Investimenti

Guadagnare in Borsa, ecco la nostra guida su come riuscirci!

Guadagnare in Borsa. Quante volte lo hai letto, in approfondimenti dai contenuti più o meno irrealizzabili? Forse in tante, tantissime occasioni!

E, forse, ti sei reso conto che molti di questi approfondimenti sono improntati a farti capire che in fondo fare soldi con il trading online sia semplice e alla portata di tutti. E che tu sei l’unico che non ci sta riuscendo!

Ebbene, rilassati: non è affatto così. Fare soldi con il trading online è difficile, ed è tanto più difficile quanto più ti avvicini agli investimenti finanziari online con scarsa dimestichezza.

È proprio per questo motivo che nella guida di oggi abbiamo voluto svelare qualche verità con la quale dovresti fin da subito prendere la giusta confidenza.

Vedremo insieme quali sono i principali passaggi che dovresti fare per poter riuscire effettivamente a guadagnare in Borsa, anche con piccole somme, e perché ti dovresti affidare alle sapienti mani di broker seri e regolamentati come, ad esempio, eToro, 24Option, Iq Option e Trade.com.

Sei pronto?

Guadagnare in Borsa

Come guadagnare in Borsa

I nuovi trader non devono illudersi: il trading online comporta sempre dei rischi!

Pertanto, non fidarti di chi ti dice di aver trovato una soluzione per poter guadagnare al 100% dei soldi, senza pericoli: ti sta prendendo in giro e, magari, ti vuole truffare.

Pensa invece che chiunque voglia provare il trading online debba essere pienamente consapevole del fatto che richiede del tempo (dedicato allo studio, alla pianificazione e all’analisi), e anche delle valutazioni sui rischi di perdita di denaro.

Ricorda anche che quasi tutti i trader accumulano operazioni perdenti, prima o poi. Può non piacere, ma è una verità con la quale devi fare i conti, così come dovresti fin da subito fare i conti con la consapevolezza che se vuoi evitare di perdere troppi soldi, e – di contro – arrivare al profitto per il tuo portafoglio, ci sono alcuni spunti che dovresti leggere e adottare. Ne parliamo nei prossimi paragrafi.

Strategia trading online

Come avrai modo di vedere con il passare del tempo, puoi adottare diverse strategie di trading online per cercare di fare soldi con gli investimenti finanziari. Come trader, dovresti avere un’idea di quali strategie intendi implementare, prima di iniziare a impiegare il tuo capitale in strumenti finanziari più o meno rischiosi!

Prova a immaginarla diversamente: decidere quale strategia di trading adottare è un po’ come cercare di conoscere meglio il percorso da affrontare prima di viaggiare da casa tua verso qualche destinazione. La stessa importanza di tale comportamento accorto può ben essere replicata sui mercati finanziari: la strategia ti permetterà infatti di scegliere un percorso per raggiungere la tua destinazione (obiettivi finanziari) prima di iniziare a comprare e vendere titoli o altri asset.

Cerca dunque di comprendere se vuoi basare la tua strategia sull’analisi fondamentale, analizzando gli indicatori economici e le notizie che supportano le tue ipotesi di investimento, oppure affidarti esclusivamente all’analisi tecnica. A sua volta, se scegli l’analisi tecnica, è importante sapere quali strumenti analitici utilizzare e come funzionano.

Ancora, vuoi fare trading intraday o vuoi fare trading a lungo termine? Vuoi seguire le macro tendenze, o vuoi fare trading sulle oscillazioni all’interno di un intervallo.

Come puoi ben immaginare, esistono centinaia di diverse declinazioni che la tua strategia di trading può prendere. Il nostro consiglio è quello di avvicinarti a tali alternative con la giusta calma, soffermandoti sulle caratteristiche di ciascuna di esse e cercando di capire se possano o meno fare al caso tuo.

Guadagnare in Borsa

Money management

Uno degli aspetti chiave che ti permetterà di aumentare le tue possibilità di fare soldi quando fai trading online è la disciplina di gestione del denaro che… è un concetto ben più ampio della semplice – pur importante – decisione di comprendere quanti soldi investire.

Per esempio, una regola empirica di base che potresti iniziare ad utilizzare se non hai pregressa esperienza di money management è quella di limitare il rischio su ciascuna posizione a non più del 5% del tuo saldo totale del conto di trading.

