Investimenti

Bitcoin e Le Iene: viaggio nei luoghi in cui si “fabbricano” le criptovalute

In un servizio recentemente andato in onda sulla trasmissione Mediaset Le Iene, è stato fatto luce sul modo con cui possono essere prodotti Bitcoin in un contesto in cui il mining è sempre meno conveniente a causa degli elevati costi dell’energia elettrica in relazione al nuovo conio prodotto. Ne consegue che, in un simile scenario, non sono pochi i giovani italiani che hanno cercato fortuna criptovalutaria trasferendosi laddove la risorsa energetica costa di meno, come il Bulgaria. Dove, non a caso, sono nate delle mining farm di Bitcoin piuttosto importanti.

Creare Bitcoin in Bulgaria conviene?

Il servizio della “iena” Matteo Viviani ha cercato di fare chiarezza su una tendenza evidentemente non troppo sopita, come quella di generare i bitcoin all’estero, dove le risorse energetiche sono più a buon mercato. Ne è dimostrazione la testimonianza di Gianluca, un ragazzo intervistato all’interno della trasmissione, che ha scelto di trasferirsi in Bulgaria occupando un capannone alla  periferia di Sofia, dove oltre 150  computer lavorano ininterrottamente per fare mining di Bitcoin, ovvero “estrarre” nuova valuta digitale. Ma come?

Il concetto di mining è divenuto ben noto nel corso degli ultimi anni, ed è uno dei principali modi con cui si può entrare in possesso di criptovaluta (l’altro è, ovviamente, acquistarla in cambio di valute tradizionali o altre valute digitali). In altri termini, il mining serve a “estrarre” nuovi token, quale “ricompensa” per il lavoro svolto in termini  di calcoli computazionali. In termini ancora più chiari, considerato che la rete blockchain di Bitcoin è decentrata e si basa sull’azione del network della community, c’è bisogno di ricompensare tale attività di supporto alla rete mediante la concessione di qualche nuova criptovaluta.

Pertanto, considerato che mettendo a disposizione i propri computer si possono ottenere come ricompensa degli altri bitcoin, ne deriva che maggiore è il patrimonio di “macchine” (pc e schede video) che si mettono a disposizione della rete, maggiore sarà anche la valuta che si può guadagnare.

Il problema è semmai legato al consumo di energia. Le macchine che “producono” bitcoin sono particolarmente energivore, e hanno necessità di lavorare in maniera continuativa, 24 ore su 24. Proprio per questo motivo molti imprenditori del mining hanno scelto di trasferirsi altrove e, in particolar modo, in Bulgaria, dove il costo dell’energia elettrica è tra i più bassi d’Europa, ed è circa un terzo di quella italiana.

Insomma, fare mining di Bitcoin in Bulgaria conviene. E conviene ancor di più fare mining di altre criptovalute maggiormente scalabili, che non richiedono dispositivi hardware così complessi come quelli che oggi è necessario approntare per estrarre nuove unità della criptovaluta più nota e capitalizzata del mondo…

Investire sui bitcoin con i broker operanti in Italia

A riassumere gli spunti di cui sopra, si può pertanto giungere a qualche interessante conclusione. In particolare:

  • l’attività di mining di Bitcoin è particolarmente esosa dal punto di vista hardware e energetico, richiedendo pc e schede video avanzate, perennemente connesse alla rete;
  • fare mining di altre criptovalute è più economico poiché il potere computazionale richiesto è inferiore, ma si tratta pur sempre di attività evidentemente energivora;
  • per poter trovare giusta convenienza nel mining di Bitcoin bisogna “tagliare” il costo preponderante, che è quello dell’energia (trasferirsi all’estero è dunque una delle possibilità).

Chiarito quanto sopra, appare anche chiaro che per poter partecipare al business dei bitcoin non è certamente necessario impiegare i propri pc e la propria energia elettrica. Si può infatti investire su questa criptovaluta in maniera sicura e affidabile semplicemente utilizzando i servizi e le piattaforme online che vengono messe a disposizione dai principali broker operanti in Italia.

Migliori broker per investire nelle Crypto

Quali sono i migliori broker per investire nelle criptovalute? Ecco una lista breve delle migliori piattaforme di trading online attualmente esistenti. Stiamo parlando di piattaforme di trading che consentono di ottenere un conto demo gratuito, spread stretti, zero commissioni e possibilità di aprire sia posizioni d’acquisto e di vendita.

Migliori broker forex Vantaggi Deposito min. Inizia
Piattaforma professionale 200 € Apri un conto
Segnali di trading 250 € Apri un conto
Facilissima da usare 100 € Apri un conto

Sarà dunque sufficiente aprire un account gratuitamente su operatori qualificati come eToro (clicca qui per aprire un conto) , effettuare un primo versamento e – attraverso la piattaforma predisposta dal broker – investire nel settore (Bitcoin è solo una delle criptovalute utilizzabili come sottostante) aprendo dei contratti CFD usando come asset di riferimento proprio la valuta digitale preferita.

Attraverso tale strumento di investimento sarà possibile prevedere se Bitcoin salirà o scenderà in un prossimo periodo di tempo futuro (generalmente, sul breve termine) e di conseguenza ottenere un profitto particolarmente rilevante nel caso in cui la previsione dovesse rilevarsi verificata.

Premesso ciò, il nostro suggerimento è quello di avvicinarsi a questo comparto con la giusta consapevolezza, andando a studiare non solamente quali sono le caratteristiche delle criptovalute (Bitcoin & co.) e dei CFD (cioè dei contratti finanziari attraverso i quali potrete investire sulla vostra valuta di riferimento), quanto anche comprendere se effettivamente un investimento speculativo sulle criptovalute sia quel che ci vuole per poter realizzare la vostra complessiva strategia di investimento finanziario.

Ricordato anche questo passaggio, il nostro suggerimento è non solamente quello di individuare un broker regolamentato come eToro (clicca qui per aprire un conto), che possa assicurarvi un servizio qualificato per i vostri impieghi online, quanto anche quello di iniziare i vostri investimenti nel settore mediante l’uso di un conto demo di trading, che avrà il duplice vantaggio di poter soddisfare la vostra sete di conoscenza sui servizi posti a disposizione dal broker, e ulteriormente, costituire una buona sala di allenamento per poter sperimentare in tutta sicurezza e con l’uso di denaro virtuale le vostre strategie e politiche operative finanziarie!

Sull'autore

Roberto Rossi

Perito Informatico ma appassionato del trading online con i CFD. Mi occupo di stesura articoli sul trading online, CFD e forex.

Lascia un Commento