Investimenti

Come Comprare Azioni Apple (AAPL) Guida Completa [2024]

Comprare Azioni Apple
Scritto da Roberto Rossi

Comprare Azioni Apple è il nuovo tormentone della borsa di quest’anno. In effetti, le azioni Apple (simbolo: AAPL) sono uno dei titoli finanziari internazionali più ammirati nel corso degli ultimi anni. Ma quali sono le caratteristiche delle azioni Apple? Come stanno andando? E come andranno in futuro? E, ancora, come investire in azioni Apple? Cerchiamo di dare una risposta a questi quesiti in modo chiaro e ordinato!

Le possibilità per comprare azioni Apple sono oggi a dir poco infinite. Puoi investire negli ETF di Apple oppure fare trading con i Contratti CFD di Apple attraverso semplici piattaforme di trading che consentono anche a chi non ha molta esperienza di investire ed ottenere risultati con qualsiasi titolo finanziario.

Se desideri investire in Apple ti suggeriamo di visitare il sito web di eToro, che per esempio, consente di iniziare con un conto demo gratuito ed illimitato, senza obbligo di deposito. Per chi vuole iniziare invece ad investire concretamente in borsa, è possibile iniziare con un deposito minimo di soltanto 50 euro.

Per aprire un conto su eToro, fai click qui.

Parleremo nel dettaglio di questa piattaforma più in avanti, adesso partiamo subito con l’analisi di Apple e delle sue azioni.

📈 Azioni: Apple
🔢 Codice ISIN: US0378331005
✔️ Simbolo: AAPL
🏛 Quotate su: NYSE
💻 Disponibili su: eToro / XTB
💶 Capitale per investire: Solo 50 €

Che cos’è Apple

Anche se è azienda conosciuta in tutto il mondo, tanto che il suo brand è stabilmente sul podio di quelli ritenuti di maggiore valore, giova rammentare che Apple è un’importante società di hardware e software, famosa soprattutto per i suoi Mac, gli iPod, gli iPad, gli iPhone e tutti gli altri prodotti che hanno reso la “mela” morsicata un simbolo indelebile, grazie anche a una (spesso) innovativa strategia di marketing.

Come noto, Apple fu fondata da Steve Jobs e Stephen Wozniak, due amici di liceo che fin dagli anni ’70 facevano parte di The Homebrew Computer Club, un gruppo di appassionati di elettronica dal quale poi Wozniak trasse spunto per il suo primo microcomputer, offrendo peraltro i suoi progetti a Hewlett-Packard, dove lavorava come stagista di ingegneria. Dopo il rifiuto di HP, Wozniak ebbe modo di unire le forze con Jobs per avviare un’attività di fabbricazione di personal computer nel garage di quest’ultimo.

Da quel contesto così rudimentale e appassionato la coppia riuscì a elaborare un computer dall’aspetto relativamente moderno, incorporandolo all’interno di una creatura chiamata – appunto – Apple nel 1977. Nel 1980, a distanza di soli tre anni, la società era cresciuta talmente tanto da comprendere oltre 1.000 dipendenti.

Apple e Steve Jobs

Il nome e la figura di Steve Jobs è probabilmente quella che ha maggiormente ispirato lo sviluppo di Apple. Dopo aver contribuito a fondare la compagnia, il manager abbandonò la “barca”, salvo poi farvi ritorno nel 1997, dopo che una serie di CEO (e di modelli Macintosh) non erano evidentemente riusciti a ottenere molto successo.

Il suo ritorno coincise con l’introduzione sul mercato di un nuovo iMac colorato (che riuscì a vendere oltre 6 milioni di unità, un volume rilevante, per l’epoca) e con il ritorno della società in una condizione di redditività. Nel 2001, Apple ha poi rilasciato la prima generazione di iPod e il software iTunes. Da quel momento in poi, la compagnia ha inanellato una serie di successi come iPhone ed iPad, contribuendo  come nessun’altra società a tracciare e caratterizzare un’epoca.

Comprare Azioni Apple - Tim Cook

Nell’agosto del 2011, Steve Jobs si dimesse per problemi di salute da Amministratore Delegato dell’azienda, nominando Tim Cook come suo successore. Due mesi dopo Steve Jobs scomparve, segnando la fine di un’era per l’azienda.

Come comprare Azioni Apple: le due migliori piattaforme

Come fare per acquistare azioni Apple con il massimo della sicurezza? In molti credono che sia possibile comprare azioni AAPL soltanto in banca. Sconsigliamo quest’ultimo metodo, in quanto le commissioni sono molto alte e non è nemmeno possibile investire al rialzo oppure al ribasso.

Fortunatamente esistono le piattaforme CFD (Contratti per Differenza), che oltre a risultare estremamente affidabili e regolamentate, consentono di fare trading senza commissioni con la possibilità di investire sia al rialzo che al ribasso.

Nella prossima sezione daremo uno sguardo nel dettaglio a quali sono le piattaforme migliori. In precedenza abbiamo già accennato alla piattaforma di XTB (clicca qua per visitare il sito ufficiale) ma non è l’unica per investire in Apple facilmente.

Piattaforma: Proprietaria
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Conto Remunerato
  • Azioni Frazionate
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Il 51% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.
    Piattaforma: xStation
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Corso Trading Gratuito
  • Conto Remunerato
  • Oltre 1.500 Asset
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star

    Sia XTB che eToro sono due soluzioni estremamente diverse e quindi complementari, che negli ultimi anni hanno ottenuto un discreto successo. Durante la prossima fase della guida ci occuperemo di analizzare una per una queste piattaforme.

    eToro

    Apple su eToro

    Apple su eToro

    La piattaforma d’investimenti eToro è estremamente sicura: risulta infatti essere regolamentata CySEC e registrata presso l’authority di controllo italiana CONSOB. eToro è una piattaforma che venne fondata nel 2007. In pochi anni la società è diventata una delle più famose in assoluto in tutta europa, ideale per chi desidera investire con tranquillità su azioni, forex, materie prime, criptovalute e molto altro ancora.

    Grazie ad eToro è possibile oggi fare trading sui principali mercati finanziari. Grazie alla tecnologia dei CFD è possibile ottenere un risultato sia quando un titolo si muove al rialzo oppure quando si sposta al ribasso, ottenendo un risultato dunque con qualsiasi trend e condizione di mercato.

    La differenza principale della piattaforma eToro rispetto alla concorrenza è dovuta alla funzionalità del CopyTrading: grazie a questa tecnologia è possibile fare trading automatico attraverso il Social Trading.

    Si tratta di un sistema che consente, attraverso il semplice click del bottone “Copia” di replicare tutte le operazioni dei trader più bravi della piattaforma, ordinati grazie a delle classifiche.

    Clicca qua per aprire oggi un conto su eToro.

    Se invece desideri approfondire su questa piattaforma, clicca qua per la recensione di eToro.

    XTB

    Infine parliamo della piattaforma d’investimenti XTB. Questo broker di trading online è uno dei più antichi, in quanto fondato nel lontano 2002 in Polonia. XTB, acronimo di X-Trade Brokers rappresenta in questo momento una delle piattaforme d’investimento più amate dagli investitori alle prime armi, sia per la grande semplicità d’utilizzo e formazione gratuita che per le condizioni di trading estremamente vantaggiose.

    XTB è in grado di garantire la massima affidabilità ai propri clienti grazie alla regolamentazione CySEC (n. di licenza 169/12) ed autorizzazione CONSOB. Attraverso XTB gli investitori possono comprare azioni di Apple (oppure venderle allo scoperto ed ottenere risultati concreti anche in caso di ribasso) senza commissioni e partendo da un deposito minimo di 1 solo euro. In alternativa, segnaliamo la presenza di un conto demo gratuito ed illimitato, perfetto per chi desidera iniziare a fare esperienza con fondi virtuali. Una volta che ci si sentirà pronti ad operare con fondi reali, sarà sufficiente effettuare un deposito.