Dunque, se sei un trader che ha un saldo di denaro liquido sul conto di trading pari a 10.000 euro, sarebbe saggio cercare di mantenere il rischio per posizione a non più di 500 euro.

La ragione di questa semplice pratica di gestione del denaro è che anche se entri in un’operazione perdente, o più operazioni perdenti, avrai comunque sufficiente denaro per poter compensare la perdita e potenzialmente trasformare il saldo del tuo portafoglio in profitto.

Trading demo

Ad alcuni dei nostri lettori potrebbe sembrare fin troppo ovvio, ma è consigliabile che i trader si esercitino su una piattaforma di trading demo prima di entrare nel trading live, ovvero negli investimenti con denaro reale.

Il perché lo abbiamo spesso condiviso su queste pagine. Fare del trading demo ti permetterà infatti di testare le tue strategie, affinare le tue competenze ed evitare di perdere denaro sul mercato finanziario con delle con idee di trading che sono poco sviluppate.

Per tua fortuna, la maggior parte dei broker offrono dei simulatori di trading che possono essere utilizzati gratuitamente quando si apre un conto. Gli esempi sono notevoli, e di seguito abbiamo voluto condividere quelli che a nostro giudizio sono sembrati più validi. Qui trovi i link di collegamento ai siti ufficiali, con tanti conti demo gratuiti da usare:

Un’altra tecnica popolare per poter cercare di ottimizzare la tua strategia di trading è quella di usare il “backtesting“.

Il backtesting consiste nel testare le tue strategie attuali con dati storici, al fine di verificare se una particolare strategia possa o meno avere successo nel caso in cui tornassero a sussistere le stesse condizioni di mercato.

Il vantaggio del backtesting è che utilizzando scenari che si sono già verificati, non sarai costretto ad aspettare che diversi contesti di mercato si riproducano tra le condizioni live per verificare la coerenza della tua strategia.

Profitti e perdite nel trading online

Alla fine del Settecento il noto economista David Ricardo suggerì di “tagliare le perdite e lasciare correre i profitti”. Può sembrare un concetto banale ma… in fondo, è su questo che si basano molte strategie odierne di trading, sul Forex e non solo.

In un recente studio è ad esempio emerso che nonostante la maggior parte dei trader possa porre in essere delle operazioni vincenti, in realtà ha comunque perso denaro durante la gestione delle proprie attività finanziarie. Ma come mai?

La risposta è piuttosto semplice, perché lo stesso studio non fece grande fatica nel dimostrare che l’errore principale commesso dai trader è stato quello di adottare un approccio sbagliato sia per le operazioni vincenti che per quelle perdenti.

La maggior parte dei trader che hanno perso denaro sulle operazioni di trading hanno infatti abbandonato le loro operazioni vincenti troppo presto per paura di subire un’inaspettata inversione negativa. Hanno così permesso che le loro operazioni perdenti rimanessero aperte troppo a lungo, con l’apparente idea che il mercato prima o poi avrebbe subito un’inversione favorevole, che avrebbe permesso loro di recuperare le perdite.

Entrambe le azioni sono coerenti con gli studi psicologici sul trading, che dimostrano che i trader temono le perdite più di quanto siano in grado di apprezzare i guadagni. Ma da un punto di vista oggettivo, i trader riescono a ottenere maggiore successo rimanendo sul mercato quando vincono, e uscendo rapidamente quando perdono.

È anche per non cedere alle tentazioni dell’avidità e della paura che il nostro suggerimento è quello di fissare dei paletti fin dal momento dell’apertura di un conto demo di trading. Prova, per ogni posizione, a stabilire degli stop loss e dei take profit che possano permetterti di metterti al riparo da ogni trappola emotiva!

Leva finanziaria

Una volta che i in mente una gestione delle strategie di trading di base, in grado di produrre potenziali profitti, potresti cercare di spingere il pedale dell’acceleratore mediante l’uso della leva finanziaria, ovvero possono voler fare del trading in margine attraverso il quale amplificare i propri guadagni.

Fai però grande attenzione. Se intatti è pur vero che la leva finanziaria può moltiplicare i tuoi guadagni… è altrettanto spietata quando si tratta di moltiplicare le tue perdite!

