Investimenti

Quanto guadagna un trader?

Rispondere in modo netto alla domanda, quanto guadagna un trader, non è facile, poiché i guadagni di un trader dipendono soprattutto dalla qualità e dalla quantità dei suoi investimenti, oltre che dall’entità degli stessi investimenti. Con piccoli investimenti relativamente sicuri, i guadagni possono essere molto contenuti, allo stesso tempo, grandi investimenti, i guadagni possono aumentare notevolmente, ma parallelamente ai guadagni, aumentano anche i rischi, dovuti ad investimenti errati o imprevisti che possono alterare il mercato finanziario in modo totalmente inaspettato.

Un bravo trader, con molta esperienza, è in grado di sfruttare a proprio vantaggio le oscillazioni del mercato e trarre profitto anche da situazioni molto incerte, assumendo però, un certo margine di rischio, e se sei un aspirante trader o un trader alle prime armi, forse è meglio non rischiare troppo.

In questa guida, grazie all’aiuto di piattaforme come eToro, che permettono di seguire altri trader sulla propria piattaforma ed osservare i loro investimenti, proverò a tracciare una panoramica generale dei guadagni medi dei trader per provare a rispondere alla domanda, quanto guadagna un trader? Per capire quanto guadagna o può guadagnare potenzialmente un trader alle prime armi è opportuno capire cos’è un trader, di cosa si occupa e su quali piattaforme di trading opera.

In rete esistono numerose piattaforme di Trading, ma solo poche di loro sono autorizzate da CONSOB e consentono di investire in modo sicuro e trasparente. I guadagni generati dalla negoziazione, ovvero dall’acquisto e vendita di titoli, in Italia sono soggetti a tassazione, in questa tratteremo i potenziali guadagni lordi, ai quali andrà poi detratta un aliquota del 26%, indipendentemente dall’entità del guadagno. Il trading in italia è infatti tassato al 26%.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 1€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Cos’è un trader?

    Per capire quanto guadagna o può guadagnare potenzialmente un trader alle prime armi è opportuno capire cos’è un trader e di cosa si occupa.

    Un trader, molto semplicemente è un investitore che effettua operazioni di trading utilizzando piattaforme di trading on-line, messe a disposizione da broker internazionali e autorizzati ad operare in Italia da enti come CONSOB, la commissione nazionale per la finanza e la borsa che ha il compito di assicurare trasparenza nelle operazioni finanziarie a tutela degli investitori.

    Tra le piattaforme più popolari e utilizzate dai trader italiani figurano eToro e ForexTB, due delle migliori piattaforme di trading al mondo, utilizzate quotidianamente da milioni di utenti in tutto il mondo, eToro ad esempio ha un bacino d’utenza di oltre 7 milioni di trader attivi.

    Il termine trader significa letteralmente commerciante, e si utilizza questo termine perché le operazioni finanziarie compiute da un trader sono generalmente acquisto e vendita di titoli finanziari, quali possono essere azioni di aziende quotate in borsa, titoli di stato, buoni ordinari del tesoro, valute, materie prime e criptovalute.

    L’acquisto e la vendita di titoli finanziari, può avvenire in diversi modi, come ad esempio attraverso l’acquisto di contratti per differenziale, detti CFD, in rialzo o ribasso, ovvero acquistando contratti che consentono di guadagnare dal rialzo o dal ribasso del valore del titolo acquisito, e, titoli diversi possono portare a guadagni maggiori o minori.

    Il grande vantaggio dell’investire utilizzando piattaforme di trading sta nel fatto che, grazie ad un meccanismo chiamato leva finanziaria, i trader possono acquisire frazioni di titoli, di conseguenza con pochi euro, è possibile investire in azioni di aziende come Amazon, il cui valore è di diverse migliaia di Euro e che normalmente, non potrebbero acquisite a meno che non si disponga di una notevole disponibilità economica.

    Cosa determina i guadagni di un trader?

    I guadagni di un trader sono determinati in prima istanza dal capitale investito, tuttavia, il rendimento di un investimento dipende anche e soprattutto dall’esperienza del trader, dalla quantità di investimenti ed operazioni e dalla sua preparazione.

    Ipotizziamo che un trader alle prime armi voglia investire 150€ in azioni di google, il cui valore è di circa 1500€ per azione. Questo è possibile grazie alla leva finanziaria che consente di acquistare una frazione del titolo e non l’intera azione.

    Investendo 150€ in azioni google quando il loro valore è a 1500€ e rivendendo le azioni acquisite quando il loro valore è aumentato a 1550€, se avesse investito 1500€ avrebbe guadagnato dalla differenza circa 50 euro e se ne avesse investiti 15.000, il suo guadagno sarebbe stato di 500€, ma nel nostro esempio, il trader ha investito 150€ di conseguenza, il suo guadagno in scala sarà di circa 5€ e allo stesso modo, se avesse investito 15€ il suo guadagno sarebbe stato di 0,5€.

    In questo esempio, il trader ha effettuato un investimento in un momento favorevole ed ha tratto vantaggio dall’oscillazione del valore delle azioni su cui ha investito, se però le cose fossero andate diversamente e al fronte del suo investimento, i titoli google invece di acquisire valore lo avessero perso, il trader avrebbe perso in scala, la differenza tra il valore d’acquisto e quello di vendita.

    Le oscillazioni del mercato possono essere un potente alleato nelle operazioni finanziarie, soprattutto se si adottano alcune strategie di trading, che è possibile acquisire con il tempo e l’esperienza.

    L’esperienza è forse uno dei fattori più importanti nel determinare il rendimento di un investimento, poiché grazie all’esperienza un trader può imparare a riconoscere quella che è un oscillazione ordinaria e distinguerla da un momento di crisi o di forte crescita ed orientare di conseguenza i propri investimenti.

    Un altro fattore determinante per il rendimento di un investimento è rappresentato dalla preparazione e dalla conoscenza generale del trader nel campo in cui sta investendo. Un trader saggio infatti, è tenuto a tenersi informato sul settore in cui sta operando i propri investimenti.

    Nel 2020 ad esempio, a causa della pandemia di coronavirus, il settore turistico mondiale ha subito una forte contrazione ed compagnie come Carnival, azienda leader nel settore crocieristico, hanno avuto un drastico calo nelle vendite che ha avuto come effetto un crollo significativo delle azioni della compagnia. Questo momento di difficoltà per l’azienda ha permesso a molti trader esperti, grazie all’acquisizione di CFD al ribasso, o vendite allo scoperto, di trarre un enorme profitto dalla variazione negativa del titolo.

    Lo stesso è avvenuto nel mercato petrolifero, dove, la contrazione del mercato, la chiusura di porti ed aereoporti, ha portato ad una riduzione significativa del prezzo del petrolio e di conseguenza del carburante, provocando importanti variazioni nei titoli di compagnie come Saudi Aramco, l’azienda di estrazione petrolifera dell’Arabia Saudita ed Exxon Mobil, una delle più grandi compagnie statunitensi nell’industria petrolchimica.

    Nello stesso periodo, aziende come Amazon e Netflix hanno visto invece un incremento notevole dei propri clienti, dovuto al fatto che gli spostamenti erano limitati, di conseguenza, le due aziende operanti nel commercio elettronico e nell’intrattenimento, hanno visto aumentare notevolmente il valore delle proprie azioni In conclusione quindi, i guadagni di un trader sono determinati sia dai suoi investimenti che dalla sua abilità nello scegliere gli investimenti migliori al momento giusto.

    Come guadagna un trader?