    Comprare azioni Apple attraverso questa piattaforma ha molti vantaggi. Per esempio, tutti i nuovi utenti iscritti se vogliono possono ricevere l’aiuto telefonico gratuito di un vero e proprio esperto di borsa. Un professionista che aiuta l’utente durante i primi giorni sulla piattaforma a capire come funziona nel dettaglio e come investire al meglio.

    La piattaforma di XTB è inoltre da considerarsi come una delle migliori in assoluto dal punto di vista della formazione. È presente una vera e propria scuola di trading, dove imparare le basi del trading online e iniziare subito ad operare per il verso giusto.

    Tra le ultime lezioni disponibili segnaliamo il pacchetto completo (assolutamente gratuito) di lezioni “Investing Masters“, creato in collaborazione con lo youtuber Marco Casario, uno dei più celebri in Italia.

    Clicca qua per scaricare il corso di XTB Investing Masters gratuitamente.

    Investing Masters di XTB è un corso, strutturato in 8 video, pensato appositamente per i trader che stanno iniziando a muovere i primi passi nel mondo del trading online. Seguendo il corso sarà possibile scoprire come creare la propria strategia di trading ed applicarla sui mercati in modo da ottenere risultati eccellenti fin da subito.

    Clicca qua per aprire un conto gratuito su XTB.

    Invece, per leggere la nostra recensione di XTB, clicca qua.

    Comprare Azioni Apple: valore e quotazione in tempo reale

    [historical_prices symbol=”AAPL” option=”Table historical price full”]

    Potete dare uno sguardo alle quotazioni Apple in tempo reale sulla piattaforma di trading del vostro broker e su tutti i principali siti internet economico finanziari. Per comodità, pubblichiamo qui sopra il widget con la quotazione in tempo reale del titolo AAPL.

    Prima di investire concretamente nelle azioni Apple, consigliamo di analizzare l’andamento del titolo. Interagisci con il widget qua sopra cliccando sui bottoni come “Visualizza i dettagli completi” oppure “Acquista” e “Vendi” per scoprire più informazioni sulle azioni del colosso di Cupertino.

    Apple Dividendi

    Apple (AAPL) è una società con un solido record di pagamento dei dividendi e di aumento degli stessi anno dopo anno. La società ha introdotto il suo programma di dividendi nel 2012 e, da allora, non ha mai saltato un pagamento trimestrale. Inoltre, ha aumentato il suo payout in ognuno degli ultimi 10 anni. In particolare, dal 2012 il dividendo trimestrale di Apple è aumentato di oltre tre volte (su una base corretta per il frazionamento).

    La società ha mantenuto una costante crescita dei dividendi nonostante il contesto macroeconomico incerto e ha dato la priorità alla restituzione del capitale agli azionisti. Infatti, il CFO di Apple Luca Maestri ha recentemente affermato che il piano della società è quello di restituire liquidità in modo aggressivo, in modo che la posizione di cassa totale sia pari alla posizione di debito totale (cash neutral).

    Inoltre, Apple ha un payout ratio relativamente basso del 15%, il che significa che la società ha ampio spazio per aumentare costantemente il suo dividendo in futuro. Anche se il rendimento del dividendo attuale è relativamente basso, all’incirca lo 0,6%, la costante crescita dei dividendi suggerisce che gli investitori possono aspettarsi un maggior rendimento dei dividendi nei prossimi anni.

    In sintesi, l’investimento in titoli a dividendo di alta qualità come Apple potrebbe rappresentare un modo per migliorare i rendimenti degli investimenti, soprattutto durante periodi di ribassi di mercato. La lunga storia di aumenti costanti dei dividendi di Apple, unita alla solida posizione finanziaria dell’azienda, la rendono una scelta interessante per gli investitori che cercano un rendimento affidabile a lungo termine.

    Comprare Azioni Apple: previsioni

    I risultati del quarto trimestre del 2022 di Apple sono stati deludenti, con il maggior calo delle vendite degli ultimi anni. Il fatturato è diminuito in molti segmenti, ma ci sono stati alcuni punti di forza. L’azienda rimane leader nei suoi prodotti di consumo più importanti e probabilmente rimarrà tale.

    Wall Street si aspetta sempre un calo dell’attività del gigante tecnologico, ma potrebbero esserci delle sorprese. Apple è da tempo il titolo che Wall Street ama odiare. C’è sicuramente molta riverenza per il produttore dell’iPhone, ma non appena ci sono venti contrari, gli analisti sembrano disperdersi e tutti iniziano a prevedere che Apple possa aver raggiunto la fine della sua fase di crescita e i suoi giorni di gloria sono alle spalle.

    Gli occhi sono puntati al prossimo rapporto sugli utili, quando inevitabilmente ci saranno sorprese sulla reale situazione dell’azienda.

    Ad esempio, le vendite di iPhone sono diminuite nel primo trimestre fiscale, con un calo dell’8,1% a 65,8 miliardi di dollari, mentre Apple ha registrato la più lenta crescita complessiva dei ricavi dal 2016, e gli articoli proclamano doverosamente che il futuro del gigante tecnologico si sta oscurando.

    Dove sarà Apple tra tre anni? Soccomberà, come dicono i suoi detrattori, o supererà gli ostacoli e continuerà la sua traiettoria di crescita a lungo termine? Potrebbe più essere possibile la seconda opzione, vediamo perché.

    È vero che la relazione sugli utili di Apple è stata un po’ deludente, ma non necessariamente inaspettata. Le vendite di iPhone, ad esempio, possono essere considerate migliori di quanto avrebbero dovuto essere, considerando i vincoli della catena di fornitura che il gigante dell’elettronica di consumo ha dovuto affrontare.

    Foxconn, il più grande costruttore di iPhone di Apple, ha subito forti pressioni a causa delle serrate nelle principali città cinesi, che hanno costretto i dipendenti a dormire nelle fabbriche a causa delle restrizioni agli spostamenti. Ma dopo che la Cina ha eliminato le restrizioni, Foxconn ha rapidamente recuperato la maggior parte della produzione e ha registrato un fatturato record di 22 miliardi di dollari a gennaio.

    È probabile che le vendite di iPhone siano state solo ritardate fino al trimestre conclusosi a marzo e che la produzione sia ripresa, con l’amministratore delegato Tim Cook che ha dichiarato agli analisti che la produzione “è tornata al punto in cui volevamo che fosse”.

    Mentre i ricavi dei Mac hanno subito un forte calo nel primo trimestre e le vendite di wearable sono diminuite, le vendite di iPad sono aumentate, quindi non si tratta di un problema di domanda diffusa da parte dei consumatori. Il problema principale è l’offerta, che si è ampiamente normalizzata.

    Comprare azioni Apple

    Comprare Azioni Apple: considerazioni finali

    Chiarito che il sentimento di mercato è oggi neutrale per quanto concerne le azioni Apple, non possiamo non rammentare come tale positività sia legata all’acquisto diretto di azioni, e che un discorso lievemente differente deve pertanto essere formulato nei confronti dell’investimento in CFD che, come noto, rappresentano uno strumento fortemente speculativo.

    Se dunque volete avvicinarvi all’investimento in Apple con i CFD, vi consigliamo di agire con particolare cautela e all’interno di una strategia di trading ben definita, all’interno dei quali tali impieghi ad alto rischio siano in grado di rappresentare una quota evidentemente minoritaria.

    Ricordatevi inoltre di aprire un conto demo di trading per potervi esercitare adeguatamente prima di investire con capitale reale, e di tenere a bada l’intenzione di investire in leva finanziaria troppo spinta, soprattutto fino a quando non avrete compreso con esattezza i suoi riflessi.

    Uno dei migliori broker per il trading CFD sono XTB ed eToro. Queste soluzioni risultano facili e semplici da utilizzare, user-friendly e con la possibilità di utilizzo della modalità demo, senza limiti e senza vincoli.

    Se sei interessato ad altre guide per comprare azioni, puoi trovare qui sotto la lista delle società più cliccate che abbiamo già trattato in passato:

    Domande frequenti

    Come comprare Azioni Apple?

    Il modo migliore per comprare Azioni Apple è farlo attraverso piattaforme autorizzate e regolamentate come eToro, è possibile investire sia al rialzo che al ribasso.

    Se avessi investito 1000 dollari in Apple anni fa, oggi quanti profitti avrei realizzato?

    Se tu avessi acquistato $ 1.000 (860 euro circa) di azioni Apple il ad inizio 2007, il giorno in cui Steve Jobs svelò il primo iPhone al MacWorld 2007, il tuo investimento oggi varrebbe oltre 26 mila dollari USA (22 mila euro circa).

    Conviene comprare azioni Apple nel 2020?

    Apple è un titolo sicuro da acquistare, ma il suo prezzo non può essere considerato conveniente oggi. I titoli di Apple rimarranno comunque un buon investimento sul lungo termine. Il numero di dispositivi attivi continua a crescere, anche se lentamente. A gennaio, Apple ha registrato un numero di dispositivi attivi pari ad oltre 1,5 miliardi, in aumento di 100 milioni rispetto ai 12 mesi precedenti.

    Apple è un buon investimento?

    Apple è una delle migliori aziende nella sua nicchia e probabilmente lo sarà per molto tempo ancora.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Roberto Rossi

    Roberto Rossi è un professionista con una consolidata carriera nel settore dell'informatica e dei mercati finanziari, distintosi per la sua profonda passione e competenza in entrambi i campi. Laureato in Informatica, Rossi ha iniziato la sua carriera tecnologica con un forte impegno nell'innovazione e nello sviluppo software, contribuendo significativamente a progetti di rilievo nel settore tecnologico.

    La sua curiosità intellettuale e la predisposizione alla continua evoluzione professionale lo hanno spinto, circa vent'anni fa, a esplorare con fervore il mondo dei mercati finanziari. Questo nuovo percorso ha segnato l'inizio di una proficua fase della sua carriera, durante la quale Rossi ha approfondito le dinamiche dei mercati globali, specializzandosi in strategie d'investimento e analisi finanziaria. La sua abilità nell'interpretare i dati di mercato e prevedere le tendenze economiche gli ha permesso di ottenere risultati notevoli come investitore e consulente finanziario.

    Circa dieci anni fa, Rossi ha ampliato ulteriormente i suoi orizzonti professionali dedicandosi allo studio e all'investimento in Bitcoin e altre criptovalute, anticipando la rivoluzione digitale nel settore finanziario. La sua capacità di integrare le competenze informatiche con la conoscenza finanziaria gli ha conferito una posizione di rilievo nell'ambito della blockchain e delle criptovalute, rendendolo una figura di spicco in questo settore emergente.

    Dopo una vita di successi e riconoscimenti professionali, Rossi è ora guidato dal desiderio di condividere il suo vasto sapere. Con l'intento di formare le nuove generazioni, si dedica attivamente all'insegnamento e alla divulgazione, attraverso la partecipazione a conferenze, la pubblicazione di articoli e la collaborazione con istituzioni accademiche. La sua missione è quella di trasmettere non solo conoscenze tecniche, ma anche una filosofia d'investimento basata sull'analisi critica, sulla responsabilità etica e sull'innovazione.

    La biografia professionale di Roberto Rossi narra la storia di un individuo instancabilmente alla ricerca di nuove sfide e conoscenze. La sua carriera è un esempio luminoso di come passione, dedizione e curiosità possano guidare verso il successo in campi diversi e come questo successo possa essere generosamente condiviso per ispirare e formare le future generazioni.

    1 Commento

    • Comprare le azioni di Apple fino a qualche anno fa era un’operazione difficile e tediosa. Finalmente adesso sono arrivatre queste piattaforme, che sono veramente facili da utilizzare! Mi sto trovando estremamente bene sopratutto con eToro! Lo straconsiglio!