Investimenti

Trading Ripple: guida completa [2024]

Fare Trading Ripple oggi è una decisione ponderata o uno dei protagonisti del mondo delle criptovalute è destinato a finire nel dimenticatoio? Se stai leggendo questa guida è perché probabilmente hai sentito parlare di criptovalute e, più specificamente, di una delle principali criptovalute, nota come Ripple (XRP).

Si noti che la maggior parte delle persone conosce Ripple come nome di questa criptovaluta, ma in realtà Ripple è il nome della società che ha creato XRP e che utilizza questa criptovaluta per i propri scambi internazionali.

Il trading, che sia di azioni, valute estere o altro, è un’altra considerazione che probabilmente ti ha condotto a questo articolo.

In questa guida, cercheremo di unire queste due idee concentrandoci principalmente sul trading di criptovalute e, in questo caso, di XRP.

🆔 Nome coin: XRP
💰 Come acquistare: Acquisto diretto con Exchange o trading CFD su piattaforme regolamentate
📍 Dove fare trading: eToro / LiquidityX
💶 Capitale per iniziare: 50 €

SUGGERIMENTO: Per fare trading Ripple ed ottenere risultati dai suoi movimenti ti basta:

  • Registrarti su una piattaforma di trading online come eToro;
  • Individuare la criptovaluta tra gli asset quotati dal broker;
  • Scegliere se investire al rialzo o al ribasso tramite i CFD.

Vedremo dunque come iniziare a fare trading di XRP e come poter cercare il profitto su Ripple attraverso l’uso dei principali exchange e, soprattutto, con l’utilizzo dei più noti broker online, come eToro, che permette di fare trading criptovalute in modo tradizionale o investendo sul loro andamento attraverso i CFD.

Clicca qui per fare trading Ripple XRP su eToro

Che cos’è XRP?

XRP è una valuta digitale sviluppata da Ripple, pensata per transazioni quotidiane adottata da individui, istituzioni e banche.

I recenti progressi su Ripple l’hanno resa un’opzione primaria non solo per le transazioni quotidiane, ma anche per investimenti futuri, al pari di Bitcoin e Ethereum.

Con una capacità di gestire 1500 transazioni al secondo, XRP offre un vantaggio significativo in termini di velocità rispetto ai suoi concorrenti di criptovaluta. Inoltre, XRP può competere con le procedure di pagamento tradizionali, come quelle dietro VISA. Questo articolo fornirà informazioni sul come acquistare i token XRP in pochi semplici passi.

Conviene comprare Ripple sugli exchange

Per acquistare Ripple, ci sono due opzioni principali:

  • Acquistare XRP su un exchange come Binance o Coinbase
  • Investire in XRP attraverso una piattaforma di criptovalute

Gli exchange che offrono la possibilità di acquistare direttamente XRP sono pochi e potrebbe essere necessario acquistare prima Bitcoin, Ethereum o un’altra criptovaluta scambiabile con XRP.

Il processo di acquisto su un exchange consiste in tre passi: registrazione, scelta del wallet e acquisto. Quando si sceglie un exchange, è importante valutare la posizione geografica, le commissioni, la sicurezza, la facilità d’uso, il volume e la liquidità.

Dopo aver registrato un account sull’exchange scelto, è necessario creare un wallet sicuro per conservare i fondi. Durante l’acquisto, bisogna fare attenzione ai prezzi e alle commissioni e stabilire limiti di prezzo per evitare di pagare prezzi più elevati.

Infine, è importante indicare correttamente il numero di XRP da acquistare invece dell’importo in euro.

Come comprare Ripple (XRP)?

L’eccellente alternativa all’utilizzo degli exchange, per quanto riguarda sicurezza ed economia, è rappresentata dall’affidarsi a una piattaforma specializzata in criptovalute.

Queste piattaforme, affidabili e convenienti, sono divenute la prima scelta di numerosi investitori desiderosi di entrare nel mercato delle crypto.

