Investimenti

Comprare azioni Hera [2021] Guida, quotazioni ed andamento

Pubblicato: 5 Marzo 2021 di Francesco

Hera rappresenta una società italiana, da anni attiva nel nostro territorio ed operante in diversi settori. Il suo stesso modello di business le ha permesso di ottenere l’appellativo di società multiservizi, grazie alla sua ampia diversificazione settoriale. Lo sviluppo dello stesso gruppo ha portato molti a chiedersi se ad oggi convenga o meno comprare azioni Hera.

La società è ad oggi presente all’interno della Borsa Italiana e rappresenta uno dei tanti assets a disposizione per investitori italiani ed esteri. Nel corso degli ultimi tempi ha incrementato notevolmente la propria presenza sul territorio, assestandosi come un vero e proprio punto di riferimento nel suo settore. Visti i costanti sviluppi, abbiamo deciso di approfondire sulla società, avviando un’analisi a tutto tondo sui servizi e sui suoi andamenti in Borsa.

Ma come fare per comprare azioni Hera? Vediamo alcuni punti:

  • Scelta del migliore intermediario che permetta di negoziare sul titolo Hera, come ad esempio eToro.
  • Analisi completa sulla società e sui suoi principali sviluppi nel breve e nel lungo periodo.
  • Attuazione della propria strategia, verso l’alto o verso il basso, sulla base delle proprie analisi.

Prima di entrare nel vivo dell’approfondimento, ecco una lista aggiornata contenente le migliori piattaforme di trading regolamentate:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Hera Storia e sviluppo societario

    Prima di procedere con aspetti operativi, risulta importate capire chi è e cosa fa Hera. Contrariamente da quanto si pensi, il gruppo rappresenta ad oggi l’insieme di più società, unite nel 2002 per formare una grande compagnia multiservizio. In modo specifico, risulta attiva nel settore ambientale, delle offerte e dei servizi idrici e sulla fornitura di gas.

    Nonostante la compagnia sia nata a Bologna, ed abbia visto le sue prime attività fornite sul territorio dell’Emilia Romagna, il gruppo ha successivamente avuto la capacità e la costanza di estendersi a macchia d’olio, incrementando la personale quota di mercato. Estendendosi dapprima nelle zone limitrofe, divenne ben presto un cruciale punto di riferimento per il nord Italia. Obiettivi di lungo termine la vedono presente anche nel resto della nazione, attraverso offerte innovative e complete.

    Di fondamentale importanza le numerose strategie di acquisizione effettuate dal gruppo nel corso del tempo, nonché le partnership e gli accordi che le hanno permesso di insediarsi in ulteriori comparti. Una delle ultime novità, vede uno stretto accordo con la rinomata Snam, in merito alla progettazione, strutturazione ed organizzazione della produzione di idrogeno.

    Il gruppo è da sempre attento ad aspetti ambientali e grazie ai propri progetti mira ad agevolare un costante e continuo sviluppo di sistemi rinnovabili, volti ad una maggiore salvaguardia ed un lento ma costante processo di decarbonizzazione. Ulteriori acquisizioni, sono da ricordare su gruppi operativi nel settore dello smaltimento e trattamento dei rifiuti. In altri termini una realtà completa sotto tutti i punti di vista, in grado di dare risposte su qualsiasi esigenza.

    Le azioni Hera sono presenti all’interno della Borsa Italiana ed espresse tramite la denominazione “HER”. Sin dai suoi primi andamenti borsistici ha rappresentato una delle società italiane più analizzate da esperti ed appassionati dei mercati finanziari.

    Come comprare azioni Hera

    Comprare azioni Hera ad oggi risulta possibile attraverso diversi canali e diverse metodologia. Recarsi fisicamente presso una banca ed acquistare un pacchetto di azioni Hera rappresenta sicuramente una possibile soluzione per investire sul colosso italiano. Lo stesso sistema, permette di investire in modo diretto sulla partecipazione della società, ottenendo risultati solamente in caso di aumento del valore delle stesse azioni.

    Le particolari procedure legate all’acquisto di azioni Hera tramite intermediari bancari, fanno si che le stesse debbano quasi sempre essere effettuate in presenza, all’interno della propria filiale di fiducia. In tutto ciò, da ricordare le commissioni sui costi della pratica, nonché quelli sull’eventuale consulente, qualora venga richiesto.

