Investimenti

Comprare azioni Yum China: Analisi e previsioni

Nato da uno spin off di Yum! Brands nel 2016, Yum China Holdings è una società Fortune-500 che è stata costituita negli Stati Uniti ma con sede a Shanghai, in Cina. È una società quotata in borsa con una capitalizzazione di mercato di oltre $ 17 miliardi. Attualmente gestisce più di 9000 negozi in 1.100 città della Cina continentale. Comprare azioni Yum China potrebbe essere un buon investimento a lungo termine, cerchiamo di capirlo analizzando attentamente i fondamentali dell’azienda.

Yum China è il solo licenziatario di KFC, Pizza Hut e Taco Bell in Cina e il più grande operatore di ristorazione nel paese.

Le migliori piattaforme per investire sul titolo Yum China sono i Broker che offrono i CFD. Fra questi il leader incontrastato in quanto a rapidità, sicurezza e servizi offerti è eToro. Vediamo i migliori Broker disponibili sul mercato.

Migliori Broker per Comprare azioni Yum China

I broker di CFD elencati in questa guida sono tutti autorizzati e regolamentati dalla Consob che vigila sul loro operato in Italia.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Come Comprare azioni Yum China

    Yum China è quotata alla borsa di New York e per acquistare le sue azioni bisognerebbe aprire il classico conto titoli presso la propria banca, pagare bolli e commissioni sugli eseguiti e investire una bella somma di denaro.

    Oppure si può investire direttamente online sul CFD (contatto per differenza) che segue il titolo Yum China, senza pagare commissioni nè bolli e partendo anche con piccoli investimenti.

    Investire su Yum China con i CFD

    Questa tipologia di contratti CFD offre una serie di vantaggi rispetto ad acquistare azioni in modo classico (attraverso un intermediario tradizionale), vediamo quali:

    • Vendita allo scoperto: Possibilità di operare sia al rialzo che al ribasso (vendere allo scoperto).
    • Leva finanziaria: che consente di investire una cifra superiore a quella depositata sul conto.
    • Zero commissioni : con le piattaforme di trading CFD non ci sono commissioni.
    • Sicurezzai Broker CFD che presentiamo, sono iscritti alla CONSOB e quindi sicuri come una banca tradizionale.

    Le migliori piattaforme di Trading per investire su Yum China

    Le piattaforme di Trading online che offrono i CFD sono molte ma non sono tutte uguali, qui abbiamo selezionato le più sicure, affidabili e convenienti per fare trading sul titolo Yum China e su molti altri titoli e asset, vediamole nel dettaglio.

    eToro

    Ormai ha superato i 7 milioni di utenti attivi sulla sua piattaforma, questi numeri lo proclamano leader assoluto fra i Broker online, stiamo parlando di eToro.

    Questo Broker ha una piattaforma di Trading molto intuitiva e di facile apprendiento, inoltre gli strumenti offerti sono numerosi e gli asset a disposizione davvero tanti: Indici, azioni, etf, criptovalute, materie perime, ecc.

    Ecco come si presenta il CFD di eToro con il ticker YUMC legato alla quotazione di Yum China alla borsa di New York:

    eToro Yum China

    Non tutti i Traders hanno il tempo di analizzare grafici e sviluppare strategie vincenti, per questo motivo eToro ha creato un sistema automatico di investimento che permette di copiare le operazioni eseguite dai migliori Trader della piattaforma, il tutto senza costi aggiuntivi.

    Questo sistema consente di copiare le operazioni di Traders esperti (di eToro) in modo automatico e gratuito. Basta scegliere gli investitori più bravi presenti sulla piattaforma e con un click il sistema ricopia in tempo reale tutte le loro operazioni a mercato.

    L’utente che copia quindi, ottiene lo stesso rendimento dei Traders copiati, in base a quanto ha investito su di loro, senza fare niente di più che un semplice click sulla piattaforma.

    Per vedere le performance dei migliori Top Traders di eToro e valutare quali copiare clicca qui.

    L’investimento diretto sul CFD di Yum China oppure il Copy Trading automatico li puoi provare anche su conto Demo, senza rischi e in maniera totalmente gratuita.

    Registrati su eToro e scopri tutti i vantaggi del Copy Trading

    ForexTB

    Per negoziare il titolo Yum China, ForexTB offre un’ampia scelta di possibilità, presentando due piattaforme di Trading per accontentare qualunque investitore.

    • La piattaforma web, è molto pratica, raggiungibile da qualunque browser o smartphone, è molto rapida e immediata.
    • La famosa Metatrader 4, il software di Trading online più diffuso al mondo è per i Traders più esigenti che cercano molti strumenti e indicatori.

    Per utilizzare queste piattaforme bisogna conoscere le basi dell’analisi tecnica e ForexTB cerca di migliorare la formazione dei suoi utenti offrendo un corso di Trading (in formato ebook) scaricabile gratuitamente da tutti gli iscritti alla piattaforma.

    Si tratta di una guida pratica e completa per imparare le basi del trading online ed essere subito profittevole sui mercati.

    Per scaricare il corso di Trading di ForexTB clicca qui

    Anche ForexTB offre un conto Demo gratuito per testare le strategie e le nozioni imparate nel corso di trading, senza rischiare denaro.

    Oltre al corso e al conto Demo, la caratteristica più utile di ForexTB sono i suoi Segnali di Trading. Si tratta di indicazioni operative molto precise e affidabili, basate sulle analisi degli esperti  della Trading Central, disponibili gratuitamente per tutti gli utenti attivi di ForexTB.

    Clicca qui per accedere alla piattaforma di ForexTB e richiedere i Segnali di Trading.

    Trade.com

    Visti i molti anni di operatività, Trade.com si è guadagnato la fiducia di un gran numero di utenti, sia alle prime armi che Trader esperti.

    Anche questo Broker è completamente gratuito e non applica commissioni nè costi fissi. Offre una piattaforma di Trading molto pratica e chiara, perfetta per ogni tipologia d’investitore.

    Per offrire un supporto ai suoi iscritti, Trade.com mette a disposizione una sezione didattica molto ben strutturata. Ci sono dei corsi suddivisi in tre categorie: Base, Intermedio, Avanzato. Ogni tipologia di Trader troverà facilmente il corso più adatto al suo livello di preparazione e agli obiettivi che vuole raggiongere.

    Clicca qui per accedere gratuitamente ai corsi di Trade.com

    Una volta apprese le nozioni tecniche e le strategie operative, sarà opportuno metterle alla prova su un conto Demo, completamente gratuito e privo di rischi, prima di investire sul mercato reale.

    Iscriviti su Trade.com e negozia in modalità Demo o Reale cliccando qui

    Comprare azioni Yum China

    Nel novembre 2017, Yum China ( NYSE: YUMC ) ha iniziato a negoziare alla Borsa di New York dopo essersi divisa da Yum Brands ( NYSE: YUM ) . Le azioni Yum China sono aumentate di quasi il 70% da quella divisione, ma le azioni Yum sono aumentate solo del 20% circa.

    Pertanto, gli investitori potrebbero chiedersi se il business Yum China abbia delle possibilità di crescita migliori rispetto alla sua precedente società madre. Confrontiamo i modelli di business, le traiettorie di crescita e le valutazioni delle due società per scoprirlo.

    Cosa fanno Yum Brands e Yum China?

    Yum Brands possiede tre marchi di punta di fast food: KFC, Pizza Hut e Taco Bell. Gestisce quasi 44.000 negozi in oltre 135 paesi e territori. I suoi negozi sono per lo più in franchising e Yum punta ad avere il 98% di tutte le sue sedi in franchising entro il 2018.

    Yum ha deciso di abbandonare la sua unità cinese alla fine del 2015 mentre le vendite rallentavano in tutta la regione tra focolai di influenza aviaria e uno scandalo che riguarda carne scaduta. Prima di tale scorporo, la divisione cinese di Yum ha generato oltre la metà delle entrate e dei profitti operativi dell’azienda.

    Yum China ora gestisce quasi 9.200 ristoranti in tutta la regione, compresi i marchi di punta di Yum e le catene locali come Little Sheep e East Dawning. La società utilizza un modello interamente in franchising e paga una commissione del 3% sulle vendite del sistema a Yum Brands come il suo più grande affiliato.

    Di recente ha anche acquisito una partecipazione di controllo nel servizio di consegna a domicilio Daojia per espandere le sue opzioni di consegna O2O (da online a offline).

    Con che velocità cresce Yum Brands?

    Yum Brands prevede che le vendite aumenteranno del 5% quest’anno, rispetto al 4% nell’anno scorso.

    Tutti e tre i marchi principali di Yum stanno registrando una crescita decente, con KFC e Taco Bell che hanno registrato una crescita del 7% e Pizza Hut che ha generato una crescita del 2%. Le sue vendite totali nello stesso negozio sono aumentate del 2% in quanto la crescita positiva di KFC e Taco Bell ha compensato un calo dell’1% presso Pizza Hut.

    In conclusione, gli analisti prevedono che i guadagni di Yum, sostenuti da riacquisti, riforme e sforzi di riduzione dei costi, aumenteranno quest’anno del 15%. Yum ha chiuso lo scorso trimestre con un margine del 15,7%, in aumento rispetto al 14,6% dell’anno precedente.

    Con che velocità cresce Yum China?

    Yum China sta ora crescendo più velocemente del suo precedente genitore. Le vendite a livello di sistema sono aumentate ogni anno e le vendite nello stesso negozio sono aumentate del 4%. KFC ha avuto una crescita delle vendite del 7%, che ha compensato la crescita piatta di Pizza Hut.

    Nel frattempo, i marchi più piccoli di Yum come Taco Bell, Little Sheep e East Dawning,  rappresentano solo il 3% del totale dei negozi Yum China. Yum China non è così all’avanguardia con le prospettive per l’intero anno come Yum Brands, ma gli analisti prevedono che i suoi ricavi e guadagni (supportati anche dai riacquisti) quest’anno aumenteranno rispettivamente del 4% e del 10%.

    Il margine della ristorazione di Yum China ha toccato il 20% nell’ultimo trimestre, rispetto al 19,2% di un anno prima.

    Comprare azioni Yum China : Dividendi

    Yum Brands e Yum China vendono rispettivamente 29 e 28 volte gli utili, rispetto alla media del settore di 27 per la ristorazione. Ma guardando al futuro, Yum Brands viene scambiato 24 volte i guadagni del prossimo anno, rispetto al P / E (profitto / utili) di Yum China di 26.

    Yum China ha recentemente dichiarato un dividendo trimestrale di $ 0,10 per azione, che si traduce in un rendimento a termine inferiore dello 0,9%.

    Yum Brands e Yum China sono entrambi molto apprezzati, ma Yum China è un acquisto complessivo migliore. Ha una percentuale maggiore di negozi in franchising, una maggiore crescita delle vendite, margini più elevati, un portafoglio più diversificato di marchi e una gamma più ampia di opzioni di consegna

    Quotazione azioni Yum China

    Yum China ha recentemente riportato i risultati dell’intero anno 2019, aumentando del 4% le entrate dell’intero anno. Le entrate sono aumentate del 4% in KFC, e anche la Pizza Hut in difficoltà ha aumentato le entrate dell’1% nell’anno (esclusi i tassi di cambio negativi). L’utile per azione rettificato è aumentato del 7% su base annua o del 23% includendo gli utili e le perdite da investimenti azionari.

    quotazione Yum China

    È stato un anno importante per Yum China con risultati positivi contrari al rallentamento dell’economia cinese nell’ultimo anno. La società iniziò a far crescere il proprio marchio di caffè COFFii & JOI, aprì nuovi fast-food all’interno delle stazioni di servizio, sperimentò Taco Bell (che ora ha sette negozi a Shanghai) e investì nei suoi marchi interamente di proprietà come Little Sheep, che ora ha 300 negozi in 11 paesi. E, naturalmente, l’obiettivo principale era espandere KFC e Pizza Hut, che si è concluso nel 2019 con 624 e 41 nuove aperture nette, rispettivamente.

    In totale, alla fine dell’anno, Yum China gestiva 9.200 ristoranti, rispetto agli 8.484 di un anno fa e stava compiendo notevoli progressi verso l’obiettivo a lungo termine di 20.000 sedi.

    Yum China punta sul digitale

    Per quanto riguarda il digitale, Yum China vanta un enorme seguito. I programmi e le app di fidelizzazione di KFC e Pizza Hut avevano rispettivamente 215 milioni (in aumento del 35% su base annua) e 70 milioni (in aumento del 33%) utenti, alla fine del 2019.

    Gli ordini tramite piattaforme digitali rappresentavano il 61% delle vendite totali nel quarto trimestre di Yum China e la consegna hanno rappresentato il 23% delle vendite (rispetto al 20% dell’anno scorso).

    La rete di consegna e ramificazione di Yum China è enorme e continua a crescere rapidamente. Il management ha dichiarato di vedere una significativa interruzione di attività dovuta alle conseguenze del coronavirus con un terzo dei suoi negozi temporaneamente chiusi e quelli ancora aperti con solo la metà delle vendite rispetto a un anno fa. Ciò creerà sicuramente una certa volatilità a breve termine nel titolo.

    Previsioni Azioni Yum China

    Yum China , licenziatario unico di KFC, Pizza Hut e Taco Bell in Cina dall’ex genitore Yum! Brands , ha terminato il 2019 con risultati solidi. L’aggiornamento trimestrale è stato parzialmente eclissato dall’ormai famigerato coronavirus. La malattia sta diventando una forza dirompente per qualsiasi azienda che abbia operazioni in Cina, per non parlare di un’azienda che dipende quasi completamente dalla nazione.

    Come prevedibile, il management ha affermato di aver chiuso i negozi in conformità con le normative cinesi, cercando di controllare la diffusione del coronavirus, portando alla rimozione della maggior parte degli obiettivi finanziari per il 2020.

    Qui sotto possiamo vedere l’andamento del titolo Yum China negli ultimi 6 mesi, è chiaro il crollo dovuto proprio allo scoppio dell’epidemia coronavirus che ha portato le azioni ai minimi dello scorso anno. Il prezzo attuale potrebbe essere sufficientemente basso per Comprare azioni Yum China in una prospettiva di lungo temine.

    6mesi Yum China

    Investire su Yum China recensioni

    Nel quarto trimestre del 2019, le entrate di Yum China sono aumentate del 6% rispetto a un anno fa, sostenute da nuovi negozi (la società ha chiuso l’anno con 9.200 rispetto alle 8.484 di fine 2018).

    Le recensioni parlano di migliori margini di profitto rispetto ad un anno fa, i riacquisti di azioni e un grande guadagno azionario nell’investimento della società nella consegna cinese e nel sito web di acquisto di gruppo Meituan Dianping , gli utili rettificati per azione sono raddoppiati nel quarto trimestre. Aggiunta al resto dei risultati dell’anno, Yum China ha fatto abbastanza bene, data un’economia cinese lenta esacerbata dalla guerra commerciale USA-Cina.

    Yum China ha anche iniziato ad aprire nuovi fast-food all’interno delle stazioni di rifornimento cinesi, come indicato durante la conferenza degli investitori dello scorso anno . E Taco Bell continua a essere sperimentato e ora ha sette negozi aperti a Shanghai.

    Sul fronte digitale, Yum China è impressionante: KFC e Pizza Hut hanno seguiti enormi in tutto il Pacifico; KFC ha oltre 215 milioni di membri e Pizza Hut oltre 70 milioni.

    Anche la crescita di questi strumenti digitali probabilmente non è finita, poiché l’enorme base di fidelizzazione dei clienti è aumentata del 35% anno su anno presso KFC e del 33% presso Pizza Hut. Gli ordini digitali hanno rappresentato il 61% del totale nel quarto trimestre, fornendo un modello per gli sforzi digitali e di consegna per i marchi di ristoranti statunitensi in lotta per l’evoluzione delle preferenze dei consumatori.

    Trading azioni Yum China opinioni

    Ma ci sono anche opinioni non del tutto positive: una parte di quella crescita verrà messa in pausa dal coronavirus. Circa un terzo di tutti i negozi sono stati chiusi per contenere la diffusione della malattia. Resta da vedere se saranno necessarie più chiusure e per quanto tempo dureranno. Il rendimento nei negozi ancora aperti è diminuito drasticamente.

    Certo, questo periodo dell’anno è sempre tranquillo per le imprese in Cina. La celebrazione del capodanno cinese porta sempre alla chiusura dei negozi e alla riduzione delle ore in occasione delle festività. Tuttavia, il traffico è sceso del 50% nei ristoranti Yum China ancora in funzione.

    Non sono stati forniti numeri specifici poiché la situazione sta ancora cambiando rapidamente. Le azioni sono in calo del 14% rispetto ai massimi storici raggiunti a metà gennaio, poco prima che lo scoppio del coronavirus in Cina fosse ufficialmente riconosciuto.

    Conclusioni

    Nonostante questi rallentamenti Yum China prevede ancora di spendere da $ 500 milioni a $ 550 milioni quest’anno per aprire altri 800-850 negozi (escludendo eventuali chiusure permanenti).

    Yum China attualmente negozia per 23,3 volte l’utile rettificato per azione del 2019, una valutazione ragionevole data la crescita della società e un enorme potenziale di ulteriore espansione.

    Le cose potrebbero peggiorare per il titolo nelle prossime settimane o mesi, ma le prospettive a lungo termine sembrano ancora rosee per Yum China.

    Quindi a lungo termine Comprare azioni Yum China è ancora un buon investimento mentre a breve termine si può tentare di vendere (allo scoperto) grazie ai CFD, magari facendo operazioni brevi e frequenti in attesa della ripresa del trend primario al rialzo.

    I Broker che abbiamo presentato in questa guida permettono di fare pratica sulle loro piattaforme con i conti Demo gratuiti, identici a quelli reali ma privi di rischi.

    Se hai apprezzato questa guida leggi anche le nostre guide per Comprare azioni:

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Valerio Sanna