Ecco i passaggi da seguire per acquistare Ripple (XRP) in modo sicuro:

  • Scelta della piattaforma: è importante verificare che la piattaforma scelta sia regolamentata, controllando la presenza di una licenza rilasciata da uno degli enti di controllo europei come CySec, Consob o FCA. In questo modo, si può essere certi di operare con un intermediario affidabile e con la protezione completa dei propri fondi e dati personali. Inoltre, è importante verificare il piano commissioni offerto dalla piattaforma.
  • Registrazione del conto: una volta scelta la piattaforma, è necessario creare un conto, inserendo i propri dati personali e caricando un documento d’identità per rispettare la normativa antiriciclaggio. È possibile scegliere di attivare un conto demo per familiarizzare con gli strumenti della piattaforma, oppure procedere subito con un deposito iniziale per l’acquisto di XRP.
  • Acquisto di XRP: tramite il motore di ricerca interno della piattaforma, si accede alla pagina di quotazione in tempo reale di Ripple. È sufficiente cliccare sul tasto “Investi”, scegliere la quantità di token o il capitale da investire e confermare l’ordine. Le criptovalute acquistate verranno subito inviate al proprio account.
  • Vendita di XRP: i token acquistati possono essere venduti in qualsiasi momento, basta accedere al proprio account, selezionare la quantità di token da vendere e confermare l’ordine. Alcune piattaforme permettono di vendere anche XRP non in proprio possesso, scegliendo di negoziare CFD short e investire sul calo del prezzo della criptovaluta.

Clicca qua per acquistare Ripple in totale sicurezza con un broker regolamentato.

Dove fare trading Ripple (XRP)?

Dove acquistare Ripple in modo sicuro? Ecco i migliori broker CFD per XRP. Ti consigliamo di leggere le nostre recensioni su LiquidityX ed eToro per conoscere maggiori dettagli sul funzionamento di questi operatori.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: liquidityx
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso gratuito
  • Trading Central
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star

    eToro

    eToro è un broker affidabile, in possesso di una licenza CySEC, che garantisce la regolarità delle operazioni e che vanta oltre 20 milioni di utenti soddisfatti. Il deposito minimo richiesto è molto accessibile, solo 50 €, e gli spread sono tra i più bassi disponibili sul mercato per la negoziazione di CFD.

    Su eToro è possibile acquistare XRP direttamente, con livelli di sicurezza molto elevati e l’utilizzo del wallet proprietario. Anche i trader meno esperti possono sfruttare il servizio di Copy Trading per ottenere subito dei buoni rendimenti, semplicemente copiando le mosse dei trader più esperti.

    Clicca qui per aprire un conto su eToro e comprare XRP.

    LiquidityX

    LiquidityX è un broker sicuro ed esperto, che vanta una licenza Consob per operare in Italia. Gli aspiranti trader possono registrarsi con un conto demo gratuito, oppure iniziare subito a investire con un deposito minimo di soli 100 euro.

    Il broker ha una particolare attenzione per i trader meno esperti, fornendo loro l’accesso a un’eccezionale sezione formativa, denominata xStation Academy. Questa sezione è completa e ricca di informazioni, spaziando dai concetti fondamentali a quelli avanzati, con una struttura che aumenta di profondità. La lingua semplice e i numerosi esempi pratici rendono l’apprendimento accessibile anche a coloro che partono da zero, offrendo contenuti di alta qualità con un valore commerciale di diverse centinaia di euro.

    Tuttavia, LiquidityX ha deciso di offrire questi contenuti gratuitamente a tutti i propri utenti, che possono sperimentare quanto appreso senza alcun rischio grazie al conto demo gratuito e illimitato.

    Clicca qui per comprare Ripple su LiquidityX.

    Fare Trading Ripple conviene?

    È legittimo domandarsi se investire in Ripple sia una scelta conveniente in questo momento. Consideriamo che la fine del 2022 ha visto Ripple affrontare alcune difficoltà che hanno avuto un impatto sul valore del token XRP nei mercati.

    Nel dicembre del 2020, la notizia che la SEC (Commissione di controllo e vigilanza sui mercati finanziari) degli Stati Uniti aveva intentato una causa contro Ripple ha fatto il giro del mondo. La causa sosteneva che Garlinghouse e Larsen, i due fondatori di Ripple, avevano venduto i titoli come security token, non come utility token, cioè come asset finanziari e non come funzionali a un servizio specifico. Questa pratica scorretta avrebbe permesso loro di guadagnare circa 2 miliardi di dollari dalla vendita di titoli non registrati.

    Tuttavia, i fondatori di Ripple hanno sostenuto che la loro criptovaluta, così come le altre, non può essere equiparata a un titolo azionario. Nonostante ciò, il valore di XRP ha subito un crollo dalla notizia e oggi occupa solo la sesta posizione tra le criptovalute per capitalizzazione.

    Attualmente, tuttavia, la situazione lascia presagire un leggero ottimismo tra gli investitori. Sembra che, due anni dopo, la SEC si trovi in una situazione difficile e che la vittoria di Ripple sia solo questione di tempo. Una volta risolta la controversia, gli investitori sperano che XRP esca dal blocco in cui si trova da molto tempo.

    Ripple è appoggiato da una solida compagnia con un gruppo di esperti e ha già attirato il supporto di importanti istituzioni finanziarie. Si focalizza sull’efficienza e la comodità dei trasferimenti di denaro, rendendolo un progetto interessante da considerare.

    Tuttavia, ci sono anche alcune sfide: è ancora relativamente giovane e non è diffuso come Bitcoin o Ethereum, e alcuni investitori ritengono che la società Ripple abbia troppo controllo su XRP e sulla sua rete. Quando si considera comprare Ripple, è importante valutare attentamente pro e contro per avere una visione chiara delle opportunità e dei rischi associati a questo asset.

    Trading Ripple

    Considerazioni finali

    Quando si tratta di fare trading o investire in XRP o in qualsiasi altra criptovaluta, è importante mantenere una strategia solida e resistere alla tentazione di cedere alle emozioni come avidità o paura.

    La soluzione ideale è quella di creare una strategia ben pianificata basata sulle tue preferenze di investimento, il tuo profilo di rischio e le aspettative di rendimento. Questa strategia dovrebbe essere usata come una bussola che ti guida durante i momenti difficili.

    Tuttavia, questo non significa che la strategia non debba essere riveduta periodicamente. Ma evita di cambiare la strategia basandoti sulle tue emozioni. Invece, la modifica dovrebbe essere effettuata con una valutazione obiettiva, evitando di essere influenzato dalle emozioni.

    Per esercitarti e mettere alla prova la tua strategia in condizioni di mercato reali, senza correre rischi, puoi aprire un conto demo gratuitamente presso uno dei migliori broker come eToro oppure LiquidityX. Utilizza il conto demo ogni volta che vuoi verificare la fattibilità della tua strategia.

    Questa è un’opportunità ideale per comprendere se la tua strategia è sostenibile o se necessita di modifiche che possono prevenire perdite finanziarie a causa di un trading impreciso.

    Leggi anche:

    Cos’è Ripple e come funziona il suo sistema di trading?

    Ripple è una criptovaluta che si concentra sulla semplicità e l’efficienza nei trasferimenti di denaro a livello globale. Il sistema di trading di Ripple funziona attraverso l’acquisto e la vendita di XRP, la valuta nativa di Ripple, su piattaforme di scambio crittografico.

    Quali sono i vantaggi del trading di Ripple rispetto ad altre criptovalute?

    Ripple offre velocità e convenienza nei trasferimenti di denaro a livello globale, nonché una stabilità maggiore rispetto ad altre criptovalute più volatili. Inoltre, Ripple ha già ottenuto il sostegno di importanti istituzioni finanziarie.

    Quali sono i rischi associati al trading di Ripple?

    Come per qualsiasi investimento, ci sono sempre rischi associati al trading di Ripple, tra cui la volatilità del mercato e la relativa giovinezza del progetto rispetto ad altre criptovalute più mature. Inoltre, alcuni investitori potrebbero considerare la presenza di una sola società dietro Ripple come un fattore di rischio. È importante pesare attentamente i pro e i contro prima di investire in Ripple.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Andrea Motta

    Sono un appassionato di finanza, economia e trading, con una vasta esperienza nel campo del giornalismo. Dal 2001, sono un giornalista pubblicista, iscritto all’Albo dei giornalisti.