel corso degli ultimi tempi messo Robinhood sotto i riflettori.

    Si tratta di specifiche accuse, sotto indagine da parte dell’ente americano SEC, attinenti specifiche procedure sull’utilizzo dei dati di scambio degli utenti della piattaforma. In altri termini, sarebbero avanzate ipotesi su trasferimenti dei dati ad operatori terzi di trading ad alta frequenza, ossia esterni alla piattaforma.

    Un secondo evento, in questo caso riferito alle prime settimane del 2021, fa riferimento al caso Reddit sul vertiginoso aumento di alcuni specifici titoli azionari. In modo particolare, determinate strategie, portate avanti da un gruppo di utenti ed investitori su un servizio della piattaforma Reddit, avrebbero creato squilibri all’interno dei mercati, aprendo posizioni di acquisto su titoli shortati.

    La piattaforma Robinhood, in merito al rialzo sul titolo GameStop, avrebbe inizialmente espresso l’opinione di voler chiudere l’accesso all’asset, enunciando in secondo luogo di voler riaprire con determinate limitazioni.

    Robinhood Opinioni e recensioni

    Oltre a tenere in considerazione gli eventi sulle indagini SEC, o gli eventi sul caso Reddit (legato anche a titoli quali GameStop, AMC o BlackBerry), è possibile prendere in considerazione opinioni e recensioni su Robinhood presenti online.

    Alcune recensioni, esposte all’interno di siti informativi autorevoli, ricordano ad esempio il gravoso attacco informatico compiuto durante il 2020 nei riguardi di Robinhood.

    Nonostante inizialmente le prime indiscrezioni parlassero solamente di pochi utenti danneggiati, alla fine delle indagini, i traders attaccati sarebbero stati oltre 2000. Altre recensioni, trattano invece problematiche prettamente di carattere tecnico, su specifiche funzioni, in determinati periodi passati.

    Altre informazioni sono poi presenti su specifici forum. E’ ovviamente importante tenere a mente come qualsiasi informazione presente online, soprattutto se letta su forum su Robinhood, o altre piattaforme affini, sia da prendere con la dovuta cautela, onde evitare di incappare in notizie false o distorte.

    Robinhood

    Conclusioni

    Giunti alle conclusioni della nostra guida sul broker Robinhood, è ora possibile esporre i principali punti chiave da tenera a mente. Diversamente da altre piattaforme, nate solamente nel corso degli ultimi anni, la realtà oggi esaminata vanta anni di esperienza ed una conoscenza del settore rilevante.

    In tutto ciò, è stato da una parte possibile apprezzare la volontà nel voler far conoscere il mondo del trading ad una vasta platea di utenti. Tutto ciò proponendo un sistema rapido e senza costi di commissione fissi. Nonostante tale indicazione, è stato tuttavia possibile ricordare i ritorni del broker, in riferimento al processo di marginazione ed all’upgrade su Robinhood Gold.

    Oltre ciò, per completezza, abbiamo esposto specifiche alternative per poter operare all’interno del mercato in modo chiaro, regolamentato e soprattutto autonomo. Tutto ciò tramite le migliori piattaforme di trading online, come ad esempio eToro e ForexTB.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Domande Frequenti sul Broker Robinhood

    Quali mercati sono presenti sul broker Robinhood?

    All’interno del broker Robinhood sono messi a disposizione diversi mercati, come ad esempio titoli azionari, criptovalute ed altro.

    Robinhood Gold cos’è?

    Si tratta di un upgrade all’interno del broker, che può essere effettuato a propria discrezione, pagando un determinato canone mensile.

    Quali costi sono presenti sul broker Robinhood?

    La piattaforma Robinhood dice di permettere a tutti gli utenti scambi senza nessun costo fisso di commissione. Nella sezione informativa, sono tuttavia presenti le modalità con le quali il broker trae profitto.

    Quali alternative per negoziare sui mercati?

    Ad oggi sono presenti sul mercato piattaforme professionali e regolamentate, che permettono di negoziare senza costi fissi, considerando solamente piccoli spread.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento