Investimenti

Come investire nel petrolio nel 2020? La guida completa

Investire in petrolio può essere complesso, motivo per cui abbiamo deciso di realizzare questa guida per capire come farlo nella maniera migliore. Se stai cercando di guadagnare denaro dal petrolio, assicurati di continuare a leggere.

Diventare un investitore di petrolio e gas offre eccellenti vantaggi finanziari quando il mercato gira a tuo favore. D’altra parte, comporta anche una pari quantità di rischio. Investire in petrolio non è per i deboli di cuore, ma può essere un’opportunità di investimento gratificante se fatto con cura e diligenza.

Ti consigliamo di ridurre al minimo il rischio e massimizzare il potenziale di rendimento degli investimenti petroliferi. Comprendendo le basi del settore e i diversi metodi di investimento, sarai già in anticipo per quando arriva il momento di effettuare il tuo primo investimento significativo.

Per investire nel petrolio puoi scegliere di affidarti a piattaforme di trading online come eToro e ForexTB di cui tratteremo i vantaggi all’interno di questa guida.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Conviene investire nel petrolio oggi?

    investire-nel-petrolio

    Non molto tempo fa le compagnie petrolifere come Exxon e BP erano alcune delle aziende più famose del mondo.  La situazione è cambiata quando i prezzi del petrolio sono crollati nel 2014 e gli investitori che hanno acquistato in quel crollo del petrolio sono rimasti ampiamente delusi. Ma i prezzi del petrolio sono scesi di nuovo nel 2020, precipitando brevemente in territorio negativo e potenzialmente portando alla luce alcune ricche opportunità per gli investitori.

    Nonostante il recente tumulto, i titoli petroliferi hanno effettivamente generato un’enorme quantità di ricchezza per gli investitori a lungo termine, sia attraverso plusvalenze che dividendi. I titoli canadesi Suncor (SU) e Canadian Natural Resources (CNQ) dei giganti petroliferi hanno registrato brevemente prezzi che non si vedevano dal 2005.

    Ma dal 1995 il titolo Suncor è cresciuto di oltre il’100% e il titolo canadese di risorse naturali è cresciuto di oltre il 1.500%. Questo è un tasso di crescita annuale composto rispettivamente del 10,48% e dell’11,94%.

    Inoltre, c’è ancora molta vita nel settore petrolifero – con più di 47 anni di petrolio in riserva in base agli attuali livelli di domanda e consumo globali.

    Investire nel petrolio oggi

    Chi decide di investire dovrebbe sapere che esiste un grande rischio di perdere denaro. C’è anche la possibilità che tu possa guadagnare molti soldi. Educare te stesso in anticipo è il modo migliore per ridurre al minimo i rischi e aumentare le possibilità di redditività.

    Detto questo, tuffiamoci nei molti modi diversi in cui puoi investire in petrolio e come iniziare con ciascuno di essi. Come accennato in precedenza, può esserci una barriera all’ingresso nel mondo degli investimenti petroliferi. Ciò può essere frustrante per coloro che hanno pochi soldi e vogliono ancora essere coinvolti in questo tipo di investimenti.

    Probabilmente ti starai chiedendo: “quanto costa investire in petrolio?” Tale risposta varia a seconda del tipo di investimento che si desidera effettuare.

    Ecco i primi cinque modi per investire in petrolio senza che tu abbia un sacco di soldi a disposizione:

    • Contratto per differenza (CFD): consente di speculare sulla differenza di prezzo tra l’apertura e la chiusura senza effettivamente acquistare il petrolio. Inoltre, di solito non richiede una commissione.
    • ETF: offre una diversificazione del portafoglio a basso prezzo.
    • Azioni: puoi comprare titoli di società che sono impegnate nel settore petrolifero come Eni e Gazprom.
    • Futures: i futures sul petrolio sono i futures più popolari sul mercato.

    Investire nel petrolio ETF

    Investimenti in azioni, fondi negoziati in borsa (ETF) e fondi comuni di investimento sono tra i modi più rapidi e semplici per iniziare a investire nel gas.

    Se si decide di investire considerando solo il prezzo del petrolio, è necessario prendere in considerazione la scelta di un ETF. Gli ETF ti offrono l’accesso a più asset diversi contemporaneamente, diversificando anche il tuo portafoglio. Puoi acquistare e vendere ETF proprio come le azioni generali, ma dividono il tuo investimento tra diversi titoli. Sono costituiti da contratti derivati, azioni di società o futures che tengono traccia dei prezzi del petrolio.

    Per iniziare a investire in ETF sul petrolio:

    • Ricerca la traiettoria dei prezzi del petrolio. Dai un’occhiata da vicino a come i principali ETF rispondono alle mutevoli condizioni del mercato. Stabilisci la tua strategia di investimento in ETF.

    Alcuni degli ETF sul petrolio più famosi sono WisdomTree Brent Crude Oil, United States Oil Fund, LP (USO) e ProShares Ultra Bloomberg Crude Oil (UCO). Su eToro e ForexTB troverai l’opportunità di investire in ETF petrolio e iniziare ad investire in questo particolare settore.

    Investire nel petrolio come si fa

    Come si fa ad investire nel petrolio? Abbiamo già visto quali sono le alternative a tua disposizione per fare il primo passo in questo settore. Adesso, è arrivato il momento di capire concretamente qual è il luogo migliore per investire nel petrolio.

    Le piattaforme di trading online rappresentano un’ottima soluzione per accedere agli asset finanziari del settore del greggio. Questi strumenti ti consentono di investire nei mercati finanziari in via completamente gratuita. Tuttavia, siamo consapevoli che possa essere difficile trovare la migliore piattaforma di trading online. Ecco perché abbiamo deciso di parlarti di eToro e ForexTB.
    Entrambe le piattaforme sono realtà regolamentate da alcuni dei più importanti enti di vigilanza finanziaria come CySEC, FCA e Consob.

    Regolamentazioni-CONSOB-CySEC-FCA-e-MIFID

    Regolamentazioni-CONSOB CySEC FCA MIFID

    La presenza di una regolamentazione è sinonimo di garanzia in quanto sei consapevole che le tue negoziazioni saranno protette così come le operazioni di deposito e di prelievo.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    eToro

    eToro è uno dei principali broker di strumenti finanziari e CFD. Inoltre, ha introdotto la prima piattaforma di social trading al mondo.

    Da più di 10 anni eToro è leader nel movimento Fintech globale. Hanno iniziato nel 2007 con la missione di rendere il trading accessibile a chiunque e ovunque. Su eToro puoi investire in numerosi asset come azioni del calibro di Eni, Iberdrola, Aviva, Agilent e Aecom.

    È un broker completamente regolamentato, in quanto aderisce alle rigide linee guida di diversi organismi di regolamentazione come:

    • CySEC – Cyprus Securities and Exchange Commission
    • FCA – Autorità di condotta finanziaria
    • ASIC – Australian Securities and Investments Commission

    Ciò è dimostrato anche dal fatto che la società prende tutte le precauzioni per proteggere le tue informazioni e i tuoi fondi adottando i più alti standard di sicurezza informatica e assicurando i fondi in banche europee di primo livello.

    Passiamo ora a discutere in dettaglio le fantastiche funzionalità di eToro. È possibile visualizzare e copiare le negoziazioni di altri trader di successo. Infatti, l’obiettivo è sfruttare la funzionalità del Copy Trading che consente di replicare le negoziazioni effettuate da altri utenti professionisti con percentuali di guadagno ben al di sopra del 70%.

    Prova gratuitamente eToro cliccando qui

    ForexTB

    La seconda piattaforma di trading online di cui ti vogliamo parlare è ForexTB. Nonostante il nome possa porre in confusione gli utenti, ForexTB consente di investire in numerosi strumenti finanziari tra cui azioni, criptovalute, ETF, fondi comuni di investimento e CFD.

    ForexTB è una piattaforma relativamente recente che è riuscita a ritagliarsi il proprio spazio all’interno del settore del trading online. Il suo principale strumento che ha reso entusiasti migliaia di utenti è rappresentato dai segnali di trading.

    I segnali di trading consentono di ricevere dei veri e propri suggerimenti gratuiti da parte della piattaforma che indicano quali sono gli investimenti migliori da fare in quel preciso momento.

    Prova gratuitamente ForexTB cliccando qui

    Investire nel petrolio a lungo termine

    Non esiste un “modo giusto” per investire in petrolio. Sentiti libero di scegliere una o più delle seguenti strategie in base alle tue risorse, ai tuoi punti di forza e ai tuoi punti deboli come investitore.

    Del primo metodo ne abbiamo già parlato, sono gli ETF, un modo molto comune di investire e scambiare petrolio e sono più adatti ai trader in quanto possono essere negoziati infragiornalieri. Un famoso ETF sul petrolio è USO, The United States Oil Fund. USO monitora i movimenti di prezzo giornalieri del petrolio greggio del West Texas Intermediate (“WTI”).

    Per investimenti a lungo termine, potresti prendere in considerazione un fondo comune di investimento petrolifero. Questi fondi comuni non investono direttamente in petrolio ma ti danno un’esposizione indiretta investendo in varie società energetiche legate al petrolio.

    Tieni solo presente che, come tutti i fondi comuni di investimento, non sarai in grado di acquistare o vendere azioni fino alla chiusura giornaliera del mercato. Ciò rende i fondi comuni di investimento petroliferi una scelta inadeguata se si prevede di effettuare scambi frequenti.

    Il Vanguard Energy Fund Investor Shares (VGENX) è un’opzione di fondo comune di investimento interessante. Piuttosto che investire in un fondo comune di investimento che contiene diverse società legate all’energia, puoi scegliere società specifiche in cui investire.

    Sappi che la selezione dei titoli richiede più ricerca e tempo. Ti consigliamo di assicurarti che la società in cui investi sia solida. Tuttavia, un buon punto di partenza è scegliere le stesse società in cui investono i fondi comuni di investimento.

