Investimenti

Giocare in Borsa

Che cosa significa giocare in Borsa? La parola giocare ha un effetto pericoloso nella mente di molti trader, lasciando intendere che la Borsa sia una specie di gioco. Nulla di più sbagliato. Si utilizza l’espressione giocare in Borsa soprattutto per motivi storici, nel senso che l’espressione è entrata ormai nel dizionario comune. Ma la Borsa non è un gioco, è un investimento serio. Questo articolo vuole spiegare a tutti come si fa a giocare in Borsa con successo.

Giocare in Borsa non è un gioco ma è molto più semplice di quello che si pensa comunemente
. Tutti possono giocare in Borsa, anche coloro che hanno assolutamente zero esperienza possono giocare in Borsa e guadagnare se seguono alcune semplici linee guida.

Come iniziare a giocare in borsa

La prima cosa da sapere prima di cominciare a giocare in Borsa è che la Borsa non è un gioco, è un investimento serio che deve essere affrontato con serietà. Il secondo punto fondamentale per chi decide di giocare in Borsa è la scelta della piattaforma. Per giocare in Borsa, infatti, è necessario aprire un conto su di una piattaforma di trading. L’unico modo per guadagnare soldi giocando in Borsa è scegliere una piattaforma di trading di altissima qualità.

Una buona piattaforma deve essere rigorosamente legale in Italia, quindi deve essere registrata CONSOB, ma non basta. Una piattaforma per giocare in Borsa deve essere anche sicura, affidabile, conveniente. A questo proposito diciamo subito che operare con piattaforme di trading che applicano commissioni sull’eseguito non è conveniente. Purtroppo molti trader principianti cadono nelle trappole di questo tipo di piattaforme e finiscono inevitabilmente spennati.

Per chi volesse iniziare a giocare in Borsa con successo possiamo suggerire di aprire un conto di trading su Iq Option (clicca qui), piattaforma registrata CONSOB, molto affidabile e soprattutto molto conveniente. Non solo Iq Option non applica nessun tipo di commissione ma offre anche un bonus di benvenuto a tutti i nuovi iscritti.

Iq Option
è perfetta per iniziare a giocare in Borsa anche perché il capitale minimo richiesto è davvero molto basso: appena 10 euro. In pratica, grazie a questa piattaforma è possibile cominciare a fare profitto sui mercati borsistici con un capitale veramente irrisorio. Non è un caso che la maggior parte dei trader principianti che hanno successo da subito operano proprio su Iq Option. Per cominciare a giocare in Borsa con Iq Option clicca qui e inserisci i tuoi dati. Il tuo conto sarà pronto in pochi secondi e avrai l’opportunità di utilizzare la piattaforma migliore in assoluto per giocare in Borsa.

Giocare in borsa simulazione

Un’altra caratteristica veramente molto apprezzata di Iq Option è che garantisce la possibilità di fare una simulazione di Borsa molto affidabile e di grande valore didattico. Non è necessario spendere soldi per provare a giocare in Borsa, grazie alla demo gratuita di Iq Option si può operare sui mercati con soldi virtuali. Questo tipo di simulazione è perfetta per chi è ancora alle prime armi e non ha mai provato ad operare sui mercati finanziari.

Notiamo che la maggior parte delle piattaforme di trading richiede un deposito prima di concedere l’uso della demo. Iq Option, invece, garantisce l’uso della piattaforma demo a tutti coloro che hanno semplicemente aperto un conto di trading, anche se non hanno depositato nemmeno un centesimo.

Osserviamo, comunque, che la simulazione ha una validità elevata ma non può sostituire completamente il trading vero e proprio con i soldi veri. Quando si opera sui mercati finanziari, infatti, non conta solo la bravura tecnica, conta moltissimo anche la psicologia, il coraggio, la capacità di andare fino in fondo. Una volta imparate alcune tecniche di base con la simulazione, conviene quindi passare ad operare con i soldi veri per accumulare esperienza. Giocare in Borsa per finta va bene all’inizio ma poi bisogna cominciare a fare sul serio.

In questo modo è possibile costruirsi una carriera da trader di successo: impegno, dedizione, scelte intelligenti possono portare veramente lontano.

Giocare in borsa online

Che cosa distingue un trader di successo da uno che non lo è? Semplicemente i soldi guadagnati. I grandi trader riescono a guadagnare molti soldi in pochissimo tempo. Giocare in Borsa online può essere veramente una grande occasione. Abbiamo già spiegato come si a cominciare a giocare in Borsa e abbiamo anche sottolineato l’importanza della scelta della piattaforma.

Chi vuole avere davvero successo e guadagnare tanti soldi deve impegnarsi: non ci sono miracoli, non ci sono vie di mezzo. Se vuoi guadagnare soldi con la Borsa, ce la devi mettere tutta! In effetti non è importante il livello di conoscenze finanziarie di partenze: internet è piena di guide che spiega come si fa a giocare in Borsa. Non è nemmeno necessaria molta intelligenza: le piattaforme moderne (come Iq Option) sono così facili da utilizzare che sono alla portata di tutti. Casalinghe, studenti, disoccupati, addirittura migranti possono guadagnare soldi giocando in Borsa online.

La chiave di tutto è l’impegno: se si decide di giocare in Borsa, bisogna pensare di dedicare almeno un paio di ore al giorno, tutti i giorni, alla Borsa. In parte si userà questo tempo per approfondire le conoscenze di base, in parte per giocare in Borsa online, all’inizio per finta e poi con soldi veri.

Quando si gioca in Borsa online è consigliabile isolarsi dal resto della famiglia
, chiudere tutte le pagine internet e i social network (come Facebook), spegnere il telefono e concentrarsi al massimo. Il tempo da dedicare a giocare in Borsa online deve essere sacro. Purtroppo giocare in borsa da casa può avere delle controindicazioni. Il fatto di essere in casa e per di più davanti ad un computer può essere interpretato dai famigliari o dal partner come un’autorizzazione a richiedere qualunque tipo di piccolo o grande lavoro domenstico. Dopo tutto stare davanti al computer è sinonimo di giocare, no?

Giocare in borsa da casa

giocare in borsa da casa

Un trader professionale che conosco personalmente mi ha raccontato una storia molto interessante in tal senso. Trader dilettante da parecchi anni, aveva deciso finalmente di lasciare il lavoro fisso per vivere di Borsa dopo che i profitti di Borsa mensili avevano superato i 5.000 euro. Dopo essersi licenziato si era preso 2 settimane di vacanze in Thailandia con la moglie e poi aveva attrezzato una vera e propria trading room in casa. Il suo programma era quello di dedicare 8 ore al giorno a giocare in Borsa, la sua passione. Qui cominciariono i problemi. La moglie, vedendolo in casa davanti ad un computer, lo interpellava continuamente, gli richiedava ogni genere di prestazione da spostare mobili a buttare l’immondizia, senza nessun tipo di rispetto per il suo lavoro. Non importa se stava guadagnando un sacco di soldi con la Borsa, stare davanti al computer per questa donna significa giocare e il gioco può sempre attendere. Il risultato fu un crollo dei profitti. Questo trader iniziò a guadagnare meno di quanto riuscisse quando giocare in Borsa era solo un hobby. Perdita di concentrazione, mancanza di tempo, nervosismo stavano riducendo in maniera sensibile i suoi profitti. Fino a quando decise di parlare chiaro con la moglie, spiegandole chiaramente che il tenore di vita della famiglia dipendeva proprio dalla Borsa e che aveva bisogno di assoluta concentrazione. Dopo qualche mese di tensione e liti coniugali, alla fine la moglie capitolò e iniziò a far lavorare in pace il mio amico trader. I suoi profitti decuplicarono in pochissimo tempo.

Questa storia serve a far capire a tutti che giocare in borsa da casa è una grandissima opportunità ma ci sono anche dei rischi connessi al fatto che in casa ci sono anche altre persone che probabilmente non capiscono fino in fondo qual è la posta in gioco.

Sull'autore

Gennaro Parisi

Laureato in Economia e Commercio all'Università di Bari nel 2003, appassionato di finanza, di politica e di economia.

Lascia un Commento