    A tutto ciò può rapportarsi un secondo sistema, diventato rilevante nel corso degli ultimi anni, basato sulla presenza di strumenti derivati. Entrando maggiormente nel dettaglio, strumenti derivati quali i CFD, permettono di negoziare sul titolo Hera senza il bisogno di entrare in modo diretto all’interno della partecipazione azionaria, facendo riferimento solo sulle oscillazioni dei prezzi mostrati sul grafico.

    Diversamente dalla prima metodologia, non essendoci lunghe pratiche burocratiche, il trader può attuare la propria strategia comodamente da casa, utilizzando le migliori piattaforme di trading online. La presenza di una doppia possibilità strategica, permette inoltre di agire allo scoperto, ossia decidere se puntare al rialzo (tramite un’opzione di acquisto) o al ribasso (tramite un’opzione di vendita).

    Migliori Broker per comprare azioni Hera

    Il sistema precedentemente esposto, ossia basato sulla presenza di strumenti derivati, viene messo a disposizione solamente da broker professionali. Gli stessi possono essere utilizzati in totale autonomia e permettono di accedere al mercato tramite piattaforme complete sotto tutti i punti di vista. Nonostante ciò, è bene riconoscere i servizi efficienti da quelli poco chiari.

    Prima di registrarsi su una piattaforma, risulta opportuno constatare la presenza delle autorizzazione e delle licenze richieste per operare nella nostra comunità europea. In secondo luogo, è possibile ricordare l’importanza dei servizi accessori, come ad esempio il conto demo, consulenze con esperti erogate a costo zero, presenza di soluzioni ed applicativi per smartphone e molto altro.

    Tre broker completi, che permettono di negoziare sui principali titoli mondiali, nonché migliaia di strumenti finanziari, sono eToro (qui per la pagina ufficiale), OBRinvest (qui per la pagina ufficiale) e Trade.com (qui per la pagina ufficiale).

    eToro

    Il broker eToro è presente nel settore del trading online da ormai molti anni e permette di negoziare in totale autonomia attraverso una gestione semplice, fluida e ricca di strumenti analitici. Qui in basso, è ad esempio possibile visionare il CFD sul titolo Hera messo a disposizione all’interno della sezione dei mercati:

    Comprare azioni Hera CFD eToro

    Entrando nella pagina di riferimento dello strumento, il trader ha fin da subito la possibilità di visionare il comodo grafico interattivo in tempo reale. La presenza delle opzioni di apertura, permette poi di agire al rialzo o al ribasso, sulla base delle proprie idee strategiche. E’ sempre possibile iniziare senza nessun obbligo di deposito, sfruttando la presenza del conto demo.

    Scopri qui eToro ed individua il tuo titolo di interesse

    Un meccanismo rivoluzionario, che si discosta da molti altri servizi definiti “di trading automatico”, è il Copy Trading. Permette di copiare, una volta selezionati, le strategie dei migliori investitori ad oggi presenti nella lista dei Popular Investor. E’ possibile constatare la loro capacità direttamente all’interno delle proprie pagine personali, ove verranno esposti anche parametri su rischio, popolarità e rendimento medio.

    Clicca qui per scoprire eToro ed il Copy Trading

    OBRinvest

    Anche OBRinvest, tramite una piattaforma completa ed efficiente, permette di selezionare il proprio strumento di interesse e sfruttare la doppia chance operativa (al rialzo o al ribasso). Anche in questo caso risulta possibile iniziare tramite un conto demo, a sua volta basato sulla presenza di denaro virtuale, aggiunto in automatico dalla piattaforma. Non presenta alcun vincolo o obbligo ed è offerto senza limiti di tempo.

