Criptovalute

Migliori piattaforme per criptovalute [2023] Guida completa

Pubblicato: 10 Gennaio 2023 di Andrea Motta

Quali sono le migliori piattaforme per criptovalute? Ecco una domanda dalla quale qualsiasi aspirante trader avveduto dovrebbe partire. Fare trading con questi asset significa, infatti, cercare un riferimento sicuro per operare. Nelle prossime righe, proveremo a fornire i dettagli di alcuni dei broker più famosi e utili al proposito.

Prima di entrare nel vivo, però, facciamo una piccola premessa: le migliori piattaforme per criptovalute sono diverse, ma hanno alcune caratteristiche comuni. Prima di tutto, sono società legali e regolamentate in Europa.

Fondamentale a tal proposito è la licenza CySEC, ma anche l’autorizzazione da parte di organi come la Consob ed FCA. I broker di cui parleremo si distinguono anche per l’economicità. L’onere da considerare è lo spread, ossia la differenza tra bid e ask.

Dopo questa premessa iniziale, è possibile entrare nel dettaglio delle migliori piattaforme per criptovalute. Continua a leggere per scoprire quelle che abbiamo selezionato per te.

📈 Quali sono le migliori piattaforme criptovalute?

Leggi la guida per scoprirlo
🏛️ Di chi fidarsi? Solo di piattaforme autorizzate

👎 C’è il rischio di truffa?

🎯 Come iniziare?

Copiando i migliori con eToro

📚 Come imparare

Corso gratuito XTB

Migliori Piattaforme Criptovalute: la lista completa

Quali sono le migliori piattaforme per acquistare le criptovalute? Qui di seguito puoi trovare la lista completa delle migliori soluzioni per operare sulle criptomonete. Si tratta di un elenco ben selezionato. Potrai inoltre consultare una sezione di approfondimento per ciascuna società.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: liquidityx
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso gratuito
  • Trading Central
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Azione Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    eToro: replica le mosse dei migliori

    eToro Migliore Piattaforma Criptovalute

    Migliore Piattaforma Criptovalute: eToro

    eToro è uno dei capisaldi tra le migliori piattaforme per criptovalute. Quali sono le sue caratteristiche? Ricordiamo innanzitutto che è online dal 2007 e che è stato autorizzato a operare in Italia nel 2010. Permette di operare con spread bassi su decine di criptovalute ma anche su altri asset, come per esempio le azioni e le materie prime.

    La sua peculiarità principale è il CopyTrading. Di cosa si tratta? Come è chiaro dal termine stesso, al centro di tutto c’è la possibilità di copiare in maniera automatica le strategie di trading online dei migliori investitori della piattaforma.
    A rendere possibile tutto questo ci pensa il profilo che ogni utente ha a disposizione. Grazie ad esso, è possibile condividere la propria strategia con la community e, in caso di risultati importanti, farsi seguire e ottenere bonus.

    Come è chiaro da questa breve spiegazione, eToro è un felicissimo mix fra trading automatico e decisioni umane. Operare con questo broker, infatti, non significa vivere di rendita lasciando al sistema qualsiasi decisione automatica.

    Bisogna farsi trovare pronti a intervenire quando i risultati di un trader non sono più soddisfacenti. In generale, si consiglia di seguirne 6 o 7. In questo modo, si hanno più margini di correzione non appena ci si accorge che è il caso di aggiustare qualcosa.

    Miglior piattaforma trading criptovalute: eToro demo

    Per completare il quadro relativo a eToro, è il caso di approfondire le caratteristiche del conto demo di quella che è considerata una delle migliori piattaforme per criptovalute. Il conto demo di eToro si apre in pochi minuti. Basta accedere al sito ufficiale e, scrollando la home, cliccare su “Iscriviti adesso”. A questo punto, non resta che scegliere tra il completamento del form con nome, cognome, mail e password e la registrazione tramite account Google o Facebook.

    Dopo questi step iniziali, ci si trova davanti alla schermata principale del conto demo di eToro. Come è chiaro dall’immagine sottostante, le informazioni sono chiare e immediate. Basta un click per aprire e chiudere posizioni tramite i CFD. Cosa sono? I Contracts for Difference sono strumenti derivati. Grazie ad essi, è possibile fare trading senza bisogno di acquistare gli asset. La loro caratteristica principale consiste nella possibilità di replicare l’andamento dell’asset e di trarre profitto anche nel caso in cui il mercato scenda. Quello che conta, infatti, è aprire la posizione giusta tra long e short.

    Nell’immagine sottostante, si può vedere la schermata principale del conto demo di eToro. Da essa, è possibile accedere alla sezione dedicata alla ricerca dei guru, ma anche aprire il conto demo. In questo caso, è necessario effettuare un deposito di almeno 200 euro.

    Clicca qua per ottenere un conto demo gratis con eToro.

    eToro Criptomonete

    eToro Criptomonete

    LiquidityX: piattaforma affidabile e corsi gratuiti sulle criptovalute

    Eccoci a parlare di un’altra tra le migliori piattaforme per criptovalute. LiquidityX merita attenzione in quanto si tratta di un broker considerato tra i migliori broker CFD al mondo

    Per quel che concerne le criptovalute, gli utenti possono operare con Bitcoin, Ripple, Ethereum Dash, Iota, Tron, Nem, Stellar, Cardano, Monero e molte altre criptovalute ancora.

    Cosa fare per iniziare a fare trading? Prima di tutto vogliamo ricordare che, grazie a LiquidityX, è possibile cominciare a operare con un conto demo illimitato. Molto semplice da usare, può essere aperto seguendo i punti che trovi qui sotto:

    • Accedi a LiquidityX (clicca qui per andare sulla pagina del broker);
    • Click sul pulsante “Inizia a fare trading adesso”.

    A questo punto, ci si trova davanti a una schermata dedicata alla scelta tra conto demo e conto con denaro reale. Da qui, inoltre, si possono scaricare le app dedicate utilizzabili su dispositivi iOS e Android.

    Torniamo però un attimo alla scelta tra conto demo e conto con denaro reale. Aprire il primo è davvero questione di secondi. Dopo aver inserito i propri dati e seguito la procedura di verifica, ci si trova davanti a una schermata che presenta informazioni sullo stato dei principali asset, con la possibilità di aprire e chiudere posizioni con i CFD.

    Ricordiamo che, con LiquidityX, è possibile aprire il conto con denaro reale in pochi secondi. Per farlo, è sufficiente un deposito di soltanto 1 euro. I prelievi e i depositi possono essere effettuati con diversi metodi, dalla carta di credito a PayPal.

    In ogni caso, a prescindere dal metodo scelto, i soldi dei clienti vengono custoditi su conti fiduciari diversi rispetto a quelli dedicati ai fondi della società. In questo modo, gli iscritti sono tutelati in caso di fallimento del broker.

    La piattaforma di LiquidityX mette inoltre a disposizione un corso di trading, che spiega per filo e per segno come si investe sulle criptovalute e come si ottengono dei risultati concreti.

    Clicca qua per ottenere un conto gratuito su LiquidityX per investire in Criptovalute.

    XTB

    XTB (X-Trade Brokers) è una società di intermediazione finanziaria che offre una piattaforma di trading online per diverse asset class, tra cui anche le criptovalute. XTB ha sede a Londra e ha filiali in diverse parti del mondo, tra cui l’Italia.

    La piattaforma di XTB è considerata tra le migliori per il trading di criptovalute perché offre un’ampia scelta di coppie di criptovalute tra cui fare trading, spreads competitivi, esecuzione rapida degli ordini e un’interfaccia user-friendly.

    Inoltre, XTB offre anche una serie di strumenti di trading avanzati, come gli ordini stop-loss e take-profit, che possono aiutare i trader a gestire il rischio e a massimizzare i profitti. Inoltre, XTB offre anche una serie di risorse educative per aiutare i trader a comprendere meglio il mercato delle criptovalute e a prendere decisioni di trading informate.

    Infine, XTB è una società regolamentata e autorizzata, il che significa che offre un livello di sicurezza e affidabilità aggiuntivo per i trader.

    Clicca qua per aprire un conto gratuito su XTB.

    Capex

    Capex è una delle piattaforme di trading di criptovalute più affidabili disponibili per gli investitori italiani. Offre una vasta gamma di opzioni di pagamento come bonifici bancari, carte di credito, PayPal e e-wallet, e possiede una regolamentazione CySEC.

    La piattaforma è semplice da usare, rendendola ideale per i principianti che vogliono iniziare a investire in criptovalute senza molte conoscenze pregresse. Il catalogo di criptovalute disponibili non è cosi ampio come quello di altre piattaforme come eToro, ma comunque include oltre 20 criptovalute negoziabili con spread competitivi.

    Capex offre inoltre un’Academy per principianti, con corsi e webinar che spiegano come investire in criptovalute e in altri asset finanziari, inoltre mette a disposizione strumenti avanzati per l’analisi di strategie e risultati degli esperti mondiali.

    Si può aprire un conto gratuitamente con Capex cliccando sul questo link.

    Trade.com

    Trade.com è un broker che offre una piattaforma di trading efficace e valida sia per principianti che per operatori esperti. Una delle ragioni per cui scegliere Trade.com per investire in criptovalute è la vasta scelta di criptovalute disponibili e gli spread bassi, che rendono l’investimento in questa piattaforma davvero vantaggioso.

    Inoltre, gli strumenti formativi disponibili sul sito affrontano in modo dettagliato il mondo delle criptovalute e sono particolarmente utili per chi sta muovendo i propri primi passi in questo settore e vuole ridurre al minimo i rischi.

    Il deposito minimo richiesto per iniziare a fare trading è di €100 e ci sono diverse opzioni di pagamento disponibili, come bonifico, carta di credito, PayPal e e-wallet. Trade.com è regolamentato dalla CySec, e offre anche un conto demo per chi vuole fare pratica con la piattaforma prima di iniziare a investire denaro reale.

    Per registrarti su Trade.com, clicca sul link fornito.

    Avatrade

    Avatrade è un broker che offre una piattaforma di trading basata su Metatrader per gli operatori esperti e principianti. Il deposito minimo richiesto per iniziare a fare trading è di €100 e ci sono diverse opzioni di pagamento disponibili, come bonifico, carta di credito, PayPal e e-wallet. Avatrade è regolamentato dalla FCA, e offre anche un conto demo per chi vuole fare pratica con la piattaforma prima di iniziare a investire denaro reale.

    A differenza di alcuni altri broker, Avatrade non offre un catalogo di criptovalute molto ampio. Tuttavia, l’offerta unica di Avatrade è la possibilità di fare trading sul Crypto-10 index, un paniere che sintetizza l’andamento di 10 criptovalute e fornisce una visione generale del mercato, offrendo un asset ben bilanciato e differenziato. Se vuoi fare trading di criptovalute ma temi i rischi legati a singoli asset, allora l’offerta di Avatrade potrebbe essere la soluzione ideale per te.

    Per registrarti su Avatrade, clicca su questo link.

    Binance

    Binance è un famoso exchange globale di criptovalute. Con un deposito minimo di soli 10 euro, gli utenti possono acquistare e vendere diverse cripto direttamente sulla piattaforma proprietaria, che conta oltre 540 diverse valute digitali quotate in tempo reale.

    Binance vanta anche un proprio token, chiamato Binance Coin, che si attualmente posiziona al quarto posto per capitalizzazione di mercato. Nonostante la sua giovane età, fondata solo nel 2017, l’exchange ha riscosso un notevole successo in pochissimo tempo, distinguendosi in un mercato altamente competitivo.

    Tuttavia, Binance non è soggetto a alcuna regolamentazione, e in passato sono stati segnalati problemi con le autorità, come l’oscuramento del sito da parte della Consob per alcune violazioni. Inoltre, la piattaforma non offre la possibilità di aprire un conto demo per testare gli strumenti. Per approndire su questo exchange, leggi la recensione di Binance.

    Trading criptovalute forum: ecco cosa sapere

    Dopo questi brevi excursus dedicati alle migliori piattaforme per criptovalute, è il caso di parlare un attimo dei forum. Molto spesso, chi è alle prime armi con il trading, fa affidamento eccessivo su questi spazi. Attenzione: non vogliamo dire che tutto quello che si trova sui forum debba essere preso ed escluso categoricamente dal proprio orizzonte di riferimenti.

    Di certo c’è che, questi spazi, sono diventati nel tempo il luogo di sfogo di trader che, dopo essersi letteralmente buttati nel mondo delle operazioni sulle criptovalute, si sono trovati con il conto vuoto per via delle operazioni non andate a buon fine. Delusi e attaccati all’idea sbagliata del trading come macchina da soldi, hanno scritto recensioni a dir poco piccate su broker seri, come per esempio eToro.

    Il consiglio quindi è di prendere questi contenuti con razionalità e buonsenso, ricordando sempre che il trading criptovalute non è sinonimo di soldi facili e che i broker online sono il miglior modo per gestirlo.

    Comprare le criptovalute

    Nel corso di questa mini guida abbiamo effettuato una carrellata delle migliori soluzioni per comprare le criptovalute. Abbiamo introdotto soltanto piattaforme con anni d’esperienza, che consentono di fare trading ed investire sulle crypto. Abbiamo osservato nel dettaglio le migliori piattaforme che consentono di acquistare le criptovalute con costi esigui (no commissioni fisse sull’eseguito e spread bassi), senza il rischio di venire truffati e con la massima sicurezza possibile.

    Ma che cosa s’intende con il termine comprare Criptovalute? Pensare che si possa acquistare criptovalute sempre e senza sosta è tuttavia sbagliato. Del resto, il valore di una criptovaluta non può continuare in un trend rialzista ad oltranza. Nemmeno la migliore criptovaluta può muoversi continuamente al rialzo.

    Durante gli ultimi anni abbiamo visto come le criptovalute (vedi Bitcoin, Ethereum o Bitcoin Cash) hanno avuto dei periodi rialzisti e ribassisti. Chi fa trading, sa bene che esistono dei momenti di abbondanza oppure di grande crisi, su qualsiasi mercato.

    Il valore di qualsiasi asset, criptovalute comprese, non sempre è destinato a muoversi continuamente al rialzo. Fortunatamente questo non è un problema, ma anzi, può essere un’interessante occasione per generare ottimi profitti.

    Tutte le piattaforme che abbiamo introdotto in precedenza consentono di investire sulle criptovalute in due modalità:

    • Investimento al rialzo (acquisto): attraverso questa operazione è possibile ottenere rendimenti nel caso in cui il prezzo sale.
    • Investimento al ribasso (vendita): questa operazione è la vendita allo scoperto e consente di marginare nel caso in cui il prezzo dell’asset dovesse invece scendere. Nota bene: per vendere allo scoperto non è necessario aver acquistato precedentemente l’asset e può essere fatto con un semplice click.

    Tantissimi investitori principianti, che si stanno avvicinando adesso al mondo del trading online, non sono al corrente dell’esistenza di una funzionalità come la vendita allo scoperto. Se desideri conoscere come iniziare ad investire e sfruttare qualsiasi opportunità d’investimento, ti consigliamo di scaricare l'ebook gratuito fornito da XTB (clicca qua).

    Purtroppo, esiste un’altra tipologia di investitori, che pur essendo al corrente della possibilità di investire al ribasso, continuano a comprare “ad oltranza” le criptovalute. Questo potrebbe rivelarsi controproducente, in quanto come abbiamo visto, il prezzo di una criptovaluta è altamente instabile, e solo chi sfrutta tutti gli scenari di mercato, seguendo il trend, riesce a massimizzare le occasioni di profitto.

    Migliori exchange criptovalute: convengono davvero?

    Durante questa mini-guida abbiamo visto nel dettaglio le funzionalità delle piattaforme di trading che consentono di investire sulle principali criptovalute. Abbiamo parlato di aziende che consentono di operare con spread bassi e che rispettano i massimi standard di sicurezza europei.

    Per investire in cripto sono presenti anche gli “Exchange di criptovalute“: che cosa s’intende con questo termine? Attraverso queste soluzioni è possibile acquistare criptovalute per poi immagazzinarle all’interno del proprio portafoglio.

    Si tratta di una metodologia d’investimento che consente di ottenere un profitto concreto, esclusivamente nel caso in cui il prezzo della criptovaluta dovesse aumentare. Se effettuiamo una comparazione degli exchange con le piattaforme di trading CFD che abbiamo introdotto durante questa mini-guida, è possibile notare subito la differenza principale: piattaforme di trading CFD come eToro oppure XTB consentono di ottenere risultati in praticamente qualsiasi condizione di mercato.

    Gli exchange hanno inoltre sofferto in passato di parecchi problemi dal punto di vista della sicurezza. Tra gli ultimi attacchi informatici, segnaliamo la sottrazione di 40 milioni di dollari in Criptovalute all’exchange Binance avvenuta nel 2019.

    Crypto Trading in Italiano

    In questa guida abbiamo introdotto esclusivamente piattaforme d’investimento totalmente in Italiano. Scegliere una soluzione d’investimento nella propria lingua madre è importante per evitare fraintendimenti ed investire con la massima semplicità possibile.

    Tutte le piattaforme che abbiamo introdotto, oltre ad essere disponibili completamente in lingua italiana, sono anche state autorizzate in Italia dalla CONSOB, l’ente di controllo mobiliare dello Stato.

    È importante registrarsi su piattaforme autorizzate e regolamentate perché purtroppo, durante gli anni si sono diffuse svariate truffe che sfruttano la popolarità delle criptovalute (ma che non hanno niente a che fare con esse). Portano nomi attrattivi come Crypto Trader System, Bitcoin Revolution, Bitcoin Trader, Ricchezza Crypto. Sistemi come questi promettono guadagni incredibili e soprattutto senza necessità di imparare il trading di criptovalute. Purtroppo sono degli inganni che fanno perdere solo soldi a coloro che ci cascano. I soldi facili non esistono e conviene operare sempre con piattaforme autorizzate e regolamentate (è la migliore difesa dalle truffe).

    Guida al Trading di Criptovalute

    Il trading sulle criptovalute non deve essere inteso come un passatempo o ancora peggio: un gioco d’azzardo. Coloro che hanno comprato il Bitcoin, o per gioco o per caso, ad esempio durante i primi anni quando costava pochi euro, hanno accumulato ottimi rendimenti. Tuttavia, è molto difficile che capiti di nuovo uno scenario del genere, in quanto è stato un evento a dir poco unico.

    Oggi, per fare trading con le criptovalute è necessario tempo, studio e moltissimo impegno. È necessario utilizzare una piattaforma che sia affidabile e sicura al 100%, in quanto le truffe sono sempre dietro l’angolo. Oltre a questo, è necessario sapere che le criptovalute, così come tutti gli asset finanziari, non possono sempre muoversi al rialzo.
    Esistono periodi in cui il loro prezzo si muove repentinamente verso l’alto e momenti in cui scende verso il basso, anche di molto.

    Nonostante questo, i ribassi non sono comunque un problema. Le migliori piattaforme per le criptovalute infatti, mettono a disposizione la possibilità di ottenere un margine sia quando il prezzo della criptovaluta si muove verso l’alto sia quando si sposta più in basso. Più che altro il problema è di tipo mentale: esistono molti trader che sono convinti, che le criptovalute in generale siano destinate a muoversi al rialzo per sempre. Questo non è assolutamente vero. I trader che sanno come muoversi in questo mondo ottengono il doppio delle occasioni: sia nei momenti in cui il prezzo sale (acquistando) che quando il prezzo scende (vendendo allo scoperto).

    Migliori piattaforme Criptovalute

    Conclusioni

    In questa mini-guida abbiamo visto quali sono le migliori piattaforme per criptovalute. Sono presenti soluzioni affidabili, regolamentate e semplici da utilizzare che consentono di investire sul Bitcoin, Ethereum, Ripple e tutte le altre criptovalute in sicurezza, facilmente e con costi ragionevoli.

    Per operare con successo ed investire i propri fondi in totale sicurezza, è prima di tutto necessario affidarsi a piattaforme che siano autorizzate, regolamentate ed intuitive. La scelta della piattaforma giusta è cruciale. Spesso, è la chiave di volta per investire bene in questo settore.

    Qua sotto puoi trovare nuovamente la lista delle piattaforme che rispettano i nostri standard e che si sono dimostrate sicure, facili da usare ed affidabili durante gli anni.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: liquidityx
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso gratuito
  • Trading Central
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Azione Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Domande frequenti

    Conviene investire nelle criptovalute con gli exchange o le piattaforme CFD?

    Crediamo che siano altamente più sicure le piattaforme CFD autorizzate e regolamentate. Gli exchange in molti casi si sono dimostrati poco sicuri.

    Qual’è il costo di investire con le criptovalute?

    Chi fa trading con le migliori piattaforme può farlo in modo decisamente economico visto che gli spread sono bassi e competitivi.

    Qual’è il deposito minimo per iniziare?

    Attraverso soluzioni d’investimento come eToro, è possibile iniziare con soli 50 euro di investimento iniziale.

    Quali sono le migliori criptovalute su cui investire?

    Le migliori sono Bitcoin, Ripple ed Ethereum.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Andrea Motta

    Appassionato di finanza, economia, trading. Giornalista pubblicista dal 2001.

    1 Commento

    • Ottimi consigli. Per quanto riguarda gli exchange mi trovate d’accordo in toto. Potevate però menzionare anche altri scandali, come quelli di Mt. Gox e Quadriga. Hanno fatto perdere milioni e milioni agli investitori! Pazzesco che ci siano persone che si fidano di società come queste.

    Lascia un Commento