    Investire nel petrolio 2020: Capire il settore

    La prima cosa da fare è avere una solida comprensione di ciò che è il petrolio e di ciò che lo rende un prodotto con quelle caratteristiche.

    l petrolio è un altro nome del petrolio greggio, che viene estratto dalla terra con grandi piattaforme petrolifere e quindi raffinato attraverso diversi processi per creare benzina e altri prodotti. Il petrolio è una merce importante, sia negli Stati Uniti che in tutto il mondo.

    I prodotti petroliferi sono usati in più modi di quanto si pensi. Molte persone associano la trivellazione petrolifera solo alla benzina, ma non è così. Ci sono decine di utilizzi del petrolio come per la produzione di pneumatici per bici, ombrelli, tende, sacche da golf, profumi, colori per capelli.

    Al momento non è disponibile alcun sostituto per il petrolio, il che ci dà un’alta dipendenza dal prodotto. Poiché non ci sono sostituti, il mondo fa molto affidamento sulla fornitura di petrolio per creare tutti i prodotti di cui sopra e altro ancora.

    Con una domanda così elevata e un’offerta fisicamente limitata, il petrolio diventa un bene prezioso. Poiché il petrolio non è una risorsa rinnovabile, alla fine arriveremo al punto in cui la nostra offerta diminuisce notevolmente mentre la domanda aumenta. La maggior parte degli investitori prevede che il futuro prezzo del petrolio aumenterà per questo motivo.

    CFD petrolio

    L’ultima opzione per il trading di petrolio è la negoziazione tramite CFD. Un CFD (Contract For Difference) è uno strumento che consente di negoziare variazioni di prezzo del greggio, ma senza la necessità di gestire contratti fisici o investire nell’attività fisica.

    Per investire in petrolio con i CFD è necessario completare i seguenti passaggi:

    • Registrazione di un account con un broker CFD
    • Deposito fondi sul tuo conto
    • Apertura e chiusura delle negoziazioni dalla piattaforma di trading

    Alcuni dei vantaggi del trading di CFD sul petrolio includono:

    • La possibilità di fare trading sui mercati petroliferi senza investire in barili fisici di petrolio
    • La possibilità di fare trading long (acquisto) o short (vendita), il che significa che puoi potenzialmente trarre profitto sia nei mercati in rialzo che in quelli in calo
    • L’opportunità di effettuare operazioni a breve termine con negoziazioni eseguite in meno di un secondo.

    L’opzione per negoziare un’ampia gamma di mercati da un’unica piattaforma: broker professionali come eToro e ForexTB offrono CFD su migliaia di mercati finanziari, tra cui valute, azioni, materie prime, criptovalute e altro.

    Prezzo petrolio

    Il destino delle compagnie petrolifere e del gas è direttamente collegato ai prezzi del greggio – o più precisamente al prezzo di un barile di petrolio. L’indice di riferimento più utilizzato per misurare i prezzi del petrolio è noto come West Texas Intermediate o WTI.

    Quando i prezzi del petrolio sono in forte espansione e il WTI viene scambiato a più di $ 100 al barile, le scorte di petrolio aumentano. Questi boom si sono verificati in particolare alla fine degli anni ’70 e all’inizio degli anni ’80, e di nuovo dal 2007 al 2008, con il barile di petrolio che ha raggiunto un incredibile $ 164 al barile.

    Ma, come la maggior parte dei cicli di boom e crisi, le azioni petrolifere crollano quando il prezzo del petrolio crolla. La metà degli anni ’80 ha visto i prezzi del petrolio scendere a soli $ 25 al barile, mentre un crollo prolungato tra la metà e la fine degli anni ’90 ha visto un minimo di $ 17 al barile.

    I prezzi del petrolio sono sempre riusciti a trovare nuove vette, alla fine. La crisi petrolifera di oggi potrebbe non essere diversa. Dopo aver toccato i 18 dollari al barile nell’aprile 2020, i prezzi del petrolio sono leggermente risaliti a 33 dollari (a maggio 2020).

    Conclusioni

    Queste opzioni su come investire nel petrolio ti attraggono? Forse sei pronto a diventare un investitore di gas e petrolio. Investire nel petrolio non è part tutti, ma se fatto bene, può portare ad un grande ritorno sull’investimento.

    Se sei interessato ad azioni, ETF o fondi comuni di investimento, dovresti iniziare a conoscere gli andamenti delle azioni e capire in quale piattaforma di trading iniziare ad aprire un conto. Con un’adeguata due diligence e una continua educazione finanziaria, puoi raccogliere i numerosi vantaggi dell’investimento in petrolio.

    Per investire in petrolio, quindi, il nostro consiglio è di affidarti a piattaforme di trading online come eToro e ForexTB.

    Investire nel petrolio

    Domande Frequenti su Investire nel Petrolio

    Conviene investire nel petrolio?

    Investire nel petrolio è sempre un’operazione finanziaria interessante con rendimenti alti.

    In quanti modi si può investire nel petrolio?

    Puoi investire nel petrolio attraverso azioni, fondi comuni di investimento, ETF e CFD.

    Come investire nel petrolio?

    Per investire nel petrolio puoi affidarti a soluzioni come eToro e ForexTB.

    Investire nel petrolio è sicuro?

    Come qualsiasi investimento, anche il petrolio comporta dei rischi.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco