Criptovalute

Migliori Shitcoin da comprare: cosa sono e lista top 10

Pubblicato: 12 Settembre 2022 di Francesco

Parlare delle migliori shitcoin da comprare significa parlare di specifiche criptovalute che, sulla base di alcune caratteristiche strutturali, operative e sul valore di mercato, vengono definite tali da esperti, analisti ed appassionati del settore.

In linea generale, prima di approfondire, diciamo che le shitcoin sono asset associati a progetti essenzialmente privi di funzionalità e di concretezza. Non offrono in altri termini servizi degni di nota ed hanno solitamente un prezzo molto basso.

Scarsa concretezza (seppur con alcune eccezioni) non è tuttavia sinonimo di scarsa opportunità sul mercato. Molte shitcoin hanno infatti avuto la capacità di ottenere crescite da record, segnando traguardi dopo traguardi nel corso degli ultimi anni.

Sappiamo che valutare i progetti più interessanti può essere tuttavia complesso. Abbiamo quindi deciso di strutturare questo approfondimento mirato sulle potenziali migliori shitcoin da comprare nel 2022. Dove trovarle? Sicuramente sui migliori broker di trading online come eToro.

Con lo stesso puoi accedere in autonomia alla sezione crypto, selezionare la shitcoin, valutarla sul grafico e piazzare la tua strategia. Puoi beneficiare di un ottimo conto demo illimitato, di assistenza professione, di bassissimi spread sugli scambi e di una pratica gestione con app.

Clicca qui per registrarti su eToro

Ecco subito una tabella con le migliori shitcoin tenute sott’occhio dagli esperti.

🏷️ Ecosistema 📈 Token ⭐️ Rating
ApeCoin  APE ⭐️⭐️⭐️⭐️
Dogecoin DOGE ⭐️⭐️⭐️⭐️
Shiba Inu SHIB ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
DeFi Coin DEFC ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
Ankr ANKR ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
1inch 1INCH ⭐️⭐️⭐️
Lucky Block LBLOCK ⭐️⭐️⭐️⭐️
Yearn.finance YFI ⭐️⭐️⭐️⭐️
Bancor BNT ⭐️⭐️⭐️⭐️
Synthetix SNX ⭐️⭐️⭐️⭐️

Cosa sono le shitcoin

Shitcoin è un termine relativamente recente, nato in associazione al mondo delle monete digitali (ossia criptovalute). Va ad indicare asset crypto con un basso valore (anche se vedremo alcune eccezioni) e prive di reali scopi.

Non mostrano ad esempio funzionalità nello spazio DeFi, della finanza moderna, nel settore NFT, del gaming, del metaverso e così via. Vengono lanciate solitamente per gioco, per scherzo, o per creare bolle speculative momentanee.

In questo senso, l’obiettivo è quello di far crescere il token in una fase iniziale, puntando molto sulla viralità (magari utilizzando un nome che crea curiosità) per poi vendere tutto e far letteralmente morire il progetto (aspetto che tuttavia sta cambiando nel tempo).

Vediamo in ogni caso di esporre alcune caratteristiche legate solitamente alle shitcoin:

  • scarsa utilità: è uno degli aspetti più presenti in progetti similari, anche se ad oggi qualcosa sta cambiando, poiché molte criptovalute definite shitcoin hanno iniziato ad offrire concretezza e servizi al pari delle grandi big;
  • valore unitario esiguo: la maggior parte delle shitcoin ha un prezzo di mercato molto basso, che quasi sempre ammonta ad una frazione di centesimo di dollaro;
  • basso market cap: il prezzo unitario basso ed un numero di monete limitato, fa sì che molte shitcoin abbiano una capitalizzazione molto irrisoria (anche in questo caso troveremo tuttavia eccezioni).

Migliori shitcoin da comprare: lista top 10

Comprese le caratteristiche ed il significato del termine, presentiamo a seguire un approfondimento specifico sulle migliori shitcoin del 2022. Progetti che hanno avuto la capacità di distinguersi rispetto alla concorrenza.

Fra le potenziali migliori shitcoin troviamo:

  1. ApeCoin (APE);
  2. Dogecoin (DOGE);
  3. Shiba Inu (SHIB);
  4. DeFi Coin (DEFC);
  5. Ankr (ANKR);
  6. 1inch (1INCH);
  7. Lucky Block (LBLOCK);
  8. Yearn.Finance (YFI);
  9. Bancor (BNT);
  10. Synthetix (SNX).

1. ApeCoin (APE)

ApeCoin (APE) è una shitcoin ERC-20, ossia un token costruito interamente su tecnologia Ethereum. Ciò rappresenta sicuramente un aspetto rilevante, soprattutto in virtù dell’imminente passaggio di Ethereum al Proof of Stake (PoS).

Il progetto è ispirato a Yuga Labs’ Bored Ape Yacht Club e fa quindi riferimento alla famosa e nota collezione di NFT, che ha nel corso degli ultimi mesi generato un business colossale, da milioni di dollari. Un settore in continua crescita, con milioni di utenti attivi.

Il token ApeCoin (APE) è fondamentale per lo sviluppo e per il mantenimento dell’ecosistema. Funge infatti da asset di governance, per prendere decisioni sul progetto, ma anche da asset di utilità e per diverse attività interne. Ecco il grafico del suo valore ad oggi.

shitcoin ApeCoin valore

Shitcoin ApeCoin valore su CoinMarketCap

Il market cap di ApeCoin è attualmente pari a $1.656.676.106 (39″ posizione).

2. Dogecoin (DOGE)

Dogecoin (DOGE) è definita da molti la shitcoin per eccellenza. Si tratta di una meme coin in tutto e per tutto, nata un po’ per scherzo ed un po’ per provocazione più di due anni fa. Il suo fondatore ha egli stesso dichiarato le scarse funzionalità e lo scarso interesse iniziale.

Grazie a casi mediatici, spinti anche da personaggi famosi, del calibro di Elon Musk, il progetto ha iniziato a decollare. Il valore di Dogecoin, partito da una frazione di centesimo di dollaro, ha raggiunto traguardi non da poco nel corso del 2021.

L’ecosistema di per se ha poche funzionalità (caratteristica primaria di un progetto shitcoin). Funge essenzialmente da protocollo per gli scambi, a costi tuttavia abbastanza competitivi rispetto alla concorrenza. Vediamo il grafico del suo valore ad oggi.

Shitcoin Dogecoin valore su CoinMarketCap

Shitcoin Dogecoin valore su CoinMarketCap

Il market cap di Dogecoin è attualmente pari a $8.390.027.082 (11″ posizione).

3. Shiba Inu (SHIB)

Shiba Inu (SHIB) è una seconda criptovaluta meme, anche in questo caso ispirata alla razza canina Shiba Inu. È una shitcoin fuori dal comune, poiché rispetto alle shitcoin tradizionali (senza concretezza), ha aggiunto di volta in volta tante funzionalità.

Ha ad esempio lanciato ShibaSwap, ossia un vero e proprio DEX (exchange decentralizzato per effettuare scambi sul mercato crypto). Ancora, è possibile ricordare la sua presenza sul settore degli NFT, così come in quello del metaverso, con SHIB: The Metaverse.

L’ecosistema dispone di 3 token interni: SHIB, BONE e LEASH. Quello primario, nonché di utilità sia sul DEX che nel metaverso, è SHIB, in grado di ottenere nuovi traguardi sul finire del 2021, per poi subire variazioni successive. A seguire il grafico del valore di Shiba ad oggi.

Shitcoin Shiba Inu valore su CoinMarketCap

Shitcoin Shiba Inu valore su CoinMarketCap

Il market cap di Shiba Inu è attualmente pari a $7.445.135.599 (12″ posizione).

4. DeFi Coin (DEFC)

DeFi Coin (DEFC) è un progetto relativamente nuovo nello spazio della finanza decentralizzata (DeFi). Il ruolo della criptovaluta è funzionale per la nascita, lo sviluppo ed il mantenimento di DeFi Swap, ossia una nuova piattaforma che punta a rivoluzionare il mondo della finanza moderna.

La shitcoin ha ottenuto fin da subito interesse sul mercato, ottenendo anche buoni risultati. È in ogni caso un asset volatile, come avremo modo di sottolineare a seguire con la visione della quotazione storica.

Fra le funzionalità più innovative aggiunte da DeFi Coin, troviamo un meccanismo di interessi unico nel suo genere. Gli acquisti e le vendite (ossia le transazioni) richiedono una tassa del 10%, che viene successivamente distribuita ai possessori di DEFC.

Gli stessi vengono così incentivati a mantenere il token in portafoglio ed a non disfarsi della criptovaluta immettendola nuovamente sul mercato. A seguire, presentiamo un grafico storico del valore della criptovaluta DeFi Coin, aggiornato al momento di questa stesura.

Shitcoin DeFi Coin valore su CoinMarketCap

Shitcoin DeFi Coin valore su CoinMarketCap

La posizione di market cap di DeFi Coin è N.D.

5. Ankr (ANKR)

Ankr (ANKR) è un progetto storico, poiché nato nel 2017 e che nel corso degli anni ha aggiunto nuove funzionalità e servizi interessanti. Può quindi definirsi una shitcoin fuori dal comune. L’ecosistema punta a rivoluzionare il mondo del cloud computing.

In altri termini, ha creato una rete interna e completamente decentralizzata, per garantire a chiunque ne abbia la necessità di ottenere spazio aggiuntivo. Lo spazio non proviene ovviamente da server centralizzati, di grandi proprietà private, bensì dalla stessa comunità.

Tutti i membri che partecipano attivamente al progetto, mettendo a disposizione le proprie risorse, possono ottenere in cambio ricompense variabili sotto forma di token ANKR. Un token che ha mostrato nuovi record interessanti nel 2021, per poi subire variazioni. Ecco il grafico ad oggi.

Shitcoin Ankr valore su CoinMarketCap

Shitcoin Ankr valore su CoinMarketCap

Il market cap di Ankr è attualmente pari a $305.088.983 (139″ posizione).

6. 1inch (1INCH)

Continuando con la nostra classifica alle potenziali migliori shitcoin del 2022, non possiamo non nominare 1inch. È un progetto unico nel suo genere, che si inserisce attivamente nel settore della finanza decentralizzata (ossia DeFi).

Funge essenzialmente da aggregatore di exchange ed è quindi in grado di individuare in modo automatico le allocazioni alle migliori condizioni di mercato. Un sistema che ha già attirato l’attenzione di investitori istituzionali e retail.

È ad esempio supportato attivamente da Binance Labs, Pantera Capital ed altri colossi del settore crypto. La criptovaluta ha diversi ruoli nel progetto ed oltre ad essere un asset di utilità è anche un asset di governance (permette di votare). Vediamo il valore di 1inch aggiornato ad oggi.

shitcoin 1 inch valore

shitcoin 1 inch valore su CoinMarketCap

Il market cap di 1inch è attualmente pari a $377.479.694 (119″ posizione).

7. Lucky Block (LBLOCK)

Se sei un appassionato del settore crypto, avrai sicuramente sentito parlare della shitcoin Lucky Block, ossia un ecosistema innovativo, che contrariamente dalla concorrenza sta cercando di portare novità e concretezza.

Si inserisce nel delicato settore della GameFi, ossia di quel segmento di mercato che unisce da una parte il mondo della finanza moderna e dall’altra quello del gaming. Permette di beneficiare di lotterie online e molte altre attività interessanti.

Il suo token prende il nome di LBLOCK ed è strettamente funzionale per lo sviluppo e per la crescita del progetto. Presentiamo a seguire l’andamento del token Lucky Block, aggiornato al momento di questa stesura.

shitcoin Lucky Block valore

shitcoin Lucky Block valore su CoinMarketCap

La posizione di market cap di Lucky Block è N.D.

8. Yearn.Finance (YFI)

Yearn.Finance è un ecosistema lanciato nel 2020 ed ideato da uno dei fondatori di Ethereum, ossia Andre Cronje. Si tratta di un protocollo volto a favorire gli scambi e le interazioni in modo rapido e con commissioni più basse rispetto alla concorrenza.

La caratteristica principale di questa shitcoin (che potremmo definire fuori dal comune), è il prezzo più alto rispetto ad altri token della stessa categoria, a forte tuttavia di un numero molto limitato di monete in circolazione sul mercato (che fa sì che il market cap non risulti altissimo).

I possessori del token YFI sono incentivati a tenere la criptovaluta, poiché tutte le commissioni che vengono pagate sul protocollo dagli utilizzatori del servizio sono successivamente distribuite ai possessori dell’asset. Segue il suo grafico aggiornato al momento attuale.

shitcoin yearn.finance valore su

shitcoin Yearn.Finance valore su CoinMarketCap

Il market cap di Yearn.Finance è attualmente pari a $307.795.675 (138″ posizione).

9. Bancor (BNT)

Anche Bancor (BNT) rappresenta uno dei progetti più adocchiati ed esaminati dagli esperti nel corso degli ultimi tempi. Definita da molti appassionati una delle shitcoin con maggior seguito, ha avuto la capacità di apportare concretezza e scopi reali.

Si tratta di un protocollo DeFi blockchain, che punta ad offrire soluzioni di staking pool (immobilizzazione di asset all’interno di piscine), in modo da ottenere ricompense variabili sulla base del lavoro svolto.

Il token ha ottenuto risultati significativi in poco tempo, anche se le condizioni del mercato a partire da gennaio del 2022 si sono dimostrate meno propositive. È in ogni caso un progetto con un considerevole interesse e fra le shitcoin più conosciute. Ecco il suo grafico ad oggi.

shitcoin Bancor valore su

shitcoin Bancor valore su CoinMarketCap

Leggi anche: Decentraland e Algorand.

10. Synthetix (SNX)

Synthetix (SNX) chiude la nostra classifica alle potenziali 10 migliori shitcoin da poter comprare. È un progetto relativamente nuovo, che punta a creare soluzioni on-chain su una miriade di prodotti diversificati, basandosi su rapidità e bassi costi.

Fra le principali funzionalità, troviamo la possibilità di poter creare dei veri e propri asset sintetici. Gli stessi rispecchiano in modo identico e speculare l’andamento di titoli ed altri strumenti, un po’ come avviene con i cosiddetti contratti per differenza.

A svolgere un ruolo chiave nella creazione di questi asset sintetici, che nel progetto prendono il nome di Synth, è proprio il token SNX. Lo staking con la medesima criptovaluta permette inoltre di beneficiare di ritorni variabili. Segue il grafico di SNX aggiornato ad oggi.

shitcoin Synthetix valore su

shitcoin Synthetix valore su CoinMarketCap

Il market cap di Synthetix è attualmente pari a $690.479.986 (68″ posizione).

Come comprare le migliori shitcoin

Presentiamo a seguire i passaggi richiesti per comprare le migliori shitcoin:

  1. Registrazione su una piattaforma trading. Una volta entrato sulla pagina ufficiale puoi inserire tutti i dati richiesti e completare l’iscrizione rilasciando un documento in corso di validità (per la verifica KYC).
  2. Caricamento di un deposito. Contrariamente da quanto si pensi, iniziare ad investire sulle shitcoin non richiede grosse somme (visti anche i bassi prezzi unitari). Broker come eToro danno la grande possibilità di iniziare da soli 50 euro.
  3. Cerca la shitcoin di tuo interesse. Effettuando il login sul broker puoi cercare all’interno del database una delle shitcoin che abbiamo indicato in precedenza ed accedere alla schermata di negoziazione.
  4. Valuta la shitcoin. Puoi quindi studiare la shitcoin sul suo grafico di riferimento e constatare il valore di conversione (ossia il prezzo di cambio).
  5. Procedi con l’acquisto. Molti broker ti permettono di investire su criptovalute in modo fisico e reale, oppure di negoziare sullo stesso asset tramite strumenti derivati (senza alcun possesso dell’asset e senza bisogno di alcun wallet).

Dove comprare le migliori shitcoin

Al di là di come acquistare shitcoin, è bene aprire una piccola parentesi su dove comprare shitcoin. Non tutti i broker possono considerarsi identici ed è quindi fondamentale valutare alcuni aspetti, così da scegliere solo piattaforme serie ed affidabili:

  • presenza di licenze ed autorizzazioni;
  • elevato numero di asset crypto;
  • commissioni e spread competitivi;
  • sistemi di sicurezza avanzati;
  • gestione semplificata;
  • assistenza clienti professionale;
  • servizi integrativi.

Sulla base di ciò, ecco una tabella con i migliori broker per investire su shitcoin e comprare criptovalute.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    eToro

    eToro (vai qui) è un broker stoico e rinomato, che mette a disposizione una piattaforma rapida, user friendly ed un concreto punto di riferimento per milioni di utenti registrati (opera attivamente in molte parti del mondo).

    Con una rapida registrazione ti permette di accedere alla sezione delle criptovalute e di individuare in modo molto semplice e diretto tantissime shitcoin. Puoi valutare il loro valore, utilizzare tutti gli strumenti messi a disposizione ed attuare la strategia.

    Operare sulle shitcoin con eToro significa beneficiare di spread bassissimi sulle attività, di tantissime funzionalità accessorie, di assistenza professionale, ma soprattutto della possibilità di partire con un deposito minimo molto basso, da soli 50 euro.

    In alternativa, qualora le strategie manuali non fossero il tuo forte, puoi optare sempre sull’innovativo sistema Copy Trading. È un meccanismo brevettato dalla società, che in completa autonomia ti permette di:

    1. scegliere diversi Popular Investor, ossia altri trader presenti nell’apposita sezione;
    2. associarli alla servizio;
    3. ottenere le loro stesse operazioni a mercato.

    Clicca qui per registrarti su eToro

    XTB

    Una seconda piattaforma per investire sulle shitcoin, anche in questo caso professionale e con tutte le dovute licenze ed autorizzazioni, è XTB (vai qui). Si tratta di un broker di ultima generazione, che ha avuto la capacità di incrementare a macchia d’olio la sua quota di mercato.

    Proponiamo lui perché ti permette di negoziare sulle potenziali migliori shitcoin tramite contratti per differenza, ossia strumenti derivati che replicano l’andamento dei token, permettendoti di piazzare sia strategie al rialzo (di acquisto) sia strategie al ribasso (di vendita).

    Anche in questo caso puoi sempre partire con un ottimo account demo gratuito, con capitali virtuali, da poter utilizzare a tua discrezione per fare test e per acquisire dimestichezza sui mercati. Fra i servizi di punta, citiamo uno dei corsi formativi più completi al mondo.

    Si tratta di una guida in tutto e per tutto, che ti permette di ottenere nozioni pratiche e teoriche sul mondo degli investimenti crypto (e molto altro ancora). Non ha costi, non richiede alcun abbonamento e può essere ottenuta direttamente sulla pagina ufficiale.

    Clicca qui per registrarti su XTB

    Conviene investire sulle migliori shitcoin?

    Arrivati a questo punto, è possibile chiedersi se investire sulle migliori shitcoin sia o meno la giusta strategia. Nel corso degli ultimi anni, molti progetti (si pensi ad esempio a Shiba Inu), hanno ottenuto crescite da record, permettendo agli investitori di ottenere risultati storici importanti.

    Come sappiamo, i risultati storici non sono tuttavia garanzia di rendimenti futuri. A ciò si aggiunge anche il concetto di estrema volatilità di questa tipologia di asset. Lo stesso Shiba Inu ha infatti subito una forte correzione dopo i suoi punti di massimo.

    Il concetto del rischio e dell’imprevedibilità del mercato crittografico deve quindi sempre essere considerato. Mai come in questo caso, con variazioni dei prezzi così repentine, è fondamentale imparare ad esaminare ed a tenere sempre sotto controllo il proprio token di interesse.

    Per farlo puoi utilizzare tutti gli strumenti che le migliori piattaforme di trading per criptovalute mettono a disposizione. Fra gli stessi troviamo grafici in tempo reale, indicatori tecnici, spazi con notizie e tanto altro ancora.

    Migliori Shitcoin

    Migliori shitcoin: conclusioni

    Con l’articolo odierno abbiamo approfondito nel dettaglio la definizione di shitcoin, ossia una criptovaluta che mostra solitamente un basso market cap (capitalizzazione di mercato) e che è associata a poca concretezza ed a pochi scopi reali.

    Una rapida introduzione, ha lasciato subito posto alla presentazione delle potenziali migliori shitcoin da comprare nel 2022. Progetti unici nel loro genere, che hanno fatto ampiamente parlare di loro e che puoi subito individuare sul mercato. Dove?

    Utilizzando alcuni dei migliori broker online, come ad esempio il leader eToro, che ti permette sempre di iniziare con una pratica demo, senza alcun impegno. Puoi accedere alla sezione crypto anche tramite la comoda applicazione per dispositivi mobili.

    Clicca qui per registrarti su eToro

    FAQ

    Quali criptovalute sono considerate Shitcoin?

    Le shitcoin sono criptovalute nate un po’ per gioco ed un po’ per sfida, senza una concretezza reale associata al progetto e solitamente con una bassa capitalizzazione di mercato.

    Qual è la migliore shitcoin da comprare adesso?

    Nella nostra guida abbiamo esposto in modo accurato alcune delle potenziali migliori shitcoin da poter comprare, analizzate dai maggiori esperti ed analisti del settore delle criptovalute.

    Come posso acquistare shitcoin?

    Le shitcoin possono essere acquistate direttamente sui migliori broker al mondo, che trovi nel dettaglio all’interno della nostro articolo completo ed aggiornato.

    Gli investimenti sulle shitcoin sono redditizi?

    Come evinto nel corso della nostra guida, le shitcoin sono sicuramente una reale alternativa e possibilità nello spazio crypto. Ricorda tuttavia la presenza del rischio e dell’imprevedibilità.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Francesco

    Lascia un Commento