    Quali altre caratteristiche ricordare su OBRinvest? Eccole a seguire:

    • Assistenza specializzata a tutte le ore e 7 giorni su 7. Risponde in tempi rapidi e permette, nei limiti del possibile, di risolvere problematiche sulla gestione dell’account o sul processo di registrazione gratuito.
    • Segnali di trading, ossia delle indicazioni funzionali, su numerosi strumenti finanziari, inviati direttamente da un centro specializzato. Il servizio non richiede alcun costo.
    • Corso sul trading online e sui mercati finanziari, anche in questo caso offerto in modo gratuito ed ottenibile con pochi step.
    • Possibilità di operare sia tramite sistema web, ossia accedendo sul proprio profilo semplicemente avendo a disposizione una connessione ad internet, sia tramite software MetaTrader4.

    Clicca qui per OBRinvest

    Trade.com

    Un ultimo servizio di brokeraggio professionale, che rappresenta un concreto punto di riferimento nel settore del trading online, è Trade.com. Gli anni di esperienza, associati alla presenza di una piattaforma snella ed allo stesso tempo semplice da gestire, hanno permesso al broker di ottenere numerose considerazioni nel corso del tempo.

    Una volta aver effettuato l’accesso all’interno della pagina ufficiale, sarà possibile accedere alla considerevole lista di strumenti finanziari. Anche questo broker permette di sfruttare le potenzialità dei contratti per differenza, permettendo una completa strategia di diversificazione, grazie alla possibilità di focalizzare l’attenzione su più assets, facenti parte anche del medesimo comparto o settore (bancario, energetico e così via).

    Scopri qui Trade.com

    Una delle risorse più apprezzate dagli utenti e dalla comunità di Trade.com, attiene la consulenza gratuita con un vero e proprio esperto del settore. Contrariamente da molti altri servizi, o incontri organizzati online, la consulenza di Trade.com ha due caratteristiche uniche nel suo genere. In primo luogo viene messa a disposizione in modo completamente gratuito ed in secondo luogo permette di avere un rapporto uno ad uno con l’esperto, senza nessun altro trader presente.

    Clicca qui per Trade.com

    Hera Modello di gestione aziendale

    Avviando un’accurata analisi sul modello di business e gestionale di Hera, si evince come la compagnia si ad oggi attiva in diversi settori. Tutto ciò le permette di avere diverse fonti reddituali e di potersi abbondantemente diversificare su tutto il territorio. Quali sono le aree operative di Hera? Eccole a seguire:

    • Luce: con un focus su aspetti di sostenibilità ambientale e risparmio in bolletta per i propri utenti attraverso strategie di controllo mirate.
    • TLR: si tratta di un rivoluzionario processo, che prende il nome di teleriscaldamento, appositamente progettato per ridurre l’uso di gas metano.
    • Ambiente: comparto attivo nella promozione e sviluppo della raccolta differenziata su più fronti, con un focus specifico sull’economia circolare.
    • Gas
    • Acqua

    A permettere tutto ciò, oltre al considerevole numero di comparti aziendali controllati dal gruppo, è soprattutto la capillare rete di lavoratori e professionisti, costantemente formati dalla stessa Hera.

    Comprare azioni Hera conviene?

    Nel corso degli ultimi anni, il gruppo Hera ha dimostrato di poter rappresentare un concreto punto di riferimento nel settore. In tutto ciò, la presenza in più comparti, come esposto nel corso del paragrafo precedente, la dice lunga sulle diverse potenzialità della compagnia.

    Anche sotto l’aspetto borsistico, dal momento della sua quotazione ad oggi, il titolo Hera è risuscito ad ottenere traguardi importanti, mostrando punti di massimo annuali anche nel mese di febbraio 2020. Nonostante il piano industriale del gruppo sembrasse filar liscio, l’avvento del Coronavirus ha creato non pochi problemi anche nei settori operativi di Hera.

    Nonostante ciò, operando in nicchie di mercato essenziali, ossia necessarie per il sostentamento e la vita stessa delle comunità, ha comunque continuato ad offrire le proprie proposte. Non bisogna inoltre dimenticare, che la stessa Hera rappresenta ad oggi una delle società italiane con maggiore capitalizzazione.

    Il volume degli investimenti nel corso degli anni è stato considerevole ed i programmi per il futuro mostrano nuovi obiettivi da raggiungere, in linea con le decisioni e le scelte del management della compagnia.

    Azioni Hera Dividendo

    Proseguendo la nostra guida, un ulteriore parametro importante da poter esaminare, attiene lo stacco dei dividendi Hera. In modo specifico, partendo dal 2018, si evince un valore del dividendo in aumento.