Guadagnare in Borsa

Nuovi settori

Un altro consiglio che vogliamo darti se vuoi migliorare le tue opportunità di guadagnare con il trading online consiste nello stare attento alla nascita di nuovi settori di investimento, che soprattutto nelle prime fasi possono rivelarsi particolarmente proficui.

Uno di questi è il settore della cannabis legale, che negli ultimi tempi sta spopolando anche qui in Italia. Le aziende che sono entrate con buona tempistica in questo comparto oggi stanno  traendo frutti piuttosto importanti, rappresentando uno dei tanti esempi brillanti di come, a volte, i settori emergenti possono costituire una gradevole opportunità per poter diversificare il proprio portafoglio.

Copy trading

Il copy trading è una particolare forma di investimento che ti permette di copiare quel che fanno i trader migliori del mondo. Ma come funziona?

Il meccanismo alla base del copy trading è davvero molto semplice, e basta guardare quel che succede in eToro (clicca qui per il sito ufficiale), leader mondiale in questo settore, per saperne di più.

In termini sintetici, con il copy trading è sufficiente individuare uno o più trader che si ritiene possano essere vicini alle proprie preferenze di investimento, e domandare al broker che tutte le loro operazione siano automaticamente copiate all’interno  del proprio portafoglio.

Naturalmente, non c’è alcuna garanzia che in questo modo si possano guadagnare ingenti risorse! Anche il trader più esperto del mondo, e quello che negli scorsi mesi magari ha ottenuto il rendimento più elevato, non potrà certamente garantirti un profitto.

Si tratta tuttavia di una ottima opportunità per poter diversificare i propri investimenti e per poter migliorare le proprie competenze. Puoi inoltre testare come funziona aprendo qui gratis un conto demo eToro, senza alcun impegno. Cosa aspetti?

Segnali di trading

Hai mai sentito parlare dei segnali di trading? Sai che cosa sono e perché sempre più investitori sono alla ricerca di un valido fornitore di segnali di trading?

In sintesi, i segnali di trading sono degli spunti operativi che un broker o altro fornitore può erogare in favore dei propri clienti, gratis o a pagamento, indicando cosa comprare e cosa vendere, per quanto tempo e in che momento.

Evidentemente, anche in questo caso non c’è assoluta garanzia di successo! Non esiste, infatti, un servizio di segnali di trading che possa essere affidabile al 100%, o che si possa avvicinare a questa percentuale.

Tuttavia, non sono rari i fornitori di segnali di trading che possono permetterti di trarre qualche soddisfazione. Uno dei migliori che abbiamo provato negli ultimi tempi è il servizio di segnali di trading di 24option.

Non solamente 24option è uno dei broker più validi del mondo, e non solamente propone a tutti i propri clienti questo servizio tramite SMS: la buona notizia è che si tratta di un servizio completamente gratuito!

Apri qui un conto gratis con 24option e prova subito il servizio di segnali di trading!

Conclusioni

A margine di questo approfondimento, speriamo di averti fornito qualche informazione in più per poter comprendere che cosa sia il trading online e in che modo sia possibile avvicinarsi in maniera consapevole e attenta a questo mondo.

Prima di lasciarti, e invitarti ad aprire un conto di trading gratis presso uno dei broker che abbiamo il piacere di segnalarti, ti consigliamo di investire in modo accorto, evitando di cadere nelle facili tentazioni di investire in progetti che ti promettono false illusioni: i guadagni facili e senza rischi non esistono, e faresti bene ad allontanarti da qualsiasi operatore ti proponga una simile strada verso un inesistente  successo.

Meglio dunque studiare e allenarsi prima di investire con soldi “veri”, e utilizzare solo le migliori  piattaforme di trading, di broker affidabili, autorizzati e regolamentati.

Di seguito trovi 4 scelte al top del settore!

Il nostro punteggio
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Sull'autore

Roberto Rossi

Perito Informatico ma appassionato del trading online con i CFD. Mi occupo di stesura articoli sul trading online, CFD e forex.

1 Commento

  • In effetti è vero, dopo aver seguito il corso gratuito di 24Option (grazie proprio a questa guida) ho subito notato che il modo in cui investivo era diverso. Più saggio ed ovviamente anche profittevole.

Lascia un Commento