    I guadagni di un trader dipendono come abbiamo visto dai suoi investimenti, di conseguenza, per guadagnare, un trader, deve investire, e maggiori saranno i suoi investimenti, maggiori saranno i potenziali guadagni, ma, allo stesso tempo, aumenteranno i rischi. Non tutti i trader sono infatti geni della finanza come Warren Buffett che, partendo da alcuni piccoli investimenti, è riuscito a guadagnare miliardi di dollari diventando uno degli uomini più ricchi al mondo ed uno dei trader più importanti di sempre.

    La maggior parte dei trader, soprattutto i più inesperti, si muove lentamente e come abbiamo visto, almeno all’inizio, registra guadagni molto contenuti.

    Ipotizzando di investire inizialmente 100€ in azioni, con un guadagno per operazione di circa 3€, procedendo molto moderatamente, serviranno numerose operazioni e transazioni per poter raddoppiare l’investimento iniziale, e, ipotizzando un caso estremamente positivo con un rendimento di circa 3€ al giorno, perché un trader possa passare da 100 a 200€ serviranno almeno 3 mesi. Servirà altrettanto tempo per passare da 200 a 400€ e così via. In un anno estremamente positivo, in cui tutte le transazioni sono state positive, un trader che ha iniziato investendo 100 euro, può arrivare a decuplicare il proprio investimento.

    Questa idea può essere allettante e molto intrigante, ma ricorda che, a meno che tu non sia un guru del trading, non sempre gli investimenti andranno come sperato, ed è molto più probabile che dopo un anno di investimento i guadagni di un trader alle prime armi che ha iniziato con 100 euro, possano essere di poche centinaia di euro,che è comunque tanto.

    Come guadagnare con il trading?

    Per guadagnare con il trading è importante conoscere il mercato in cui si operano i propri investimenti, scegliere i titoli migliori e cosa più importante di tutte, ricorrere ad una buona piattaforma di trading.

    Come anticipato nell’introduzione esistono moltissime piattaforme di trading in rete, ma solo poche sono davvero sicure, certificate e, cosa più importante, gratuite.

    Molte piattaforme di trading presentano infatti costi di commissione sulle operazioni, si tratta di costi spesso molto contenuti, inferiori all’1%, ma è comunque un 1% di troppo, soprattutto se esistono piattaforme come eToro, ForexTB e IQ Option, che sono completamente gratuite, prive di commissioni e ricche di funzioni e strumenti come la leva finanziaria, che consente di acquisire frazioni di azioni ed i contratti CFD che ti permettono di guadagnare dalla differenza tra il valore di acquisto e quello di vendita, sia al rialzo che al ribasso.

    Queste piattaforme, oltre a permettere ai trader di investire in modo sicuro, permettono anche ai trader principianti di fare pratica con la piattaforma, attraverso un conto demo dove, con del denaro virtuale è possibile operare simulazioni di investimento in tempo reale, utilizzando tutte le funzioni e strumenti della piattaforma, il tutto in modo completamente gratuito.

    Il conto demo offerto da piattaforme come eToro, è un incredibile strumento formativo che ti permette di imparare a fare trading e scoprire, in tempo reale, quanto potresti guadagnare o perdere da un investimento, senza alcun rischio per il tuo denaro.

    Per guadagnare con il trading è quindi necessario iscriversi ad una delle migliori piattaforme di trading, e iniziare ad investire.

    Corso ForexTB per imparare a fare trading

    Se sei un utente inesperto o insicuro, oltre al conto demo offerto dalle maggiori piattaforme, ForexTB ha creato un corso di trading, completamente gratuito, che è possibile scaricare cliccando qui, grazie al quale ti verranno spiegate nel dettaglio tutte le funzioni della piattaforma, inoltre, il corso ti consente di acquisire le basi del trading, fornendoti tutte le conoscenze necessarie per poter analizzare un titolo ed investire in modo consapevole.

    Il corso di trading di ForexTB è uno dei migliori corsi di trading online, e, se bene si rivolga principalmente agli utenti della piattaforma, potrai sfruttare le conoscenze sul trading acquisite nel costo per investire su qualsiasi altra piattaforma di trading.

    Quanto guadagna un trader

    Usa il Social Trading per scoprire quanto guadagnano gli altri trader e imparare da loro

    eToro è una delle piattaforme di trading più grandi e popolari al mondo, ma è anche un vero e proprio social network per trader, che permette ai propri utenti di seguire altri trader e osservare i loro investimenti, questa funzione è chiamata Social Trading e rappresenta un concetto totalmente nuovo di trading che, tra le altre cose, consente di verificare in tempo reale quanto guadagna un trader.

    Tra le funzioni collegate al social trading, una delle più importanti e interessanti è lo strumento denominato Copy Trading, si tratta di una funzione che consente, con un semplice click, di copiare tutte le operazioni ed investimenti di un qualsiasi trader presente sulla piattaforma, il tutto in modo completamente automatico e gratuito. L’unica differenza tra il trader copiato e il trader copiante, sta nel capitale investito, che viene definito dall’utente che copia un altro trader al momento della copia.

    Guadagna con il trading automatico

    Il copy trading è una delle funzioni di trading automatico più potenti ed innovative che esistano, ma non è ovviamente l’unica.

    Il trading automatico consente di acquistare e vendere titoli in modo totalmente automatico, quando i titoli su cui si vuole investire raggiungono un determinato valore prestabilito dal trader. Utilizzare le funzioni di trading automatico è un buon modo per ottimizzare gli investimenti, soprattutto se si utilizzano funzioni come lo Stop Loss che consentono di contenere le perdite nel caso in cui il mercato dovesse andare in una direzione diversa da quella in cui il trader ha investito. Le funzioni di trading automatico consentono di programmare delle operazioni ed elaborare delle vere e proprie strategie di trading a medio e lungo termine.

    Conclusioni

    Rispondere in modo netto alla domanda, quanto guadagna un trader non è facile, e forse non è neanche possibile, questo perché ogni trader è diverso ed opera in modo diverso dagli altri. Il guadagno di un trader è determinato da diversi fattori, quali sono il capitale investito, gli investimenti effettuati, la strategia di investimento adottata oltre alla sua esperienza e preparazione, inoltre, i guadagni e le perdite di un trader possono essere influenzati anche da condizioni aleatorie esterne al trading, come ad esempio la volatilità dei mercati finanziari e i loro cambi improvvisi. Per guadagnare con il trading è in fine, opportuno tenersi ben informati sul settore in cui si sta investendo, poiché una buona conoscenza del settore e di conseguenza del mercato, permette ad un trader di investire in modo più saggio e sicuro. Il trading offre possibilità di guadagno sicuramente importanti e molto interessanti, ma attenti a non credere che guadagnare con il trading sia facile, perché purtroppo non lo è, guadagnare con il trading richiede molta dedizione, impegno e preparazione, inoltre fare trading in modo professionale può assorbire molto tempo, molto più di un comune lavoro.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 1€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Domande Frequenti

    Quanto guadagna un trader?

    Possiamo dire che un trader guadagna tanto o poco a seconda di quelli che sono i suoi investimenti, dalla sua abilità e anche da una buona dose di fortuna.

    Come guadagnare con il trading?

    Per guadagnare con il trading è opportuno effettuare investimenti in settori strategici, adottando strategie di trading e sfruttando al meglio tutte le informazioni che è possibile reperire in un settore di

    Si può vivere con il trading?

    Con il trading è possibile ottenere grandi guadagni e fare trading può diventare un lavoro a tutti gli effetti, con possibilità di guadagno potenzialmente molto alte.

    Guadagnare con il trading è facile?

    Il trading offe possibilità di guadagno importanti, ma guadagnare con il trading non è facile. Per guadagnare con il trading occorre preparazione, esperienza e molto impegno.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Antonio

    Lascia un Commento