    Si è passati da uno stacco pari a 0,095 centesimi per azione nel 2018, in riferimento all’esercizio del 2017, ad un valore pari a 0,10 nel 2019, in riferimento all’esercizio del 2018 ed infine una proposta pari a 0,10 centesimi per unità, anche per il 2020. Nonostante la proposta non si discosti rispetto a quella precedente, la presenza di un dividendo ben dimostra l’interesse del gruppo nei confronti dei propri azionisti e di chi crede fortemente in questa grande realtà italiana.

    Hera Previsioni

    Quali andamenti ha mostrato il titolo Hera nel corso degli ultimi tempi? Prendendo in considerazione la quotazione della società, è possibile esaminare in primo luogo i cosiddetti dati storici, associati alle oscillazioni che hanno accompagnato l’asset nel corso del tempo, ed in secondo luogo le variazioni nel breve periodo.

    Partendo dal 30 novembre del 2018, da soglie al di sotto i 2,50 euro per azione, il titolo Hera ha mostrato un trend al rialzo, che le ha permesso di raggiungere i suoi punti di massimo nel febbraio del 2020. Durante lo stesso mese, la quotazione Hera aveva rotto il muro dei 4,40 euro per singola azione, per poi mostrare successive correzioni al ribasso nel mese di marzo.

    Il periodo, che coincide con l’arrivo del Covid – 19, ha mostrato molti trend al ribasso, anche da parte delle maggiori società mondiali. Anche le prime settimane del 2021 hanno mostrato più volte sedute al di sotto quota 3. Nel corso dei prossimi mesi, il gruppo dovrà cercare di portare avanti i propri progetti ed il proprio piano industriale, cercando di recupere terreno.

    Comprare azioni Hera grafico

    Hera Competitors

    Il settore di appartenenza di Hera rappresenta da sempre un business di interesse per molti gruppi nazionali ed internazionali. Lo stesso modello di business diversificato, esposto in precedenza, dimostra come ad oggi il gruppo debba competere con diverse realtà storiche e di nuova generazione.

    Quali sono i competitors di Hera? Ecco i principali:

    Leggi anche: CD Projekt, Snowflake, Stellantis

    Comprare azioni Hera

    Conclusioni

    La guida attuale ci ha permesso di conoscere nel dettaglio uno dei gruppi italiani più importanti degli ultimi tempi, ossia Hera. La presenza di un modello di business molto diversificato, che vede la compagnia presente in molti settori, ha rappresentato un primo punto di forza per il gruppo.

    D’altro canto, la presenza di competitors rilevanti, come ad esempio i giganti Enel ed ENI, deve sempre essere tenuta in considerazione. Nel corso degli ultimi anni la società ha portato avanti progetti interessanti, volti anche all’innovazione ed alla salvaguardia dell’ambiente. Lo stesso accordo strategico con Snam rappresenta un punto importante nell’ottica nel lungo periodo.

    Comprare azioni Hera è ad oggi possibile? I sistemi disponibili per poter investire sulla società italiana sono ad oggi numerosi. Oltre agli acquisti su azioni in modo diretto, abbiamo ricordato la presenza di strumenti derivati, ossia contratti per differenza, che permettono di negoziare sul titolo Hera in modo autonomo, tramite le migliori piattaforme di trading online, come eToro, OBRinvest e Trade.com.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

    Domande Frequenti su Hera

    In quale settore opera Hera?

    Si tratta di una delle società Italiane con più alta capitalizzazione ed operante nel settore dei servizi energetici. Dispone di un modello di business diversificato.

    Quando è stato fondato il gruppo Hera?

    Il gruppo Hera è stato fondato nel 2002, a Bologna. Opera prettamente nelle zone del nord Italia.

    Come comprare azioni Hera?

    Al di là degli investimenti tradizionali, ossia basati su acquisiti di azioni in modo diretto, ricordiamo la presenza dei CFD per negoziare sul titolo Hera.

    Quali piattaforme permettono di negoziare con il titolo Hera?

    Le migliori piattaforme che permettono di negoziare con il titolo Hera sono quelle regolamentate e con una vasta gamma di strumenti finanziari.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco