Investimenti

BancoPosta Trading Online conviene? Recensioni, commenti e alternative!

Il servizio BancoPosta Trading è la piattaforma di investimenti online che i clienti di Poste Italiane possono utilizzare per poter effettuare i propri impieghi in vari strumenti finanziari.

Si tratta di un servizio che viene erogato solo su richiesta dei clienti, e che consente a chi lo necessita di poter “entrare” in tanti mercati finanziari, italiani e internazionali, per l’acquisto di azioni e altri prodotti.

Ma conviene davvero il servizio BancoPosta Trading? O è forse meglio ricorrere a qualche altro servizio indipendente, come quelli dei broker a zero commissioni come eToro, 24option e Plus500?

Abbiamo voluto vederci un po’ chiaro, e dedicare a te e a tutti i trader nuovi e “vecchi” un approfondimento su BancoPosta Trading OnLine e sui principali concorrenti, come ad esempio Fineco Trading o le altre migliori piattaforme trading online. Chi vincerà?

BancoPosta Trading OnLine conviene? Recensione e opinioni

La prima cosa che vogliamo domandarci è se BancoPosta Trading OnLine conviene o no. E, per poter rispondere a questo quesito, dobbiamo affrontare gradualmente una recensione di questo servizio.

Quando si parla della piattaforma di trading online di BancoPosta si intende innanzitutto un servizio di trading online ad esclusivo utilizzo dei clienti di Poste Italiane.

Di fatti, per poter usare questa piattaforma è necessario:

  • essere un cliente di Poste Italiane;
  • essere un correntista di BancoPosta;

richiedere esplicitamente questo servizio, considerato che non viene attivato a tutti, ma solamente agli investitori che ne fanno domanda espressa.

Insomma, contrariamente ad altri broker senza commissioni di cui parleremo tra breve, operatori indipendenti che ti permetteranno di attivare il tuo account di trading online in pochi istanti e stando comodamente a casa, con BancoPosta Trading OnLine dovrai recarti di persona presso gli uffici postali e, ancor prima, sottoscrivere i contratti di apertura di un conto corrente postale.

Un altro aspetto sul quale vogliamo cercare di soffermare la tua attenzione è legata alle commissioni. Sebbene il contratto base di BancoPosta Trading sia gratuito, lo stesso non si può certamente dire per quanto attiene la versione più evoluta, che ti aprirà le porte di un trading più vasto e completo. Al canone annuo dovrai poi aggiungere le commissioni legate a ogni operazione effettuata.

Insomma, usare BancoPosta Trading OnLine significa andare incontro a costi che a volte potrebbero erodere parte non irrilevante dei margini della tua operazione.

Questo, naturalmente, non significa esprimere un’opinione negativa su BancoPosta. Occorre pur sempre rammentare che il servizio di trading ti permetterà di effettuare acquisti spot sugli strumenti finanziari e non – come invece avviene con i broker online – investire con i CFD.

BancoPosta Trading

Cos’è e quali sono le caratteristiche di BancoPosta Trading

In altri termini, a ben vedere stiamo parlando di una piattaforma di trading profondamente diversa da quelle che tra breve cercheremo di illustrare, e che dunque non solo si può esclusivamente rivolgere a un recinto di persone più ristretto (i clienti delle Poste), quanto anche a un segmento ancora più limitato (cioè, quelli che non vogliono cercare di investire in contratti derivati).

Conclusa questa breve introduzione, cerchiamo ora di presentare in maniera dettagliata tre ottima alternative gratuite al servizio di trading di BancoPosta, individuando per quale motivo varrebbe la pena provarle subito!

Opinioni trading online con Plus500

Cominciamo da un nome molto noto nel settore dei broker senza spese, Plus500. Nessuna commissione, spread molto ristretti, leva fino a 1:30 per i conti al dettaglio e fino a 1:300 per i conti professionali, esecuzione veloce di ordini e assistenza coerente e qualificata sono solamente alcune delle caratteristiche che hanno reso questo operatore uno dei leader globali nel trading di CFD su azioni, ETF, criptovalute, Forex, materie prime e indici.

Tra i principali punti di forza di questa piattaforma di trading non possiamo certamente non sottolinearne i tratti distintivi della semplicità e dell’intuitività. Fin dai primi utilizzi, riuscirete infatti a gestire in modo completo tutte le posizioni, applicando correttamente stop limit, stop loss, trailing loss, stop garantiti e molto altro ancora, in linea con la propria strategia di approdo sui mercati finanziari.

Rileviamo anche la possibilità di poter usufruire di notifiche push e via email gratuite sugli eventi di mercato, e la possibilità ulteriore di ricercare allarmi sui movimenti di prezzo e opinioni di trader.

Insomma, un partner qualificato, riconducibile a un’azienda quotata alla Borsa di Londra. Il broker è invece regolamentato dalla CySEC e, come tale, riconosciuto in ambito italiano dalla Consob.

Se poi vuoi toccare con mano le qualità che ti abbiamo appena accennato, ma non vuoi depositare nemmeno un euro di capitale reale, non ti rimane altro da fare che provare il conto demo che Plus500 ti ha messo a disposizione. Si tratta di una versione dimostrativa di un vero e proprio conto di trading, che potrai utilizzare per poter mettere alla prova le tue capacità e la tua strategia di trading in un ambiente completamente sicuro.

Puoi aprire un conto di trading gratis su Plus500 cliccando qui (sito ufficiale).

Opinioni trading online con eToro

Un altro broker senza commissioni che utilizziamo da diversi anni con particolare soddisfazione è eToro, il nome più noto al mondo quando si parla di social trading e di copytrading. Sai già di che cosa si tratta?

Il copytrading è una recente evoluzione del trading online, che ti permetterà di fare degli investimenti finanziari online anche senza avere grandi conoscenze e competenze, ma poggiando le tue “strategie” sulle conoscenze altrui.

In altri termini, il copytrading ti permetterà di poter copiare nel tuo portafoglio le operazioni che vengono compiute nel portafoglio di uno o più trader esperti che sceglierai di replicare. In questo modo, potrai dunque partecipare ai rendimenti altrui, approfittando della bravura dei trader guru che avrai modo di individuare.

Evidentemente, guai a pensare che questo funzioni solo in termini positivi!

Così come il copytrading ti permetterà di copiare i profitti ottenuti dal trader che avrai scelto di copiare, così ti costringerà a copiare anche le perdite. E, considerato che anche i migliori investitori al mondo vanno spesso incontro a perdite, preparati a dover fare i conti con qualche risultato negativo.

Chiarito ciò, usare il copytrading di eToro è estremamente semplice!

Tutto quello che devi fare per poter usufruire di tutti i vantaggi che questa modalità di trading è in grado di conferirti, è infatti iscriverti gratuitamente al sito eToro cliccando qui e completare la breve fase di identificazione.

Una volta superata questa prima fase, potrai accedere al tuo account di trading usando le credenziali di registrazione, e poi accedere alla pagina Persone. Qui troverai tutti i trader iscritti alla community che hanno dato il proprio consenso alla visibilità pubblica: potrai dunque comprendere come si comportano, che cosa acquistano e cosa vendono, quali sono i rendimenti, quali i profili di rischio e quali sono le informazioni che hanno scelto di condividere con gli altri utenti.

Utilizzando le maschere di ricerca e i filtri di riferimento, potrai dunque individuare il trader o i trader che ritieni sia il caso di “seguire”. Quando sei convinto della tua scelta, clicca sul tasto di “copia” per iniziare a replicare nel tuo portafoglio le operazioni compiute dagli investitori “guru”.

Ti ricordiamo altresì che il servizio di copytrading di eToro è liberamente utilizzabile anche in modalità demo, permettendoti così di impratichirti meglio e di valutare con calma tutte le sue potenzialità anche con denaro virtuale.

A proposito di piattaforma di trading, ti ricordiamo infine che eToro è uno dei broker preferiti in ambito internazionale non solamente per la funzione di copytrading, quanto anche per la possibilità di poter usufruire di servizi di investimento in modo autonomo, con una piattaforma intuitiva e facilmente personalizzabile.

Insomma, non hai più scuse: devi assolutamente provare eToro, aprendo gratuitamente un conto di trading cliccando qui (sito ufficiale)!

BancoPosta Trading

BancoPosta Trading e i suoi concorrenti: chi avrà la meglio?

Opinioni trading online con 24option

Chiudiamo il nostro focus sulle tre migliori alternative a BancoPosta Trading con 24option, un broker gratuito che ti permetterà di effettuare trading con i CFD su centinaia di diversi asset sottostanti.

Così come abbiamo già visto per gli altri broker concorrenti, anche i motivi che potrebbero condurti a scegliere 24option come tuo nuovo partner preferito per un’operatività sui mercati finanziari sono davvero numerose.

Cominciamo, ad esempio, con il ricordare che 24option è certamente il broker che più ha a cuore la formazione dei propri utenti. Proprio per questo motivo ha strutturato una serie di programmi formativi che dovrebbero condurre il trader a migliorare gradualmente le proprie competenze, compreso un ebook gratis che puoi scaricare qui, e che passo dopo passo ti permetterà di sviluppare positivamente le tue conoscenze di trading.

L’ebook di 24 option è davvero eccezionale per poter permettere a tutti i trader principianti di poter colmare le proprie lacune e di poter iniziare a fare trading in maniera consapevole. Con un linguaggio chiaro e diretto, si propone di essere un corso coinvolgente che… può altresì ben rappresentare un gradevole ripasso per i trader più esperti, che al suo interno potranno certamente trovare qualche nozione in più.

Un altro dei motivi che negli anni hanno indotto sempre più trader italiani a scegliere 24option come proprio broker di fiducia è legato alla fornitura gratuita di un servizio di segnali di trading. Come probabilmente sai già, se hai accumulato un minimo di esperienza nel trading online, i segnali di trading sono degli spunti operativi che i fornitori di segnali (in questo caso, il broker 24option) erogano ai propri clienti al fine di indurli a comprendere su cosa investire, come e per quanto tempo.

Ma quanto ci si può fidare dei segnali di trading? Conviene davvero così tanto usarli?

In realtà, i segnali di trading sono delle indicazioni operative che ci permettono effettivamente di ottenere degli orientamenti di convenienza nelle nostre strategie di investimento finanziario online, ma non sono né infallibili né sempre convenienti, poiché – ad esempio – potrebbero indurci a investire in strumenti finanziari non contemplati dalla nostra strategia per profilo di rischio.

Al di là di tale avvertenza (in altri termini: guai a fidarsi ciecamente dei segnali di trading!), effettivamente i segnali di trading di 24option ci hanno sempre dato una buona sensazione di affidabilità sul lungo termine e, in più, sono disponibili in maniera completamente gratuita, permettendo pertanto a chiunque ne voglia trarre vantaggio di poterli utilizzare senza alcun costo.

Puoi usare i segnali di trading di 24option gratis cliccando qui.

Se poi vuoi toccare con mano tutte le qualità di 24option che sopra abbiamo solo avuto modo di accennare, ti suggeriamo di dare uno sguardo al conto demo che il broker ti mette a disposizione, e che rappresenta certamente il miglior biglietto da visita per tutte le proprie funzionalità.

Ti ricordiamo, in questo ambito, che puoi aprire un conto di trading gratis con 24option cliccando qui (sito ufficiale).

Conclusioni

Se hai letto attentamente le riflessioni che sopra abbiamo voluto condividere con te, dovresti aver ben compreso che non è semplice affermare se BancoPosta conviene o no, ma che le alternative che hai a disposizione sono sicuramente appetibili e, altrettanto sicuramente, val la pena almeno sperimentarle con un conto demo.

A nostro giudizio, il servizio di trading online di BancoPosta sembra essere utilizzabile esclusivamente da chi è già cliente di Poste Italiane e non ha grandi esigenze in termini di negoziazione di strumento finanziari, soprattutto derivati.

Chi invece ha nella propria strategia la volontà di investire in CFD, non può che ricorrere all’ausilio di broker senza commissioni, regolamentati e affidabili, come quelli che abbiamo avuto modo di approfondire nelle scorse righe, quali 24option, eToro e Plus500.

Considerato poi la ricchezza di servizi aggiuntivi che questi broker possono offrire, come i segnali di trading e i corsi di formazione, e la possibilità di sperimentarne le qualità mediante l’accensione di un conto demo, non possiamo che suggerirti l’apertura di un conto di trading e l’uso sicuro delle rispettive piattaforme.

Al termine di qualche giorno o alcune settimane di intenso utilizzo dei conti demo, ti renderai da solo conto di quale sia il miglior broker che potresti utilizzare per le tue avventure finanziarie, e sperimenterai con fiducia la differenza sussistente con un servizio più tradizionale, costoso e meno innovativo come BancoPosta Trading Online!

Sull'autore

Roberto Rossi

Perito Informatico ma appassionato del trading online con i CFD. Mi occupo di stesura articoli sul trading online, CFD e forex.

2 Commenti

  • Un broker che non funziona. Molto meglio le piattaforme CFD, che almeno non hanno commissioni e non rubano. State lontani dalle poste…….

Lascia un Commento